Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Chromecast di Google, lanciato nel 2014, ha afferrato lhome cinema per i risvolti e lo ha scosso con decisione. Il tortuoso percorso verso unesperienza di TV connessa è stato decisamente deviato verso la moderna facilità di streaming e ad un prezzo quasi rude.

Passa ai giorni nostri e cè un nuovo arrivato: Chromecast Audio. Il nuovo dispositivo di Google, che, come suggerisce il nome, riguarda lo streaming audio dai tuoi servizi online tramite Wi-Fi ad altoparlanti altrimenti offline, cerca di portare la semplicità che amavamo da Chromecast e dare nuova vita a coloro che fino ad ora erano disconnessi Altoparlanti.

Il nostro parere veloce

Non eravamo sicuri che Chromecast Audio offrisse abbastanza per essere utile. Ma dopo aver configurato questo minuscolo dispositivo, lo usiamo ogni giorno. È abbastanza conveniente da acquistare senza pensarci davvero, semplice da configurare e utilizzare e supporta una gamma di servizi diversi, incluso Spotify, che sarà un enorme vantaggio per molti. Cè ben poco di cui lamentarsi.

Per quelli con un Chromecast per TV esistente, collegato tramite HDMI e collegato a un sistema audio surround del soggiorno, ad esempio, troverai che laudio duplica le stesse capacità audio (tramite un aggiornamento software per il modello 2014). Nel caso dellaudio, tuttavia, hai invece quellopzione di uscita da 3,5 mm.

Chromecast prospera sulla sua semplicità e Chromecast Audio è unaggiunta molto gradita. È il dispositivo perfetto per respirare la connettività nei tuoi altoparlanti disconnessi esistenti, offrendo la comodità dei moderni servizi di streaming con i controlli dello smartphone, senza complicazioni inutili.

Recensione di Chromecast Audio: collega semplicemente gli altoparlanti scollegati

Recensione di Chromecast Audio: collega semplicemente gli altoparlanti scollegati

5 stars - Pocket-lint editors choice
Pro
  • Conveniente
  • Ottime prestazioni
  • Semplicità
  • Utilizzo multipiattaforma
  • Integrazione con Spotify
Contro
  • Non molto: fa quello che dice sulla confezione
  • Stesso prezzo del Chromecast (per TV)

Recensione Chromecast Audio: il design diventa vinile

Chromecast Audio ha un design che si abbina al Chromecast TV di seconda generazione. È rotondo, misura 51,9 mm di diametro e 13,5 mm di spessore. Sì, è un disco nero, il che significa che il logo Chrome si trova ordinatamente al centro, circondato da scanalature simili a vinile. È un gioco divertente sul moderno che incontra la vecchia scuola.

Cè una presa Micro-USB per lalimentazione e una presa da 3,5 mm per luscita audio. Dovrai collegare lalimentatore in dotazione alla parete o collegare il cavo a una porta USB da qualche parte.

Cè un singolo pulsante su Chromecast Audio che lo spegnerà per riavviarlo, anche se se cè un problema probabilmente estrarrai semplicemente il cavo. Il cavo da 3,5 mm in dotazione è di un giallo brillante e misura 146 mm di lunghezza, consentendo una connessione ordinata a un altro ingresso dellaltoparlante senza la necessità di un cavo in eccesso in giro.

Pocket-lintimmagine recensione audio chromecast 2

Recensione Chromecast Audio: connettività

La ragion dessere di Chromecast Audio è fornire connettività. È il ponte tra gli altoparlanti fisici e la tua musica online, proprio come il suo cugino TV colma il divario tra la TV e i tuoi servizi online.

La connessione da 3,5 mm dellaudio è come collegare un altoparlante esistente. Potrebbe utilizzare il cavo incluso, ma supporta anche una connessione ottica, anche se dovrai fornire il tuo cavo per questo. Se desideri collegarti a un ricevitore AV o soundbar esistente, il connettore ottico potrebbe essere lopzione più naturale.

Sul lato wireless, Chromecast Audio offre Wi-Fi 802.11ac (2,4/5 GHz), che è molto più veloce di alcuni dei tipi di connessione Wi-Fi minori. Ciò garantisce il miglior buffer possibile per lo streaming durante la connessione al router in modalità wireless.

Pocket-lintimmagine recensione audio chromecast 4

Recensione di Chromecast Audio: configurazione

La configurazione di Chromecast Audio è molto semplice. Tutto quello che devi fare è collegare le rispettive parti e passare il tuo dispositivo audio esistente allingresso a cui hai collegato Chromecast.

Quindi, utilizzando la nuova e molto migliorata app Chromecast, sarai guidato attraverso il processo di configurazione. Questo trova il tuo Chromecast Audio e lo associa alla tua rete Wi-Fi, impiegando un paio di minuti. Questo è tutto, quindi sei pronto per trasmettere in streaming nuova musica ai tuoi vecchi altoparlanti (e altro sulla compatibilità del servizio in un attimo).

Lapp non è davvero necessaria oltre il processo di configurazione, perché i dispositivi e le app compatibili rileveranno automaticamente che hai un Chromecast Audio disponibile sulla tua rete, così puoi trasmettere dallapp in cui ti trovi.

High Dynamic Range è unopzione basata su app che si attiva automaticamente quando ci si connette tramite ottica, per fornire loutput di qualità più alta (o più rumorosa) quando ci si collega ad apparecchiature Hi-Fi. Per coloro che utilizzano un cavo RCA o da 3,5 mm, avrai la possibilità di attivarlo. Tuttavia, se il tuo altoparlante non è progettato per accettarlo, sentirai un aumento del volume che potrebbe causare una distorsione.

Recensione di Chromecast Audio: piattaforma aperta

Uno dei vantaggi offerti da Chromecast Audio è che utilizza una piattaforma aperta - Google Cast - quindi supporta iOS, Android, Mac OS e Windows. Se il fornitore della sorgente online della musica ha abilitato il supporto, sarai in grado di riprodurre facilmente la musica in streaming direttamente su Chromecast Audio.

Una cosa importante da capire su questo standard di trasmissione è che non richiede il dispositivo di controllo (di solito il telefono) per fornire il flusso. Invece, stai semplicemente usando il telefono per dire a Spotify (ad esempio) di riprodurre direttamente sul tuo dispositivo Chromecast Audio, un po come un telecomando.

Chromecast Audio stabilisce e gestisce lo streaming, lasciando il telefono libero di fare qualsiasi altra cosa - rispondere a chiamate, giocare, lasciare la stanza - senza che la musica in streaming venga disturbata, il che è un netto vantaggio rispetto al Bluetooth. In effetti, puoi uscire di casa e Chromecast Audio continuerà a riprodurre la playlist che hai selezionato.

Pocket-lintimmagine recensione audio chromecast 5

Recensione Chromecast Audio: Spotify ovunque

Chromecast Audio supporta numerosi servizi. Molti erano supportati dai dispositivi Chromecast di prima generazione esistenti, il che significava che potevi riprodurre Google Music tramite la tua TV. Questo vale ancora, ma cè un nuovo giocatore sul blocco: Spotify.

Questo è un enorme passo avanti sia per il sistema Chromecast che per Spotify. Spotify è uno dei servizi di abbonamento più popolari e in passato abbiamo visto una serie di approcci per aggiungere la connettività Spotify agli altoparlanti esistenti, come il Gramofon , nonché tramite altoparlanti e sistemi dedicati che supportano lo standard Spotify Connect ( LG Music Flow , Denon Heos , ecc.).

Lutilizzo di Spotify con Chromecast Audio equivale allutilizzo di Spotify Connect; tramite lapp Spotify è possibile selezionare il dispositivo con cui si desidera riprodurre. Il vantaggio offerto da Chromecast Audio è che ora non deve più essere un altoparlante moderno e nuovo di zecca: può essere la tua vecchia radio da cucina, il tuo vecchio sistema Hi-Fi impilato o lo stereo portatile degli anni 80. Ottieni anche tutti i normali vantaggi di Spotify sul tuo smartphone, come le copertine degli album nella schermata di blocco.

Quando utilizzi il telefono, puoi anche modificare il livello di uscita di Chromecast Audio, in modo da poter alzare e abbassare il volume anche da remoto, cosa che ci piace molto.

A causa del modo in cui funziona Spotify, avrai il controllo della riproduzione di Spotify da altri dispositivi, come un PC. Tuttavia, al momento in cui scriviamo, Spotify trasmetterà solo ai dispositivi Chromecast di nuova generazione, non al modello precedente, anche se è previsto che presto un aggiornamento software lo cambi.

Recensione di Chromecast Audio: servizi supportati

Spotify non è lunica fonte di musica, ovviamente, e ci sono molti altri servizi in abbonamento e gratuiti che potrai anche utilizzare. Google Music, naturalmente, è uno di questi. Google Music offre un servizio di streaming in abbonamento, oltre a essere una soluzione di archiviazione online per tutta la tua musica digitale.

Se hai intenzione di trasmettere la tua musica, lutilizzo di Google Music offre una serie di vantaggi. Se disponi di musica digitale archiviata localmente su un computer o su ununità di rete, passarla a Google per la gestione nel cloud significa che puoi riprodurla facilmente in streaming tramite Chromecast Audio, indipendentemente dal fatto che tu decida di abbonarti a un servizio di streaming o meno.

Se stai cercando canali radio, TuneIn supporta Chromecast. Ciò evita un altro fastidio dovuto alladattamento dei vecchi altoparlanti: invece di tornare al sintonizzatore DAB o FM, puoi semplicemente dire a Chromecast Audio di riprodurre la radio TuneIn. Ricorda che tutto questo sta usando i dati di Internet e dovresti essere consapevole di qualsiasi limite che potresti avere in atto.

Cè anche il supporto per Deezer, Pandora, NPR One, Rdio, 7digital e altro. La cosa grandiosa del modo in cui funziona Chromecast è che controlli questi servizi tramite le app native, quindi tutto funziona come previsto.

Recensione Chromecast Audio: Mirroring

Chromecast Audio supporta anche il mirroring dellaudio. Funziona allo stesso modo della trasmissione dello schermo a Chromecast, utilizzando lopzione nel menu a discesa in Android. Questo presenterà il tuo Chromecast Audio come opzione e invierà laudio a quel dispositivo. Ciò significa, ad esempio, che puoi giocare a giochi con un suono più grande. Sarai anche in grado di inviare audio dalle schede del browser a Chromecast Audio, ampliando ancora una volta la gamma di opzioni che offre.

Pocket-lintimmagine recensione audio chromecast 3

Recensione di Chromecast Audio: prestazioni

Chromecast è una questione di praticità. Si tratta di ottenere il contenuto che desideri sul dispositivo che desideri. Google sottolinea che lutilizzo del Wi-Fi significa che è possibile ricevere flussi di qualità superiore rispetto a quando lo si collega al telefono e si utilizza il Bluetooth, sebbene non ci siano dati pubblicati sulla qualità che offre.

Ma in realtà, la cosa importante di Chromecast è laffidabilità. Non cè niente di peggio che avere interruzioni nella musica durante lo streaming. Abbiamo scoperto che Chromecast Audio offre musica senza interruzioni tutto il giorno. Ciò significa che mantiene la sua promessa. È semplice, funziona e costa solo £ 30.

Ci sono progressi in arrivo anche in futuro tramite laggiornamento del software. Chromecast Audio diventerà più intelligente, supportando più altoparlanti contemporaneamente in modo da poter configurare un sistema multiroom, rendendolo un disco ancora più desiderabile da possedere.

Per ricapitolare

Chromecast Audio darà vita ai tuoi altoparlanti esistenti. Porterà connettività e per chi volesse diffondere Spotify ad altri speaker, questa è una soluzione davvero semplice ed economica.

Scritto da Chris Hall.