Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - LLG OLED B6 è stato lanciato nel 2016, come il TV LG OLED piatto più conveniente per quellanno. Ciò lo contraddistingue come qualcosa di piuttosto speciale perché mentre i televisori di punta - Signature G6 ed E6 - offrono il design picture-on-glass, il pannello OLED che si ottiene sul modello B6 sostanzialmente più economico è più o meno lo stesso in termini di qualità.

Con i nuovi modelli OLED annunciati per il 2017 e il B6 che vede sconti da negozi online come Amazon , potrebbe essere il tuo televisore OLED preferito.

Il nostro parere veloce

LLG OLED B6 è il pacchetto completo per una moderna smart TV. Supporta gli ultimi standard in 4K e HDR, offre Dolby Vision che è un po più speciale della concorrenza, nonché una selezione completa di app e servizi per unesperienza completa.

Sebbene questa TV abbia ormai un anno e ci sia il B7 in sostituzione, il prezzo in calo dellOLED B6 lo rende uno schermo che vale la pena considerare. È estremamente capace, è solidamente progettato e costruito, offrendo prestazioni eccellenti sia che tu stia guardando la TV tramite il sintonizzatore Freeview, collegato allultimo lettore Blu-ray, giocando o trasmettendo in streaming dai numerosi servizi che offre.

La considerazione resta, tuttavia, che otterrai una TV più luminosa con un forte impatto HDR se consideri uno dei principali schermi LED.

LG OLED B6: alternative da considerare

Pocket-lintlg oled b6 alternative immagine 1

Samsung KS8000

Il Samsung KS8000 offre un design sottile di prima qualità e una grande potenza dimmagine. Potrebbe essere un SUHD di fascia media di Samsung, ma è luminoso, ha molta vivacità e offre prestazioni dellimmagine. Samsung ha perfezionato linterfaccia utente di questo televisore per renderlo non solo completamente connesso, ma semplice da usare. Anche la connessione fisica tramite la scatola One Connect è un gioco da ragazzi, lasciando molto amore per il Samsung KS8000.

Recensione LG OLED B6: un punto di partenza sicuro per OLED

Recensione LG OLED B6: un punto di partenza sicuro per OLED

4.5 stars - Pocket-lint recommended
Pro
  • Ottimo design
  • Qualità dellimmagine seria
  • WebOS è unottima interfaccia utente
  • Freeview Play catch-up è fantastico
  • Il prezzo ha molto senso
Contro
  • LOLED è naturalmente meno luminoso del LED che può smorzare leffetto HDR
  • Il telecomando del movimento è un po irritante

squirrel_widget_140099

Recensione LG OLED B6: design

  • TV OLED piatta
  • Disponibile in 55 o 65 pollici
  • La trasparenza del supporto crea un effetto fluttuante

Disponibile nelle dimensioni da 65 o 55 pollici, è lo schermo più piccolo la vera star per noi. Certo, la dimensione che scegli dipende molto dalle preferenze personali, ma nella casa media del Regno Unito, più piccola tende ad adattarsi meglio, per non parlare della differenza di prezzo, con il modello da 65 pollici più vicino a £ 3.000.

Pocket-lintlg oled b6 recensione immagine 4

Come l OLED C6 che abbiamo recensito separatamente, il B6 offre un design sottile attraverso il corpo, ma con la metà inferiore della parte posteriore che trasporta una sezione di plastica che contiene il cervello e le connessioni per la TV . A differenza del modello di punta che racchiude queste connessioni sulla base dellaltoparlante, questo è piuttosto più convenzionale, il che spiega il suo prezzo più competitivo. Sembra anche più economico di quei modelli di livello superiore, ma è giusto, perché qualcosa deve dare per abbassare il prezzo.

Se sei il tipo di persona che ha intenzione di montare questo televisore su una parete, non cè alcun problema, poiché sarà per lo più nascosto. Con le connessioni divise tra il lato sinistro e il retro stesso, è abbastanza facile collegare i dispositivi senza avere troppi cavi in mostra, ma sarà necessaria una gestione dei cavi per mantenere le cose in ordine.

Parlando di mantenere le cose in ordine, anche il supporto fornito con lOLED B6 è piuttosto carino. A colmare lo spazio tra il piede della base e il televisore cè un pannello trasparente. Questo dà leffetto che la TV stia fluttuando, se ti capita di posizionarla da qualche parte con una linea di vista diretta. Certo, devi ancora fare i conti con i tuoi cavi che smorzano leggermente leffetto, e non possiamo fare a meno di pensare che per questi pannelli OLED una scatola di connessione esterna come quella usata da Samsung (per la sua scatola One Connect) potrebbe pulire le cose su un po di più.

Pocket-lintlg oled b6 recensione immagine 15

Cè poco di cui lamentarsi però in termini di design. Nonostante non sia al livello più alto dei ranghi di LG, il B6 è un televisore dal design solido, con un aspetto che si adatta al prezzo che ti viene chiesto di pagare.

Recensione LG OLED B6: interfaccia utente e configurazione

  • webOS 3.0 con Freeview Play
  • Netflix, Amazon, Now TV, Play Movies
  • 4 ingressi HDMI

Per un certo numero di generazioni abbiamo elogiato linterfaccia webOS con cui LG ha onorato i suoi migliori televisori. Questo è presentato in modo rinfrescante, con una configurazione accattivante per iniziare. Sebbene Samsung abbia aumentato il suo gioco per competere nel 2016 con uninterfaccia più semplice, troviamo ancora molto divertente webOS quando si inizia con una nuova TV.

Una delle cose che il B6 vuole fare fin dallinizio è il controllo della configurazione dei dispositivi collegati. Alcune cose sono perfette: la soundbar LG che abbiamo collegato tramite ottica è stata immediatamente riconosciuta, ma altre sono meno semplici. Lobiettivo è darti il controllo universale dal controller di movimento che LG include, ma quanto ti impegni in quel processo dipende dalla tua configurazione.

Pocket-lintlg oled b6 recensione immagine 14

Se sei il tipo di persona che collegherà un box Sky Q per guardare la TV (e questo modello viene fornito con Sky Q gratuito per 12 mesi nel Regno Unito), potresti trovarti a vivere nellambiente Sky più che nel Lambiente di LG TV e fare tutto con il telecomando Sky.

Una delle cose che ci piace di webOS è luso delle schede per abilitare il passaggio rapido tra le funzionalità connesse. Questa è una smart TV, quindi è dotata di una gamma di app proprie, come Netflix avanzato, Amazon Video , Now TV, BBC iPlayer, Google Play Movies & TV e così via. La maggior parte dei principali servizi di video on demand sono coperti, sebbene con la maggior parte dei TV box che ora offrono anche tali servizi, potresti scoprire che non hai mai bisogno di usarli.

Il vantaggio di utilizzare i servizi TV nativi è il supporto per 4K HDR, incluso Dolby Vision, che è piuttosto raro. Sebbene Dolby Vision (la versione arricchita di HDR di Dolby) non abbia ancora una grande quantità di contenuti, servizi come Netflix dovrebbero essere il tuo primo punto di riferimento (The OA, Daredevil, Luke Cage e altri). Probabilmente non otterrai Dolby Vision tramite un set-top box collegato.

Quindi, oltre a collegare i cavi ai quattro HDMI (tutti supportano 4K HDR, due sul retro, due sul lato), collegarsi alla rete (tramite Wi-Fi o Ethernet) e collegare altri dispositivi a USB o connessioni audio, la scelta dei servizi di streaming è molto importante per ottenere il meglio da questo televisore.

Pocket-lintlg oled b6 recensione immagine 7

Il telecomando in dotazione è ok, anche se riteniamo che il movimento non sia il modo più veloce per navigare nellinterfaccia TV. Il puntatore appare e ti permetterà di puntare e fare clic per farti strada attraverso le cose, ma inevitabilmente luso del controller a quattro vie finisce per essere più veloce. Il pulsante chiave è quel pulsante home che fa apparire le carte, permettendoti di saltare tra servizi e input in un lampo.

Per quelli nel Regno Unito, questo televisore è dotato anche di un sintonizzatore abilitato per Freeview Play. Ciò significa che ottieni una compatibilità con le versioni precedenti senza soluzione di continuità con i servizi di recupero. Se stai guardando BBC 1, ad esempio, puoi aprire la guida e tornare al programma che ti sei perso, premere play e si accenderà su BBC iPlayer per farti guardare. Funziona anche per ITV, Channel 4 e Channel 5, anche se gli ultimi due di questi canali sembrano avere meno contenuti disponibili rispetto agli altri. Freeview Play è un ottimo servizio, che rivaleggia con YouView, e rende molto semplice passare ai servizi di recupero. La registrazione è disponibile anche se si collega un disco rigido tramite USB.

Recensione LG OLED B6: prestazioni e qualità dellimmagine

  • 3860 x 2160 pixel
  • Supporto HDR 10 e Dolby Vision

OLED ha ricevuto recensioni entusiastiche e ciò non è infondato, poiché questa tecnologia TV è annunciata per le sue prestazioni di immagine. Largomento di LG è stato che produrre colore da un display in cui si hanno neri meravigliosamente profondi è migliore dellapproccio LCD in cui non è possibile raggiungere sfumature così profonde. Cè una vivacità e una ricchezza nei colori e i neri sono indiscutibilmente profondi e seri.

Pocket-lintlg oled b6 recensione immagine 3

Non sarà una sorpresa e il colore e il contrasto offerti da questo televisore rendono ogni fonte un piacere visivo. A 55 pollici, la tua televisione quotidiana da canali come BBC HD sembra fantastica, mentre i canali SD di qualità inferiore sono accettabili. Ma la vera gloria è riservata a formati più ricchi come il Blu-ray, sia Full HD che Ultra HD.

È in questi formati superiori che questo abbagliante display OLED funziona, ricco di dettagli con quel tuffo in profondità più scure a cui la maggior parte dei televisori LED non può avvicinarsi. Lo stesso vale per i servizi di streaming di qualità superiore come Netflix, dove spettacoli come Luke Cage sono una gioia da vedere, il B6 che lancia una notifica Dolby Vision o HDR con un notevole interruttore di luminosità quando si colpisce quel contenuto ad alta gamma dinamica. La migliore esperienza è riservata al Blu-ray Ultra HD e abbiamo collaborato con questo televisore con il Panasonic DMP-UB700 per goderci la sua gloria.

Ci sono alcune modifiche da fare per portare questo televisore alla perfezione personale e assumere i controlli di movimento è un buon punto di partenza per evitare alcuni dei sussulti che affliggevano i vecchi televisori OLED in quelle scomode pentole veloci. Limpostazione predefinita qui non è la migliore, ma unimpostazione personalizzata di 5 per dejudder e 5 per deblur sembra funzionare per noi.

Pocket-lintlg oled b6 recensione immagine 16

Ma la TV non riguarda più solo la risoluzione 4K. Con lHDR che oscilla come la linea di basso di una colonna sonora, la gamma dinamica aggiunta è nuova ed entusiasmante, portando le immagini della tua TV in regni di realismo che i dettagli da soli non offrono. Quando colpisci una sorgente HDR, la TV passa a una modalità definita che mira a darti la migliore consegna, ma puoi comunque selezionare le modalità allinterno di quella per preferenza personale - scura, luminosa e vivida - che in qualche modo va contro lidea della visione ciò che il regista intendeva, oltre ad apportare alcune modifiche alle impostazioni della TV.

Se cè unarea in cui questo TV OLED inciampa, è nel realizzare il potenziale dellHDR. Non stiamo dicendo che sia negativo in alcun modo, perché non lo è. Dai da mangiare a qualcosa di drammatico come The Revenant e sarai ricompensato con una straordinaria presentazione di scene HDR, il sole basso che taglia gli alberi dinverno con unatmosfera che non era possibile sui televisori solo pochi anni fa. Ma è qui che la luminosità che otterrai da una TV LCD - e qualcosa come il Samsung KS8000 potrebbe essere un esempio perfetto - ti darà più di un pugno HDR. Il rovescio della medaglia di questa equazione è che le scene di terra bruciata di Max Mad: Fury Road danno ai colori dellLG la possibilità di brillare ed è glorioso.

Pocket-lintlg oled b6 recensione immagine 12

Ecco che arriva la vera considerazione su questo televisore. È una masterclass OLED, con prestazioni che non possiamo fare a meno di apprezzare, ma i nuovi set LG OLED nel 2017 sono progettati per essere più luminosi, per tenere a bada i rivali utilizzando quella tecnologia LCD più luminosa ed economica. Con i televisori a LED più convenienti, OLED deve lottare più duramente per conquistarti e diremmo che anche i principali televisori LED Samsung del 2016 dovrebbero essere considerati, a meno che tu non voglia specificamente il supporto Dolby Vision.

Recensione LG OLED B6: qualità del suono

  • Altoparlanti interni da 40W con accordatura Harman Kardon

LG ha incluso altoparlanti da 40 watt sul B6. Questi sono dotati di accordatura Harman Kardon e una gamma di modalità audio, e sono piuttosto buoni. Non hanno il gusto di un sistema più grande, ma danno una buona impressione se sono gli unici diffusori che intendi utilizzare.

Con ogni probabilità sceglierai di collegarti a un sistema audio tramite HDMI (cè un ritorno audio su HDMI 2 sul lato) o tramite ottica, con supporto per Sound Sync di LG se disponi di altoparlanti compatibili.

Per ricapitolare

LLG OLED B6 è il pacchetto completo per una moderna smart TV. Supporta gli ultimi standard in 4K e HDR, offre Dolby Vision che è un po più speciale, oltre a una selezione completa di app e servizi per unesperienza completa. La considerazione rimane, tuttavia, che otterrai una TV più luminosa, con un forte impatto HDR se consideri uno dei principali schermi LED.

Scritto da Chris Hall.