Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Samsung ha resistito alla tentazione di adottare OLED, preferendo invece perfezionare lLCD. Lazienda ritiene che la sua gamma di TV LCD QLED, dotata di tecnologia Quantum Dot , retroilluminazione a LED diretta e sofisticata attenuazione locale, sia il modo migliore per fornire i contenuti HDR ( High Dynamic Range) odierni.

Il Samsung Q90R è il nuovo TV QLED 4K di punta e vanta tutte le ultime innovazioni, tra cui un filtro nero migliorato per prestazioni di contrasto migliori e angoli di visione più ampi, elaborazione delle immagini potenziata dallintelligenza artificiale (come visto per la prima volta su 8K Q90R0 di Samsung ), e una piattaforma intelligente aggiornata con ancora più fornitori di contenuti, inclusa laggiunta di iTunes di Apple, una guida universale e lassistente vocale Bixby integrato.

Di conseguenza, il Q90R potrebbe essere il televisore più completo che Samsung abbia mai realizzato. Vale la pena pagare di più per questa esperienza home cinema ultra brillante e ultra raffinata?

QE65Q90R: Progettazione, collegamenti e controllo

  • One Connect Box (connessioni separate lontano dalla TV)
  • Cavo in fibra ottica singolo che include alimentazione
  • 4 ingressi HDMI, 3 porte USB multimediali
  • Opzioni di rete LAN e Wi-Fi

Il Samsung Q90R utilizza lo stesso design a 360 gradi che ha abbellito le precedenti generazioni di televisori QLED. Quindi ottieni un approccio abbastanza minimalista con uno schermo senza cornice e un bordo esterno in metallo spazzolato. La parte posteriore del pannello ha delle creste che forniscono un effetto strutturato, che è piuttosto attraente, e ci sono scanalature per una gestione più ordinata dei cavi.

La qualità costruttiva è superba, con il pannello da 65 pollici recensito qui che pesa una tonnellata, anche senza il supporto. Quella parte è stata ridisegnata, tuttavia, e ora adotta un approccio più tradizionale con un ingombro ridotto, il che sicuramente piacerà a chi ha rack per apparecchiature più stretti. Se preferisci montare questa TV a parete, ci sono fissaggi dedicati dietro un pannello rimovibile sul retro, sebbene la staffa "No Gap" sia opzionale.

Il Q90R sfoggia la stessa connessione in fibra ottica quasi invisibile dellanno scorso. Questa singola connessione fornisce al pannello tutto, inclusa lalimentazione. Tutte le altre connessioni sono collegate alla scatola One Connect, una scatola di connessione separata dal pannello principale, che è una soluzione intelligente per garantire che il minimo cablaggio vada effettivamente al pannello stesso, per il più ordinato dei supporti a parete.

Ci sono quattro ingressi HDMI 2.0b che supportano HDR, Wide Color Gamut (Rec.2020) e HDCP 2.2. Troverai anche tre porte USB (due 2.0 e una 3.0), due sintonizzatori terrestri e satellitari, unuscita digitale ottica, uno slot CI (Common Interface), un collegamento esterno per la calibrazione automatica, una porta LAN e in Wi-Fi e AirPlay 2.

Il Q90R non supporta HDMI 2.1, perché Samsung ritiene che non sia necessario qui. Le connessioni HDMI possono ancora accettare 4K fino a 120Hz, insieme a metadati dinamici (HDR10+), frequenza di aggiornamento variabile (VRR) e modalità automatica a bassa latenza (ALLM). Sebbene il Q90R non supporti attualmente un canale di ritorno audio avanzato (eARC), potrebbe essere aggiunto se necessario.

Anche il telecomando è molto simile al modello dellanno scorso, con la stessa accattivante struttura in metallo e una forma ergonomica che lo rende comodo da impugnare e facile da usare con una sola mano. Cè un microfono per il controllo vocale, mentre sono presenti anche nuovi pulsanti di accesso diretto per Netflix, Amazon e Rakuten.

QE55Q90R: Processore quantistico 4K con AI

  • Supporto HDR: HDR10, HLG, HDR10+
  • Processore Quantum 4K con AI
  • 100% di DCI-P3
  • 1600 nits di luminosità di picco
  • Filtro Ultra Black Elite e angolo di visione Ultra

Il Samsung Q90R utilizza lultima versione del processore Quantum, che ora include gli stessi miglioramenti dellintelligenza artificiale introdotti per la prima volta sull8K Q90R0. Questa nuova versione è ottimizzata per il 4K, ma a parte questo applica lo stesso apprendimento automatico per lupscaling delle immagini a bassa risoluzione.

Ciò significa sostanzialmente che cè un database integrato nel Q90R che ospita milioni di immagini a bassa e alta risoluzione. Questo database viene utilizzato per analizzare ed elaborare limmagine per fornire un upscaling ottimale. Samsung utilizza algoritmi di apprendimento automatico per aggiornare periodicamente il database, migliorando così lelaborazione delle immagini.

SamsungImmagine recensione TV Samsung Q90 6

Lelaborazione non si limita a eseguire lupscaling delle immagini a bassa risoluzione in modo che corrispondano al pannello 4K (3840 x 2160), ma le migliora anche applicando la creazione di dettagli per migliorare la trama degli oggetti e ridurre il rumore dove necessario. Cè anche una funzione di ripristino dei bordi progettata per rimuovere le frastagliature e creare linee con bordi definiti con precisione.

Samsung non ha solo aggiornato lelaborazione nel Q90R, ma sfoggia anche il nuovo filtro Ultra Black Elite. Questo utilizza due strati di rifrazione per ridurre al minimo i riflessi di luce ed è stata una sorta di rivelazione nei test. Il nuovo filtro ha eliminato quasi completamente i riflessi, offrendo prestazioni di contrasto eccezionali, anche quando si guarda la TV durante il giorno.

La Q90R era altrettanto impressionante quando si trattava di fornire un contrasto dinamico di notte con tutte le luci spente. Il filtro Ultra Black Elite e il pannello VA aiutano sicuramente, così come la retroilluminazione LED diretta e il superbo oscuramento locale. Il numero di zone è lo stesso dellanno scorso (poco meno di 500), ma gli algoritmi di Samsung sono così efficaci che sembra molto di più.

I pannelli VA offrono neri superiori, ma tendono anche ad avere angoli di visualizzazione ottimali molto stretti. Almeno lo hanno fatto fino ad ora, perché il Q90R include la tecnologia Ultra Viewing Angle di Samsung dal nome piuttosto privo di immaginazione. Questo utilizza uno strato di concentrazione della luce combinato con uno strato di luce uniforme per produrre un angolo di visione ottimale molto più ampio.

SamsungImmagine recensione TV Samsung Q90 7

Questa nuova innovazione funziona davvero, risultando in unimmagine che non soffre di un degrado nel colore e nel contrasto quando ci si sposta dal centro a sinistra oa destra. Il Q90R ha il tipo di angoli di visualizzazione più comunemente associati ai televisori OLED e, a differenza dei recenti sforzi di Sony, Samsung ha raggiunto questo obiettivo senza sacrificare altri aspetti delle prestazioni.

QE75Q90R: Superstar HDR

Una TV può avere tutte le campane e i fischietti del mondo, ma se la qualità dellimmagine non è buona, qual è il punto? Per fortuna non è il caso del Samsung Q90R. Questo televisore non offre solo la migliore qualità delle immagini che abbiamo visto da un display LCD, ma offre anche alcune delle migliori immagini che abbiamo visto indipendentemente dalla tecnologia del pannello.

In parte questo è dovuto al fatto che Samsung si è concentrata sullottenere le basi giuste. Le immagini sono accurate e dallaspetto naturale fin dallinizio, la retroilluminazione a LED diretta e lattenuazione locale altamente efficace assicurano che i neri rimangano profondi, mentre ci sono molti dettagli nelle ombre e nelle alte luci.

SamsungImmagine recensione TV Samsung Q90 3

Luso della tecnologia Quantum Dot si traduce in colori meravigliosamente saturi, mentre lelaborazione delle immagini potenziata dallintelligenza artificiale spreme fino allultimo pixel dal materiale sorgente. Una volta aggiunto il filtro nero incredibilmente efficace e gli angoli di visione notevoli, inizi a capire quale sia davvero un salto evolutivo questo televisore.

Non è unesagerazione dire che il Q90R sembra buono come qualsiasi TV OLED quando si tratta di contenuti con gamma dinamica standard (SDR). Con la retroilluminazione impostata su un livello appropriato per SDR, guardare un Blu-ray come Gravity rivela tutte le stelle nelloscurità dello spazio, così come le luci più luminose nelle tute spaziali bianche. Non ci sono prove di fioritura o aloni.

Il Samsung gestisce anche il movimento molto bene, anche se alcuni potrebbero sperimentare un po di sussulto o sfocatura con alcune scene. Non consigliamo di utilizzare le funzionalità Auto Motion Plus con i film, ma possono rivelarsi utili durante la visione di sport.

Se sei un giocatore, il Q90R ti delizierà senza dubbio, con una serie di funzioni che includono la frequenza di aggiornamento variabile (VRR) e una modalità automatica a bassa latenza (ALLM). Con la modalità di gioco attivata, linput lag è di 14 ms incredibilmente basso, perfetto per tutti i giocatori che hanno il trigger di contrazione.

Samsung ha incluso anche una modalità Intelligent Picture, che regola le immagini in base alla quantità di luce ambientale nella stanza. Consigliamo di disattivare questa funzione nei menu; anche se, come discuteremo più avanti in questa recensione, vale sicuramente la pena provare la modalità Intelligent Sound.

Per quanto buono sia il Q90R con i contenuti SDR, è con i contenuti HDR che questa TV fa davvero un passo avanti. Un concorrente OLED farà fatica a competere con il Q90R quando si tratta di offrire colori completamente saturi e riflessi speculari incredibilmente luminosi.

Il Q90R è una superstar HDR, che mappa accuratamente le immagini e rende perfettamente le intenzioni del creatore di contenuti. Il pop su un disco 4K nativo come Passengers e il Q90R rivela fino allultimo i pori del volto di Jennifer Lawrence. Passa a un film come Pan , che è un tripudio di colori, e il Samsung lo riproduce con una meravigliosa saturazione.

La retroilluminazione a LED diretta e gli efficaci algoritmi di attenuazione locale assicurano che mentre i neri rimangono neri, anche i dettagli appena sopra il nero sono perfettamente definiti. Anche le parti più luminose dellimmagine vengono fornite senza i problemi che affliggono i televisori LCD con illuminazione laterale. Cè un po di fioritura su contenuti davvero impegnativi come la sequenza delle iene notturne in Planet Earth II , ma nel complesso questa è una delle migliori prestazioni HDR che abbiamo mai visto.

SamsungImmagine recensione TV Samsung Q90 8

Il Q90R supporta HDR10+, che utilizza metadati dinamici per offrire prestazioni HDR superiori. Questi metadati identificano il modo in cui il contenuto HDR viene codificato e regolato scena per scena, ottenendo unimmagine più definita e sfumata. Al momento non ci sono molti contenuti HDR10+, solo una manciata di dischi 4K e alcuni contenuti su Amazon Prime, ma il formato sta guadagnando popolarità ( è anche sul nuovo GZ2000 di Panasonic ).

Linclusione di metadati dinamici non offre una differenza tra giorno e notte, specialmente con una TV capace come la Q90R, ma offre unesperienza HDR soddisfacente. Guardando i Blu-ray 4K di Bohemian Rhapsody e Bad Times allEl Royale , che includono entrambi HDR10+, le immagini sono meravigliosamente dettagliate. I colori appaiono sia naturali che accuratamente saturi, mentre le ombre e le luci appaiono leggermente più raffinate rispetto alla normale versione HDR10.

QE82Q90R: Qualche problema?

Il Samsung Q90R è un televisore così completo in termini di funzionalità e prestazioni che è difficile criticarlo davvero. In effetti, la sua unica evidente debolezza è la mancanza di supporto per Dolby Vision, perché Samsung ha deciso di mettere il suo peso aziendale dietro HDR10+. Al momento sono disponibili molti più contenuti Dolby Vision e produttori come Panasonic e Philips questanno offriranno modelli che supportano sia Dolby Vision che HDR10+, mettendo in svantaggio il Q90R.

QE65Q90R: funzioni intelligenti

  • Tizen OS con Bixby

Il Samsung Q90R utilizza lultima versione della piattaforma intelligente dellazienda, basata sul sistema operativo Tizen. Linterfaccia utente è sostanzialmente la stessa dellanno scorso, con una barra di avvio nella parte inferiore e un secondo livello che fornisce un accesso più rapido ai servizi di streaming video.

Samsung ha sempre offerto unampia selezione di fornitori di contenuti sulla sua piattaforma intelligente, tra cui Netflix, Amazon, Now TV, Rakuten, YouTube e tutti i servizi di recupero TV del Regno Unito. Per quanto completo possa sembrare quellelenco, Samsung farà di meglio aggiungendo esclusivamente iTunes di Apple (e AirPlay 2) tramite un aggiornamento del firmware in primavera.

Cè sempre il pericolo di un sovraccarico di contenuti quando hai così tanto da scegliere, quindi questanno Samsung ha aggiunto una guida universale. Questa nuova funzionalità è progettata per raccogliere tutti i tuoi giochi, film, sport e servizi di streaming preferiti in ununica interfaccia intuitiva. Quindi utilizza lapprendimento automatico dellintelligenza artificiale per analizzare le tue abitudini di visualizzazione e creare ununica pagina "Per te" con contenuti personalizzati in base ai tuoi gusti.

Unaltra novità di questanno è linclusione dellassistente intelligente Bixby. Puoi accedere a questo miglioramento dellintelligenza artificiale premendo il pulsante del microfono sul telecomando o semplicemente dicendo "Ciao Bixby". In genere abbiamo riscontrato che luso del microfono era più efficace, evitando qualsiasi confusione causata da altri rumori nella stanza. Si è sicuramente dimostrato efficace nel controllare la TV e nel rispondere alle nostre domande.

Tuttavia, Samsung è indipendente dallintelligenza artificiale e il Q90R è anche compatibile con Amazon Alexa e Google Assistant. Quindi, se il controllo vocale fa per te, hai una scelta abbastanza ampia di assistenti intelligenti.

QE65Q90R: qualità del suono

  • Suono intelligente

La retroilluminazione a LED diretta del Samsung Q90R necessita di un pannello più profondo rispetto a molti dei televisori ultrasottili di oggi, ma ciò ha il vantaggio aggiuntivo di fornire più spazio per altoparlanti più grandi. Cè un sistema a 4.2 canali e 60 W di amplificazione racchiusi nel telaio, che suona davvero bene. Le dimensioni dello schermo più grandi offrono una solida separazione stereo, mentre le frequenze medie e alte sono ben definite e i bassi sono sorprendentemente profondi.

Il Q90R non solo utilizza lintelligenza artificiale per migliorare lelaborazione delle immagini e il sistema intelligente, ma lo utilizza anche per migliorare le prestazioni audio. La modalità Intelligent Sound è progettata per ottimizzare laudio analizzando la stanza e il contenuto. Di conseguenza, con questa funzione attivata, laudio ha un soundstage più definito e un migliore senso di avvolgimento surround.

SamsungImmagine recensione TV Samsung Q90 4

La funzione Intelligent Sound è davvero impressionante, dando agli eventi sportivi un maggiore senso di realtà migliorando i rumori della folla, ma mantenendo la chiarezza quando si tratta di commenti. Lo stesso vale per i film, dove lelaborazione riproduce con precisione musica ed effetti, ma mantiene il dialogo saldamente concentrato sullo schermo. Lelaborazione migliora anche il gioco, riproducendo gli effetti con precisione e creando un maggiore senso di immersione.

Il Q90R non supporta Dolby Atmos, che potrebbe essere considerato un problema con tanti altri produttori che ora lo aggiungono ai loro televisori. Tuttavia è discutibile quanto valore aggiunga lelaborazione Dolby Atmos a una TV con un numero limitato di altoparlanti, inoltre sarai in grado di inviare colonne sonore Dolby Atmos da app interne come Netflix alle soundbar di supporto tramite il canale di ritorno audio HDMI.

Prime impressioni

Il Samsung Q90R è facilmente il miglior TV 4K che lazienda ha prodotto fino ad oggi. Si basa su tutte le innovazioni prestazionali viste negli ultimi anni e le ha migliorate. Il filtro Ultra Black fa un lavoro straordinario nelleliminare i riflessi, quindi la funzione Ultra Viewing Angle è allaltezza del suo nome, offrendo angoli di visione precedentemente visti solo sui televisori OLED.

La retroilluminazione a LED diretta, la tecnologia Quantum Dot, loscuramento locale e lelaborazione potenziata dallintelligenza artificiale fanno tutti la loro parte, dando vita ad alcune delle migliori immagini SDR e soprattutto HDR che abbiamo visto da una TV, indipendentemente dalla tecnologia del pannello. Il Q90R include il supporto HDR10+, ma la mancanza di Dolby Vision è deludente in una TV altrimenti difficile da criticare.

Il Samsung Q90R è disponibile in quattro dimensioni dello schermo: QE55Q90R da 55 pollici, QE65Q90R da 65 pollici, QE75Q90R da 75 pollici e QE82Q90R da 82 pollici. Il prezzo deve ancora essere annunciato, ma il modello da 65 pollici recensito qui costerà meno di £ 4.000 quando sarà in vendita a marzo 2019.

Scritto da Steve Withers.