Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Sebbene HBO Max e Paramount+ e altri stiano iniziando a offrire piani più economici supportati dalla pubblicità, non aspettarti che Disney+ faccia lo stesso.

Parlando alla 23a conferenza annuale sulle comunicazioni del Credit Suisse, il CEO della Disney Bob Chapek ha risposto a una domanda di un moderatore e altri sul fatto che il servizio di streaming Disney+ prevedesse di introdurre un piano supportato dalla pubblicità in futuro. Non ha escluso la possibilità per sempre, ma ha anche indicato che non è attualmente in lavorazione.

“Stiamo sempre rivalutando il modo in cui andiamo sul mercato in tutto il mondo, ma ora non abbiamo piani del genere per farlo. Siamo contenti dei modelli che abbiamo in questo momento", ha detto Chapek. “Non ci limiteremo a dire di no a niente. Ma in questo momento, non abbiamo piani del genere per questo”.

Chapek ha notato che Disney+ è stato lanciato anche a un prezzo "molto interessante".

Disney+, ovviamente, harecentemente aumentato le sue tariffe di $ 1 al mese e diventerà senza dubbio più costoso nel tempo, proprio come Netflix negli ultimi anni. Ma Chapek ha affermato che la Disney non ha visto un calo del numero di abbonamenti e sta pianificando in modo aggressivo di aggiungere un sacco di nuovi contenuti negli anni per giustificare il suo prezzo.

A meno che non accada qualcosa di drastico e Disney+ non inizi a far emorraggiare gli utenti da qualche parte lungo la linea, dubitiamo che sarà necessario introdurre un livello pubblicitario per mantenere gli abbonati agganciati.

Scritto da Maggie Tillman.