Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Google Chromecast è sempre stato qualcosa di strano. Sebbene intelligente nella sua premessa, molte persone non hanno mai veramente capito cosa avrebbe dovuto fare o, soprattutto, come lo ha fatto.

Sebbene abbiamo avuto diversi modelli di Chromecast , lultimo - Chromecast con Google TV - è facilmente il più significativo. Aggiunge uninterfaccia utente e un telecomando, qualcosa che Chromecast in precedenza non era in grado di offrire.

E con esso, Google entra in un nuovo mondo di intrattenimento televisivo.

Design

  • Dimensioni delladattatore HDMI: 162 x 61 x 12,5 mm
  • Colori: neve, alba, cielo
  • Telecomando vocale incluso
  • Alimentazione: USB di tipo C

Rimane il design simile a un disco del Chromecast, con un cavo corto e flessibile dotato di un HDMI da collegare al retro della TV o dellamplificatore. Cè un connettore USB di tipo C che ti servirà per lalimentazione, e non dalla presa USB da 5 V sulla tua TV, poiché invece avrai bisogno dellalimentazione di rete.

Il design non è estremamente rivoluzionario, simile alle iterazioni precedenti, ma con una finitura più morbida per adattarsi al design generale dellhardware più recente di Google. Il design non ha molta importanza, perché vivrà sul retro del televisore per la maggior parte della sua vita, con la maggior parte delle interazioni solo quando lo si estrae dalla confezione.

Pocket-lintGoogle Chromecast con Google TV recensione foto 12

È forse più grande di altri streamer, come i modelli Amazon Fire TV Stick o quelli di Roku , ma il cavo flessibile per HDMI ha il vantaggio di significare che si collega facilmente in tutti i tipi di configurazioni: una TV montata a parete con retro LHDMI non è un problema, ad esempio, mentre la sua natura appiattita significa che scivolerà anche nello spazio dietro la TV.

Ma laltro componente principale del pacchetto con cui trascorrerai più tempo è il telecomando. Chromecast non ha mai avuto un telecomando prima dora, fungendo invece solo da ponte tra i tuoi contenuti e la TV, in quanto controllato dal telefono o dalla voce.

Il nuovo telecomando funziona con due batterie AAA (in dotazione) ed è stato ben progettato per stare comodamente e saldamente in mano, offrendo al contempo numerosi controlli. Ciò include un controller direzionale superiore con pulsanti di selezione per home, indietro, Assistente Google, silenziamento e collegamenti a YouTube e Netflix.

Pocket-lintGoogle Chromecast con Google TV recensione foto 17

Ci sono controlli aggiuntivi sul telecomando che sono programmabili, permettendoti di controllare la potenza e il volume della tua TV, o il volume di un amplificatore se è così che lo hai collegato. La cosa bella è che quando si utilizza Chromecast con Google TV, non è necessario utilizzare telecomandi separati, quindi spunta molte caselle.

Configurazione e connessione

  • Può controllare TV e sistemi audio collegati
  • Connettività: Wi-Fi 802.11ac (2.4 / 5GHz)
  • È richiesta lapp Google Home
  • Ethernet è opzionale

La configurazione inizia con lapp Home sul telefono, come nel caso dei precedenti modelli Chromecast. Questo avvierà le cose, con alcune azioni intraprese sul telefono e alcune sulla TV. Una volta che sei connesso al tuo Wi-Fi e hai effettuato laccesso al tuo account Google, la maggior parte della configurazione avviene sulla tua TV stessa, il che è il vantaggio di avere uninterfaccia utente adeguata, finalmente.

Pocket-lintGoogle Chromecast con Google TV recensione foto 19

La configurazione include la selezione dei servizi di streaming che utilizzi, in modo che Chromecast possa installare quelle app per te, ma laccesso non è universale. Se Google conosce i tuoi dati di accesso, ad esempio se ti sei abbonato tramite Google, potrebbe essere in grado di eseguire laccesso. Abbiamo scoperto che si trattava di un misto, con laccesso a servizi essenzialmente diversi a seconda dellapp: alcuni utilizzano tastiere su schermo, alcuni utilizzano codici sullo schermo in combinazione con il telefono e così via.

I servizi Google (YouTube, Play Movies) vengono ovviamente registrati automaticamente tramite il tuo account, ma hai la possibilità di disconnetterti. Ciò significa che potresti accedere a un account YouTube diverso, ad esempio, perché lapp che utilizza è essenzialmente la stessa di altre piattaforme di streaming. Ciò significa che puoi consentire ai bambini di accedere a YouTube per guardare DanTDM e lasciare intatta la tua cronologia di YouTube delle pubblicità classiche degli anni 90 e dei suggerimenti fai-da-te.

Laltra parte importante della configurazione è aiutare il telecomando a riconoscere la tua TV - e lamplificatore o il sistema audio se ne stai utilizzando uno - in modo che possa apprendere i controlli. Questo è un processo abbastanza standard per tentativi ed errori, selezionando la marca dei tuoi dispositivi collegati (nel nostro caso era collegato a un amplificatore Sony e a una TV LG) e dopo alcuni tentativi troverà i controlli giusti. È semplice e facile, con le istruzioni sullo schermo.

Pocket-lintGoogle Chromecast con Google TV recensione foto 4

Il Wi-Fi sarà sufficiente per la maggior parte delle connessioni e non abbiamo riscontrato problemi con lo streaming di contenuti 4K tramite Wi-Fi, ma dipenderà dalla tua configurazione. Cè unopzione per Ethernet, ma dovrai acquistare un alimentatore di rete separato per questo lavoro, se ritieni che sia necessario. Dai nostri test abbiamo riscontrato che la connettività è migliore di quella che abbiamo sperimentato con Chromecast Ultra , ma dipenderà da dove posizioni il Chromecast, dalla potenza del segnale Wi-Fi e così via.

Per quanto riguarda le impostazioni stesse, puoi tuffarti e modificare le opzioni audio e video se lo desideri, ma nella maggior parte dei casi la configurazione automatica ti fornirà le impostazioni desiderate per impostazione predefinita.

Funzioni TV e consigli

  • Interfaccia di Google TV
  • La maggior parte delle app di streaming
  • Supporto Dolby Vision e Dolby Atmos

Lo streaming di contenuti TV è la funzione principale di Chromecast e questa non è cambiata con questultima iterazione, ma avere uninterfaccia utente grazie a Google TV e un telecomando per interagire fa una differenza enorme per laccessibilità. Laddove i precedenti dispositivi Chromecast potevano attrarre solo gli esperti di tecnologia, Chromecast con Google TV è un serio concorrente di dispositivi come Apple TV 4K , Roku e Fire TV Stick di Amazon .

Pocket-lintGoogle Chromecast con Google TV recensione foto 1

Google TV mira a fornire laccesso ai tuoi contenuti, fornendo anche qualcosa di visivamente accattivante e dandoti consigli nella scheda "Per te". Visivamente, ricorda più lapp Apple TV+ (ironico considerando che è un servizio non supportato), con immagini a schermo intero ricche di dettagli. È un passo oltre Roku, che non offre altro che una griglia di app, e Fire TV Stick, che serve Prime Video o altre app, senza metterle insieme.

Google riesce a colmare questa lacuna, estraendo la programmazione da tutte le tue fonti progettata per soddisfare i tuoi gusti. Non siamo sicuri di come Google stabilisca il tuo profilo, ma sembra abbastanza accurato per noi, ad eccezione di alcuni titoli che mostrano che stava promuovendo, come The Boys , che avevamo già visto. Altri programmi sembrano attenersi ai generi che abbiamo visto o acquistato in precedenza su Play Movies, da cui sospettiamo derivi parte della profilazione.

Sorprendentemente, non cè nulla nella scheda "Per te" che si aggancia ai contenuti che stai già guardando. Potresti aspettarti di essere in grado di fare clic su uno spettacolo a cui sei nel mezzo per continuare a guardare, ma non esiste una cosa del genere. Google TV non sembra sapere che stiamo guardando Lucifer su Prime Video, quindi perde un trucco non fornendo effettivamente un collegamento a ciò che stiamo guardando, sono solo consigli in una serie di categorie.

Pocket-lintGoogle Chromecast con Google TV recensione foto 2

In caso contrario, linterfaccia è piuttosto fluida e veloce, è facile da spostare e occasionalmente vedrai unofferta a pagamento da Play Movies, che è il piano in background di Google qui, per farti acquistare dal suo negozio. Certamente, tutto il contenuto che hai acquistato da Google in precedenza è disponibile nella scheda Libreria, mentre le altre schede - Film e Programmi - compilano logicamente le rispettive categorie.

In questo senso, cercare un nuovo programma TV su cui abbuffarsi è facile, dato che puoi passare agli spettacoli e vedere i suggerimenti di tutti i tuoi servizi e tuffarti. Quelli negli Stati Uniti hanno anche una scheda Live progettata per integrare i contenuti della TV provider, ma nel Regno Unito non abbiamo questa opzione, quindi non la vedi.

Il Chromecast supporta contenuti HDR 4K, inclusi Dolby Vision e HDR10+, se disponibili, anche se avrai bisogno di una TV compatibile. Supporterà fino a 60 fps a 4K. Naturalmente, tutti i servizi utilizzano un bitrate variabile, ma abbiamo riscontrato una rapida consegna di contenuti 4K nitidi.

Pocket-lintGoogle Chromecast con Google TV recensione foto 3

Anche Dolby Atmos è supportato, anche se non labbiamo testato con una configurazione Atmos, solo con un sistema 5.1, con un solido supporto per 5.1 sperimentato nei nostri test. Naturalmente, ciò che otterrai dipenderà dalla fonte e questo potrebbe differire da un servizio allaltro. Di recente siamo stati anche nella posizione di ottenere PCM solo dal nostro Roku Streaming Stick+, quindi il ritorno al suono surround corretto è il benvenuto.

Nel complesso, è unottima esperienza visiva, con la mancanza di Apple TV+ e All4 (per quelli nel Regno Unito), eccezioni degne di nota, sebbene questultimo possa ancora essere trasmesso se hai lapp su un telefono.

Controllo dei genitori

Tuttavia, colpisci immediatamente un muro se sei una famiglia. Con due bambini nella nostra famiglia, la prima cosa che vedono è The Boys raccomandato, che è il più lontano possibile da uno spettacolo per famiglie. Come abbiamo spesso visto prima sui dispositivi di streaming, se disponi di profili utente in altre app, questi sono accessibili - e questo copre cose come Prime Video, Netflix o Disney + - in modo che i tuoi figli possano accedere a quelle app e vedere i contenuti che desiderano per vedere e riprendere a guardare ciò che stavano guardando.

Ma non esiste una separazione di livello superiore dei profili per gli altri utenti della famiglia, è solo laccount principale a cui è registrato il dispositivo. Google lo dichiara nelle impostazioni, dicendo che è possibile aggiungere altri account, ma i consigli funzionano solo attraverso quellaccount principale.

I controlli parentali sono un po misti, come con la maggior parte degli altri dispositivi. Ci sono alcuni controlli per lAssistente Google per filtrare il linguaggio volgare, ma in generale dovrai impostare il controllo genitori per ogni singolo servizio, secondo le istruzioni del provider. Alcuni possono essere eseguiti tramite le app stesse, altri devono essere impostati universalmente tramite una pagina dellaccount in un browser: non esiste un approccio universale.

Assistente Google, casting ed ecosistema Android

  • Controllo vocale e ricerca
  • Può trasmettere servizi
  • Accesso ad app e servizi di trasmissione
  • Accessori Bluetooth

Oltre alla TV, Chromecast con Google TV offre unampia gamma di altre funzioni. Il supporto di Google Assistant tramite il telecomando è unottima aggiunta, poiché non sono più necessarie ricerche complicate da tastiera su schermo. Puoi chiedere il contenuto per nome, gli attori che interpreta, puoi chiedere di aprire il servizio, oppure puoi semplicemente dire "Riproduci Lucifer su Prime Video" e si aprirà nel posto giusto.

Sfortunatamente, come i consigli, non sa davvero cosa stai guardando o fino a che punto sei arrivato, quindi se dici "Riproduci Lucifer ", potrebbe aprirlo in Netflix anziché in Prime Video.

Pocket-lintGoogle Chromecast con Google TV recensione foto 6

Puoi anche usare la voce per i servizi musicali; le stazioni radio suoneranno attraverso artisti del calibro di TuneIn; e con unapp Spotify puoi chiedere playlist, anche se per farlo devi aver effettuato laccesso allapp sul Chromecast.

LAssistente Google supporta una gamma completa di funzioni come altrove, quindi puoi chiedere cose come il meteo, porre domande e controllare i dispositivi domestici intelligenti che hai configurato e collegato anche al tuo account Google, tutto dalla TV. Ciò significa che puoi abbassare le luci, alzare il riscaldamento e guardare un film, tutto tramite la voce e tutto tramite lo stesso telecomando.

Poiché si tratta di un dispositivo Chromecast, supporta comunque anche le tradizionali funzioni Chromecast. Ciò significa che puoi trasmettere da un dispositivo separato alla TV. Ciò offre un supporto più ampio per app e servizi che non sono sulla piattaforma: puoi trasmettere contenuti da Google Foto, dallintero schermo del telefono, dalle schede del browser da Chrome o Chrome OS e così via.

Ciò fornisce anche una piccola scorciatoia per quelle app non supportate: se supportano la trasmissione, come fa All4 nel Regno Unito, puoi comunque trasmetterla al Chromecast e guardarla sulla grande TV, se lo desideri.

Pocket-lintGoogle Chromecast con Google TV recensione foto 22

Oltre a questi servizi di streaming immediati ci sono altre app che funzioneranno su questa piattaforma Android. Ciò include alcuni giochi e la ricerca rivelerà lintera gamma disponibile. Abbiamo installato Real Racing 3 e, grazie al supporto per i controller Bluetooth, è stato un processo rapido associare un controller Xbox e riprodurre RR3 sul grande schermo.

Non cè supporto per il servizio di streaming di giochi di Google Stadia e nessuna app Stadia, che sembra una strada ovvia per Chromecast con Google TV da seguire in futuro. Google ha precedentemente confermato che il supporto per Stadia sarebbe arrivato nel 2021, ma puoi eseguire il sideload dellapp se desideri seguire quella strada, anche se sospettiamo che le prestazioni non saranno quelle previste da Google. Preferiamo aspettare laggiornamento del 2021 per ottenere la migliore esperienza.

Prime impressioni

Chromecast con Google TV porta la piattaforma di streaming di Google in una dimensione completamente nuova. In precedenza era difficile consigliare di acquistare un Chromecast per la visione della TV, tranne in circostanze eccezionali. Ma con Chromecast per Google TV, ora cè unofferta molto più completa, con la facilità duso e le prestazioni per competere con i migliori dispositivi rivali.

Ci sono alcuni buchi nel contenuto, come lassenza di Apple TV+, e non abbiamo idea se questo verrà mai collegato. Ma probabilmente è un servizio più piccolo rispetto a quelli come Netflix, Amazon e Disney+. La mancanza di Stadia è sorprendente, ma sappiamo che cambierà in futuro.

In definitiva, Chromecast con Google TV sembra una piattaforma che si svilupperà da una solida base il primo giorno in qualcosa di solido in seguito. In quanto tale, è una raccomandazione facile.

Benvenuto alla festa di Google, con qualche anno di ritardo, ma alla fine ce lhai fatta qui con stile.

Considera anche

Pocket-lintalterna la foto 1

Roku Streaming Stick+

squirrel_widget_143466

Lo Streaming Stick+ offre i servizi che non sono supportati sul dispositivo Google, come Apple TV+, supportando anche la trasmissione e i contenuti 4K HDR, sebbene non sia disponibile il supporto Dolby Vision. È un buon esecutore, ma linterfaccia utente è strettamente limitata a una griglia di app per accedere ai tuoi contenuti.

Pocket-lintalterna la foto 3

Amazon Fire TV Stick 4K

squirrel_widget_146520

Il 4K Fire TV Stick serve prima di tutto Prime Video, ma supporta unampia gamma di servizi TV per portare lo streaming sul grande schermo. Si interfaccerà anche con Alexa - e include Alexa Voice Control - per un pacchetto molto completo.

Scritto da Chris Hall.