Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - A causa dei lanci ritardati, non molti corrisponderanno a quello del Black Shark 4 Pro. Annunciato per la prima volta a marzo 2021, poi lanciato inizialmente in Cina, verrà finalmente lanciato in Europa quasi un anno dopo.

Aggiungi a questo il contesto in cui la serie 4S - che è la linea di follow-up - è già stata rivelata , ed è sicuramente una sequenza temporale intrigante. Tuttavia, con il suo ricco elenco di specifiche e il suo prezzo accattivante, è valsa la pena aspettare?

Il nostro parere veloce

Con così tanti produttori che cercano quel look elegante e dalla cornice sottile per i loro smartphone, è rinfrescante quando arriva un telefono che è diverso. La priorità del Black Shark 4 Pro è tutta la praticità: darti uno schermo grande e luminoso, un grande suono, ma quindi essere un po' più grande del solito. Ma importa davvero?

Ma se sei un giocatore, una caratteristica che fa davvero la differenza sono i due interruttori di attivazione fisici del Black Shark 4 Pro. Questi escono dalla cornice del telefono, dandoti qualcosa di tattile da premere, il che offre un vantaggio nei giochi frenetici in cui non vuoi che lo schermo sia bloccato dalle dita.

Certo, il sistema della fotocamera è un po' una delusione, ma non siamo sicuri che sarà una grande bandiera rossa contro un dispositivo come questo. Il Black Share 4 Pro è un kit completo che offusca il confine tra i telefoni da gioco e le ammiraglie a prezzi accessibili. Pensiamo che sia fantastico, che tu sia un giocatore o meno.

Recensione di Black Shark 4 Pro: non solo per i giocatori

Recensione di Black Shark 4 Pro: non solo per i giocatori

4.0 stelle
Pro
  • Splendido display di grandi dimensioni
  • Gli altoparlanti stereo sono fantastici
  • I pulsanti di attivazione espellebili sono un vero vantaggio
  • Non troppo costosi
Contro
  • La durata della batteria non è eccezionale
  • Le fotocamere sono così così
  • Il processore e il software di ultima generazione potrebbero scoraggiare alcuni acquirenti

Design

  • Dimensioni: 163,8 x 76,4 x 9,9 mm / Peso: 220 grammi
  • Trigger/pulsanti di gioco pop-up fisici
  • Vetro anteriore e posteriore, telaio in alluminio

Abbiamo visto molti cosiddetti " telefoni per giocatori " lanciati negli ultimi tre o quattro anni, ma una tendenza che siamo felici di vedere in quel periodo è la raffinatezza del design. Per quanto divertenti ed eccitanti fossero alcuni di quei primi modelli con i loro telai grossi e angolari e le configurazioni di illuminazione RGB, c'è un po' più di sottigliezza in quelli più recenti. Quindi non sono necessariamente solo per i giocatori, di per sé.

La parte posteriore del Black Shark 4 Pro è completamente liscia e non ci sono sporgenze inutili. Tuttavia, ci sono alcuni segni stampati sul retro, solo così sai che questo non è solo uno smartphone "normale". E, sebbene sia più sottile, ottieni l'illuminazione RGB sotto forma di un unico logo luminoso sul retro, situato appena sotto l'unità della fotocamera.

Pocket-lintFoto hardware di Black Shark 4 Pro 6

Come ci si aspetterebbe da un dispositivo da gioco, non è il telefono più sottile al mondo, sicuramente più largo e spesso di un Samsung Galaxy S21 Ultra e più alto e più spesso di un iPhone 13 Pro Max . In effetti è un dispositivo dall'aspetto piuttosto pesante, ma complimenti dove è dovuto: è più leggero di uno dei due menzionati.

C'è però uno scopo in questa massa. Mentre i tipici telefoni di punta puntano ad abbracciare un design minimalista ed elegante a scapito di alcune funzionalità pratiche, i dispositivi dedicati al gioco tendono ad essere l'opposto. E ce n'è molto qui.

Le aggiunte che fanno la maggiore differenza nel gaming sono i cosiddetti "Master Triggers" di Black Shark, piccoli pulsanti fisici sulla spalla che vengono espulsi dal lato del telefono. Ce ne sono due e sostituiscono i soliti pannelli sensibili al tocco che sono spesso integrati nel bordo di un telefono da gioco.

Ogni trigger ha il proprio interruttore di scorrimento fisico che lo fa uscire lateralmente e puoi utilizzare il software di gioco di Black Shark per mapparli su funzioni specifiche. Quindi, in Call of Duty Mobile , ad esempio, avevamo il grilletto sinistro designato per avviare la funzione di mira, il destro designato per sparare. Aiuta a mirare e sparare molto più velocemente, quindi tieni le dita lontane dallo schermo. È una caratteristica tattile adorabile da avere, anche se sembra quasi di barare quando sei in una partita multiplayer.

Pocket-lintFoto hardware di Black Shark 4 Pro 10

Quando non stai giocando, puoi programmare questi trigger per avviare una serie di funzioni dedicate. Per impostazione predefinita, il pulsante in alto o a sinistra scatta uno screenshot. Ma puoi fare in modo che avvii la registrazione dello schermo, attivi la torcia, abiliti la modalità con una sola mano o salti avanti e indietro attraverso la musica. Sono anche personalizzabili, quindi puoi impostare le funzioni in base all'app.

C'è solo un vero problema con questi pulsanti fisici: sono abbastanza facili da espellere accidentalmente. Abbiamo avuto un certo numero di occasioni in cui toglievamo il telefono dalla tasca e scoprivamo che uno dei pulsanti era saltato fuori. Tuttavia, se uno rimane tale per un periodo di tempo, riceverai un piccolo avviso sullo schermo che ti ricorderà di inserirlo di nuovo.

Non è però l'unico elemento facilmente attivabile accidentalmente: c'è anche il sensore di impronte digitali. Questo è integrato nella cornice del telefono, sul lato destro, e spesso sentiamo il ronzio del telefono mentre la pelle del palmo ci sfiora, registrandoci come una lettura non riuscita. Altre volte abbiamo avuto il contrario: un'impronta digitale che ha sbloccato accidentalmente il telefono. Non è sicuramente così facile da fare come abbiamo trovato su alcune linee Xperia di Sony - grazie al fatto che è più incassato - e non è successo abbastanza frequentemente che siamo stati costretti a utilizzare il nostro codice PIN per accedere.

Potenza mediatica

  • Display Super AMOLED da 6,67 pollici
  • Luminosità 1300 nit, HDR10+
  • Risoluzione 1080 x 2400
  • Frequenza di aggiornamento di 144 Hz
  • Altoparlanti stereo, porta da 3,5 mm, audio ad alta risoluzione

Proprio come alcuni dei cosiddetti telefoni da gioco che abbiamo sperimentato negli ultimi tempi, il Black Shark 4 Pro è anche un ottimo dispositivo multimediale. La combinazione di uno schermo grande e luminoso con altoparlanti potenti e coinvolgenti, oltre all'opzione per le cuffie cablate, ti consente di ottenere praticamente tutto ciò che desideri per ottenere il massimo da qualsiasi film, gioco o programma TV.

Pocket-lintFoto hardware di Black Shark 4 Pro 13

Con una luminosità massima di 1300 nits, lo schermo è tra i più luminosi in circolazione, il che si traduce in un'immagine molto vivace e dinamica, sia che tu stia giocando o guardando i tuoi programmi preferiti su Netflix. Non è lo schermo più naturale che abbiamo mai usato, ma non è così saturo da rovinare l'esperienza. È pop, con un contrasto profondo e livelli di nero molto scuri.

Una rapida occhiata al menu delle impostazioni del display rivela che puoi personalizzare questo bilanciamento del colore. C'è una modalità "Auto" che adatta i colori all'ambiente circostante, mentre la modalità "Standard" offre un profilo dall'aspetto più tenue e naturale rispetto a quello predefinito "Saturato". Inoltre, poiché è una superficie completamente piatta, non ci sono distorsioni o strane aberrazioni vicino ai bordi.

Gli altoparlanti stereo su entrambi i lati dello schermo migliorano ulteriormente l'esperienza. Sono rumorosi con una pienezza e una separazione stereo che di solito non si ottiene su un telefono. I canali destro e sinistro sono ben separati, quindi si ha la sensazione di essere immersi nel suono, ulteriormente aiutato dal fatto che il suono non è metallico e aspro.

Pocket-lintFoto hardware di Black Shark 4 Pro 2

Bassi e medi ottengono una buona quantità di boost, quindi il suono sembra molto più pieno di quanto molti smartphone possano raccogliere. Gli unici altri che si confrontano davvero sono altri telefoni da gioco, come l'Asus ROG Phone 5 .

Prestazioni e batteria

  • Piattaforma Snapdragon 888, 8 GB/12 GB/16 GB di RAM
  • Memoria 256 GB/512 GB, nessuna espansione microSD
  • Batteria da 4500 mAh, ricarica rapida da 120 W

Quando ci si avvicina a prestazioni e batteria, è raro voler cogliere l'occasione di esprimere meraviglia per le velocità di ricarica di un telefono. Ma nel caso del Black Shark 4 Pro, è qui che ci stiamo dirigendo prima, perché francamente è roba strabiliante grazie a un caricabatterie da 120 W.

La maggior parte dei telefoni si carica in modo relativamente rapido in questi giorni, con un sacco di capacità di ricaricare completamente le batterie in meno di un'ora. OnePlus e Oppo hanno sostenuto la tecnologia di ricarica flash da 65 W negli ultimi due anni, il che di solito significa una ricarica di 35-36 minuti.

Pocket-lintFoto hardware di Black Shark 4 Pro 3

Ma Black Shark è ancora su un altro livello. Dopo aver lasciato che il 4 Pro si scarichi quasi completamente (a circa il cinque percento), lo abbiamo collegato e dopo soli cinque minuti il livello era già balzato al 50 percento. Dopo 10 minuti era fino all'82%. Era pieno quasi al 15° minuto. È fantastico.

È il tipo di velocità di ricarica che cambia completamente la tua routine. Perché, invece di collegarlo ogni notte, lo colleghi semplicemente quando è più o meno vuoto - poi vai a farti una tazza di tè, fai un paio di piccole commissioni in casa e quando sei tornato c'è abbastanza succo per durare il resto della giornata. Tuttavia, ci preoccupiamo per la longevità complessiva della batteria date queste velocità.

Per quanto riguarda la durata effettiva della batteria, non è leader di mercato. Ma va bene. La cella da 4500 mAh all'interno del Black Shark 4 Pro è una misura piuttosto standard, ma con lo schermo che alimenta uno schermo così luminoso e con un aggiornamento elevato e un processore di fascia alta, non dura quanto uno smartphone "standard". Detto questo, con circa tre ore di schermo al giorno, abbiamo passato una giornata bene.

Pocket-lintFoto hardware di Black Shark 4 Pro 7

Probabilmente vale la pena notare anche le impostazioni dello schermo disponibili: l'impostazione "ultimate" offre una frequenza di aggiornamento di 144 Hz. Se selezioni l'impostazione "ultra alta" media, con un limite di 90 Hz, otterrai una maggiore durata della batteria di conseguenza.

Per quanto riguarda le prestazioni generali, il Black Shark 4 Pro è davvero veloce e reattivo. Ciò è in parte dovuto alla piattaforma Snapdragon 888 di fascia alta e all'enorme quantità di RAM all'interno, ma anche alla reattività del touchscreen. Con frequenze di campionamento del tocco fino a 720 Hz, ogni tocco e gesto sullo schermo si traduce in una risposta immediata.

Aggiunte di gioco e software

  • Software Android 11
  • Pelle Joy UI 12.5

Dal punto di vista del software, Black Shark ha la sua skin personalizzata chiamata Joy UI che è essenzialmente una versione biforcuta della skin MIUI di Xiaomi, costruita sul sistema operativo Android di Google. In tutti i modi più elementari, è molto simile alla MIUI, ma ci sono ulteriori modifiche di Black Shark alla personalizzazione e al gioco che lo rendono un po' diverso.

La più grande differenza è l'app chiamata Shark Space. È uno strumento che consente di regolare e personalizzare varie impostazioni; dalle regolazioni delle prestazioni audio e di rete alle modifiche del display e del touchscreen. Puoi fare tutto questo in base all'app. Quindi, per qualcosa di casual come Candy Crush o Angry Birds, potresti decidere di impostare le impostazioni delle prestazioni su un livello più efficiente, ma poi per qualcosa di più graficamente intenso come Call of Duty impostalo su "Modalità ridicola".

Paramount+, Steam Deck e la ricarica dei veicoli elettrici - Pocket-lint podcast ep. 159

Telecamera

  • Sistema a tripla telecamera posteriore
    • Principale: 64 megapixel, apertura f/1.8
    • Ultra-grandangolare: 8 MP, f/2.2
    • Macro: 5 MP, f/2.4

Per Black Shark - e questa non è una sorpresa per un telefono incentrato sui giochi - la fotocamera occupa un po' il sedile posteriore. Tuttavia, sebbene non sia una soluzione perfetta, sarà abbastanza buona per la maggior parte delle persone. Dispone di tre fotocamere: una primaria, una ultragrandangolare e una macro (per i primi piani). Come con tanti, però, il primario è molto meglio degli altri due.

Se utilizzi la fotocamera principale alla luce del giorno, otterrai immagini nitide con profondità e dettagli decenti, con un buon equilibrio tra luci e ombre. A volte è un po' troppo saturo, specialmente con i colori verdi. Ma è sicuramente abbastanza buono per scattare foto nelle strane occasioni di cui hai bisogno.

Passa alla visualizzazione ultra-ampia, a cui si accede insolitamente toccando un'icona ultra-ampia nella parte inferiore dello schermo, e le immagini perdono un po' di nitidezza e si distorcono anche attorno ai bordi.

In molti modi, sembra molto simile a un sistema di fotocamere di fascia media bloccato nel corpo di una potente ammiraglia. Questo ha senso però: dopotutto, questo non è un telefono particolarmente costoso, quindi qualcosa doveva essere in qualche modo compromesso.

Per ricapitolare

Con così tanti produttori che cercano quel look elegante e dalla cornice sottile per i loro smartphone, è rinfrescante quando arriva un telefono che è diverso. La priorità del Black Shark 4 Pro è tutta la praticità: darti uno schermo grande e luminoso, un grande suono, ma quindi essere un po' più grande del solito. Ma importa davvero? Pensiamo che sia fantastico, che tu sia un giocatore o meno.

Scritto da Cam Bunton.