Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Non è passato molto tempo da quando abbiamo provato il Black Shark 4 Pro, a causa di un ritardo che ha visto il lancio del dispositivo in Europa quasi un anno dopo il suo annuncio.

Pochi mesi dopo, è arrivato il suo seguito, il 5 Pro. Si tratta di un modello di quinta generazione che attira l'attenzione, grazie all'inclusione dell'ultimo processore Snapdragon 8 Gen 1, a un design elegante e alla promessa di una fotocamera principale migliorata.

-

Con una crescente quantità di concorrenza nel mercato dei telefoni da gioco, tuttavia, dove si colloca il Black Shark 5 Pro?

Lo abbiamo testato per alcune settimane ed ecco cosa abbiamo scoperto.

Il nostro parere veloce

Il Black Shark 5 Pro è un telefono da gioco davvero eccellente. E anche se questo non è necessariamente una sorpresa, siamo rimasti colpiti da quanto eccelle anche in molte altre aree.

Le sue prestazioni scattanti e l'incantevole display lo rendono un piacere da usare ogni giorno, e la ricarica rapida da 120 W lo rende completamente privo di problemi.

Anche la fotocamera principale è davvero ottima, soprattutto per gli standard dei telefoni da gioco. Forse non è all'altezza dei principali flagship, ma per la maggior parte delle persone è perfettamente funzionale.

Se cercate un dispositivo in grado di giocare ai massimi livelli, ma non volete nemmeno sacrificare l'usabilità quotidiana, osiamo dire che il Black Shark 5 Pro è il telefono perfetto per voi.

Recensione del Black Shark 5 Pro: In anticipo sui tempi

Recensione del Black Shark 5 Pro: In anticipo sui tempi

4.5 stars - Pocket-lint recommended
Pro
  • I migliori altoparlanti di qualsiasi smartphone
  • Prestazioni eccellenti
  • Display bello e reattivo
  • Pulsanti fisici a comparsa
  • Buona fotocamera principale
  • Ricarica superveloce
Contro
  • Nessuna ricarica wireless
  • Nessuna presa per le cuffie o memoria espandibile
  • Annunci nelle app di sistema
  • La batteria si scarica abbastanza rapidamente durante il gioco

squirrel_widget_12853989

Design

  • 163,83 x 76,35 x 9,9 mm
  • 220g
  • Opzioni di finitura Nebula White e Stellar Black

Il Black Shark 5 Pro presenta un pannello posteriore in vetro curvo con una finitura opaca resistente alle impronte digitali.

Stiamo provando la colorazione Stellar Black, che ha un aspetto piuttosto sorprendente, soprattutto quando è illuminata dalla luce. I colori passano dal grigio-blu scuro al grigio-blu chiaro, con una griglia simile alla carta millimetrata che appare nelle sezioni più chiare.

Sul pannello posteriore sono presenti glifi dall'aspetto futuristico e una protuberanza angolare e pronunciata della fotocamera con una lucentezza nera. Come di consueto, è presente anche una sezione LED RGB personalizzabile.

Il design è inconfondibilmente influenzato dal gioco, ma non è eccessivamente fastidioso e l'estetica ci piace molto.

Pocket-lintBlack Shark 5 Pro foto 21

Vale la pena sottolineare che la custodia in TPU inclusa è piuttosto bella. Questo aspetto tende a essere importante per i telefoni da gioco, dove le opzioni di terze parti sono molto limitate.

Intorno ai bordi è presente anche una cornice in metallo lucido, molto più soggetta a impronte digitali, ma a nostro avviso attraente e che conferisce al dispositivo un aspetto e una sensazione premium. I grilletti fisici a comparsa e i rispettivi cursori fanno la loro comparsa e sembrano in gran parte invariati rispetto al modello precedente, ma li abbiamo apprezzati allora e continuiamo ad apprezzarli sul 5 Pro.

Pocket-lintBlack Shark 5 Pro recensione foto 5

Come in precedenza, i trigger sono altamente configurabili, sia che si giochi o meno. Ci è piaciuto usare i nostri per accendere e spegnere la torcia e per usarne uno come pulsante fisico di scatto per la fotocamera. Naturalmente, sono stati pensati principalmente per l'uso nei giochi e in questo senso si comportano in modo impeccabile.

Preferiamo di gran lunga i grilletti fisici ai loro rivali a sfioramento capacitivo. Anche se entrambi funzionano bene, c'è qualcosa nel feedback fisico che li rende molto più soddisfacenti da usare.

Oltre ai vantaggi, però, ci sono anche i difetti. Ci siamo trovati spesso a espellere accidentalmente i grilletti del Black Shark 4 Pro e la stessa cosa accade anche con il 5 Pro.

Non è un grosso problema, ma è leggermente fastidioso, soprattutto quando si attiva accidentalmente la torcia e si va in giro con la tasca incandescente per tutta la sera. Tuttavia, è un piccolo prezzo da pagare per avere sempre in tasca uno dei fidget toys più soddisfacenti.

Pocket-lintBlack Shark 5 Pro foto 19

Anche il lettore di impronte digitali sembra essere rimasto invariato su questo modello. Come in precedenza, funziona bene, ma è ancora molto facile sbloccare accidentalmente il telefono e a volte registra il palmo della mano come un'impronta non riuscita quando si estrae il telefono dalla tasca.

Una cosa che manca in questo modello è la presa audio da 3,5 mm. Non è una cosa sorprendente su uno smartphone moderno, ma per un dispositivo incentrato sul gioco è piuttosto insolito. Noi ci troviamo bene con gli auricolari Bluetooth, ma molti giocatori incalliti non vorranno la latenza aggiuntiva, quindi per alcuni potrebbe essere un problema.

Display e altoparlanti

  • OLED da 6,67 pollici; risoluzione 1080x2400; rapporto di aspetto 20:9
  • Frequenza di aggiornamento 144Hz; frequenza di campionamento touch 720Hz
  • Altoparlanti stereo simmetrici; ai vertici della classifica DXO Audio

Il display è un'altra area che sembra essere rimasta invariata rispetto al suo predecessore. È grande, fluido e può diventare eccezionalmente luminoso.

Ci è piaciuto molto usarlo per quasi tutto, ma, ovviamente, eccelle quando si tratta di giochi e consumo di media. Un aspetto migliorato rispetto alla precedente generazione è che ora abbiamo un maggiore controllo sulla resa cromatica del pannello.

Nelle impostazioni è possibile scegliere tra i profili standard, saturi e naturali, con l'opzione di temperature di colore fredde, calde o personalizzate per ciascuno di essi.

Pocket-lintBlack Shark 5 Pro recensione foto 8

Gli altoparlanti, invece, sono davvero eccezionali. Riteniamo che siano i migliori altoparlanti mai montati su uno smartphone e il fatto che il Black Shark 5 Pro si sia classificato al primo posto nei test audio di DXOMark lo conferma.

Il palcoscenico è incredibilmente ampio e la precisione di posizionamento è eccellente per giochi come PUBG Mobile . C'è un'ampia gamma di bassi e alti puliti, con medi dettagliati.

Onestamente, abbiamo sentito di peggio dai diffusori Bluetooth di fascia bassa. Inoltre, può raggiungere un volume superiore a quello necessario.

Pocket-lintBlack Shark 5 Pro recensione foto 9

Se queste prestazioni impressionanti dei diffusori siano importanti per voi è un'altra storia, naturalmente.

Le migliori offerte telefoniche del Black Friday 2021: Samsung, OnePlus, Nokia e altro

La maggior parte dei giochi o del consumo di contenuti tende a essere fatto con le cuffie, ma, per le volte in cui si utilizza l'altoparlante del telefono, è sicuramente piacevole da avere.

Prestazioni e software

  • Qualcomm Snapdragon 8 Gen 1; 12 GB di RAM LPDDR5
  • 256 GB di memoria UFS 3.1; nessuno slot per schede microSD
  • Batteria doppia da 4650 mAh; ricarica rapida da 120 W
  • Raffreddamento a liquido antigravità dual VC

Il Black Shark 5 Pro utilizza Android 12 con una skin JoyUI. Come per le precedenti versioni di Black Shark, si tratta essenzialmente di una versione modificata della MIUI di Xiaomi con l'aggiunta di funzioni di gioco. Quindi, chi ha familiarità con la MIUI avrà poche sorprese.

Pocket-lintSchermi foto 1

Nel complesso, abbiamo trovato JoyUI affidabile e facile da usare, a parte qualche piccolo inconveniente.

Uno di questi, a nostro avviso, è che il sistema invia troppe notifiche per la cancellazione della cache e dei file non necessari. Si tratta di un'operazione che potrebbe tornare utile più avanti nella vita del telefono, ma quando si dispone di un dispositivo nuovo di zecca con un ampio spazio di archiviazione, è un po' irritante.

Non ci è piaciuto nemmeno il fatto che alcune delle app predefinite di Xiaomi per attività essenziali come la gestione dei file e la riproduzione di video contengano pubblicità. È il genere di cose che ci aspettiamo da un telefono entry-level, ma non dovrebbe essere presente su un flagship potente come questo. È abbastanza facile passare alle controparti di Google prive di pubblicità, naturalmente, ma vale la pena menzionarlo.

Pocket-lintSchermi foto 6

Per quanto riguarda i giochi, i menu di Shark Space sono ricchi di opzioni interessanti e utili per migliorare il gioco e sfruttare al meglio il SoC e la connessione Internet. Particolarmente innovativa ci è sembrata la funzione "Magic Touch", che consente di utilizzare una pressione decisa su entrambi i lati del display sensibile alla pressione come trigger aggiuntivo per le macro.

È anche possibile mappare l'inclinazione fisica del telefono per la pressione dei tasti sullo schermo, cosa che non ci è stata particolarmente utile, ma comunque interessante.

Come ci si può aspettare da un telefono Snapdragon 8 Gen 1, le prestazioni di gioco sono state solide durante tutti i nostri test. Nonostante la mancanza di un sistema di raffreddamento attivo, il telefono non si è mai surriscaldato in modo fastidioso e il design a doppia camera di vapore di Black Shark fa un lavoro ammirevole per limitare il throttling termico.

Anche la durata della batteria è stata sufficiente per un uso generale, consentendoci di superare agevolmente una giornata media, ma le sessioni di gioco prolungate ne riducono significativamente la durata.

La salvezza è che la ricarica avviene in un attimo. Il caricabatterie da parete da 120 W in dotazione consente di passare da una batteria scarica a una carica completa in circa 15 minuti, un tempo praticamente pari a quello del Realme GT Neo 3 da 150 W. Un risultato impressionante.

Fotocamere

  • Fotocamera per selfie: 16MP, f/2.45
  • Triplo sistema posteriore:
    • Principale: 108 megapixel, f/1,75
    • Ultra-wide: 13MP, f/2,4
    • Macro: 5MP, f/2.4

Come di solito accade con questo tipo di telefoni, l'obiettivo principale è il più interessante, mentre gli altri obiettivi sono un po' meno impressionanti, quindi iniziamo con il togliere di mezzo le fotocamere ausiliarie.

La macro da 5MP è la stessa del Black Shark 4 Pro e, sebbene sia notevolmente migliore della variante da 2MP presente su molti dispositivi simili, il basso numero di pixel e la mancanza di nitidezza le impediscono di essere particolarmente utile.

Pocket-lintBlack Shark 5 Pro recensione foto 3

La fotocamera grandangolare da 13MP, invece, è abbastanza decente. Rispetto al sensore primario, si nota un evidente spostamento dei colori verso l'estremità più opaca e fredda dello spettro, ma i dettagli sono molto più nitidi e la chiarezza è migliore di quella offerta dalle fotocamere grandangolari di dispositivi di dimensioni simili.

Anche la fotocamera per i selfie non delude. Non è certo la più impressionante che abbiamo utilizzato, ma con una buona illuminazione i dettagli sono abbondanti e i colori appaiono naturali e realistici.

Il sensore principale da 108 MP, invece, sembra incredibile sulla carta. Tuttavia, come abbiamo imparato tante volte in passato, un numero elevato di megapixel non sempre significa risultati migliori. Per fortuna, lo scatto principale è abbastanza solido e, considerando che non si tratta di un dispositivo incentrato sulla fotografia, è più che in grado di catturare buone immagini.

Anche la modalità ritratto offre ritagli sorprendentemente buoni, soprattutto con i soggetti umani, un aspetto con cui i telefoni da gioco hanno spesso faticato in passato. Anche la modalità notturna è piuttosto impressionante.

Per tutti gli occhi, ma non per quelli più critici, il Black Shark 5 Pro è una fotocamera affidabile che non delude. A patto che ci si ricordi di disattivare la filigrana, che è attivata di default.

squirrel_widget_12853989

Per ricapitolare

Il Black Shark 5 Pro offre un'esperienza di gioco di alto livello, ma è anche facile da usare quotidianamente. Questo è un aspetto che non si può dire di molti dispositivi incentrati sul gioco e riteniamo che sia piuttosto importante se si sta cercando un dispositivo di comunicazione principale. Grazie alle prestazioni offerte e alle caratteristiche inedite, come i grilletti a comparsa, è una delle nostre migliori scelte per i giocatori in movimento.

Scritto da Luke Baker.