Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Sony ha ottenuto loro per la TV nel 2017 con il suo XE90 . Ladattamento di questa gamma TV di fascia media economica con un sistema di illuminazione diretta a LED che migliora il contrasto (dove le luci sono posizionate proprio dietro lo schermo) piuttosto che lapproccio molto più comune di illuminazione laterale li ha resi un successo sia tra i revisori TV che tra i consumatori.

Sony è prevedibilmente desiderosa di ripetere questo successo nel 2018 e quindi ha tirato fuori un numero sorprendente di fermate per garantire che i successori della gamma XE9005, come rappresentato qui dal modello XF9005 da 65 pollici, superino i loro predecessori in quasi tutti i modi.

Il gigante giapponese ha successo? E come se la cava il Sony KD-65XF9005 nel mondo dei Samsung QLED super luminosi ?

Design

  • 4 ingressi HDMI, 3 porte USB multimediali
  • Connettività LAN e Wi-Fi

Anche se non è brutto, lXF9005 ha un po di problemi ai piedi. I suoi supporti desktop sono così comicamente grandi e sporgono da ciascun lato della TV con unangolazione così pronunciata che sono quasi tutto ciò che vedi quando guardi per la prima volta il set. Soprattutto quando la cornice scura, opaca e leggermente ruvida attorno allo schermo principale sembra sforzarsi di attirare la minima attenzione su se stessa.

SonyImmagine recensione TV Sony XF9005 7

Il posizionamento dei piedini sotto ogni angolo inferiore dello schermo significa anche che dovrai appoggiare la TV su un mobile abbastanza largo. O appenderlo al muro, ovviamente.

I piedi grandi ospitano una caratteristica redentrice: la canalizzazione in cui è possibile infilare tutti i cavi. Le connessioni dellXF9005 includono quattro HDMI, tre porte USB e opzioni di rete cablate e wireless per supportare le sue funzionalità intelligenti e lo streaming da dispositivi DLNA in rete.

Funzioni intelligenti

  • Sistemi intelligenti supportati: Android TV, YouView

In linea con tutti i televisori di fascia media e alta di Sony, lXF9005 utilizza la piattaforma Android TV di Google per offrire la maggior parte delle sue funzionalità intelligenti. Il che è un peccato, francamente, dato che Android TV continua ad essere tra le nostre piattaforme TV intelligenti meno preferite.

La sua schermata iniziale sembra goffa e mal organizzata, ad esempio, oltre a consentire solo una piccola quantità di personalizzazione rispetto ai migliori sistemi rivali. Fa uno sforzo minimo per apprendere le tue abitudini di visualizzazione e formulare raccomandazioni sensate di conseguenza. Invece, generalmente spinge solo i contenuti che vari fornitori di contenuti vogliono che spinga.

Vale anche la pena aggiungere che Android TV è dolorosamente incline a aggiornamenti software spesso piuttosto grandi e tende anche a bloccarsi più di qualsiasi sistema intelligente rivale.

Fortunatamente, Sony ha almeno aiutato quando si tratta di servizi TV di recupero del Regno Unito integrando lapp YouView e altro ancora. Questa piattaforma fornisce laccesso ai contenuti delle piattaforme BBC, ITV, Channel 4 e Channel 5.

Caratteristiche dellimmagine

  • Supporto HDR: HDR10, Dolby Vision (tramite un futuro aggiornamento del firmware) e HLG
  • Motore di elaborazione: Sony X1 Extreme

Lattrazione principale dellXF9005 è luso dellilluminazione LED diretta e del local dimming. In altre parole, posiziona le sue luci a LED proprio dietro lo schermo e può continuamente avere diverse sezioni di quelle luci che emettono diversi livelli di luce ai loro vicini, per adattarsi al contenuto delle immagini che stai guardando. Lesperienza ha dimostrato più e più volte che questo approccio offre un contrasto molto migliore dai televisori LCD rispetto al più comune approccio con illuminazione laterale.

SonyImmagine recensione TV Sony XF9005 4

Questo è il motivo principale per cui i set XE9005 del 2017 hanno funzionato così bene e Sony afferma di aver fatto un ulteriore passo avanti per lXF9005 aumentando leggermente la quantità di zone di oscuramento controllabili individualmente che lo schermo trasporta.

Questo è solo linizio dei miglioramenti, però. Un altro è il passaggio dal chipset Sony X1 standard dellXE9005 al processore X1 Extreme molto più potente di Sony. Questo introduce un upscaling da HD a 4K superiore grazie a un sistema a doppia libreria per un rilevamento e una riduzione più efficienti del rumore della sorgente e un calcolo più accurato di tutti quei pixel extra che devono essere aggiunti allHD per renderlo 4K.

Cè anche Super Bit Mapping per rimuovere il potenziale rumore di bande di colore dalle immagini HDR (high dynamic range), oltre al sistema di colori Triluminos di Sony e al suo ampio pannello di gamma cromatica con elaborazione del colore più potente.

Dolby Vision in arrivo nel futuro

forse la cosa più importante di tutte, il chip X1 Extreme è abbastanza potente da supportare il formato Dolby Vision HDR premium. Ciò fornisce al televisore informazioni extra scena per scena per migliorare la qualità dellimmagine. Nel caso dellXF9005, laggiornamento DV non è ancora arrivato, ma arriverà più tardi.

Tieni presente, tuttavia, che il modo in cui funziona il sistema Sony Dolby Vision significa che funzionerà solo con le app interne della TV compatibili con Dolby Vision, oltre a fonti esterne Dolby Vision che hanno anche ricevuto il proprio aggiornamento specifico di Sony. Al momento in cui scriviamo, lunica fonte Dolby Vision esterna ad aver ricevuto questo aggiornamento nel Regno Unito è l Apple TV 4K . Si prevede, tuttavia, che tutti i lettori Blu-ray 4K compatibili con Dolby Vision a un certo punto seguiranno lesempio.

Più luminoso del modello dellanno scorso

Sony ha sostanzialmente aumentato la luminosità del 65XF9005 rispetto al suo predecessore. La sua uscita HDR di picco è stata di circa 1000 nits, un aumento del 25% rispetto a quello della gamma XE9005. Anche se la principale lamentela sollevata contro la gamma XE9005 per lo più eccellente era che la mancanza di luminosità per rendere giustizia allHDR, questo aumento per il modello XF fa unovvia differenza.

SonyImmagine recensione TV Sony XF9005 6

Più impressionante è il modo in cui i livelli di nero dellXF9005 sembrano leggermente più profondi di quelli dellXE9005. Le sorgenti HDR sembrano molto più dinamiche nella nuova televisione grazie alla capacità dellXF9005 di raggiungere livelli di luminosità di picco molto più luminosi senza compromettere le impressionanti profondità del livello di nero che hanno reso il suo predecessore un successo di fascia media.

Poi cè la resa cromatica dellXF9005. I televisori HDR relativamente convenienti spesso faticano a mantenere le ricche saturazioni associate a sorgenti con unampia gamma di colori come i Blu-ray 4K, tendendo a lasciarli con pochi dettagli o leggermente sbiaditi. Ma la combinazione dellXF9005 di molta luminosità per il suo prezzo, una buona risposta del livello del nero e il sistema Triluminos di Sony significa che i colori contengono molto più volume di colore rispetto a qualsiasi TV di prezzo simile. Offrono anche i toni più brillanti senza subire il tipo di problemi di sbiadimento che possono interessare i televisori OLED (a causa del loro uso di sub-pixel bianchi) e i televisori con illuminazione laterale (a causa della mancanza di controllo della retroilluminazione). Il sistema di oscuramento diretto assicura inoltre che i colori non siano così ampiamente influenzati (sbiancati) dalla luce incontrollata come lo sono quando si guarda lHDR su una TV con illuminazione laterale.

Perfezione delle prestazioni di movimento

LXF9005 introduce anche una nuovissima funzione di immagine che non abbiamo mai visto prima su altri televisori Sony X1 Extreme. Chiamato X-Clarity Motion, consente alla TV di inserire cornici nere nellimmagine per migliorare la nitidezza del movimento percepito senza la consueta riduzione della luminosità. Lo fa utilizzando il motore della luce di attenuazione locale dellXF9005 per guidare più forte le parti luminose delle immagini, compensando leffetto di oscuramento dellinserimento della cornice nera.

Di conseguenza, lXF9005 eccelle per le sue prestazioni di movimento. Il nuovo sistema è una rivelazione, che fa esattamente come promesso: rendere 24 fotogrammi un secondo filmato molto più nitidi e meno vibranti, senza che la luminosità subisca un duro colpo con la maggior parte delle opzioni di elaborazione del movimento della TV.

SonyImmagine recensione TV Sony XF9005 5

Grazie a una combinazione di queste prestazioni di movimento senza pari e la sottigliezza dei colori del sistema Triluminos, il 65XF9005 fa un ottimo lavoro nel far risaltare tutti i dettagli e la chiarezza che speri di vedere con le sorgenti 4K native su una TV 4K a grande schermo.

Tuttavia, non è solo un eroe 4K. Lelaborazione X1 Extreme lo rende eccezionalmente efficace anche nel convertire sorgenti sub-4K nel numero di pixel 4K nativi dello schermo, aggiungendo un mucchio di dettagli e rimuovendo contemporaneamente il rumore della sorgente.

Degno di nota è anche il sistema dellXF9005 per convertire i contenuti SDR (Standard Dynamic Range) in HDR. Questo sistema viene applicato automaticamente alla maggior parte delle preimpostazioni dellimmagine del televisore e fa un ottimo lavoro nellampliare il colore dellimmagine e la gamma di luminosità senza rendere limmagine innaturale o sgargiante.

Qualche problema?

Sebbene le immagini dellXF9005 siano per la stragrande maggioranza del tempo di gran lunga superiori a quelle del suo predecessore e di altri televisori di prezzo simile, hanno un paio di limitazioni.

SonyImmagine recensione TV Sony XF9005 3

Innanzitutto, sebbene il suo sistema di retroilluminazione offra una migliore risposta del livello del nero e problemi di retroilluminazione più piccoli rispetto a qualsiasi rivale con illuminazione laterale, non è del tutto privo di distrazioni della retroilluminazione. Laddove un oggetto HDR luminoso appare su uno sfondo molto scuro, può ancora esserci un cerchio di retroilluminazione che si appanna attorno alloggetto luminoso che si estende fino a un pollice o due oltre i bordi delloggetto. E questo cerchio di luce estranea è in realtà leggermente più intenso di quanto non fosse sullXE9005 dellanno scorso, a causa della maggiore luminosità dei modelli più recenti.

Laltro problema con le immagini dellXF9005 è che non resistono alla visualizzazione da unangolazione maggiore. Guarda da oltre 20-25 gradi fuori asse e i colori perdono saturazione, mentre la retroilluminazione che fiorisce attorno agli oggetti luminosi diventa molto più evidente.

Qualità del suono

Nonostante abbia apparentemente scelto un design minimale rispetto allinclusione di altoparlanti visibili, lXF9005 non suona affatto male.

Il palcoscenico ha una scala genuina, che si allontana dallo chassis della TV sia verticalmente che orizzontalmente. Le voci non vengono mai sopraffatte o fuori posto, anche ad alto volume, e cè molta precisione e chiarezza quando si tratta di rendere i dettagli sottili che una colonna sonora di film potrebbe contenere.

Più bassi durante la gestione di esplosioni e simili sarebbero stati piacevoli, e occasionalmente un effetto acuti particolarmente acuto suonerà abbastanza sottile da diventare duro. Nessuno di questi problemi è così comune o fastidioso, tuttavia, come possono essere sui tipici sistemi audio dei televisori di fascia media.

Prime impressioni

Il Sony XF9005 merita di avere lo stesso successo del suo predecessore. Migliora le prestazioni in più aree chiave, tra cui, in particolare, luminosità, colore, upscaling HD e nitidezza del movimento. Inoltre, lo fa senza costare molto di più.

Cè un piccolo prezzo da pagare per i miglioramenti della luminosità sotto forma di una retroilluminazione leggermente più evidente che fiorisce attorno a oggetti HDR estremamente luminosi. Ma le buone notizie superano di gran lunga le cattive.

Alternative da considerare

Pocket-lintimmagine recensione tv samsung qled q7f 4k 1

Samsung Q7F

squirrel_widget_140975

Il modello per bambini della gamma QLED di debutto di Samsung del 2017 è ancora ampiamente disponibile e anche convenientemente scontato. Utilizza solo lilluminazione a LED edge, quindi non offre i ricchi livelli di nero e il contrasto estremo che puoi ottenere con la Sony. È, tuttavia, straordinariamente progettato, eccezionalmente luminoso e colorato e utilizza un nuovo filtro schermo innovativo per assorbire la luce ambientale. Tutto ciò lo rende divertente da guardare in un ambiente luminoso.

Pocket-lintImmagine LG OLED B7 2

LG B7 OLED

squirrel_widget_141951

Se riesci a trovare £ 500 in più, puoi acquistare questo modello entry level da 65 pollici della gamma di TV OLED 2017 di LG. Poiché utilizza la tecnologia OLED, i suoi livelli di nero sono incredibilmente profondi e privi di nuvole, il che a sua volta aiuta i suoi colori a sembrare solitamente ricchi e intensi nonostante non sia così misurabile come il modello LCD di Sony. Anche se è lOLED entry-level del 2017, la sua qualità dellimmagine è in realtà la stessa dei modelli OLED di fascia alta di LG.

Scritto da John Archer.