Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - L'industria televisiva non si ferma mai, con le nuove tecnologie che compaiono ogni anno per migliorare i televisori e convincerti che ora è il momento di aggiornare.

Negli ultimi anni abbiamo assistito al passaggio dai CRT ai televisori sottili, abbiamo assistito all'ascesa e alla caduta del plasma, abbiamo assistito all'ascesa dell'HD, Full HD e Ultra HD, abbiamo assistito al dilagare con il 3D e il dibattito su curve o piatte. A partecipare a questa gara c'è l'HDR, l'ultima tecnologia che è tra le funzionalità cariche di acronimi sui nuovi televisori ed è una tecnologia in crescita.

L'HDR ha avuto successo nel 2017, generando una gamma di formati HDR, molti dispositivi HDR e più scelte HDR da fare. Ciò è continuato negli ultimi anni, con l'HDR che è diventato più accessibile su una gamma completa di dispositivi e servizi.

Cos'è l'HDR?

HDR sta per High Dynamic Range. La sigla vi sarà familiare perché è un termine usato anche in fotografia, con HDR su alcune fotocamere e molti smartphone: è una funzionalità su iPhone , ad esempio.

È la stessa cosa, perché in televisione, proprio come in fotografia, l'obiettivo è ricreare un'immagine più vicina a quella vista dall'occhio umano, o ricreare al meglio la visione del narratore originale. Ciò significa spesso bilanciare le aree chiare e scure o la gamma di colori e non perdere, ad esempio, i dettagli delle ombre a causa di un cielo luminoso.

Quando si tratta di TV, questo viene gestito in un paio di aree. Il primo è il contrasto, che si occupa specificamente del rapporto tra luce e buio, e il colore, con l'HDR che offre una gamma più ampia di colori, in particolare in situazioni difficili come i tramonti.

I risultati forniti dall'HDR dovrebbero significare colori più sontuosi, portare più realismo e profondità e aggiungere "pop". L'HDR mira ad essere un piacere visivo, e lo è davvero. L'HDR preserva la gradazione dal buio alla luce in modi che l'SDR (gamma dinamica standard) non può. Ciò si traduce in fedeltà nell'oscurità, così come in quel punto di luce molto luminoso, essendo entrambi resi con molti dettagli e colori.

Anche l'aspetto del "narratore originale" è importante, poiché l'HDR viene presentato per portare la visione del regista sulla tua TV, proprio come la musica ad alta risoluzione afferma di portare l'artista alle tue orecchie. Nel caso dell'HDR, questo potrebbe estendersi oltre il realistico in effetti visivi con uno stile più radicale. Negli standard precedenti, compresi quelli utilizzati su Blu-ray, non era possibile ottenere gli stessi risultati.

Panasoniccosè hdr quali televisori e dispositivi supportano hdr e quali contenuti hdr posso guardare limmagine 2

Quali sono le specifiche tecniche HDR?

L'HDR utilizza la tecnologia del pannello per offrire questa gamma di colori e contrasto più ampia, e si tratta principalmente di luminosità e illuminazione. Per visualizzare i contenuti HDR, è necessario disporre di un display compatibile con l'HDR, è così semplice e per molti sarà un televisore, anche se negli ultimi anni laptop, tablet e telefoni hanno offerto anche l'HDR.

I set compatibili con HDR sono televisori potenziati. Molti set HDR hanno un sistema di retroilluminazione in grado di emettere una luminosità di picco di circa 1.000 nit o superiore, mentre i televisori standard in genere emettono solo 100 nits, che è il livello a cui sono specificati i contenuti Blu-ray e TV standard.

Nits si riferisce alla luminosità, anche se non viene utilizzata in modo uniforme durante la visione di contenuti HDR: si riferisce solo alla luminosità in luoghi particolari, i punti salienti di una scena. Utilizzando una gamma di luminosità maggiore e una gamma di colori più ampia, l'HDR può ricreare immagini che prima non erano possibili.

Tuttavia, non si tratta di luminosità assoluta, ma di gamma, quindi anche se vedrai alcuni produttori di LCD parlare di luminosità di 1000 nit, altri, come i produttori di OLED, potrebbero offrire 800 nit. Poiché entrambi offrono l'ampia gamma tra buio e luce, entrambi hanno la capacità di portare l'etichetta HDR.

Quando si tratta di standard di colore, i televisori HD offrono una specifica video a 8 bit nota come Rec. 709 o BT.709. HDR aumenta fino a 10 o 12 bit Rec. 2020, o BT.2020, che rappresenta 60 volte più combinazioni di colori con gradazioni di tonalità più uniformi. Quei numeri non significano nulla di per sé, sono solo lo standard definito dall'ITU (International Telecommunications Union), ma sentirai spesso i produttori di TV dire che sono conformi a BT.2020, ad esempio.

Per complicare le cose, l'HDR è stato inizialmente introdotto con Ultra HD (4K). L'HDR è incluso nelle specifiche Ultra HD Blu-ray e UHD Alliance ha creato una certificazione chiamata Ultra HD Premium, che conferma che un dispositivo (ad es. TV o lettore Blu-ray) soddisfa particolari standard per Ultra HD e HDR, sebbene in Negli anni trascorsi dal lancio del badge Ultra HD Premium, è difficile vedere che effettivamente aumenti le vendite di TV, perché non tutti lo usano.

  • Cos'è Ultra HD Premium e perché è importante?

Tuttavia, l'HDR non è collegato alla risoluzione, quindi ci sono TV compatibili con HDR che sono full HD (1080p anziché 2160p), così come ci sono telefoni e tablet con display HDR in un'ampia gamma di risoluzioni.

Anche le cose non si fermano qui. A parte quelle specifiche ITU per i dispositivi, ci sono una serie di standard per i contenuti HDR di cui si parla: HDR10 e Dolby Vision sono le tecnologie più consolidate, HLG e Advanced HDR di Technicolor sono tecnologie emergenti, mentre HDR10+ vuole trasformare il tutto. cosa in testa. Più recentemente, Vesa DisplayHDR è emerso come uno standard specificamente rivolto al mercato dei monitor per PC.

Potrebbe sembrare tutto confuso, ma come "consumatore" ci sono solo alcune cose a cui devi davvero prestare attenzione.

Di quale cavo HDMI ho bisogno per l'HDR?

In termini di cavi, non c'è niente di speciale di cui hai bisogno dal tuo cavo. Se stai guardando Blu-ray Ultra HD, è consigliato un cavo HDMI da 18 Gbps o ad alta velocità, ma a meno che tu non abbia cavi HDMI davvero vecchi, probabilmente lo hai già coperto. Non deve essere nemmeno un cavo costoso, quelli di Amazon Basics funzionano bene.

squirrel_widget_254570

L'unica vera implicazione HDMI sull'HDR viene dalle prese stesse (e le hai o non le hai, non puoi aggiornare l'hardware sui tuoi dispositivi) e questa è una considerazione quando si tratta di passthrough HDR sui ricevitori AV o soundbar.

Avrai bisogno di HDMI 2.0a affinché l'HDR faccia parte del segnale che arriva alla tua TV. Se hai una vecchia soundbar o ricevitore che offre passthrough 4K utilizzando HDMI 1.4, la parte HDR non arriverà alla tua TV. Potrebbe essere necessario utilizzare l'ottica o l'ARC per riportare l'audio sul dispositivo audio e passare direttamente dalla sorgente alla TV per tutto ciò su cui si desidera HDR.

Se hai un lettore Blu-ray Ultra HD, probabilmente scoprirai che ha due connessioni HDMI sul retro in modo da poter indirizzare il video alla TV e l'audio direttamente al tuo sistema audio per aggirare questo problema. Ovviamente, la cosa più importante è che la tua TV supporti l'HDR e, in tal caso, dovrebbe avere la giusta connessione HDMI sul retro per supportare gli ingressi HDR, anche se se stai trasmettendo contenuti HDR dall'app della TV, ciò non non importa.

Cos'è l'HDR10?

HDR10 è indicato come HDR "generico", che è un termine leggermente dispregiativo, ma HDR10 si riferisce davvero alle specifiche di base per i contenuti HDR.

HDR10 è un flusso video a 10 bit, oltre 1 miliardo di colori e, se disponi di dispositivi compatibili con HDR, supporterà HDR10. Questo è incluso nelle specifiche definite dalla Blu-ray Disc Association per quei Blu-ray Ultra HD ed è il supporto HDR10 incluso nella certificazione Ultra HD Premium di cui abbiamo parlato.

Una delle cose che fa l'HDR10 è dire al display che il contenuto viene visualizzato su quanto dovrebbero essere luminose le cose. L'obiettivo è trasferire le informazioni dal monitor da studio originale al tuo soggiorno.

HDR10 è anche lo standard HDR offerto da Xbox e PlayStation, sebbene le console della serie Xbox supportino anche Dolby Vision.

Tecnicamente, utilizza metadati statici, ovvero indica al display quei valori solo una volta e quindi si applica all'intero film.

Cos'è il Dolby Vision?

Le cose non possono mai essere semplici, soprattutto non nell'home entertainment, quindi c'è uno standard HDR alternativo e si chiama Dolby Vision .

Una delle cose che rende Dolby Vision diverso è che è progettato come un processo HDR end-to-end. Quindi, dall'acquisizione all'elaborazione e alla produzione, Dolby Vision è progettato per preservare le informazioni originariamente acquisite e trasmetterle. Lo fa utilizzando i metadati che vengono poi letti dal decoder Dolby Vision nella TV che stai guardando. L'obiettivo è offrirti un'esperienza HDR più vicina all'originale fornendo più informazioni: utilizza metadati dinamici.

Ciò indica al dispositivo di visualizzazione quanto dovrebbe essere luminoso, ma invece di fornire un valore come fa HDR10, può farlo per ogni fotogramma. Dolby Vision è in grado di fornire una profondità di colore a 12 bit (68 miliardi di colori) e supporta sistemi di retroilluminazione quattro volte più potenti dei televisori HDR standard, quindi Dolby Vision è stato progettato come a prova di futuro, superando le attuali specifiche per HDR10 "generico", anche se non c'è nulla che puoi attualmente acquistare che soddisfi quel potenziale.

Ma un decoder Dolby Vision non supporta solo i contenuti Dolby Vision HDR, ma gestirà anche HDR10, quindi se hai un dispositivo compatibile con Dolby Vision e non stai guardando contenuti Dolby Vision HDR, non dovrebbero esserci problemi. Tuttavia, se non hai il decoder Dolby Vision, non puoi sfruttare il sistema Dolby.

Questo vale anche per altri dispositivi come Apple TV 4K : questi dispositivi supportano Dolby Vision, ma anche la tua TV dovrà supportarlo. Lo stesso vale per i lettori Blu-ray Ultra HD: se la tua TV non supporta Dolby Vision, guarderai invece HDR10.

Originariamente Dolby diceva che dovevi avere un decoder hardware nella tua TV, ma le cose si sono ammorbidite notevolmente, con Sony che ha aggiornato alcuni televisori per supportare Dolby Vision che in precedenza non lo facevano, consentendo il supporto DV come soluzione software piuttosto che hardware . Nel 2019 abbiamo visto più produttori passare a supportare Dolby Vision in televisori più convenienti: non è più un formato limitato ai televisori di punta o ai costosi modelli OLED.

Dolby Vision è ora ampiamente pubblicizzato anche come formato supportato anche sui dispositivi mobili.

Samsungcosè hdr quali televisori e dispositivi supportano hdr e quali contenuti hdr posso guardare limmagine 6

Cos'è HDR10+?

Samsung ha annunciato uno standard aperto per HDR chiamato HDR10+ e lo utilizza sui suoi televisori dal 2018 . È molto legato all'HDR10 di cui abbiamo parlato sopra, ma fa una mossa per combattere quei metadati dinamici disponibili da Dolby Vision.

Quello che fa HDR10+ è usare i metadati dinamici (fondamentalmente più informazioni) per dire al display quanto dovrebbe essere luminoso. Questo è qualcosa che fanno tutti gli standard HDR, ma come abbiamo già discusso, HDR10 ha informazioni statiche, mentre Dolby Vision può impostare la luminosità per ogni fotogramma, rendendolo più accurato. HDR10+ è anche in grado di fornire metadati fotogramma per fotogramma, se necessario, o scena per scena in base alle esigenze del contenuto, in modo che la luminosità rimanga sempre accurata.

Ecco il punto di vista del business: Dolby Vision è un formato proprietario che prevede il pagamento di un canone, quindi l'introduzione di HDR10+ come standard aperto introduce un formato comparabile che non necessita di tale licenza. Spesso ciò significa che è comunemente adottato perché è gratuito.

Amazon Video ha collaborato all'annuncio di HDR10+ e i contenuti hanno iniziato ad apparire a dicembre 2017 e il sistema è generalmente cresciuto, con il 2019 che ha visto il lancio di numerosi televisori che supportano sia HDR10+ che Dolby Vision, qualcosa che è continuato da allora.

Infine, HDR10+ mira davvero a migliorare le prestazioni dei televisori più economici. Abbiamo visto demo HDR10+ su set HDR di fascia media che non hanno la luminosità di picco dei modelli di punta e la differenza tra HDR10 e HDR10+ è notevole.

BBCcosè hdr quali televisori e dispositivi supportano hdr e quali contenuti hdr posso guardare limmagine 4

Cos'è l'HLG?

HLG sta per hybrid log gamma, un sistema per HDR sviluppato da BBC e NHK. L'obiettivo di HLG è ricreare quello standard HDR per la trasmissione, piuttosto che lo streaming o tramite disco ottico come nel caso di HDR10 e Dolby Vision. Poiché la trasmissione è meno coerente di quegli altri sistemi di distribuzione, l'obiettivo di HLG è creare un sistema HDR che non dipenda dai metadati.

In definitiva, HLG può riprodurre l'effetto HDR senza bisogno di apparecchiature speciali per riceverlo o elaborarlo, il che dovrebbe consentire una buona dose di compatibilità con le versioni precedenti, oltre ad essere conveniente per le società di produzione TV, poiché non dovranno aggiornare tutti i loro attrezzatura.

La BBC ha fornito contenuti HLG disponibili tramite BBC iPlayer. A partire dallo streaming di Blue Planet II in 4K HDR , è poi passato al Royal Wedding, Wimbledon e alla Coppa del Mondo nel 2018. HLG è ora ampiamente supportato sui televisori HDR e HLG è lo standard utilizzato da Sky Q anche per la sua consegna HDR .

Che dire di HDR10+ Adaptive e Dolby Vision IQ?

Uno dei grossi problemi con la fornitura di contenuti HDR è che dipende dalla luminosità della TV. Avendo sottolineato che l'HDR imposterebbe la luminosità per te utilizzando i metadati, molti produttori hanno quindi offerto la possibilità di avere un HDR da più luminoso a più debole, sostanzialmente riducendo le cose.

Ciò ha delineato un problema più grande che era che la visione avviene in molti ambienti diversi, con i televisori che spesso hanno sensori di luce ambientale per adattarsi all'ambiente circostante. È qui che entrano in gioco adattamenti come HDR10+ Adaptive e Dolby Vision IQ , entrambi con l'obiettivo di incorporare i livelli di luce ambientale in modo che la corretta presentazione del contenuto possa essere fornita senza che appaia troppo luminoso o troppo scuro a causa delle condizioni in cui lo spettatore sta guardando.

C'è ancora un'enorme battaglia in corso tra come i produttori originali dei contenuti pensano che dovrebbe essere e come alla gente piace guardare le cose, con sistemi come la modalità Filmmaker che spuntano nel tentativo di fornire la visione originale del regista.

SamsungChe cosè lHdr Quali TV e dispositivi supportano lHdr e quale contenuto dellHdr posso guardare?

Cos'è Vesa DisplayHDR?

Passando dal guardare la TV, Vesa ha annunciato alla fine del 2017 che stava introducendo un altro standard per l'HDR. La giustificazione era che, secondo Vesa, non esisteva uno standard coerente per certificare i dispositivi nell'industria dei PC. Con molti monitor che promuovono il supporto HDR, questo è stato progettato come un approccio trasparente per creare uno standard comparabile tra monitor di diversi produttori. Questo vale sia per i monitor esterni che per i laptop integrati, ad esempio.

Ci sono tre livelli per lo standard Vesa DisplayHDR:

  • DisplayHDR 400 - entry-level, 8 bit, dimming globale, luminosità 400 cd/m2, potenziamento del colore su SDR
  • DisplayHDR 600 - livello per appassionati, 10 bit, attenuazione locale, luminosità 600 cd/m2, aumento del colore su DisplayHDR 400
  • DisplayHDR 1000 - livello professionale, 10 bit, attenuazione locale con aumento del contrasto 2x rispetto a DisplayHDR 600, luminosità 1000 cd/m2

Molti produttori si sono registrati e abbiamo visto un monitor certificato annunciato sullo standard: il monitor da gioco Samsung CHG90 QLED è stato il primo lancio con lo standard DisplayHDR 600.

Quali televisori supportano l'HDR?

Hai bisogno di una TV compatibile con HDR per vedere i contenuti HDR e praticamente tutti i produttori di TV a cui puoi pensare ora hanno televisori compatibili con HDR.

Tutti i televisori Ultra HD (4K) o 8K di punta e di punta lanciati dal 2016 supportano l'HDR in qualche modo e l'HDR è supportato sia sui televisori LCD che OLED, come abbiamo discusso.

È importante notare che sebbene il Blu-ray Ultra HD includa le specifiche HDR, la TV Ultra HD semplice non lo fa: ci sono alcuni vecchi televisori 4K/Ultra HD che non hanno il supporto HDR.

Anche questo non è qualcosa che può essere risolto con il software: se il pannello non è abbastanza capace, non può visualizzare i colori o la luminosità, indipendentemente dalla risoluzione.

Netflixcosè hdr quali televisori e dispositivi supportano hdr e quali contenuti hdr posso guardare limmagine 3

Quali contenuti HDR sono disponibili ora?

Netflix

Netflix offre contenuti HDR che supportano sia Dolby Vision che i normali formati HDR. Ha iniziato a mostrare questo contenuto con Marco Polo e un'ampia gamma di contenuti è seguita in HDR. HDR Netflix è disponibile su console, dispositivi di streaming e nativamente tramite TV HDR, anche se per accedere all'HDR è necessario essere abbonati al livello più alto del servizio.

Amazon

Amazon ha annunciato nel luglio 2015 che i contenuti HDR erano disponibili tramite il suo servizio video. Ora offre episodi della sua serie originale in HDR senza costi aggiuntivi per gli abbonati Prime a pagamento, come Mozart in the Jungle o Bosch. Puoi accedere ad Amazon in HDR tramite TV direttamente e tramite la maggior parte degli stick e delle scatole per lo streaming.

Blu-ray Ultra HD

Il Blu-ray Ultra HD è ovviamente una delle grandi strade per fornire contenuti UHD e HDR. L'HDR fa parte delle specifiche Blu-ray Ultra HD, quindi i film che appaiono su questo nuovo formato possono offrire HDR.

YouTube HDR

YouTube ha annunciato il supporto per HDR il 7 novembre 2016. Ciò significa che il servizio video di Google non è solo una fonte di video 4K e 360 gradi, ma anche HDR. Questo dovrebbe aiutare a dare molta esposizione all'HDR in quanto ci sarà una fonte gratuita di contenuti HDR, ma ancora una volta è necessario disporre di un display che lo supporti.

Pocket-lintChe cosè lHdr Quali TV e dispositivi supportano lHdr e quale contenuto dellHdr posso guardare image 9

Apple TV e TV+

Quando Apple ha lanciato Apple TV 4K, ha anche annunciato che stava aggiornando molti film acquistati da iTunes, senza costi aggiuntivi. iTunes (o l'app Apple TV) offre un'ampia varietà di contenuti Dolby Vision disponibili per lo streaming e in molti casi ha un miglior rapporto qualità-prezzo rispetto ai servizi di streaming concorrenti. Ovviamente, dovrai giocare tramite un dispositivo che offre l'app Apple TV, che ora è ampiamente disponibile.

Vudu

Vudu supporta Dolby Vision come abbiamo già menzionato, quindi c'è il supporto per alcuni contenuti Vudu in HDR usando Dolby Vision. Tuttavia, questo è supportato solo su alcuni modelli di Visio. Per ulteriori informazioni sul supporto per Vudu HDR, vedere le pagine della guida.

Google Chromecast e Play Movies

Vale la pena menzionare Chromecast, perché se hai una TV che supporta l'HDR, potrai utilizzare Chromecast (Ultra o Chromecast con Google TV) per guardare contenuti HDR da diverse fonti, tra cui Play Movies, YouTube o Netflix .

Roku

Roku ha diversi giocatori che supportano l'HDR. La maggior parte dei lettori Roku supporta HDR10, ad eccezione del Roku Express. Dolby Vision è supportato solo su Roku Ultra.

Amazon Fire TV Stick 4K

Amazon Fire TV Stick 4K supporta HDR, incluso Dolby Vision, quindi puoi collegare la chiavetta a una TV HDR compatibile e goderti i contenuti da una vasta gamma di sorgenti, tra cui Netflix, Amazon Video e Apple TV.

Gioco HDR

Microsoft è stata la prima a lanciare un annuncio sui giochi HDR, con titoli come Forza Horizon 3 che offrono esperienze di gioco straordinariamente vivaci, arricchite con grafica HDR. Da Xbox One S, l'HDR è disponibile su Xbox e PlayStation, sia nei giochi che nei servizi di streaming, sebbene PlayStation non supporti Dolby Vision.

UHDAcosè hdr quali televisori e dispositivi supportano hdr e quali contenuti hdr posso guardare limmagine 5

HDR su smartphone

Un dispositivo abbastanza non sfruttato per la visualizzazione di contenuti HDR è lo smartphone. Quando Samsung ha lanciato lo sfortunato Galaxy Note 7, una delle funzionalità introdotte era "Mobile HDR". Il Note 7 non è sopravvissuto, ma il nuovo campione per l'HDR mobile è stato l' LG G6 , lanciato all'inizio del 2017. Lo smartphone di punta di LG supportava sia HDR10 che Dolby Vision e questo è qualcosa che è continuato durante i lanci di smartphone.

Molti telefoni ora supportano l'HDR e lo vedrai in alcuni luoghi come lo streaming Netflix o tramite servizi come BT Sport, dove lo streaming HDR era originariamente disponibile solo su tablet e telefoni, prima di espandersi ad altri dispositivi.

Scritto da Chris Hall. Modifica di Adrian Willings.