Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Una tacca fastidiosa che scava nella visualizzazione del grande schermo del tuo telefono e ti dà sui nervi? Ebbene, lo ZTE Axon 30 5G saluta il notch posizionando la sua fotocamera selfie dietro lo schermo.

No, non è la prima volta che vediamo una fotocamera sotto il display - e certamente non sarà lultima - ma questo ZTE ospita sicuramente la migliore implementazione di questa tecnologia fino ad oggi, rendendola meno evidente della sua prima uscita in lAxon 20 , e andando oltre ciò che anche Samsung può offrire nel suo Z Fold 3 .

Sebbene la fotocamera sotto il display sia sicuramente la caratteristica principale di ZTE, tuttavia, lAxon 30 5G - che si posiziona come un mid-ranger in termini di prezzo - può offrire tutte le altre caratteristiche importanti per renderlo un degno azzardo per il tuo tasca?

Il nostro parere veloce

Lo ZTE Axon 30 5G è un mix di aspetti positivi e insidie. Sul lato positivo, la fotocamera sotto il display è facilmente la migliore del suo genere fino ad oggi, superando anche gli sforzi di Samsung nello Z Fold 3 con un bel margine. Permette al grande schermo dello ZTE di brillare, quindi se si desidera un design orientato al display, l'Axon 30 ne ha da vendere.

Sul lato delle insidie, tuttavia, è la mancanza di coesione in alcuni dei pensieri dell'Axon 30. Le fotocamere, per esempio, sono nella media - che, mentre accettabile a questo prezzo, si sente in totale contrasto con un dispositivo che sostiene un'ottica sotto il display in forma così raffinata. Nel frattempo il software ha alcuni intoppi quando si tratta di notifiche, che mette una pausa indesiderata sui procedimenti di tanto in tanto. E il design non è così eccitante.

In tutto il nostro tempo con lo ZTE Axon 30 5G non abbiamo quasi mai notato la fotocamera sotto il display. Il che è l'ideale, lavoro fatto - il fatto che possa essere così convincente su questa tecnologia è un superbo testamento al dipartimento di ricerca e sviluppo di ZTE. È solo che il resto del telefono, pur essendo in gran parte accettabile considerando il prezzo, non riesce a tenere il passo con questo livello di impressionabilità nel complesso.

Recensione ZTE Axon 30 5G: ecco come fare una fotocamera sotto il display

Recensione ZTE Axon 30 5G: ecco come fare una fotocamera sotto il display

4.0 stelle
Pro
  • Una fotocamera sotto il display migliore dei rivali - incluso Samsung
  • Display grande e audace a 120Hz
  • Performante
Contro
  • Il software blocca alcune notifiche
  • La durata della batteria non è così grande
  • Fotocamere così così
  • La qualità della costruzione non è la migliore

squirrel_widget_6637886

Queste 3 custodie manterranno il tuo iPhone 13 sottile, protetto e dallaspetto fantastico

Design e visualizzazione

  • Display AMOLED da 6,92 pollici, risoluzione 2460 x 1080, frequenza di aggiornamento 120Hz
  • Dimensioni: 170 x 78 x 7,8 mm / Peso: 189 g
  • Scanner di impronte digitali sotto il display
  • Finiture: Nero, Acqua

Abbiamo utilizzato questo ZTE per un periodo di tempo insolitamente lungo per una revisione, essendoci passati al dispositivo prima di prendere le ferie annuali e ambientandoci davvero a vivere con questo dispositivo come se fosse il nostro. Ciò è stato particolarmente utile per evidenziarne i lati positivi e le insidie.

Pocket-lintZTE Axon 30 5G recensione foto 1

Non cè modo di sfuggire a questo ZTE è un dispositivo abbastanza grande, per cominciare, con il suo schermo da 6,92 pollici molto dominante e un po più ampio nelle proporzioni rispetto a molte ammiraglie attuali sul mercato. Se vuoi qualcosa che sia tutto focalizzato sullo schermo, tuttavia, questo dispositivo risponde sicuramente a questa esigenza.

La fotocamera sotto il display aiuta a consentire anche a quello schermo di cantare, poiché la tecnologia di seconda generazione è di gran lunga migliorata rispetto alla sua versione di prima generazione. In precedenza avresti visto una griglia di pixel quasi on/off davanti allobiettivo della fotocamera; lAxon 30 5G, tuttavia, fa un lavoro molto migliore nel nascondere più delicatamente lobiettivo dietro una sezione rettangolare dello "schermo" in cui limmagine è leggermente attenuata ma non così drammaticamente diversa. A volte puoi vedere lobiettivo della fotocamera, a seconda delle condizioni di illuminazione esterna e del riflesso, ma quando cè unimmagine di fronte ad essa sullo schermo è gestita molto bene, facilmente il migliore che abbiamo visto in qualsiasi dispositivo fino ad oggi.

Ciò che lascia un po perplessi, tuttavia, è che ZTE abbia messo una tecnologia di fascia alta così desiderabile in un dispositivo altrimenti abbastanza mediocre. Da un punto di vista del design, ad esempio, lAxon 30 non è così entusiasmante: il suo retro è tutto plasticoso e alla fine lo sente, ad esempio, mentre le fotocamere (che parleremo in dettaglio più avanti) semplicemente mancano del tipo di il potere che troverai nelle ammiraglie più imponenti.

Pocket-lintZTE Axon 30 5G recensione foto 6

Almeno questa volta il produttore del telefono ha ridotto la cornice generale attorno allo schermo, consentendo a quello schermo di essere la stella splendente di questo dispositivo. È anche un pannello abbastanza decente, un pannello AMOLED con una risoluzione sufficiente, ampia luminosità (con miglioramenti del software che significano una regolazione automatica meno dura questa volta) e una tavolozza di colori convincente. È anche piatto per non distorcere la grafica, rendendolo ideale anche per giocare.

E con altre funzionalità come uno scanner di impronte digitali sotto lo schermo e lo spazio di archiviazione espandibile (o doppia SIM) ci sono sicuramente punti in più da questo grande dispositivo quando si analizza lelenco generale delle funzionalità.

Prestazioni e batteria

  • Processore Qualcomm Snapdragon 870, 8 GB di RAM
  • Capacità della batteria di 4200 mAh, ricarica rapida da 65 W
  • Software Android 11 con ZTE MyOS 11
  • Memoria da 128 GB, espansione microSD
  • Connettività 5G

Anche se la build potrebbe non essere laspetto più audace di questo telefono, dal punto di vista dellhardware interno ce nè abbastanza per ottenere un pollice in alto in generale. Il processore Qualcomm Snapdragon 870 nel suo cuore non è di fascia alta nel qui e ora, ma è più che abbastanza potente da gestire le attività quotidiane, compresi i giochi, con poca fatica. Alloggiato in questo guscio di plastica, non cè nemmeno il problema del surriscaldamento.

Pocket-lintZTE Axon 30 5G recensione foto 9

Abbiamo superato le sessioni di South Park: Phone Destroyer come il nostro go-to, che funziona bene e senza intoppi. Tuttavia, quando si attiva la funzione di registrazione dello schermo di ZTE durante il gioco, di conseguenza cè un chiaro calo del frame-rate, qualcosa che non vedrai in alcuni dispositivi più potenti, inclusi alcuni telefoni di vecchia generazione, quindi cè un limite alla potenza disponibile e come è gestito.

Nonostante le prestazioni generalmente buone, non è una navigazione perfettamente fluida. LAxon 30 5G manca solo di un livello di rifinitura in termini di funzionamento e software in cui aiuterebbe davvero a rafforzare il fascino di questo telefono. Il software MyOS 11, ad esempio, sembra causare alcune irritazioni con la base Android 11 di Google - lesempio più evidente è la mancanza di notifiche a volte.

Con app come Outlook abbiamo ricevuto raramente notifiche di nuova posta, mentre la nostra app Ring campanello non è riuscita a far apparire i messaggi di avviso in modo tempestivo: spesso ci volevano minuti per essere visualizzati, se non del tutto. Esistono varie impostazioni per app che possono essere modificate allinterno delle impostazioni, ma non abbiamo riscontrato che questo sia sempre un successo nellottenere che tutto sia configurato e funzionante come ci aspetteremmo.

Altre stranezze, come il cassetto delle app disponibile tramite uno swipe-up sporadicamente non funzionante, continuano a mostrare che il software combinato con lhardware è solo un po fuori luogo.

Anche la durata della batteria è un po scadente nel complesso. Questo non vuol dire che la cella da 4200 mAh qui non ti farà passare un giorno, è solo che la sua percentuale scende più velocemente di quanto ci aspetteremmo da un dispositivo del genere. Raggiungiamo lora di andare a dormire dopo 16 ore di accensione e spegnimento del dispositivo e in genere ci ritroviamo con circa il 20% rimanente. La ricarica è veloce, tuttavia, grazie alla ricarica rapida da 65 W, ma qui non è disponibile la ricarica wireless.

Macchine fotografiche

  • Fotocamere posteriori quadruple:
    • Principale (25 mm): 64 megapixel, apertura f/1.8, dimensione pixel 0,8 µm, autofocus a rilevamento di fase (PDAF)
    • Grandangolo (16 mm): 8 MP, f/2.2 / Macro: 5 MP, f/2.4 / Profondità: 2 MP, f/2.4
  • Fotocamera frontale singola (sotto il design del display):
    • 16 megapixel, apertura f/2.5, sotto il display

Sul fronte delle fotocamere abbiamo già esplorato il punto chiave di questo telefono: la fotocamera selfie sotto il display. È impressionante in termini di semi-invisibilità, in un modo che non vedrai su nessun altro telefono sul mercato in questo momento.

Pocket-lintZTE Axon 30 5G recensione foto 4

Le fotocamere sul retro sono complessivamente più visibili, ovviamente, anche se senza una configurazione particolarmente elevata non cè leccessiva sporgenza che troverai in così tanti concorrenti. Il motivo per cui ZTE ha optato per una cosiddetta configurazione a quattro telecamere è più per il fascino dei numeri che per i numeri, a quanto pare, poiché le prestazioni e la varietà non sono così impressionanti.

La presenza dei sensori macro e di profondità, ad esempio, non aiuta: la macro che non saprai mai cè o probabilmente come attivarla; mentre il sensore di profondità spesso applica automaticamente lelaborazione alle immagini rendendo le varie patch completamente morbide quando non è affatto il tuo desiderio o intenzione. Se entrambe queste lenti venissero rimosse, probabilmente sarebbe solo un vantaggio per lAxon 30.

I due a cui prestare attenzione sono quelli centrali: il sensore principale, a 64 megapixel; e lottica grandangolare, a 8 megapixel. Questultimo non è particolarmente risoluto, aumenta troppo il contrasto nelle immagini e le distorsioni dei bordi sono un po un problema. Il primo, sebbene possa scattare buoni scatti di tanto in tanto, manca in gran parte della capacità di risolvere i dettagli particolarmente bene - in parte a causa dellottica, in parte a causa dellelaborazione - il che rende i risultati così così nel complesso.

Il che rende complessivamente sconcertante la configurazione della fotocamera dello ZTE Axon 30 5G: dopotutto, la sua fotocamera selfie sotto il display è la migliore del suo genere (in termini di implementazione piuttosto che per lobiettivo), quindi questo è chiaramente un dispositivo che vuole sfoggiare la tecnologia , ma non lo conferma con la presenza di ottiche e sensori più potenti nel reparto fotocamera, quando, in realtà, dovrebbe farlo per dare più credito a quella fotocamera sotto il display.

squirrel_widget_6637886

Per ricapitolare

Mentre la fotocamera sotto il display qui è senza rivali - è facilmente la migliore implementazione della tecnologia fino ad oggi, il che significa che il grande schermo può dominare - molte altre caratteristiche dell'Axon 30 5G non sono all'altezza di tali altezze. Fotocamere così così, alcuni singhiozzi del software e batteria limitata alla fine distraggono dalla potente fotocamera frontale semi-invisibile impressionante. Eppure, a questo prezzo è perfettamente accettabile.

Scritto da Mike Lowe.