Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Il QN900A sembra quasi il risultato di ingegneri TV Samsung seduti, che compilano un elenco di tutte le più recenti tecnologie TV allavanguardia (non OLED) a cui potrebbero pensare e poi decidono di inserirle tutte allinterno di un unico prodotto abbagliante.

Cè la nuova tecnologia di illuminazione Mini LED, per cominciare. Cè un nuovo sistema di controllo della retroilluminazione che supporta quasi quattro volte il numero di zone di luce controllate separatamente rispetto a qualsiasi TV LCD Samsung prima. Cè la tecnologia QLED wide color. La risoluzione nativa dello schermo è 8K anziché 4K. Le sue connessioni supportano la riproduzione di tutte le più recenti e migliori funzionalità grafiche di gioco. E per quanto riguarda il suo design, beh, è piuttosto sorprendente.

Ma con una tecnologia ad alto prezzo e risoluzione che è probabilmente un passo avanti rispetto agli attuali standard di contenuto, il QN900A ha senso per la maggior parte degli acquirenti?

Design

  • 4 ingressi HDMI 2.1, 3 porte USB
  • Opzioni multimediali LAN e Wi-Fi

Il QN900A trasuda lo stile di punta da ogni poro. Pori che in realtà ha sotto forma di una bella finitura perforata applicata a tutti e quattro i bordi per aiutare con luscita del suono (ma ne parleremo alla fine di questa recensione).

SamsungSamsung QN900A Neo QLED 8K TV recensione foto 10

La sua cornice e i suoi lati sembrano essere stati squisitamente cesellati da un acciaio inossidabile, ma quando si guarda la TV frontalmente, questa cornice premium è appena visibile perché è così incredibilmente sottile. Questo aspetto frontale quasi senza cornice fa guadagnare alla TV il nome commerciale "Infinity", poiché limmagine sembra non avere limiti.

Anche la parte posteriore del set è più attraente della maggior parte, con la sua forma piatta e la finitura striata interrotta solo da un punto di connessione incassato per la scatola One Connect della TV, la scatola esterna che ospita tutte le connessioni e i jack della TV nella TV tramite un solo cavo - e otto potenti altoparlanti midrange/bassi dallaspetto posteriore.

Il passaggio allilluminazione Mini LED ha permesso a Samsung di rendere il QN900A molto più sottile sul retro rispetto al suo predecessore, in modo che ora sia unopzione molto più efficace per appendere a parete. Il suo supporto da tavolo montato centralmente è sia bello che estremamente ben costruito, per le persone che preferiscono seguire quella strada più convenzionale. Il collo angolato del supporto ha anche un uso pratico, poiché la scatola One Connect può essere attaccata ad esso.

Pocket-lintSamsung QN900A Neo QLED 8K TV recensione foto 6

Questo è ancora più impressionante se si considera quante connessioni trasporta One Connect. Quattro HDMI aprono la strada, tutti realizzati secondo il più recente standard HDMI 2.1 e in grado di supportare 40 Gbps di dati (e 4K120 ove applicabile). Ci sono anche tre USB per la riproduzione multimediale, insieme a unuscita audio digitale ottica e alla connettività wireless Wi-Fi e Bluetooth che ora ci aspettiamo praticamente da qualsiasi TV. Nota che non cè una porta fisica per le cuffie; Samsung si aspetta che le persone utilizzino un auricolare Bluetooth in questi giorni, a quanto pare.

Caratteristiche dellimmagine

  • Supporto HDR: HLG, HDR10, HDR10+
  • Motore di elaborazione: Processore Neo Quantum 8K con AI

Cè così tanto da fare con il QN900A che è difficile sapere da dove cominciare. Ma dal momento che è il ragazzo più recente del blocco, andiamo per Mini LED. Questa tecnologia comporta la riduzione dei LED che illuminano gli schermi LCD in modo che sia possibile inserirne molti di più nella stessa area dello schermo. Mini LED apre le porte a TV dal design più sottile, una maggiore luminosità e, soprattutto, un controllo della luce molto più preciso.

SamsungSamsung QN900A Neo QLED 8K TV recensione foto 1

La parte di controllo della storia Mini LED è supportata sul QN900A da un enorme 1920 zone di regolazione controllate separatamente. Ciò significa che può emettere diversi livelli di luce da quasi 2.000 diverse sezioni dellimmagine in un dato momento.

Questo è ancora, ovviamente, molto diverso dal modo in cui ogni pixel in uno schermo OLED fa la propria luce. Ma lapplicazione di Mini LED va ben oltre le circa 500 zone massime trovate sui precedenti premiati televisori LCD Samsung di punta.

Il QN900A utilizza le sue nuove capacità di controllo della luce per ottenere una luminosità fenomenale di circa 4000 nit. Ciò si confronta con un massimo assoluto di meno di 1000 nits dei televisori OLED.

Questa cifra di 4000 nit è disponibile solo nel preset Dynamic, tuttavia, e il set può sostenerla solo per un breve periodo di tempo su una piccola area. Per il resto, la luminosità di picco di 1650 nits, raggiunta e sostenuta con limpostazione standard dellimmagine, è una cifra davvero potente. Soprattutto quando tale luminosità può essere controllata così finemente dal sistema di regolazione locale.

Unaltra caratteristica principale del QN900A è la sua risoluzione 8K. Questo aggiunge fino a quattro volte il numero di pixel di una TV 4K. Alcuni potrebbero obiettare che questo è eccessivo in un momento in cui le fonti 8K native sono essenzialmente limitate a pochi video di YouTube. Tuttavia, cè ancora la possibilità che alla fine vengano visualizzati più contenuti 8K.

SamsungSamsung QN900A Neo QLED 8K TV recensione foto 13

Inoltre, labilità del QN900A nellupscaling di filmati HD e 4K alla risoluzione 8K dello schermo è rafforzata dal nuovo processore Neo Quantum 8K di Samsung. Ciò porta con sé lesperienza combinata di gestione delle immagini di non meno di 15 reti neurali separate che Samsung ha messo al lavoro nei suoi laboratori analizzando decine di migliaia di immagini diverse. I processori video dei televisori Samsung 8K del 2020 hanno attinto solo alla conoscenza "AI" accumulata da una singola rete neurale.

Il QN900A è, come dice il titolo sul sito Web Samsung, un TV QLED. Ciò significa che utilizza Quantum Dots per creare i suoi colori piuttosto che filtri LCD meno versatili. Ciò è particolarmente importante su una TV luminosa come questa, poiché lapplicazione di così tanta luminosità a un sistema di colori basato su filtri standard potrebbe far sembrare i colori piuttosto sbiaditi e sottili.

Mentre Samsung è un po avaro con alcuni dei suoi modelli più economici quando si tratta di supportare le ultime funzionalità grafiche di gioco, il QN900A soddisfa tutte le aspettative. Tutti e quattro gli HDMI supportano velocità di trasmissione dati di 40 Gbps, aprendo il supporto per i giochi 4K a frequenze di aggiornamento di 120 Hz, frequenza di aggiornamento variabile (VRR) e modalità automatica a bassa latenza (ALLM), che consentono alla TV di accendersi e spegnersi le loro preimpostazioni di gioco automaticamente a seconda che la tua console venga utilizzata per i giochi o per la riproduzione di video.

Il supporto della frequenza di aggiornamento variabile del QN900A copre le versioni AMD FreeSync Pro e Nvidia G-Sync, nonché il sistema VRR che fa parte delle specifiche HDMI 2.1.

SamsungSamsung QN900A Neo QLED 8K TV recensione foto 18

Lunica nuova funzionalità di gioco non coperta dal QN900A è Dolby Vision. Questo sistema HDR avanzato non è supportato da nessun televisore Samsung, anche se ora è disponibile per i giochi su Xbox Series X e PC.

Il QN900A supporta il formato HDR10 HDR standard, così come il sistema HLG richiesto per i box Sky Q e i flussi HDR di BBC iPlayer, insieme al sistema HDR10+ che Samsung stesso ha sviluppato come alternativa al Dolby Vision. Ma anche al di fuori del mondo dei giochi i contenuti Dolby Vision continuano ad essere più diffusi rispetto a HDR10+.

Funzioni intelligenti

  • Smart System: piattaforma Eden basata su Tizen

Sebbene Samsung non abbia modificato radicalmente la sua piattaforma di smart TV Eden per il 2021, non ne aveva davvero bisogno.

Dal punto di vista dei contenuti, tutte le app di streaming che la maggior parte delle persone vorranno sono presenti e corrette: Amazon Prime Video, Netflix, Disney+, Apple TV e i servizi di recupero per apparentemente tutte le principali emittenti terrestri del Regno Unito.

SamsungSamsung QN900A Neo QLED 8K TV recensione foto 14

Lunico problema è che Samsung non gioca a palla con nessuna delle piattaforme Freeview o YouView che riuniscono le app di catch-up delle emittenti terrestri del Regno Unito sotto un sistema "ombrello" ben presentato.

A differenza della maggior parte dei sistemi TV intelligenti in questi giorni, la schermata iniziale di Eden è sovrapposta solo al terzo inferiore o giù di lì dello schermo, piuttosto che occuparla completamente. Questo approccio compatto significa che puoi cercare contenuti su richiesta mentre guardi la TV.

Le icone dei collegamenti sono abbastanza grandi da essere facili da leggere, ma abbastanza piccole da consentire la visualizzazione contemporanea di molti collegamenti sullo schermo. Anche il modo in cui viene visualizzato un secondo livello contestualizzato di collegamenti di visualizzazione diretta quando viene evidenziata unapp di servizio nella riga in basso, ed è possibile scorrere verso il basso fino a molti più "scaffali" di contenuti dalla schermata principale.

La forte interfaccia visiva è supportata anche da un eccellente sistema di riconoscimento/controllo vocale.

Qualità dellimmagine

Il QN900A stabilisce nuovi standard per la tecnologia LCD. Soprattutto quando si tratta di contrasto. In effetti, provare a catturare il suo nuovo sistema di illuminazione Mini LED con scene HDR contenenti combinazioni estreme di elementi scuri e chiari in realtà gli dà solo lopportunità di mettersi in mostra.

SamsungSamsung QN900A Neo QLED 8K TV recensione foto 17

Il set può raggiungere livelli di nero così profondi e neutri, per cominciare, che non è più possibile distinguere lo schermo dalloscurità durante la dissolvenza in nero in una stanza oscurata. Questo è un famoso trucco che in precedenza era possibile solo con i televisori OLED.

Molto più importante, tuttavia, è la coerenza con cui il QN900A è in grado di mantenere questi livelli di nero rivoluzionari. Non cè alcun segno di distrazione delle fluttuazioni nei livelli di nero della linea di base, ad esempio, quando si utilizza la maggior parte dei preset dellimmagine. Ancora meglio, cè praticamente zero luce visibile che fiorisce / aureola intorno a oggetti luminosi, anche quando appaiono su sfondi neri come la pece.

Samsung aveva una solida reputazione anche pre-Mini LED per evitare la fioritura con i suoi LCD premium. La differenza fondamentale qui, tuttavia, è che tenere a bada la retroilluminazione non richiede che la TV riduca lintensità delle luci luminose quasi quanto le precedenti generazioni di TV Samsung.

Questa coerenza rende limmagine più coinvolgente e migliora notevolmente il senso di vero contrasto che lo schermo può offrire, sbloccando un maggiore impatto da una delle funzionalità più interessanti dellHDR.

SamsungSamsung QN900A Neo QLED 8K TV recensione foto 11

Mentre laumento del contrasto è la stella dello spettacolo in termini di miglioramenti rispetto ai precedenti televisori LCD Samsung (e altri), il QN900A lo supporta con sforzi stellari praticamente anche in ogni altro reparto di immagini.

Lestrema luminosità dello schermo fa un ottimo lavoro, ad esempio, con contenuti HDR luminosi a schermo intero, come paesaggi assolati o stadi sportivi illuminati. Cè unintensità davvero realistica in immagini così complete che solo una manciata di altri modelli LCD può competere.

Samsung sembra aver migliorato il modo in cui la sua tecnologia QLED funziona anche con il nuovo motore di illuminazione del QN900A. I toni vibranti esplodono dallo schermo con notevole impatto e ricchezza, assicurandoti di ottenere il massimo beneficio dallo spettro di colori più ampio che invariabilmente accompagna i contenuti HDR.

I colori non sono solo ultra potenti, però. Il motore di elaborazione Samsung è in grado di delineare abbastanza sottigliezza nella resa dei toni di colore per tenere il passo in termini di finezza con lenorme risoluzione 8K dello schermo. Ciò rafforza lintenso realismo e la tridimensionalità delle sorgenti di alta qualità, in particolare quelle 8K native, sottolineando al tempo stesso che avere più pixel con cui giocare non è solo una questione di maggiore nitidezza.

SamsungSamsung QN900A Neo QLED 8K TV recensione foto 4

Non che il QN900A manchi di nitidezza. Le modifiche alla tecnologia grandangolare di Samsung significano che non cè più laspetto leggermente morbido delle immagini che era visibile su alcuni set Samsung 8K dal 2018. Le sorgenti 8K native sembrano così ricche di dettagli e densità di pixel che la visualizzazione sembra più simile a guardare attraverso una finestra che guardare uno schermo.

Ancora più importante, dato lo stato attuale del mondo dei contenuti, lupscaling delle sorgenti 4K del QN900A è magistrale. Con così tanto know-how sullintelligenza artificiale a cui attingere, la TV di punta di Samsung riesce ad aggiungere le decine di milioni di pixel extra necessari per trasformare 4K in 8K con tale successo che è facile dimenticare che lo schermo mostra "solo" una sorgente 4K.

Particolarmente eccezionale è il modo in cui lelaborazione rimuove qualsiasi rumore che potrebbe essere nella sorgente, assicurando che lunica cosa che viene scalata ed enfatizzata siano le informazioni sullimmagine reale. I risultati incontaminati mettono decisamente a tacere tutti quei vecchi ricordi "lupscaling è cattivo" associati ai primi televisori HD nel corso della giornata.

Lelaborazione del movimento di Samsung, daltra parte, non è utile nel suo stato predefinito. Provoca evidenti effetti collaterali di elaborazione indesiderati attorno ai bordi degli oggetti in movimento. Fortunatamente il set non sembra eccessivamente agitato con tutta lelaborazione del movimento disattivata, però. Inoltre cè unopzione di movimento personalizzata, progettata per i relativamente avventurosi, che massaggia delicatamente il sussulto senza che i risultati sembrino elaborati o innaturalmente fluidi se le impostazioni di sfocatura e vibrazione separate sono impostate su circa tre delle loro opzioni a quattro livelli.

Mentre il QN900A offre le sue immagini più spettacolari quando si utilizza il suo preset Standard, che sfrutta i punti di forza tecnologici unici della TV senza spingere le cose nel pazzo territorio in cui a volte si smarrisce il preset Dynamic, Samsung ora si rivolge anche agli appassionati di immagini "accurate" di includendo sia un buon preset per il film che persino una modalità Filmmaker che incontra lapprovazione dellorganizzazione indipendente UHD Alliance.

SamsungSamsung QN900A Neo QLED 8K TV recensione foto 16

Non contento di avere un aspetto eccezionale con i video, il QN900A è uno schermo da gioco spettacolare. La sua luminosità, contrasto e potenza del colore sono una gioia da vedere con gli ultimi giochi arricchiti con HDR, specialmente a 120Hz. Lo schermo mantiene il tempo necessario per produrre le sue immagini a meno di 10 ms anche nella sua modalità di gioco, il che è un risultato eccezionale. Soprattutto per una TV 8K.

Ci sono uno o due punti deboli che si nascondono dietro gli sforzi per lo più di bravura del QN900A. Mentre gli angoli di visualizzazione reggono meglio di quelli della maggior parte dei televisori LCD, ad esempio, la fioritura della retroilluminazione che è così vistosamente assente quando si guarda la TV frontalmente può iniziare a diventare abbastanza evidente con la visione fuori asse. Successivamente, mentre la maggior parte dei colori ha un aspetto fenomenale, i rossi intensi possono diventare leggermente rosa o viola a volte.

Infine, anche le zone di illuminazione e attenuazione del 1920 del Mini LED non danno come risultato una coerenza di contrasto completa. Con oggetti luminosi molto piccoli, come stelle o finestre illuminate in lontananza contro un cielo notturno, il QN900A deve comunque attenuare loggetto luminoso in modo abbastanza sostanziale per tenere a bada la retroilluminazione localizzata. Limitando tali problemi di oscuramento a oggetti molto più piccoli rispetto a prima, tuttavia, appaiono molto meno spesso e sono molto meno fastidiosi ed ovvi anche quando appaiono.

Qualità del suono

Il QN900A non è a corto di altoparlanti. Sono nascosti allinterno di tutti e quattro i lati dello schermo (da cui la finitura della cornice perforata) e cè una serie di otto grandi driver che sparano dal retro della TV.

Quindi è un po deludente che il QN900A suoni solo bene piuttosto che fantastico.

SamsungSamsung QN900A Neo QLED 8K TV recensione foto 15

La cosa migliore del suono del QN900A è la precisione con cui può posizionare gli effetti sonori sia sopra che oltre lo schermo. Ciò è dovuto al cosiddetto sistema Object Tracking Sound di Samsung, che combina unelaborazione impressionante con lampia gamma di altoparlanti per creare un palcoscenico sonoro dettagliato e accurato.

Il suono fatica a proiettarsi in avanti, però. La maggior parte dellazione sembra avvenire solo a lato o dietro lo schermo. Anche i bassi sono mediocri (anche se luso dellimpostazione del suono Amplify aiuta) e il suono non ha lattacco, laggressività e la gamma dinamica dei televisori dal suono migliore.

Con questo in mente, potrebbe valere la pena provare ad acquistare la TV insieme a una soundbar Samsung che supporti la funzione Q Symphony del marchio, in cui TV e soundbar combinano efficacemente gli sforzi dei loro altoparlanti.

Prime impressioni

Il Samsung QN900A è unintroduzione abbagliante alle gioie della tecnologia Mini LED. Supportato da un sistema di oscuramento locale senza compromessi, il passaggio a Mini LED aiuta il TV 8K di punta di Samsung a produrre prestazioni HDR costantemente sbalorditive.

Il suo prezzo elevato sarà chiaramente un ostacolo insormontabile per molti, e sarebbe sicuramente bello vedere questo calo un po mentre ci dirigiamo verso la stagione dei saldi. Per le persone con i mezzi finanziari per regalarsi una TV che è praticamente la definizione del dizionario di avanguardia, tuttavia, Samsung spunta tutte le scatole qui.

Considera anche

Sonyalternative foto 1

Sony KD-83A90J

Lopzione da 83 pollici è la TV OLED più grande di sempre di Sony. È anche il più luminoso, grazie allutilizzo di un nuovo tipo di design del pannello OLED. Questo nuovo pannello si combina con la nuova affascinante elaborazione Bravia XR di Sony per produrre una qualità delle immagini straordinariamente cinematografica, specialmente in una stanza buia.

squirrel_widget_4318906

LGalternative foto 2

LG 75QNED99

Questo TV LCD LG 8K da 75 pollici utilizza la tecnologia Mini LED, come il QN900A, insieme alleccellente sistema di colori Nano Cell di LG. Il risultato è una qualità dellimmagine suprema. Cè anche lultimo motore intelligente webOS di LG e il prezzo è relativamente abbordabile tutto considerato. Il pannello IPS della TV, tuttavia, può causare alcuni problemi durante le scene dei film più buie.

squirrel_widget_4537367

Scritto da John Archer. Modifica di __LASSAVED.