Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Due cose spiccano fin dallinizio sul TV OLED LG G6 da 65 pollici: il suo design straordinario e il suo prezzo da leccarsi i baffi.

Per quanto riguarda questultimo, £ 6.000 sono chiaramente unenorme quantità di denaro da considerare di abbandonare una TV da 65 pollici. Ma il design dellOLED65G6V è così straordinario che la tua mano inizia automaticamente a strisciare verso il tuo portafoglio non appena lo guardi.

Seriamente, la vista dello schermo dellLG G6 seduto su una cornice profonda meno di 3 mm sembra lottava meraviglia del mondo moderno. Soprattutto dato che la maggior parte del pannello inferiore a 3 mm è stata realizzata in vetro piuttosto che in vecchio metallo o plastica noiosi.

In sostanza, lOLED65G6V ti fa sentire come se stessi guardando le immagini che vengono evocate a mezzaria da una sorta di magia AV oscura. Ma vale davvero il prezzo richiesto?

Il nostro parere veloce

Vedere un OLED65G6V è volerne uno. Il suo design è così sorprendente da essere quasi osceno, mentre le sue immagini ricche di contrasto sono spesso abbastanza buone da far piangere i fan AV cresciuti. Sorprendentemente, grazie alla sua soundbar integrata, riesce persino a suonare in modo eccezionale nonostante linnovativo spessore dello schermo.

Tutto ciò probabilmente ti ha fatto chiedere perché il segno nella parte superiore di questa recensione non legge il punteggio pieno. Prima di tutto, mentre le immagini sembrano stellari per la maggior parte del tempo, puoi ottenere immagini HDR più spettacolari, anche se più disordinate, dai migliori televisori LCD di questanno.

Il problema più grande, tuttavia, è che il margine di superiorità dellimmagine e del suono dellOLED65G6V rispetto al TV OLED E6 step-down di LG è piuttosto ridotto. Eppure il divario di prezzo tra i due televisori, a £ 1.500, è lontano da esso. Il C6 curvo, meno la soundbar, è ancora meno fermo.

Di conseguenza, per quanto amiamo la maggior parte delle cose dellLG G6, alla fine è difficile suggerire sensatamente che chiunque per cui il denaro è una sorta di oggetto ceppi per uno quando i pannelli OLED E6 quasi altrettanto buoni o C6 curvi si può avere per molto meno denaro.

Recensione TV LG OLED G6 4K: così bello che è quasi sciocco, ma è anche sciocco costoso

Recensione TV LG OLED G6 4K: così bello che è quasi sciocco, ma è anche sciocco costoso

4.0 stelle
Pro
  • A volte offre le migliori immagini TV che abbiamo mai visto
  • Gode della brillante interfaccia intelligente webOS di LG
  • Un sistema audio straordinario
  • Il design più stupendo/incredibile che il mondo della TV abbia mai visto
Contro
  • Lotta a volte con il contenuto HDR di luminosità extra
  • Nessun supporto Freeview Play (strano
  • Considerando che è presente sulla serie OLED più economica di LG)
  • Giustifica pienamente il prezzo di £ 6.000 quando il modello E6 è simile?

squirrel_widget_140382

Recensione TV LG G6 OLED: design e connessioni

La straordinaria snellezza dellOLED65G6V è possibile perché LG ha spostato tutti i cervelli e le connessioni della TV nel caratteristico supporto da tavolo che sporge dietro il bordo inferiore dello schermo. Questo supporto può essere ruotato allindietro dietro lo schermo per formare un supporto a parete, se lo desideri, e sfoggia anche una soundbar di alta qualità a tutta larghezza attaccata alla sua parte anteriore.

LGimmagine recensione tv lg oled g6 4k 5

Questa soundbar offre una potenza sorprendente di 60 W su una configurazione di altoparlanti a 4.2 canali e arriva persino a incorporare altoparlanti in due dei suoi lati in modo che possa sempre fornire un suono a fuoco diretto indipendentemente dal fatto che tu abbia appeso la TV al muro o appoggiato su un mobile.

Le connessioni dellOLED65G6V - montate in modo piuttosto goffo ai bordi del supporto da tavolo - sono complete, incluse quattro HDMI, tre USB e le solite opzioni di rete Wi-Fi e cablata.

Le porte USB supportano la registrazione dal sintonizzatore HD Freeview integrato allHDD USB o la riproduzione di file multimediali da unità USB, mentre le porte di rete supportano lo streaming DLNA da dispositivi compatibili e laccesso alle funzionalità online di LG.

Recensione TV OLED LG G6 4K: app e sistema operativo

Queste funzionalità online sono un po strane. Perché mentre ottieni ancora cose buone come i servizi di streaming in abbonamento di Amazon e Netflix - entrambi offrono contenuti di streaming UHD nativi e HDR (High Dynamic Range) - così come Now TV, My5 (servizio di recupero di Channel 5) e BBC iPlayer , non si ottiene lapp Freeview Play che si trova sui televisori OLED LG più economici per il 2016. Il che significa che non si ottiene alcun supporto per le piattaforme ITV Hub o All4 catch-up TV.

LGimmagine recensione tv lg oled g6 4k 9

Largomento di LG per eliminare Freeview Play dallOLED65G6V è che gli acquirenti di una TV di fascia alta probabilmente avranno dispositivi esterni per fornire servizi TV di recupero. Ma se hai intenzione di fare questo argomento, probabilmente potresti anche non mettere alcuna app sulla TV!

Almeno il G6 utilizza ancora leccellente interfaccia intelligente webOS di LG, con il suo design nitido, economico, pulito e reattivo.

Recensione TV 4K LG G6 da 65 pollici: superbo pannello OLED

Luso della tecnologia OLED da parte dellOLED65G6V non è solo entusiasmante perché contribuisce allo straordinario design del set. Il modo in cui ogni pixel OLED produce la propria luce e colore indipendentemente anche dai suoi vicini più vicini lo ha reso la tecnologia TV preferita da molti intenditori di qualità delle immagini.

Inoltre, essere in grado di fornire pixel neri profondi proprio accanto a quelli bianchi luminosi senza nessuno dei problemi di dispersione della luce che si verificano con i televisori LCD nelle stesse circostanze rende potenzialmente OLED ancora più eccitante in questi giorni di contenuti HDR.

Parlando di HDR, lOLED65G6V supporta facilmente sia il cosiddetto formato "HDR10" comune, sia il formato HDR Dolby Vision. Le fonti Dolby Vision sono scarse al momento: nel Regno Unito solo Netflix attualmente supporta Dolby Vision HDR in questo momento, su una gamma molto limitata di programmi TV e film. Ma Amazon ha promesso anche il supporto per Dolby Vision, ed è possibile che compaia anche su Ultra HD Blu-ray, alla fine. Ad ogni modo, non cè sicuramente nulla di male nel fatto che LG supporti entrambi i formati HDR anche quando nessun altro marchio TV del Regno Unito attualmente lo fa.

LGimmagine recensione tv lg oled g6 4k 3

LOLED65G6V riproduce anche Blu-ray 3D (molto bene) se il 3D è ancora sul radar AV.

Le sue specifiche in termini di contrasto, luminosità e colore si uniscono alla sua risoluzione Ultra HD nativa per far guadagnare alla TV il badge Ultra HD Premium dellindustria AV dellonore delle prestazioni HDR.

In realtà, la capacità dichiarata dellOLED65G6V di fornire il 96-98% della gamma di colori dello standard DCI-P3 del cinema digitale e luscita di luminosità massima compresa tra 650 e 700 nit superano ampiamente i requisiti Ultra HD Premium.

In azione lOLED65G6V è a volte - spesso, persino - così buono da essere quasi sciocco.

Recensione LG OLED65G6V: più nero del nero

Con il contenuto della gamma dinamica standard (SDR) del tipo che la maggior parte di noi guarda ancora per la maggior parte del tempo, il G6 è decisamente imperioso. Questo set combina la migliore riproduzione del nero che abbiamo visto su una TV a schermo piatto con colori incredibilmente ricchi, notevoli quantità di dettagli in ombra nelle aree scure e una luminosità molto migliorata rispetto agli schermi OLED 2015 dellazienda.

Anche questanno LG sembra aver migliorato la gestione del colore, ottenendo toni più naturali e precisi e una maggiore sottigliezza quando si tratta di rendere anche il più piccolo cambiamento tonale nelle miscele di colori con risoluzione 4K.

Anche un piacere da vedere è luniformità dellilluminazione dellOLED65G6V quando si gestiscono scene scure. Il controllo della luce pixel per pixel del suo pannello OLED evita completamente il tipo di nuvole chiare, aloni e strisce che si ottengono durante le scene scure con i televisori LCD.

LGimmagine recensione tv lg oled g6 4k 3

LG è persino riuscita a rimuovere quasi completamente il problema del bande di luce (in cui i livelli di luce si riducono di intensità in "passi" chiari mentre locchio segue limmagine dal centro verso lesterno) che affliggeva gli altrimenti eccellenti televisori OLED del 2015.

Devi comunque stare attento a non impostare la luminosità dellOLED65G6V troppo alta (rimani tra le impostazioni 49 e 52) se non vuoi che le prestazioni del livello di nero normalmente stellare dello schermo facciano il bagno.

Una gestione del movimento leggermente imbarazzante può ridurre la nitidezza della TV anche con sorgenti 4K ricche di azione. Nel complesso, tuttavia, diciamo che lOLED65G6V produce le migliori immagini della gamma dinamica standard che il mondo televisivo offre attualmente.

Recensione del TV OLED 4K LG da 65 pollici: magia HDR e fuochi dartificio

Le straordinarie prestazioni del livello di nero del set e il controllo della luce a livello di pixel gli danno anche un vantaggio rispetto alla concorrenza LCD con contenuti HDR. Vedere oggetti HDR luminosi seduti in mezzo a fondali quasi neri senza inquinamento luminoso intorno a loro è uno spettacolo che non invecchia mai. In effetti, per molti appassionati di AV è uno spettacolo sufficiente a rendere irresistibile lOLED.

LOLED65G6V fa anche un ottimo lavoro nel fornire lampia gamma di colori associata alle sorgenti HDR, combinando la forza del colore naturale di OLED con la vivacità extra resa possibile da colori neri così profondi e immacolati da rimbalzare. Le vecchie immagini SDR con cui conviviamo da così tanti decenni sembrano squallide al confronto.

Sebbene lOLED65G6V possa sembrare affascinante con lHDR, tuttavia, può avere difficoltà in altri momenti, specialmente quando si guardano contenuti HDR10 piuttosto che Dolby Vision.

I problemi sono tutti collegati al fatto che, anche se i suoi quasi 700 nit di luminosità rappresentano un miglioramento significativo rispetto alle precedenti generazioni di TV OLED, è ancora molto al di sotto dei 1000 nit con cui la maggior parte dei contenuti HDR è padroneggiata - e ancora di più i 4000 nit sono masterizzati su alcuni contenuti HDR.

LGimmagine recensione tv lg oled g6 4k 2

Questa, in definitiva, è la decisione che prendi quando acquisti un TV OLED: saranno sempre più scuri di un equivalente LCD, ma offriranno livelli di nero migliori.

Anche così, lLG G6 non è in grado di fornire i picchi luminosi dellHDR con la stessa intensità dei televisori LCD con funzionalità HDR più luminosi di questanno, in particolare i modelli KS9500 e KS9000 di Samsung. Il KS9500 è effettivamente in grado di raggiungere picchi di luminosità doppi rispetto a quelli che puoi ottenere dallOLED65G6V, e questi aiutano a rendere i contenuti HDR più drammatici e più simili alla luce intensa del mondo reale.

LOLED65G6V fatica anche a risolvere sottili differenze di colore e tonalità chiare quando mostra bianchi e colori HDR brillanti, lasciandoli sembrare monotoni e a bassa risoluzione rispetto al resto dellimmagine 4K.

Infine, negli scatti che contengono contrasti particolarmente estremi tra aree chiare e scure, le aree scure possono attirare troppo lattenzione. Questo sembra essere dovuto al fatto che alcuni dettagli in ombra sono scomparsi, lasciando le aree più scure piuttosto vuote e unidimensionali.

Recensione TV 4K LG G6 da 65 pollici: Dolby delizia

Linterpretazione di Dolby sullHDR funziona in modo interessante nel complesso con più successo sullOLED65G6V rispetto alla consegna di LG di HDR10, apparentemente perché tiene meglio in considerazione i limiti del pannello OLED. Cè molta meno perdita di dettagli nelle aree luminose, i colori sembrano sia più ricchi che delineati in modo più sottile e cè un migliore senso di profondità nelle aree scure.

Cè un importante compromesso per questi miglioramenti sotto forma di un livello di luminosità generale inferiore. Tuttavia, sebbene ciò riduca inevitabilmente limpatto della luminosità extra dellHDR, Dolby Vision HDR sembra ancora molto più impressionante nel complesso sullOLED65G6V rispetto allHDR10.

LGimmagine recensione tv lg oled g6 4k 4

Anche le prestazioni audio della barra dellaltoparlante dellOLED65G6V sono eccezionali. Riproduce musica e film allo stesso modo con livelli quasi hi-fi di chiarezza, dettaglio e precisione, oltre ad avere abbastanza potenza e gamma dinamica per scorrere senza sforzo attraverso gli ingranaggi del mix sonoro di un buon film dazione.

Lestensione dei bassi è molto più profonda di quanto normalmente si sente con un sistema audio TV integrato e le voci sono sempre chiare e ben arrotondate. Il palcoscenico si diffonde comodamente anche oltre i confini fisici dello schermo, senza diventare incoerente.

Per ricapitolare

Di conseguenza, per quanto amiamo la maggior parte delle cose del G6, alla fine è difficile suggerire sensatamente che chiunque per cui il denaro è una sorta di oggetto ceppi per uno quando si può avere lE6 quasi buono o il C6 curvo per molto meno denaro.

Scritto da John Archer.