Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Il servizio TV di Apple - Apple TV+ - offre agli abbonati una gamma di contenuti nuovi ed esclusivi. Apple sta affrontando artisti del calibro di Netflix, Amazon Video e Disney+, cercando di convincerti ad abbonarti al suo servizio, ma sarai anche in grado di accedere ad Apple TV+ su un'ampia gamma di piattaforme.

L'accesso tramite i dispositivi Apple è abbastanza semplice: basta accedere all'app Apple TV sul tuo iPad, iPhone o Mac, ma potrai accedervi anche tramite smart TV e, soprattutto, una gamma di streaming box.

Anche se la tua TV potrebbe non offrire l'app, il modo più economico per accedere ai contenuti di Apple sarà tramite Roku o Fire TV Stick di Amazon. Apple TV+ costa $ 4,99 / £ 4,99 al mese per un abbonamento familiare .

Il percorso più economico per Apple TV+

Il modo più economico per avere Apple TV+ sulla tua TV è con Roku Express o Amazon Fire TV Stick Lite. Entrambi questi dispositivi sono convenienti, ma supportano solo lo streaming fino a 1080p.

squirrel_widget_168898

Se ti stai connettendo a una TV che supporta solo Full HD, non è un problema, non ti perderai nulla, rendendo uno di questi dispositivi un'ottima scelta per una seconda TV o una TV in camera da letto. Il Roku Express è una piccola scatola che si collega via cavo all'ingresso HDMI della tua TV.

Viene fornito con un telecomando IR, quindi è necessaria la linea di vista, ma è molto facile navigare nell'interfaccia e c'è il supporto per un'ampia gamma di servizi TV oltre ad Apple TV+: Netflix, Amazon Video, BBC iPlayer, Now TV, Hulu, HBO Ora e altro a seconda della tua regione. Lo svantaggio è che non supporta l'HDR.

Scoiattolo_widget_2683478

In alternativa,Amazon Fire TV Stick Lite si collega direttamente alla TV dandoti accesso a un'ampia gamma di servizi. Naturalmente è progettato prima per i contenuti di Amazon, ma supporta anche Netflix, Apple TV+ e molto altro.

Proveniente da Amazon, supporta anche Alexa, il che significa che puoi utilizzare la ricerca vocale direttamente dal telecomando. Sebbene sia solo 1080p, supporta alcuni formati HDR.

Come ottenere la migliore qualità di Apple TV+ sulla tua TV

Se sei più interessato a sfruttare il supporto di Apple per i contenuti 4K HDR, allora avrai bisogno di qualcosa di un po' più avanzato, anche se non molto più costoso. Mentre Apple TV 4K potrebbe sembrare la scelta più ovvia, puoi accedere ai servizi TV per molto meno denaro.

Ricorda che non solo puoi accedere ad Apple TV+ tramite l'app Apple TV, ma anche a tutti i contenuti di iTunes TV che potresti aver acquistato in passato.

Scoiattolo_widget_5905147

Amazon Fire TV Stick 4K Max è la scelta ovvia per coloro che desiderano la migliore qualità da Apple TV ma senza pagare più del necessario. Questo stick di streaming è molto simile al Fire TV Stick sopra, ma supporta risoluzioni 4K e Dolby Vision, che offre anche Apple TV, ed è il Fire TV Stick più potente di Amazon.

Altrimenti l'esperienza è praticamente la stessa, con una gamma completa di servizi (Netflix e Amazon offrono entrambi Dolby Vision), ma tieni presente che devi avere una TV che supporti Dolby Vision se è quello che vuoi guardare.

Scoiattolo_widget_6169091

In alternativa, il Roku Streaming Stick 4K è una fantastica alternativa. Supporta Dolby Vision, quindi i tuoi contenuti avranno un bell'aspetto e siamo sempre rimasti colpiti dalle prestazioni di questo dispositivo, con il vantaggio che supporta anche AirPlay 2.

C'è anche il Roku Express 4K che è più economico dello Streaming Stick 4K, ma preferiamo avere lo stick nascosto dietro la TV e fuori dalla vista.

Questi sono i modi più economici per avere Apple TV+ sulla tua TV, che si tratti di una piccola TV Full HD o se desideri ottenere la migliore qualità offerta dal servizio.

Scritto da Chris Hall.