Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Quando Olivia Newton-John ha cantato " Sei quello che voglio " potrebbe aver avuto in mente questo ranger di fascia media Philips (basta seguire le nostre battute sui viaggi nel tempo, eh?). Progettato per spuntare il numero massimo di caselle, il PUS8506 è uno schermo piatto LED 4K ricco di funzionalità.

Per coloro che desiderano semplificare il prossimo aggiornamento della TV, Philips desidera che tu consideri questa opzione "The One". E in gran parte è all'altezza di tale promessa di marketing. L'8506 offre ottime prestazioni di visione diurna, ammicca in modo apprezzabile a tutti i principali gusti HDR (High Dynamic Range) e viene fornito con il sistema di illuminazione per lounge Ambilight di Philips. Offre anche una visibilità decente per i possessori di console.

L'8506 è disponibile anche in un'ampia gamma di dimensioni dello schermo: 43, 50, 58, 65, 70 e 75 pollici. Sul nostro banco di prova c'è il 58 pollici, quindi quanto resiste alla visione quotidiana?

Il nostro parere veloce

È la missione compiuta per il Philips PUS8506. Questa TV LED di fascia media ben specificata offre un mix piacevole di tecnologia intelligente, qualità dell'immagine e usabilità generale.

Se stai cercando una grande televisione per i film, ottiene un passaggio. I dettagli neri sono riconoscibili in condizioni di scarsa illuminazione e in alta gamma dinamica (HDR). Tuttavia, l'audio integrato è nella media, quindi ti consigliamo di preventivare in aggiunta una soundbar Dolby Atmos.

Per la visione diurna e luminosa della stanza, è davvero molto buono. Android TV e Freeview Play soddisfano tutte le esigenze delle tue app di streaming e sono sempre al meglio grazie ai potenti strumenti di elaborazione delle immagini di Philips. Il set ha persino un tocco di design. Anche l'attrazione intrinseca di Ambilight come luce da salotto che crea atmosfera non dovrebbe essere sottovalutata.

Forse la sorpresa più grande offerta dall'8506 sono le sue prestazioni di gioco. Questo non è affatto un display incentrato sul gioco, ma le sue prestazioni in modalità Gioco sono vincenti. Olivia Newton-John dovrebbe comunque essere felice.

Recensione Philips PUS8506: TV LED di fascia media di talento fa la maggior parte delle cose per bene

Recensione Philips PUS8506: TV LED di fascia media di talento fa la maggior parte delle cose per bene

4.0 stelle
Pro
  • Immagine dinamica e ricca di colori
  • Lampada da salotto Ambilight su tre lati
  • Copertura HDR universale
Contro
  • Nessun supporto HDMI 4K 120fps
  • Audio medio

squirrel_widget_6187750

Design

  • Ambilight a tre lati
  • Wi-Fi e Bluetooth
  • 4x HDMI, 2x USB
  • 1 uscita ottica

Invece di optare per il nero di base, Philips ha alleggerito l'atmosfera con una cornice grigio argento e un supporto metallico centrale nell'8506, e i risultati sono piuttosto sfarzosi. Il rivestimento argentato è un po' plasticoso per essere onesti, ma quel piede centrale - che è una costruzione in due parti - è sostanziale.

Il set è illuminato direttamente, la parte posteriore è bordata con lampadine LED Ambilight su tre lati per aiutare a espandere l'immagine oltre la cornice.

Pocket-lintPhilips PUS8506 recensione foto 8

La connettività è guidata da quattro ingressi HDMI, di cui la porta numero due è certificata eARC (le tre rimanenti sono tutte abilitate ad ARC) per il trasferimento audio intelligente. C'è anche un'uscita audio digitale ottica, due porte USB ed Ethernet per la connettività cablata, che unisce Wi-Fi e Bluetooth.

Il pannello stesso è a 60 Hz, quindi non c'è alcuna possibilità di riprodurre 4K a 120 fps, cosa che alcuni giocatori potrebbero lamentarsi.

Caratteristiche

  • Sistema operativo Android TV
  • DTS Play-Fi abilitato
  • Supporto di Google, Alexa e Siri

La connettività intelligente viene fornita tramite la piattaforma Android TV standard, con servizi di catch-up TV forniti tramite Freeview Play (nel Regno Unito). Questa combinazione garantisce una solida combinazione di app di streaming premium - tra cui Netflix, Prime Video, Apple TV, Rakuten TV, Disney+ e Pluto TV - e lettori di programmi quotidiani, tra cui BBC iPlayer, ITVHub, All4, My5 e UKTVPlay. Il telecomando incluso ospita pulsanti dedicati per molti di questi servizi.

Pocket-lintPhilips PUS8506 recensione foto 11

Android ha un'interfaccia solida come una roccia, con numerosi consigli sui programmi e cure personalizzate, il tutto accessibile tramite binari dedicati. Siamo stati critici in passato, ma il sistema si è sviluppato bene nel tempo. Oltre al controllo vocale dell'Assistente Google, il set funziona anche con Alexa. Oppure puoi utilizzare Chromecast per trasmettere direttamente dal tuo smartphone.

Anche se lo schermo non ha il supporto per High Frame Rate (HFR), il che non sorprende dato il suo prezzo, la latenza di gioco è impressionante. Con la modalità gioco attivata, abbiamo misurato il ritardo di input a soli 10,9 ms (1080/60). Questo è abbastanza per sparare in prima persona senza problemi.

Prestazione

  • P5 Motore di elaborazione delle immagini
  • Dolby Vision e HDR10+
  • Audio Dolby Atmos

Il PUS8506 utilizza il motore Philips P5 Perfect Picture, qui in una versione pre-AI aggiornata, e fa un ottimo lavoro con sorgenti 4K e HD. Il livello medio dell'immagine è sufficientemente luminoso per una visione diurna confortevole e sufficientemente contrastato per le serate di film in condizioni di scarsa illuminazione.

PhilipsPhilips PUS8506 recensione foto 6

Le preimpostazioni delle immagini comprendono Personale, Vivace, Naturale, Standard, Film, Gioco, ISF Day/Night ed Expert.

Il naturale supera lo standard, offrendo un aumento della luminosità e del colore dell'immagine. Abbiamo notato un po' di schiacciamento dei dettagli neri, ma è un'ottima ambientazione diurna. Vivid è un prevedibile schiaffo nelle costolette e, sebbene ci piaccia piuttosto il suo impatto, le tonalità sovrasaturate possono conferire all'azione dal vivo un aspetto leggermente da cartone animato.

Avventurati oltre questi preset e troverai molte opzioni modificabili, tra cui Picture Clean, che ti consente di personalizzare la riduzione del rumore; Upscaling HDR per sorgenti a definizione standard (consigliato) e un sensore di luce, che qui viene utilizzato principalmente per ridurre il consumo energetico in condizioni di scarsa illuminazione.

PhilipsPhilips PUS8506 recensione foto 3

Lo schermo offre prestazioni degne di nota ad alta gamma dinamica, con supporto per Dolby Vision e HDR10+, nonché HDR10 e HLG (Hybrid Log Gamma). Tra le varie impostazioni HDR non correlate (Vivid, Personal, Natural, Movie e Game), HDR Vivid è la più soddisfacente nel nostro libro.

Abbiamo misurato la luminosità di picco a circa 420 nits, il che non è particolarmente bruciante considerando che i migliori set in circolazione hanno raggiunto risultati a quattro cifre. Tuttavia, le prestazioni del livello di nero sono convincenti per uno schermo LED, opportunamente scuro se visualizzato in una stanza con un'elevata luce ambientale e non eccessivamente grigio se guardato in piena oscurità.

Anche le prestazioni audio del set sono sufficientemente funzionali, il suo sistema audio stereo va bene per una visione casuale. La TV riconosce Dolby Atmos e, sebbene non possa fare molto in modo nativo con il formato audio, puoi trasmettere in bit Atmos su ARC a una soundbar o un ricevitore AV in attesa.

PhilipsPhilips PUS8506 recensione foto 2

È interessante notare che il set è anche compatibile con lo standard audio multiroom DTS Play-Fi. Quindi può essere raggruppato con qualsiasi altro altoparlante compatibile con la piattaforma.

Per ricapitolare

Soprannominato "The One" da Philips, l'8506 combina un livello costante di prestazioni con Ambilight e una piattaforma intelligente Android a prova di proiettile. Non solo ottimo per la visione di una stanza luminosa diurna, è anche un'opzione decente per i possessori di console.

Scritto da Steve May.