Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Ci sono un numero enorme di tecnologie di pannello disponibili sui moderni televisori premium come OLED , QLED , Micro LED e ora, per rendere le cose ancora più confuse, abbiamo l'avvento dei televisori QD-OLED.

Per confondere ulteriormente le acque, Samsung si riferisce spesso ai nuovi pannelli come "QD Display", ma tutti gli altri lo chiamano QD-OLED, quindi anche noi lo faremo.

Quest'anno abbiamo visto il lancio di alcuni set fantastici da tutti i principali produttori, ma potresti chiederti se vale la pena aspettare per vedere cosa porta in tavola QD-OLED.

Quindi, con questo in mente, abbiamo cercato di scoprire di cosa tratta questa nuova tecnologia e come si confronta con i suoi rivali.

Cos'è QD-OLED?

In poche parole, QD-OLED prende elementi della tecnologia OLED e la combina con i pannelli Quantum Dot nel tentativo di fornire il meglio di entrambi i mondi. L'obiettivo è fornire un'elevata luminosità di picco con poca o nessuna perdita di luce, neri profondi e colori vividi.

La tecnologia è sviluppata da Samsung, che è stata storicamente un detrattore delle tecnologie OLED a favore dei display QLED (Quantum Dot). Ciò non è troppo sorprendente perché il produttore rivale, LG , è l'unico fornitore di grandi pannelli OLED per il mercato dei televisori.

I pannelli OLED producono i neri più profondi possibili perché i pixel possono spegnersi individualmente, al contrario di un pannello LCD tradizionale che funziona illuminando una retroilluminazione (o molte retroilluminazione) attraverso uno strato di pixel nella parte superiore. Lo svantaggio è che non possono raggiungere gli stessi livelli di luminosità degli altri pannelli e sono anche in qualche modo suscettibili alla ritenzione dell'immagine o al burn-in.

I pannelli QLED eccellono nella precisione del colore e quindi sono spesso citati come la scelta migliore per i vivaci contenuti HDR. Possono essere più luminosi dei pannelli OLED e non soffrono la stessa tendenza al burn-in, ma non possono ottenere gli stessi neri profondi, quindi il contrasto complessivo è ridotto.

Come funziona QD-OLED?

Nei display QD-OLED, un pannello OLED viene essenzialmente utilizzato come retroilluminazione ed emette una luce blu attraverso punti quantici rossi e verdi. I punti quantici dividono ogni pixel OLED in tre subpixel: rosso, verde e blu. Questi possono essere combinati per creare luce bianca pura o utilizzati in altre combinazioni per ottenere milioni di colori.

A differenza del tradizionale filtro LCD, non viene persa quasi nessuna energia luminosa quando si trasforma il colore tramite punti quantici. Ciò significa che i QD-OLED dovrebbero essere in grado di apparire più luminosi degli attuali OLED pur mantenendo i livelli di nero.

Samsung afferma che i suoi televisori 4K QD-OLED avranno circa 8,3 milioni di sorgenti luminose controllabili individualmente, ciò consentirebbe un rapporto di contrasto di 1.000.000:1 e, a sua volta, migliori prestazioni HDR.

Samsung ritiene che QD-OLED offrirà una delle più ampie rappresentazioni cromatiche dei suoi attuali display top di gamma. Il marchio prevede un volume di colore superiore all'80% con una gamma di luminosità tra 0,0005 nits neri e 1000 nits bianchi di picco.

Quando posso acquistare un televisore QD-OLED?

Al CES 2022 , Sony è stata la prima a rilasciare dettagli sul suo prossimo pannello QD-OLED. La nuova ammiraglia Bravia XR A95K arriverà nelle opzioni da 55 pollici o 65 pollici entrambe con risoluzione 4K. Sebbene non sia stato fornito alcun prezzo o data di rilascio finale, i televisori verranno lanciati nel 2022.

Alienware ha rivelato il primo monitor da gioco QD-OLED al mondo, sotto forma di un colosso curvo da 34 pollici a 175Hz. Il lancio è previsto per il 29 marzo 2022.

Ci si aspettava che Samsung avrebbe fatto colpo con il suo QD-OLED allo spettacolo. Invece, Samsung ha optato per un lancio in qualche modo silenzioso e il panel in gran parte non annunciato ha ricevuto un CES Innovation Award prima della conferenza.

L'elenco dei premi ci dice che il Samsung QD-Display TV "combina un nuovo rivoluzionario display QD-OLED con lo splendido design Infinity One di Samsung e la tecnologia coinvolgente Object Tracking Sound. È costruito con il nostro processore Neo Quantum 2022 per una qualità dell'immagine superiore, pur vantando un Frequenza di aggiornamento di 144Hz e quattro ingressi HDMI 2.1."

Quanto costeranno i televisori QD-OLED?

Nessuno lo sa per certo, ma data l'integrazione della già costosa tecnologia OLED, non pensiamo che saranno a buon mercato.

La migliore ipotesi in questo momento è che i nuovi display QD-OLED si collocheranno tra le attuali offerte QLED di Samsung e il conto bancario del marchio che distruggerà le offerte MicroLED.

Scritto da Luke Baker.