Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - LOLED+ 934 è il primo schermo piatto Philips con un sistema audio Dolby Atmos integrato. Sebbene non manchino ora i set che sfoggiano decoder Dolby Atmos, questi generalmente mancano di una configurazione di altoparlanti in grado di fare qualsiasi cosa con il formato audio 3D, aspettandosi invece che tu trasmetta il flusso audio Atmos a un sistema audio esterno più in grado di svolgere un lavoro significativo.

LOLED+ 934 è piuttosto diverso. Lo schermo è dotato di una soundbar integrata progettata dal collaboratore sonico a lungo termine Bowers & Wilkins. Vantando un potente array di driver, Philips descrive questa esecuzione Dolby Atmos come 2.1.2, ma questo racconta solo una parte della storia...

Design snello con unelegante soundbar integrata

  • 4x HDMI, 2x USB
  • Wi-Fi e Bluetooth
  • Bowers & Wilkins ha progettato la soundbar Dolby Atmos

La partnership di Philips con Bowers & Wilkins ha recentemente portato alleccellente OLED+ 984, la nostra TV dellanno 2019 , quindi le aspettative per questo secondo modello incentrato sullaudio sono ovviamente alte.

PhilipsPhilips Oled 934 Immagine recensione 4

Lo stile è dalla parte giusta del gusto. La TV non è conforme alla sottigliezza simile a una lama degli schermi OLED rivali, ma solo perché incorpora anche unimplementazione su tre lati della tecnologia di illuminazione datmosfera Philips Ambilight LED. È una circonferenza per cui vale la pena pagare.

Il menu Ambilight offre le opzioni familiari per seguire i contenuti audio o video TV, oltre a trasmettere campioni di colori a tinta unita e imitare le bandiere dei paesi. Può anche funzionare come parte di un sistema di illuminazione intelligente Hue .

La soundbar del 934 è rivestita in tessuto acustico misto lana Kvadrat grigio regolamentare, luniforme scelta per i design di altoparlanti esclusivi. Dietro la griglia ci sono quattro driver di fascia media da 30 mm, due tweeter da 19 mm e un subwoofer da 80 mm, aiutati e aiutati da due unità di elevazione Dolby Atmos da 50 mm. Poiché non tutto ciò che ascolterai sarà codificato in Dolby Atmos, i formati sosound vengono mixati per creare un palcoscenico più ampio.

La barra è fissata direttamente allo schermo, con gestione dei cavi tramite il braccio del piedistallo della TV. Può decodificare Dolby Atmos sia da app interne che da sorgenti collegate.

Pocket-lintPhilips OLED 934 recensione dettagli immagine 2

La connettività è in linea con i suoi pari. Quattro ingressi HDMI v2.0 supportano 2160p fino a 60Hz; sono compatibili con HDCP 2.2 e (piuttosto generosamente) tutti ARC (Audio Return Channel) abilitati. Ci sono anche due porte USB, unuscita audio ottica ed Ethernet. Il supporto wireless copre Wi-Fi dual band e Bluetooth v4.2.

Il sistema operativo Android è in ritardo

  • Sistema operativo Android 9 TV
  • Supporto Chromecast
  • Ambilight a tre lati

Il set utilizza il sistema operativo Android 9 Pie, che è una piattaforma intelligente solida, anche se occasionalmente limitata. Sebbene sia disponibile il supporto per Google Assistant e il controllo vocale di Amazon Alexa, la mancanza di Freeview Play significa che non è ben servito quando si tratta di servizi TV di recupero.

Le principali app disponibili includono BBC iPlayer, Netflix, Amazon Prime Video, Google Play Movies/Music e YouTube.

Ironia della sorte, né Netflix né Amazon Prime Video sul nostro campione di recensione erano abilitati per Dolby Atmos, anche se si dice che un aggiornamento del firmware sia imminente, quindi entrambi dovrebbero offrire laudio Dolby Atmos su determinati contenuti prima di leggere questo.

Prestazioni di immagini ricche di dettagli

  • Motore di immagine P5 di terza generazione
  • Supporto HDR per Dolby Vision e HDR10+

Come ci si potrebbe aspettare, non ci sono sorprese per quanto riguarda le prestazioni dellimmagine del pannello o la tecnologia impiegata.

Lelaborazione delle immagini è gestita dal motore grafico P5 di terza generazione di Philips, che fa un lavoro favoloso estraendo dettagli da sorgenti 4K ed estrapolando di più dallHD.

La compatibilità ad alta gamma dinamica (HDR) è piacevolmente universale. Oltre a HDR10 e HLG (il gusto preferito dalle emittenti), riproduce dinamicamente sia Dolby Vision che HDR10+. Ciò significa che il 934 trarrà il massimo da qualsiasi sorgente video che incontra.

PhilipsPhilips Oled 934 Immagine recensione 3

Il motore P5 celebra positivamente i minimi dettagli e i colori ampi, e il risultato finale è una resa dellimmagine spudoratamente piacevole per la folla. Questo pannello ad ampia gamma di colori afferma di coprire il 99% delle specifiche DCI/P3. Abbiamo scoperto che le tonalità sono profonde, vibranti e accattivanti.

Anche lHDR è impressionante. Il contrasto, in particolare la capacità del set di riprodurre coerentemente i confini del nero e del quasi nero, è eccellente, garantendo luci speculari - quei bei effetti di luce codificati HDR, oggetti luminosi e scintillii evidenti - hanno un grande impatto. La TV potrebbe non essere compatibile con il 3D (nessuno lo è in questi giorni), ma cè ancora una profondità tangibile nelle sue immagini.

La luminosità di picco HDR è stata misurata in modalità immagine Philips Natural a circa 750 cd/m2 (noti anche come nit), utilizzando una finestra di luminosità standard del 10%. Tuttavia, questa è in realtà una distesa piuttosto ampia quando si tratta di probabili punti salienti dellHDR. La riduzione di questa finestra di misurazione al cinque percento ha consentito al set di raggiungere un picco più vicino a 980 nits, ovvero due pollici in su.

Soundbar Dolby Atmos integrato

  • Altoparlanti Dolby Elevation
  • Kvadrat design acustico

Fin qui tutto bene, ma che dire del sistema audio Dolby Atmos del set?

Non cè dubbio che il bar Bowers & Wilkins crei un palcoscenico considerevole. Ha larghezza, il che significa che ottieni uno splendido panning stereofonico e altezza.

Questi driver di elevazione aggiungono un gradito senso di scala ai drammi codificati da Atmos, come Britannia di Sky Atlantic, o Jack Ryan ad alto numero di ottani di Amazon.

Anche i tweeter in questa barra sono relativamente di primordine, garantendo chiarezza e articolazione vocale pulita.

Le cose si fanno un po più controverse quando si tratta di prestazioni dei bassi. Questo non vuol dire che la barra stessa manchi di bassi: li abbiamo misurati fino a circa 50Hz. Si tratta più di come gestisce, o meglio no, i bassi profondi dei mix multicanale.

Vedete, Philips OLED+ 934 non riproduce la traccia .1 Low Frequency Effects (LFE) in un mix 5.1. Mentre i canali sinistro destro e centrale sono presenti e corretti, e quei driver di altezza riescono a fare le loro cose, il .1 viene semplicemente ignorato.

Il risultato è che le colonne sonore Dolby Atmos suonano neutralizzate quando lazione si scalda. Manca tutto ciò che è stato inserito nellLFE dal sound designer. Cattive notizie se stai guardando combattere autobot o terminatori di cattivo umore: quei grandi colpi sonori sono AWOL.

PhilipsPhilips Oled 934 Immagine recensione 2

Ovviamente si sentono ancora i bassi, almeno i bassi che vengono mixati nei restanti canali. Il modesto woofer nella soundbar è in realtà pilotato dai medi bassi incrociati dai canali sinistro e destro. Non lasciarti ingannare dal pensare che lutilizzo delluscita subwoofer sul set riporterà il boom LFE. Questo ottiene semplicemente lo stesso medio-basso L/R. Quello che dovrebbe succedere idealmente è che la traccia LFE venga inviata ai canali sinistro/destro, nello stesso modo in cui lo sono le informazioni del canale posteriore.

Quindi, mentre il 934 suona molto meglio della maggior parte dei televisori non abilitati Atmos, fa fatica a rendere piena giustizia alle colonne sonore dei film Dolby Atmos.

Prime impressioni

Cè molto da desiderare sul Philips OLED+ 934. La qualità dellimmagine è deliziosa, offrendo neri classici come linchiostro, buoni dettagli delle ombre e HDR efficace.

Ma limplementazione di Dolby Atmos è in definitiva frustrante. Preso al valore nominale, il suo bar sintonizzato Bowers & Wilkins suona bene, in particolare con drammi TV, sport e musica mixati. Eppure i film Dolby Atmos non sempre convincono (sebbene questo dipenda in ultima analisi dal modo in cui il film è stato mixato) dato il problema con il canale Low Frequency Effects (LFE). Ironia della sorte, la barra stessa potrebbe essere abbastanza in grado di riprodurre almeno un po di LFE.

Quindi, mentre Philips OLED934 vince su molti fronti, non sconvolgerà il tuo mondo da ogni angolazione.

Considera anche

SamsungImmagine alternativa Philips OLED 934 2

Samsung Q90R QLED

squirrel_widget_148516

Questo offre la migliore luminosità di picco della categoria, con prestazioni di colore ampio e vibrante e una modalità di gioco velocissima. Festeggia con una soundbar Samsung Dolby Atmos per ottenere il completo AV Monty.

Pocket-lintPhilips Oled 934 Immagine alternativa 1

Panasonic GZ2000

squirrel_widget_167706

Questa ammiraglia UHD è dotata di un superbo pannello OLED personalizzato Pro-Edition, per punti salienti HDR più luminosi e prestazioni audio home theater più soddisfacenti rispetto al Philips 934, ma pagherai un prezzo elevato per goderti la sua enchilada più completa.

Scritto da Steve May. Modifica di __LASSAVED.