Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Disney ha recentemente annunciato che Disney+ ha superato i 100 milioni di utenti in tutto il mondo, superando tutte le aspettative originali per il servizio lanciato alla fine del 2019.

Netflix ha poco più di 200 milioni di abbonati e prima dellingresso della Disney sembrava imprendibile. Non sembra più essere così, specialmente con Disney che aggiunge più contenuti per adulti a Disney+ con il marchio Star a livello internazionale.

Star offre una serie di serie recenti e nuove come Big Sky e Love, Victor, oltre a classici come 24, Lost e X Files dal catalogo Disney. La Disney ora afferma che "direttamente al consumatore" è la sua massima priorità.

Naturalmente, gran parte della crescita iniziale di Disney+ è stata supportata dai suoi altri marchi senza pari, Star Wars, Marvel, National Geographic e Pixar, oltre alla promessa di The Mandalorian, che ha ora terminato la sua seconda stagione.

La Disney ha ora rivisto i propri obiettivi secondo The Guardian . Avendo precedentemente creduto che ci sarebbero voluti cinque anni per raggiungere i 90 milioni di abbonati, ora ha mirato a 260 milioni di abbonati entro il 2024 a Disney+, ESPN+ e Hulu negli Stati Uniti, anchessi di sua proprietà. Ha anche raddoppiato di conseguenza il budget per i contenuti in quel lasso di tempo, a $ 15 miliardi.

Lanalista Paolo Pescatore di PP Foresight suggerisce che la Disney sta "traendo vantaggio dai frutti bassi rispecchiando la strategia di Netflix".

"Superare i 100 milioni di abbonati in un breve periodo di tempo è un risultato incredibile. I prossimi 100 milioni non saranno troppo lontani con laggiunta di altri successi e il lancio in nuovi mercati. Successivamente, la crescita rallenterà inevitabilmente".

"È evidente che Disney Plus è ora un servizio di streaming video indispensabile insieme a Netflix".

Disney+ ha lanciato lAustria, il Regno Unito, la Spagna, lItalia, la Germania, lIrlanda e la Svizzera quasi un anno fa e, naturalmente, ciò ha coinciso con linizio di un maggior numero di persone che restano a casa, il che senza dubbio ha aiutato le persone a salire a bordo, oltre a un offerta allettante del primo anno per $ 59,99 / £ 59,99 che ora è scaduta.

squirrel_widget_187869

Le stime prudenti originali della Disney allepoca avevano senso: Netflix impiegò un decennio per raggiungere i 100 milioni di abbonati e altri quattro anni per raggiungere i 200 milioni, mentre si stima che il rivale di lunga data Amazon Prime Video abbia appena 150 milioni di abbonati.

Secondo lanalista indipendente Ampere Analysis, Disney+ supererà Prime Video in termini di numero di abbonati nel 2024, mentre Netflix rimarrà in vantaggio fino al 2025.

In una recente dichiarazione, Bob Chapek, CEO di Disney, ha dichiarato: "Lenorme successo di Disney+, che ha superato i 100 milioni di abbonati, ci ha ispirato ad essere ancora più ambiziosi e ad aumentare significativamente i nostri investimenti nello sviluppo di contenuti di alta qualità.

"In effetti, abbiamo fissato un obiettivo di oltre 100 nuovi titoli allanno, e questo include Disney Animation, Disney Live Action, Marvel, Star Wars e National Geographic".

Scritto da Dan Grabham.
  • Fonte: Disney forecast to steal Netflix’s crown as world’s biggest streaming firm - theguardian.com
Sezioni Disney