Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - È giusto dire che i televisori 8K - impostati con quattro volte la risoluzione dei modelli 4K di oggi - devono intraprendere unoffensiva di fascino piuttosto importante. Le reazioni iniziali allidea dei televisori 8K hanno tipicamente variato dalla neutralità del "non ne abbiamo bisogno" allostilità assoluta.

È abbastanza facile capire perché i televisori 8K non sono stati finora accolti a braccia aperte: non ci sono contenuti 8K nativi da guardare su di essi. Lattuale infrastruttura di distribuzione AV è a malapena in grado di far fronte al 4K, per non parlare dell8K. Alcuni affermano anche che non cè bisogno di 8K, poiché locchio umano non sarà comunque in grado di vedere la differenza.

Inoltre, i televisori 8K attualmente costano molto di più rispetto alla maggior parte dei televisori 4K di fascia alta. Lupscaling che i televisori 8K devono applicare a tutti gli attuali contenuti video sub-8K ha il potenziale per peggiorare limmagine, non anche per migliorarla.

Con i suoi televisori 8K di debutto, tuttavia, gli ZG9 da 85 pollici e 98 pollici, Sony è pronta a cambiare almeno gli ultimi due di questi preconcetti 8K. O, come la vede Sony, idee sbagliate. Come? Facendo in modo che il numero di 33,2 milioni di pixel che cattura il titolo dello ZG9 sia solo uno dei suoi tanti incantesimi di fascia alta.

Sony KD-85ZG9: Design

  • 4 ingressi HDMI
  • 3 porte USB multimediali
  • Opzioni di rete LAN e Wi-Fi

Non cè davvero nessuno che nasconda uno ZG9. Con le opzioni dello schermo da 85 (KD-85ZG9) e 98 pollici (KD-98ZG9), questi televisori prenderanno il controllo di qualsiasi stanza in cui appariranno. A meno che non si viva a Buckingham Palace. Quindi è facile perdonare Sony per non aver fatto nulla di particolarmente elegante con loro, preferendo invece mettere la funzionalità prima della forma.

La robusta cornice a due livelli attorno allo schermo, ad esempio, offre a Sony lo spazio per costruire quattro altoparlanti frontali: due lungo la parte superiore e due lungo la parte inferiore. Questa configurazione insolita è supportata da due subwoofer sul retro del modello da 85 pollici e da un singolo subwoofer più grande nella versione da 98 pollici.

SonySony Kd-85zg9 Immagine recensione 9

Come puoi intuire da questo discorso sui subwoofer montati sul retro, lo ZG9 è più profondo sul retro rispetto alla maggior parte dei televisori di oggi. Ciò riflette anche il fatto che i televisori 8K di debutto di Sony vantano lultima versione del sistema di illuminazione LCD avanzato Backlight Master Drive. Maggiori informazioni su questo in un momento.

Lo ZG9 da 85 pollici si trova in basso su un paio di piedini dallaspetto piuttosto industriale, mentre il 98 pollici può essere posizionato su piedini simili o su gambe da pavimento in stile cavalletto. Sebbene non sia particolarmente affascinante, lo ZG9 è straordinariamente ben costruito, cosa necessaria, data la quantità di schermo che deve supportare.

Le connessioni dello ZG9 sembrano a prima vista spuntare tutte le caselle chiave. Cè Wi-Fi e Bluetooth per le tue esigenze di rete, oltre a quattro HDMI e tre USB. Tuttavia, solo un HDMI supporta lultimo standard HDMI 2.1 richiesto per gestire 8K a più di 30 fotogrammi al secondo. Questo sembra un po stretto su una TV da £ 14K, specialmente quando tutti e quattro gli HDMI sugli ultimi TV OLED 4K di LG del 2019 sono pronti per la 2.1.

Sony KD-98ZG9: caratteristiche dellimmagine

  • Supporto HDR: HLG, HDR10, Dolby Vision
  • Motore di elaborazione: Sony X1 Ultimate

La più grande storia dell85ZG9 è la risoluzione del suo schermo. Dopotutto, è la prima TV 8K di Sony. È quattro volte la risoluzione di quei televisori 4K che hanno appena iniziato a prendere piede nelle case.

Ci sono, come notato in precedenza, domande sul fatto che qualcuno abbia effettivamente bisogno di così tanti pixel. Soprattutto perché al momento non ci sono contenuti 8K nativi da guardare. Non ci sono dubbi, tuttavia, che tali contenuti arriveranno alla fine. Rakuten ha detto che lancerà stream 8K questanno, ci sono già alcuni video 8K su YouTube (anche se, come con i televisori 8K Samsung , l85ZG9 non può riprodurli), e Netflix ha già girato alcuni spettacoli in 8K (sebbene non li ha ancora trasmessi in streaming a quella risoluzione). In particolare, sia la Sony PS5 che lXbox Project Scarlett hanno suggerito un certo grado di supporto 8K.

SonySony KD-85ZG9 recensione immagine 4

Tuttavia, passerà molto tempo prima che i contenuti 8K arrivino in grandi quantità. Ed è qui che entra in gioco il processore X1 Ultimate di Sony. Questo utilizza un approccio a doppio database per confrontare le sorgenti in ingresso con una vasta e in continua espansione libreria di diversi tipi di contenuto per capire come ottimizzare la riproduzione. Ciò include, in particolare per i televisori 8K di Sony, elementi per rimuovere il rumore di origine e aggiungere pixel e i risultati di questo tipo di upscaling basato su database sono un salto di qualità rispetto al vecchio approccio allupscaling visto su HD e molti televisori 4K.

Il processore X1 Ultimate può anche aggiornare le immagini SDR (Standard Dynamic Range) a quelle HDR (High Dynamic Range). In effetti, questo viene applicato automaticamente sulla maggior parte dei preset di immagini di Sony.

In termini di supporto HDR nativo, l85ZG9 è in grado di gestire il formato HLG (prevalentemente trasmesso), il formato HDR10 standard del settore e il formato Dolby Vision premium, con il suo sistema di colori avanzato e dati di immagine extra scena per scena. Tuttavia, non cè supporto per il relativamente nuovo sistema HDR10+, che aggiunge anche dati di immagine scena per scena al flusso HDR.

Il processore di Sony è anche a disposizione per offrire una gestione del movimento superiore secondo gli standard TV LCD (un problema particolarmente importante nel regno dell8K), così come un impressionante filtro anti-color banding per evitare che le immagini HDR soffrano di artefatti di striping.

Il processore Triluminos di Sony è fornito per offrire il tipo di gamma di colori più ampia e sfumata necessaria per i contenuti a colori di oggi. Sebbene non utilizzi Quantum Dots per produrre i suoi colori, gli impedisce di raggiungere uno spettro di colori abbastanza ampio come i televisori 8K di Samsung.

Fa un buon lavoro nel nasconderlo, tuttavia, fornendo unenorme quantità di luminosità compatibile con lHDR e che amplifica il volume del colore. L85ZG9 ha misurato a 3700 nits su una finestra HDR bianca, che è luminosa. Lo ZG9 da 98 pollici: tuo per soli £ 85.000! - in realtà arriva a poco meno di 4000 nit, quindi quasi la stessa luminosità di picco raggiunta dal monitor di mastering LCD Pulsar raffreddato ad acqua di Dolby.

SonySony KD-85ZG9 recensione immagine 7

Questo tipo di luminosità al momento è possibile solo con la tecnologia LCD; OLED tende a raggiungere il massimo a meno di 1000 nits. Ma la luminosità è, ovviamente, solo una parte dellequazione HDR. È inoltre necessario combinare i picchi dellimmagine luminosa con livelli di nero profondo. È qui che entra in gioco il Backlight Master Drive. Questo utilizza un sistema di illuminazione diretta (dove i LED si trovano dietro lo schermo anziché attorno ai suoi bordi) in grado di emettere diversi livelli di luce contemporaneamente su 720 zone separate. I televisori Samsung 8K, in confronto, utilizzano un massimo di 480 zone di attenuazione.

La tecnologia X-tended Dynamic Range Pro di Sony, nel frattempo, condivide la potenza in modo intelligente attorno allo schermo per dare alle parti luminose dellimmagine una spinta extra per lHDR.

Unultima caratteristica chiave dell85ZG9 è il supporto per un ampio angolo di visione. Questo è apparso per la prima volta sullo ZF9 , con risultati contrastanti. Il modo in cui ti permetteva di guardare una TV LCD da quasi tutte le angolazioni senza che limmagine perdesse contrasto o saturazione del colore era eccezionale. Il modo in cui ha ridotto la riproduzione dei toni neri sullo schermo non lo era. Sony afferma di aver migliorato le cose questa volta, però.

Sony KD-85ZG9: funzioni intelligenti

  • Sistema intelligente: Android Oreo, YouView

Sony utilizza ormai da anni la piattaforma Android TV di Google per la maggior parte dei suoi compiti di smart TV. L85ZG9 ottiene lultima implementazione di Android Oreo e sembra che sarà aggiornabile ad Android Pie quando arriverà.

Lultimo sistema Android offre uninterfaccia migliorata che fa un lavoro migliore nellenfatizzare i contenuti video rispetto ai giochi meno adatti alla TV e ai contenuti "infotainment". Tuttavia, la sua interfaccia è ancora piuttosto goffa rispetto ai sistemi rivali. E sebbene sia un po meglio di quanto non lo fosse in passato nel consigliare contenuti pertinenti, è ancora in ritardo rispetto ai rivali in questo aspetto chiave.

SonySony KD-85ZG9 recensione immagine 5

Offre sicuramente miliardi di app. Sebbene molti di questi, in verità, siano abbastanza inutili su una TV. E sebbene includa Netflix, Amazon e YouTube nelle iterazioni 4K HDR, non supporta tutte le principali piattaforme TV di recupero del Regno Unito. Quindi è un sollievo trovare Sony che equipaggia lo ZG9 con YouView, che porta a bordo i principali lettori TV di recupero del Regno Unito allinterno di una pratica guida elettronica ai programmi (EPG) che include una settimana di programmazione passata per lo streaming e le prossime trasmissioni.

Android TV è ancora un po bacato e amante dei grandi aggiornamenti. Ma sembra funzionare in modo più stabile sugli ZG9 rispetto alle precedenti generazioni di TV Sony.

Sony KD-85ZG9: Immagine

Le immagini dell85ZG9 hanno un fattore wow più piatto di quelle di qualsiasi altro televisore fino ad oggi. E sfortunatamente per tutti i cinici dell8K là fuori, anche se non tutta questa potenza delle immagini è ridotta alla sua risoluzione 8K, sicuramente aiuta.

Tutto il materiale 8K nativo fornito da Sony per la recensione (ricordate, non ce nè nessuno nel mondo reale) sembrava sensazionale. I livelli di dettaglio sono così estremi che in realtà lidea di dettaglio diventa quasi priva di significato; essenzialmente lassenza di qualsiasi senso di struttura dei pixel o frastagliamento lungo i bordi diagonali e curvi significa che limmagine sembra solo la realtà. Non è affatto come unimmagine televisiva.

Limpatto di questo è davvero sorprendente e contraddice qualsiasi argomento secondo cui gli occhi umani non possono vedere una differenza tra 4K e 8K (sebbene dipenda dalle dimensioni dello schermo e dalla distanza da esso, ovviamente). La sensazione di "esserci" - che sia al Carnevale di Rio, nel bel mezzo di un paesaggio mozzafiato o addirittura, in una memorabile clip demo di rendering 8K, partecipando a una gara di PlayStation Gran Turismo - è come nulla che uno schermo 4K possa offrire.

Pocket-lintSony Kd-85zg9 Immagine recensione 10

Lenorme dimensione delle opzioni a due schermi dello ZG9 contribuisce sicuramente allimpatto che l8K nativo fornisce. Ma il fatto che l8K abbia ancora un impatto da una posizione di visualizzazione piuttosto distante mostra che ciò che sta accadendo con l8K va oltre i soliti suggerimenti sulla distanza di visualizzazione/dimensioni dello schermo che alcuni cinici stanno tirando fuori.

È importante aggiungere, tuttavia, che l8K è così spettacolare sullo ZG9 perché i pixel sono supportati da altri attributi dellimmagine di alta qualità. Quindi, ad esempio, lelaborazione del colore di Sony ha la precisione di rendere le miscele di colore fino al tipo di piccoli cambiamenti tonali richiesti dalle dimensioni dei pixel 8K, mentre lelaborazione del movimento fa un lavoro straordinariamente buono, specialmente con limpostazione True Cinema, nel mantenere gran parte degli 8K. chiarezza sensazionale anche quando cè un ampio movimento nellimmagine.

Anche la gestione della luce dello ZG9 contribuisce alla purezza scintillante dellimmagine 8K. Consente allo schermo di risolvere le differenze di luce fino a unarea notevolmente piccola per gli standard LCD, qualcosa che è particolarmente utile quando si tratta di rendere i punti di luce di picco davvero intensi che sono una parte fondamentale delle esperienze HDR convincenti.

Lo ZG9 eccelle anche nel presentare scatti HDR uniformemente luminosi con una luminosità e un impatto eccezionali, in realtà senza precedenti. Tuttavia, grazie alle sue 720 zone di attenuazione, riesce a combinare questi punti salienti ultra luminosi con alcuni toni neri puri e profondi in modo convincente.

Gli ultimi televisori 8K Samsung possono diventare ancora più neri, va detto. Ma la Sony compensa questo non dovendo oscurare gli oggetti luminosi tanto quanto il Samsung quando appaiono su sfondi molto scuri. Ciò conferisce allimmagine una sensazione più coerente.

SonySony KD-85ZG9 recensione immagine 6

I livelli di nero leggermente più alti di Sony significano anche che mantiene i dettagli delle ombre scure leggermente migliori rispetto ai televisori 8K di Samsung. E ogni dettaglio conta in 8K, anche più che in 4K. I livelli di nero dello ZG9 sono di gran lunga migliori di quelli dello ZF9, nonostante utilizzi apparentemente la stessa tecnologia di visualizzazione grandangolare che causa problemi di livello del nero sul precedente set 4K.

Passando al contenuto 4K del mondo reale piuttosto che al materiale demo 8K di Sony, l85ZG9 offre ancora risultati fenomenali. Il sistema di upscaling funziona molto bene, aumentando il senso di densità dellimmagine senza che bordi, colori o dettagli fini diventino forzati e innaturali. Non cè proprio la stessa purezza sbalorditiva che si ottiene con i contenuti 8K nativi, ma le immagini 4K upscalate hanno un aspetto migliore di quello che avrebbero su uno schermo 4K vanigliato. Il che è un bel risultato dato il numero di pixel coinvolti nel processo di upscaling da 4K a 8K.

Cè un certo grado di rendimenti decrescenti con lupscaling dello ZG9, tuttavia, in quanto con sorgenti HD e SD limmagine non sembra davvero molto più nitida o più veramente dettagliata di quanto sarebbe su una TV HD nativa. Il senso grezzo della densità di pixel 8K, tuttavia, persiste: i sistemi di riduzione del rumore di Sony funzionano bene; e, soprattutto, per la maggior parte, lHD/SD upscalato è ancora sorprendentemente guardabile. Anche se chiunque spenda £ 14.000 su una TV si spera che investirà nel maggior numero possibile di fonti 4K.

Anche il sistema di aggiornamento HDR di Sony è straordinariamente efficace. Questo è più sottile di quello che Samsung forniva (ma ora ha abbandonato), ma il risultato è unespansione notevolmente convincente nella gamma di colori e luce disponibile con le immagini SDR. Le persone a cui non piace, tuttavia, possono sempre farne a meno selezionando limpostazione Immagine personalizzata.

Ci sono un paio di limiti alle immagini generalmente notevoli e innovative dello ZG9. In primo luogo, anche luso di 720 zone di attenuazione non può impedire che la retroilluminazione fiorisca attorno agli oggetti luminosi nellimmagine. Soprattutto quando una scena scura conserva i dettagli dello sfondo scuro, piuttosto che quando loggetto luminoso appare contro unoscurità più o meno completa.

SonySony KD-85ZG9 recensione immagine 3

La fioritura può anche esplodere nelle barre nere sopra e sotto i film che utilizzano un rapporto di aspetto più ampio rispetto allo schermo TV 16:9, a quel punto diventa più evidente.

Occasionalmente anche un tono di colore medio scuro può sembrare leggermente fuori posto. E infine una stranezza (si spera risolvibile) nel sistema X-Tended Dynamic Range fa sì che picchi molto luminosi in alcuni materiali HDR da 4.000 nit si spostino dal bianco a una tonalità di blu abbastanza pronunciata.

Nel complesso, tuttavia, le immagini dello ZG9 fanno un lavoro sorprendentemente efficace sia nel giustificare il suo enorme prezzo sia nellattrarre i fan AV che vogliono essere pronti per il futuro 8K ora senza dover sacrificare la qualità a cui sono abituati con i contenuti 4K di oggi.

Sony KD-85ZG9: Suono

Linnovativo sistema di altoparlanti rivolto in avanti dello ZG9 fa alcune cose piuttosto interessanti. Avere altoparlanti sopra e sotto lo schermo consente al suono di circondare lazione in modo impressionante, con un posizionamento degli effetti a volte sorprendentemente preciso. È probabile che questo effetto migliori solo quando la TV riceverà un aggiornamento nel corso dellanno per gestire il formato audio Dolby Atmos.

SonySony Kd-85zg9 Recensione immagine 2

I dialoghi in genere appaiono posizionati in modo abbastanza accurato anche nellimmagine, grazie agli altoparlanti che sono rivolti in avanti e posizionati sia sopra che sotto limmagine. Tuttavia, il discorso può diventare difficile da capire quando ci sono molte altre cose audio che accadono intorno ad esso.

Non cè distorsione da nessuno degli altoparlanti anche ad alto volume. I bassi non sono così profondi o ricchi come potrebbero essere da un sistema esterno che utilizza un subwoofer dedicato, ma danno comunque alle scene dazione un senso di espansione e convinzione.

Tuttavia, il suono non si spinge in avanti nella stanza quanto si sarebbe potuto sperare. Invece il suono sembra avvenire attraverso la parte anteriore della stanza piuttosto che attraverso di essa.

Prime impressioni

Sebbene possa essere discutibile se qualcuno abbia ancora davvero bisogno di una TV 8K, soprattutto quando costa quanto una piccola auto, la ZG9 si unisce alle TV 8K di Samsung nel rimuovere ogni dubbio sul fatto che l8K offra un vero passo avanti nella qualità delle immagini.

Soprattutto quando i pixel extra di questa Sony sono uniti da un cast di supporto di eccellente colore, contrasto, movimento e quantità rivoluzionarie di luminosità e controllo della retroilluminazione LCD.

Considera anche

SamsungImmagine recensione TV Samsung Q900 8k 1

Samsung Q900 / Q950R

squirrel_widget_157679

Sebbene solo tre pollici più piccolo del "più piccolo" Sony ZG9, il Q950R di Samsung è piuttosto utile in meno di £ 4.000. Offre comunque una qualità dellimmagine eccezionale anche per quei soldi, combinando splendide emozioni 8K native con un altro potente sistema di upscaling e uneccellente visione grandangolare. I livelli di nero sono leggermente più profondi di quelli della Sony e i colori sono leggermente più dinamici. Ma la Sony sembra fornire unilluminazione leggermente più coerente e più dettagli in ombra nelle aree scure. Abbiamo recensito la versione precedente, la Q900, che non ha un angolo di visione altrettanto ampio, ma per il resto è più o meno la stessa TV.

Scritto da John Archer.