Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Toshiba era notevolmente assente da Pocket-lint.com fino allo scorso anno, quando è tornato in Europa grazie a una partnership con Vestel e la TV OLED X97 ha guidato la carica.

Il produttore di TV giapponese sta intensificando i suoi sforzi per il 2018, con una gamma di nuovi televisori 4K HDR, che supportano tutti Dolby Vision e Amazon Alexa, tra le altre nuove funzionalità.

Una delle più grandi novità in arrivo sulla maggior parte della gamma 2018; entrambi i set UHD e FHD, è Smart Portal di Toshiba. Il nuovo portale visualizzerà i vari servizi video on demand installati, la selezione degli ingressi e la guida TV in una barra nella parte inferiore dello schermo, che si apre sopra il programma che stai guardando. Anche se non siamo ancora stati in grado di vederlo in azione da soli, sembra simile allofferta webOS di LG.

Ancora una volta, uno schermo OLED HDR 4K sarà il set di punta dellazienda, sotto forma di X98. Questo schermo, disponibile nelle varianti da 55 e 65 pollici, supporta i formati di immagine Dolby Vision e HLG, quindi è completamente a prova di futuro. Toshiba ha arruolato lesperienza di Onkyo per mettere a punto gli altoparlanti e il subwoofer integrati dellX98 per aiutarlo a fornire prestazioni audio molto migliorate.

LU68 e lU78 offrono molte delle stesse funzionalità, entrambi supportano HDR, Dolby Vision e HLG ed entrambi verranno forniti con Smart Portal di Toshiba. Dove differiscono è con le dimensioni dello schermo e le capacità audio. LU78 sarà disponibile solo nelle versioni da 49 e 55 pollici e avrà XSound Plus di Toshiba, il che significa che avranno altoparlanti a fuoco frontale per laudio diretto allo spettatore.

Se stai cercando una scelta più ampia di dimensioni dello schermo, ti consigliamo la serie U68, disponibile nelle varianti da 43, 49, 50, 55, 65 e 75 pollici, il che significa che cè davvero qualcosa per tutti. Tutti gli schermi tranne il modello da 43 pollici avranno XSound Pro, lo stesso di quello dellX98. Ciò significa che questi schermi non solo hanno altoparlanti frontali, ma anche un subwoofer integrato per migliorare i livelli dei bassi.

A completare la famiglia di schermi U cè lU58, che supporta anche 4K HDR, Dolby Vision e Hybrid Log Gamma. La serie U58 sarà disponibile nei modelli da 43, 49, 50, 55 e 65 pollici e tutti riceveranno il pacchetto XSound, che "include altoparlanti per garantire un audio più ben definito". Tutti gli altoparlanti della famiglia di schermi U sono sintonizzati da Onkyo. Toshiba non ha ancora rivelato alcun prezzo, ma afferma che la serie U58 offre "un valore incredibile", il che implica che sarà la più conveniente della famiglia U.

Infine, la serie T68 di schermi 4K HDR sarà disponibile nei modelli da 43, 49 e 55 pollici e tutti supporteranno Dolby Vision e HLG. Otterranno il pacchetto audio XSound Plus, portando con sé altoparlanti a fuoco frontale.

Tutti i nuovi televisori Toshiba HDR 4K funzioneranno con Amazon Alexa, il che significa che puoi parlare con un Echo o Echo Dot e controllare la maggior parte degli aspetti dei televisori usando la tua voce. I controlli includeranno laccensione o lo spegnimento della TV, la modifica dei canali e degli ingressi, lavanzamento rapido e il riavvolgimento di ciò che stai guardando.

ToshibaToshiba annuncia le scelte di TV 4k Hdr 2018 con Oled Dolby Vision e Hlg image 2

Toshiba rilascerà anche una gamma di smart TV full HD nelle varianti 24/32/39/40/48/49 pollici, tutte dotate della nuova interfaccia Smart Portal dellazienda. Arriveranno in una gamma di colori bianco o nero, a seconda delle dimensioni dello schermo che scegli, mentre alcuni modelli da 24 pollici e 32 pollici avranno lettori DVD integrati.

I prezzi per tutti gli schermi devono ancora essere confermati, ma aggiorneremo questo pezzo non appena ne sapremo di più.

Scritto da Max Langridge.