Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Quando ZTE ci ha detto che l'Axon 30 Ultra 5G era in viaggio per la recensione, abbiamo avuto quella sensazione di confusione dentro di noi. Questo perché il vecchio Axon 20 5G è stato il primo dispositivo che abbiamo mai visto con una fotocamera selfie sotto il display - quindi sicuramente l'Axon 30 Ultra avrebbe portato questa tecnologia al livello successivo?

Ehm, no. Invece l'Axon 30 Ultra ha una più tradizionale selfie camera punch-hole davanti e al centro, quindi quella sensazione confusa si è dissipata rapidamente. Senza una tale 'fotocamera magica' a bordo, qual è allora il fascino di questa ammiraglia?

L'Axon 30 Ultra è tutto sulla potenza e l'accessibilità. Si inserisce un processore top-tier Qualcomm Snapdragon 888 in un corpo sottile con un display AMOLED da 6,67 pollici che può spingere la sua frequenza di aggiornamento ad un 144Hz. Il tutto per sole 649 sterline nel Regno Unito e 749 dollari negli Stati Uniti. Quindi è un valore eccezionale come sembra o ci sono dei compromessi nascosti?

Il nostro parere veloce

Per rispondere alla nostra domanda di apertura: quali compromessi dovete accettare se volete acquistare lo ZTE Axon 30 Ultra 5G? Relativamente pochi a questa fascia di prezzo. Ci sono alcune irritazioni, però, come il software che causa problemi di notifica (con ciò intendiamo assenze), la batteria è un po' allungata, e le fotocamere si allontanano un po' dal loro potenziale - nonostante l'obiettivo principale sia perfettamente decente.

Altrimenti ZTE ha stipato un sacco di cose nell'Axon 30 Ultra. Il suo schermo è encomiabile e avendo quella frequenza di aggiornamento a 144Hz che fa notizia è sicuro di portare l'attenzione. La sottigliezza del design è elegante, anche, offrendo una scala ben bilanciata che è comoda da tenere e abbastanza resistente alle impronte digitali sul retro. E c'è un sacco di potenza dalla piattaforma top-end Qualcomm Snapdragon 888, assicurando che le applicazioni e i giochi funzionino a meraviglia.

Ci potrebbe essere meno 'fattore wow' che se ci fosse una fotocamera frontale sotto il display per catturare i potenziali clienti (come c'era nell'Axon 20), ma dato il punto di prezzo dell'Axon 30 Ultra 5G sottopassa il big-dog Samsung, che sarà abbastanza di un richiamo per molti.

ZTE Axon 30 Ultra 5G recensione: Seriamente un buon valore

ZTE Axon 30 Ultra 5G recensione: Seriamente un buon valore

4.0 stelle
Pro
  • Un'ammiraglia potente e a buon prezzo - con Qualcomm Snapdragon 888 a bordo
  • Schermo adorabile - può anche gestire il refresh a 144Hz se vuoi
  • Fotocamere posteriori generalmente decenti
Contro
  • Il software causa alcuni problemi di notifica
  • Wi-Fi non sempre stabile
  • Nessuna fotocamera selfie sotto il display
  • La batteria è allungata
  • Le fotocamere non sono sottili nella consegna e lo zoom è relativamente povero

Design e display

  • AMOLED da 6,67 pollici, risoluzione 1080 x 2400, rapporto di aspetto 20:9, frequenza di aggiornamento 144Hz
  • Dimensioni: 162 x 73 x 8mm / Peso: 188g
  • Finiture: Nero, Bianco, Blu, Marrone chiaro
  • Sotto il display scanner di impronte digitali
  • Nessuna porta da 3,5 mm

Avendo abbandonato il gigantesco Xiaomi Mi 11 Ultra, il telaio più sottile dello ZTE e l'assetto 20:9 si sono rivelati una rivelazione al confronto. Non è che l'Axon 30 Ultra sia piccolo, di per sé, ma è una scala ben bilanciata.

Pocket-lintZTE Axon 30 Ultra 5G - foto della storia web 3

Il modello che abbiamo in prova è apparentemente nero - questo è quello che dice la scatola - ma la parte posteriore del telefono ha un aspetto metallico molto più morbido, con un certo grado di blu nel suo equilibrio di colore. In realtà lo chiameremmo un grigio metallico. Ha un aspetto piacevole, mentre le sbavature di impronte digitali non sono un problema enorme grazie al materiale soft-touch.

L'unità della fotocamera sul retro è una sporgenza abbastanza massiccia, ma questo perché c'è un periscopio con zoom 5x alloggiato all'interno della cornice. È un blocco relativamente elegante di telecamere, però, e anche con il telefono piatto contro una scrivania non dondola in modo indesiderato.

Lo schermo è il grande punto di vendita però. Si tratta di un pannello AMOLED da 6,67 pollici, del tipo che abbiamo visto nel Redmi Note 10 Pro, per esempio, tranne che lo ZTE va a tutta birra quando si tratta di frequenza di aggiornamento, offrendo fino a 144Hz. È possibile scegliere tra 60Hz/90Hz/120Hz, con l'opzione di visualizzare la frequenza di aggiornamento nell'angolo in alto a sinistra.

Pocket-lintZTE Axon 30 Ultra 5G recensione foto 1

Avere una frequenza di aggiornamento più veloce significa immagini più fluide, soprattutto quando si tratta di contenuti in movimento. È più probabile che si noti quando si scorrono le e-mail che molto altro, però, quindi abbiamo scoperto che la nostra preferenza per bilanciare la velocità alla durata della batteria ha significato accontentarsi di 90Hz. Un approccio software più dinamico sarebbe meglio, o la possibilità di designare applicazioni specifiche per funzionare a frame rate specifici - soprattutto giochi.

Riuscirete davvero a distinguere la differenza tra 144Hz e 120Hz? No. Ma il semplice fatto che l'Axon 30 Ultra può fare questo è per mostrare il suo valore; per mostrare che ha credenziali più potenti di molti telefoni meno abili in questa fascia di prezzo.

Altrimenti lo schermo colpisce tutte le note giuste. Ha un'ampia risoluzione. I colori sono schioccanti. I neri sono ricchi grazie alla tecnologia AMOLED. È anche leggermente curvo ai bordi, ma solo sottilmente per aiutare a nascondere la cornice del bordo dalla vista diretta - e non abbiamo trovato questo per influenzare negativamente l'uso a causa di tocchi accidentali e simili.

Pocket-lintZTE Axon 30 Ultra 5G recensione foto 8

C'è anche un lettore di impronte digitali sotto il display nascosto sotto la superficie dello schermo, che abbiamo trovato essere adeguatamente reattivo per gli accessi. Oppure è possibile iscriversi allo sblocco facciale per rendere le cose ancora più facili.

Avere lo scanner in una posizione simile, piuttosto che sopra il pulsante di accensione, lascia i bordi dell'Axon 30 Ultra ad essere piuttosto ordinati. A parte il rocker on/off e il volume su/giù su un lato, e la porta USB-C, il singolo altoparlante e il vassoio SIM sul bordo inferiore, non c'è nulla che interrompa la forma del telefono. Questo lo mantiene pulito e ordinato. Significa anche niente jack per cuffie da 3,5 mm, ma non è certo una sorpresa.

Prestazioni e batteria

  • Processore: Qualcomm Snapdragon 888, 8GB/12GB RAM
  • Archiviazione: 128GB/256GB/1TB, nessuno slot per schede microSD
  • Batteria: 4600mAh, 66W di ricarica rapida
  • Software: ZTE MyOS 11 (Android 11)

Gli sguardi eleganti completano un funzionamento elegante, anche, in gran parte grazie alla potenza che è disponibile sul rubinetto. Con il processore Snapdragon 888 di Qualcomm a bordo, in coppia con 8GB di RAM, c'è poco altro di più potente che si possa comprare. Infatti, l'Axon 30 Ultra sta bussando alla porta del territorio dei telefoni da gioco, dato che lo schermo ha una frequenza di aggiornamento di 144Hz.

Pocket-lintZTE Axon 30 Ultra 5G - foto della storia web 6

La navigazione intorno all'interfaccia è super liscia e veloce, le applicazioni si aprono rapidamente, e non c'è nessun calo di prestazioni se ti capita di aprirne un bel po'. Anche i giochi sono un gioco da ragazzi, come ci si aspetterebbe da questo tipo di hardware - anche se ci piacerebbe un centro di gioco per evitare le notifiche sopra lo schermo e simili.

Ma non è una navigazione perfettamente liscia a causa del software di ZTE, che qui è MyOS 11 sopra il sistema operativo Android 11 di Google. È un problema comune tra i produttori cinesi, quindi probabilmente suoniamo come un disco rotto, ma ci sono sicuramente problemi con le notifiche. WhatsApp potrebbe impiegare un paio d'ore per notificarti un messaggio, per esempio, ma non c'è mai un periodo di tempo fisso - e altre volte è immediato. Anche l'app di posta Outlook raramente a mai notificato di nuove mail nella posta in arrivo.

Molto di questo è dovuto alla gestione del software. Perché ce n'è un bel po' in MyOS. Sotto le impostazioni della batteria c'è un 'Apps AI-control', che si dice gestisca in modo intelligente le app per risparmiare energia. Solo che, come abbiamo evidenziato sopra, questo può soffocare alcune app in modo inappropriato. Può essere disattivato per il controllo manuale, dove le singole app possono avere le loro caratteristiche di avvio automatico e di esecuzione in background specificate.

Queste 3 custodie manterranno il tuo iPhone 13 sottile, protetto e dallaspetto fantastico

Tutto questo è un tentativo di aiutare la durata complessiva della batteria. Perché, come si può immaginare, fare sessioni di gioco utilizzando i 144Hz e il motore di fascia alta della SD888 di Qualcomm mangia sicuramente l'alimentazione abbastanza rapidamente. La cella da 4,600mAh a bordo non è così capiente come alcuni concorrenti che abbiamo visto e che, di conseguenza, può vedere un giorno di uso pesante solo circa raschiare attraverso una giornata di 15 ore. Ci riuscirà, ma appena appena.

Pocket-lintZTE Axon 30 Ultra 5G recensione foto 6

Un'altra stranezza che abbiamo sperimentato con l'Axon 30 Ultra è la connettività Wi-Fi sembra essere un po' su e giù. Con un segnale meno forte la nostra app Zwift Companion era molto discontinua nel suo aggiornamento dei dati - qualcosa che non è stato un problema con altri telefoni che abbiamo confrontato nello stesso ambiente. Sospettiamo che questo sia dovuto al fatto che la designazione 'a/b/g/n/ac/6e' si occupa di frequenze più alte ('ac' è solo 5GHz, per esempio, mentre 'ax' si occupa sia di 2.6GHz che di 5GHz, mentre la nuova '6e', cioè 6GHz, non è ancora ampiamente supportata).

Telecamere

  • Matrice della fotocamera posteriore quadrupla:
    • Principale (25mm): 64 megapixel, apertura f/1.6, dimensione pixel 0.8µm, stabilizzazione ottica (OIS)
    • Ritratto (35mm): 64MP, f/1.9, 0.7µm
    • Ampio (13mm): 64MP, f/2.2, 0.7µm
    • Zoom (123mm): 8MP, f/3.4, OIS
  • Fotocamera frontale per i selfie: 16MP

Sul retro, l'Axon 30 Ultra ospita apparentemente quattro lenti: una principale da 64 megapixel; una 0,5x ultra-wide (anche 64MP); un obiettivo zoom periscopio 5x (solo 8MP); e quello che chiameremmo un 'obiettivo ritratto' con zoom 2x (anche 64MP).

Però è un po' un guazzabuglio quando si tratta di risultati. La fotocamera principale, al suo meglio, è davvero grande. Scatta a fuoco rapidamente, rivela cumuli di dettagli - come si può vedere dal colpo principale fiore qui sotto - ma non è il più sottile quando si guarda in dettaglio, come le immagini sono troppo nitide.

La capacità di zoomare nell'app fotocamera è attivata su un cursore a lato, ma non si sa davvero mai quale obiettivo si sta utilizzando - fino a quando non c'è un chiaro 'salto' tra una visualizzazione e l'altra, perché, per esempio, lo zoom periscopio 5x è molto più povero nella sua consegna. È solo 8 megapixel, per cominciare, quindi non c'è quasi la stessa chiarezza rivelata nelle sue immagini. Inoltre il bilanciamento del colore sembra molto fuori sincrono con l'obiettivo principale. Davvero questo periscopio è troppo ottimista.

Anche l'obiettivo zoom 2x per i ritratti non riusciamo a capire bene. A volte gli scatti con lo zoom sono fantastici, a volte sono proprio l'opposto - tutti mollicci e, di nuovo, troppo nitidi. Sembra dipendere dal sensore/obiettivo che la fotocamera sta usando in quel particolare momento - perché l'immagine di un cavallo in un campo che abbiamo catturato (nella galleria qui sopra) sembra buona, mentre la pecora in un campo (mostrata nella nostra galleria wide-to-main-to-zoom-to-periscopio, qui sotto) è lontana anni luce.

C'è del potenziale qui, nel complesso. Le specifiche si leggono piuttosto bene, ma in qualche modo l'Axon 30 Ultra si allontana un po' da se stesso. Ha bisogno di rinforzare l'offerta in realtà, semplificare le cose, e fornire un'app più dettagliata che spieghi specificamente con quale kit si sta scattando. Detto questo, l'obiettivo principale piacerà molto, mentre il lavoro macro close-up - con l'intelligenza artificiale 'AI' attivata - scatta a fuoco davvero bene.

Per ricapitolare

Potrebbe non esserci una selfie camera sotto il display, ma per il prezzo richiesto ve ne dimenticherete presto. Questo ZTE è potente e ha uno schermo super liscio a 144Hz. Tuttavia, alcuni problemi di notifica software irritano, e mentre le fotocamere hanno un potenziale non c'è una grande sinergia tra tutte le ottiche sul retro.

Scritto da Mike Lowe. Modifica di Stuart Miles.