Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Sony ha presentato al CES 2019 i nuovi televisori LCD 8K e OLED 4K. A guidare la carica ci sono due nuovi modelli della serie Master.

Questi sono progettati per essere lapice della qualità delle immagini TV Sony e ci sono set LED e OLED in fila per prendere la corona, davanti a un pacchetto di modelli OLED e TV LED più convenienti per le masse.

Sony Serie Master ZG9

I due set 8K non sono OLED come LG , ma i Master Series ZG9 sono enormi a 85 e 98 pollici, spingendo in dimensioni più grandi, che Sony utilizza come giustificazione per il passaggio a 8K. Come abbiamo sentito prima , con una TV enorme nasce la necessità di aumentare i contenuti per una maggiore risoluzione. Al momento non ci sono contenuti 8K commerciali, ma Sony afferma che il Picture Processor X1 Ultimate gestirà il carico e alimenterà un nuovo motore di upscaling 8K X-Reality Pro.

SonySony presenta i televisori LCD Bravia Master Series 8k e i televisori Oled 4k image 2

Questa è una TV full array, quindi i LED sono allineati direttamente dietro lo schermo per migliorare loscuramento locale.

Il suono non manca: lo ZG9 ha quattro altoparlanti frontali, che utilizzano lelaborazione Sound-from-Picture per far sembrare che le voci provengano dalle persone sullo schermo, ad esempio. Lo ZG9 supporterà anche Dolby Atmos (e Dolby Vision) e se ti colleghi al tuo sistema audio surround, puoi fare in modo che la TV funga da altoparlante centrale.

Sony Serie Master A9G

Poi ci sono anche tre dimensioni di Master Series A9G (77, 65 e 55 pollici), il nuovo televisore OLED di punta di Sony per il 2019. Questi sono ora circa la metà dello spessore dei modelli precedenti quando montati a parete.

Gli schermi OLED 4K utilizzano la tecnologia Acoustic Surface Audio+ di Sony che produce il suono dallo schermo stesso, vista per la prima volta nel TV Sony A1 del 2017 . Anche in questo caso supporta Sound-from-Picture e può riprodurre laltoparlante centrale in una configurazione audio surround. Sony aggiunge che gli schermi OLED 4K sono compatibili anche con Dolby Atmos .

Ancora una volta, lelaborazione delle immagini proviene da Picture Processing X1 Ultimate, questa volta lavorando per offrirti la migliore esperienza 4K. I televisori sono nuovamente compatibili con Dolby Vision. Cè una modalità calibrata Netflix sui nuovi televisori della serie Master, quindi sai che otterrai il meglio dai tuoi contenuti in streaming.

Entrambi i nuovi televisori Sony funzionano su Android TV, ma offrono una gamma completa di connettività con Google Assistant integrato, supporto Alexa e in futuro sarà AirPlay 2 , quindi funzioneranno bene con i tuoi dispositivi Apple.

Sony ha anche una serie di aggiornamenti per il resto della sua linea. Ciò include modelli OLED 4K di dimensioni più piccole, la serie A8G (55, 65 pollici), sempre con Acoustic Surface Audio, Dolby Vision e Google Assistant.

Per chi cerca nuovi modelli LED, Sony si sta aggiornando su tutta la linea, con una nuova serie XG95, che offre TV full array con 4K HDR nei modelli da 85, 75, 65, 55 pollici. Questi supportano anche Dolby Vision e Dolby Atmos e Google Assistant.

Scendi sullXG90 e hai una TV 4K HDR full array da 49 pollici, che è una rarità. Non ha la potenza di elaborazione dellXG95, ma supporta comunque Dolby Vision e Dolby Atmos.

Poi cè lXG85: questo si riduce a una proposta edge-lit per 4K HDR, disponibile nei modelli da 85, 75, 65 e 55 pollici, sempre con Dolby Vision e Dolby Atmos, ma seduto al punto di ingresso per il nuovo 4K HDR di Sony set per il 2019.

Ti forniremo di più su questi nuovi modelli non appena li vedremo, insieme ai prezzi che finora non sono stati annunciati.

Scritto da Dan Grabham.