Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Quando lo Xiaomi Mi 11 Ultra è atterrato al quartier generale di Pocket-lint, è stato un momento di autentica eccitazione. Questa ammiraglia, che ha più funzionalità di qualsiasi altro telefono che abbiamo visto negli ultimi tempi, è uno di quei rari momenti in cui unazienda cerca di essere diversa; distinguersi per i giusti motivi.

Non solo il Mi 11 Ultra ha uno degli schermi più audaci sul mercato, ma ha anche un secondo schermo sul retro. È uno di quegli insoliti dispositivi a doppio schermo - abbiamo visto altre implementazioni diverse prima, dal Vivo NEX Dual Display al Meizu Pro 7 e oltre - con il touchscreen più piccolo di Xiaomi integrato nellunità della fotocamera per fungere da notifica e controllo centro. Puoi capire perché il nerd tecnologico che è in noi si è entusiasmato, vero?

Tranne, avendo usato il Mi 11 Ultra per due intere settimane come nostro dispositivo, si è distinto per troppi dei motivi sbagliati. Il rigonfiamento della fotocamera è enorme, il secondo schermo non aggiunge nulla di vero uso (e talvolta si mette attivamente in mezzo), la reattività al tocco dello schermo è inaccettabilmente scadente e il software MIUI continua a dare fastidio che, a questo livello di fascia alta, semplicemente non si sommano allesperienza "Ultra" che ci aspettavamo.

Il nostro parere veloce

Lo Xiaomi Mi 11 Ultra fa davvero un buon lavoro nel gridare "shiny, shiny!" dai tetti e nell'essere indubbiamente attraente per tutte le campane, i fischietti e gli altri abbellimenti che lo rendono un dispositivo completamente diverso e particolare. Vuole che lo guardiate e pensiate "questo è più eccitante del Samsung Galaxy S21 Ultra" - perché, dal punto di vista delle caratteristiche e delle specifiche, lo è davvero.

Ma una volta che si spazzola via quelle che sono francamente caratteristiche in eccesso - alcune delle quali, come il secondo schermo posteriore, non sono altro che espedienti - si rimane con un dispositivo che non riesce a ottenere molte delle basi giuste. La risposta dello schermo è inaccettabilmente cattiva. Il bump della fotocamera è enorme - e non ne vale davvero la pena per il bene di quel secondo schermo posteriore. Anche il software MIUI ha vari momenti in cui non riesce a inviare le notifiche.

Il Mi 11 Ultra è un momento raro da Xiaomi. Uno che ci ha emozionato più di qualsiasi altro telefono di recente. Eppure, quando si arriva alla resa dei conti, è l'unico dispositivo Mi 11 che ci ha lasciati ultra delusi. La promessa è enorme, ma semplicemente non ha vissuto all'altezza del potenziale.

Recensione Xiaomi Mi 11 Ultra: flagship definitivo o ultra delusione?

Recensione Xiaomi Mi 11 Ultra: flagship definitivo o ultra delusione?

3.5 stelle
Pro
  • La configurazione della fotocamera è generalmente di grande qualità
  • Super schermo - specialmente quando le impostazioni sono al massimo
  • Ricarica veloce
  • Specifiche di fascia alta significano potenziale di fascia alta
Contro
  • La risposta al tocco è terribile - spesso si disinserisce
  • La durata della batteria è allungata data la serie di funzioni
  • Lo schermo posteriore è un espediente - il tocco accidentale può essere un problema
  • L'urto della fotocamera è enorme
  • I problemi in corso con il software MIUI

squirrel_widget_4579946

Design

  • Dimensioni: 164,3 x 74,6 x 8,4 mm / Peso: 234 g
  • IP68 resistente alla polvere e allacqua (1,5 m per 30 minuti)
  • Opzioni di finitura: Cosmic White, Cosmic Black
  • Costruzione: retro in ceramica con telaio in alluminio
  • Scanner di impronte digitali sotto il display

Dopo aver estratto il Mi 11 Ultra dalla sua confezione, era impossibile non fissare continuamente lunità della fotocamera posteriore. Quella protuberanza sporgente è enorme , la più grande che possiamo ricordare di aver visto su un telefono. Almeno è abbastanza largo da non far oscillare il dispositivo quando è appiattito (beh, piatto ) su una scrivania.

Pocket-lintXiaomi Mi 11 Ultra recensione foto 4

La qualità costruttiva non è seconda a nessuno, tuttavia, particolarmente eccezionale se stai cercando dettagli di fascia alta come un retro in ceramica, telaio in alluminio, protezione dallacqua e bordi dello schermo curvi. È il fiore allocchiello in questo senso.

Strano, quindi, che la custodia trasparente inclusa svolga un lavoro sicuro di annullare gran parte di quellaspetto di fascia alta. Tuttavia, è essenziale per la protezione, quindi labbiamo avvolto intorno al corpo del telefono per la maggior parte del tempo. Ma è solo un pezzo di plastica traslucida economica.

È probabile che il motivo per cui è in plastica ultraleggera eviti di aggiungere troppo peso aggiuntivo al telaio già pesante del Mi 11 Ultra. Pensavamo che il Poco X3 Pro , a 215 g, fosse una grossa scimmia. Lo Xiaomi supera questo, con 234 g. Non è che ti farà male al polso durante luso o altro, ma è un telefono indubbiamente pesante da portare in giro e utilizzare giorno dopo giorno.

Oltre a offrire laccesso per lo sblocco con il viso, il Mi 11 Ultra ha anche uno scanner di impronte digitali sotto il display, che abbiamo trovato generalmente ok, ma a volte vacilla. In realtà preferiamo quello posizionato lateralmente del Mi 11 Lite 5G.

Pocket-lintXiaomi Mi 11 Ultra recensione foto 2

Pensandoci, in realtà preferiamo il modello Lite per il suo design complessivamente leggero e la finitura cromatica accattivante. Che in realtà non è la posizione in cui dovrebbe trovarsi questo Ultra, essendo in qualche modo usurpato dal bambino della gamma Mi 11.

Queste 3 custodie manterranno il tuo iPhone 13 sottile, protetto e dallaspetto fantastico

display

  • Principale: AMOLED da 6,81 pollici, risoluzione 1440 x 3200, rapporto 20: 9, aggiornamento 120Hz
  • Posteriore (allinterno dellunità fotocamera): AMOLED da 1,1 pollici, risoluzione 126 x 294

Il display AMOLED da 6,81 pollici del Mi 11 Ultra ha alcune specifiche davvero di punta. Ha una risoluzione WQHD+, per cominciare, il che significa che più pixel sono impacchettati sulla sua superficie di quanti ne troverai in molti concorrenti in questi giorni. Cè anche una frequenza di aggiornamento di 120Hz per aumentare la fluidità, che è particolarmente evidente durante lo scorrimento o in alcuni giochi in movimento più veloce.

Pocket-lintXiaomi Mi 11 Ultra recensione foto 7

Ci sono anche altre caratteristiche principali qui, come Dolby Vision per la riproduzione HDR (high dynamic range) e una luminosità di picco di 1700 nits, il che significa che il massimo impatto che questo schermo può emettere è davvero, molto luminoso. Ma non è probabile che lo porti al massimo per la maggior parte del tempo e, in realtà, quando è in condizioni di scarsa illuminazione e la luminosità diminuisce, inizia a ridurre i livelli di nero - un problema che altri, come l Oppo Find X3 , può anche soffrire. È sottile, ma cè e può influenzare quelle sessioni di Netflix.

Anche lo schermo è curvo, il che potrebbe sembrare gradevole agli occhi, perché aiuta a diminuire laspetto della cornice del bordo, ma nel caso del Mi 11 Ultra è un difetto spesso fatale. Come mai? Perché la reattività al tocco dello schermo è terribile. Con questo non intendiamo la frequenza di campionamento del tocco, ma il semplice fatto che il software spesso penserà che lo schermo sia stato toccato accidentalmente e ignorerà il tuo input. Anche linput molto evidente, come durante lo scorrimento delle pagine, spesso balbetta o ignora linput.

Cè una sezione software per scegliere tra il grado di tocco accidentale del bordo consentito o anche la regolazione personalizzata, ma qualunque cosa abbiamo fatto è stato un problema in corso. Inoltre, lo schermo sembra andare in timeout, come quando si guarda una pubblicità in un gioco, ad esempio, e non è attivamente pronto per linput subito dopo. Possono essere necessari due, tre o più tocchi per riattivare il dispositivo. E questo non ha nulla a che fare con il timeout automatico standard di 15/30/60 secondi. No, questo è diverso. E va un buon modo per rompere il potenziale del Mi 11 Ultra.

Il tocco accidentale è qualcosa che colpisce anche quel display posteriore. Così spesso avremo Spotify in esecuzione e alzeremo il telefono, solo per tornare accidentalmente allinizio della traccia corrente. Abbiamo capito che avere a disposizione tali controlli per un rapido tocco potrebbe essere utile, ma il più delle volte è stato solo un ostacolo. E molto spesso le notifiche, dovute alla scarsa manutenzione del software MIUI, diranno cose come "verifica messaggi" da WhatsApp, ad esempio, senza consegnare nulla di effettivo utilizzo.

Abbiamo già detto che il nerd tecnologico che è in noi era entusiasta della prospettiva di questo piccolo secondo schermo sul retro, poiché sembrava un modo intelligente per ricevere notifiche rapide a cui prestare ulteriore attenzione. In realtà, tuttavia, è ciò che può già fare un display sempre attivo a grandezza naturale, che offre il Mi 11 Ultra.

Inoltre, come abbiamo imparato quando proviamo a guardare gli spettacoli nelloscurità quasi al buio, avere questo secondo schermo significa che non puoi "nascondere" il tuo telefono dallavviso e dallilluminazione della stanza in un modo o nellaltro - a meno che, ovviamente, non si disattivi completamente la funzione.

Pocket-lintXiaomi Mi 11 Ultra recensione foto 15

E che dire dei selfie? Per utilizzare le fotocamere principali per scattare, dovrai selezionare "Anteprima display posteriore" dallapp della fotocamera, che ti mostrerà tutti i selfie pronti in quel piccolo display, quindi puoi utilizzare i controlli del volume per scattare una foto.

Prestazione

  • Piattaforma Qualcomm Snapdragon 888, 12 GB di RAM
  • Ricarica rapida da 67 W (cablata e wireless Qi)
  • Capacità della batteria di 5.000 mAh
  • Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac/6e
  • Audio a 24 bit/192kHz
  • Connettività 5G

Essendo un vero fiore allocchiello, Xiaomi ha dato il massimo quando si tratta di specifiche di alto livello. Il Mi 11 Ultra è equipaggiato con la piattaforma Snapdragon 888 e 12 GB di RAM, quindi nessuna app attuale sarà un fastidio da eseguire.

Pocket-lintXiaomi Mi 11 Ultra recensione foto 12

Ciò che è fastidioso, tuttavia, è come abbiamo evidenziato sopra: la risposta dello schermo. Carica un gioco come South Park: Phone Destroyer e poiché lo schermo spesso non registra linput tattile, ti rimane la frequente possibilità di perdere durante il gioco come risultato diretto di questa combinazione hardware/software. PUBG Mobile? Dimenticalo.

Quindi, anche se il Mi 11 Ultra ha la capacità di offrire questi giochi al loro meglio - il frame rate più fluido e così via - è irrilevante. Di conseguenza, non è affatto un telefono per giocatori.

La capacità della batteria, a 5.000 mAh, è relativamente ampia. A seconda di come ti avvicini allutilizzo di questo telefono, ciò può significare una longevità decente. Tuttavia, date tutte le funzionalità disponibili - risoluzione WQHD + a 120Hz - è più probabile che sarà un tratto per superare la giornata. Ci siamo occupati solo di gestirlo, ma spesso con il 20 percento rimasto dopo circa 13 ore di utilizzo.

Pocket-lintSoftware MIUI12 foto 6

Usando il telefono in questo modo, il software suggerisce di fare un gran numero di cose che riducono le funzionalità. Calo di risoluzione. Riduci la frequenza di aggiornamento. Attivazione della modalità oscura. Spegnimento automatico dello schermo più rapido. Disattivazione display sempre acceso. Disabilitazione dellavvio automatico delle app. Il tipo di cose che altrimenti vorresti mantenere sempre operative per quella vera ammiraglia in uso. Quindi, in molti modi, è come se il software del Mi 11 Ultra volesse ostacolare il suo potenziale prestazionale.

Abbiamo visto il software MIUI di Xiaomi in numerose iterazioni ed è spesso vario nel suo successo, a volte senza una ragione apparente. Nel Mi 11 Lite 5G, che è il nostro preferito di questa serie, non abbiamo avuto problemi con la ricezione delle notifiche delle app. Nel Mi 11 Ultra, tuttavia, può essere capriccioso. Come abbiamo detto in molte altre recensioni Xiaomi/Poco/Redmi (più marchi sotto lo stesso tetto) dovrai approfondire il software e armeggiare con se unapp non ha restrizioni al "Risparmio batteria" - altrimenti potrebbe non sempre essere prontamente disponibile.

Pocket-lintXiaomi Mi 11 Ultra recensione foto 10

Un chiaro aspetto positivo che possiamo evidenziare del Mi 11 Ultra è la ricarica rapida. Ha un caricabatterie da 67 W, che è tra i più veloci che troverai ovunque, e consente ricariche rapide. Apparentemente è lo stesso per la ricarica wireless, anche se non siamo stati in grado di testarlo e verificarlo. Ottimo lavoro, davvero, dato che la batteria che si scarica rapidamente ha un modo per mantenerla carica in poco tempo.

Macchine fotografiche

  • Serie di telecamere posteriori tripla:
    • Principale (24 mm): 50 megapixel, apertura f/2.0, dimensione pixel 1,4 µm, stabilizzazione ottica dellimmagine (OIS)
    • Zoom ottico 5x (120 mm): 48 MP, f/4,1, 0,8 µm, OIS
    • Ampio (12 mm): 48 MP, f/2,2, 0,8 µm
  • Foro frontale (27 mm):
    • 20 megapixel, apertura f/2,2, dimensione pixel 0,8 µm

Data limportanza data allunità fotocamera sul retro del Mi 11 Ultra, è sicuro dire che è la caratteristica più importante di questa ammiraglia. È qui che Xiaomi spesso tira il suo (considerevole) peso, offrendo immagini di alta qualità e spesso surclassano la concorrenza.

Pocket-lintXiaomi Mi 11 Ultra recensione foto 3

In breve, lunità posteriore ospita tre fotocamere: la grandangolare principale, una grandangolare equivalente a 24 mm con risoluzione di 50 megapixel; un ultra grandangolare da 0,5x con risoluzione di 48 megapixel; e uno zoom a periscopio, anchesso da 48 megapixel, che offre uno zoom ottico 5x (quindi un equivalente di 120 mm).

Non ci sono obiettivi ingannevoli, nessun macro inutile o sensore mono dedicato, solo il nucleo di ciò che probabilmente vorrai. Ora, lo zoom 5x è un salto piuttosto "ripido" dal sensore principale, ma è possibile effettuare lo zoom con le dita tra i due con risultati di qualità variabile. Puoi anche farlo durante la registrazione di video dal vivo, il che è piuttosto impressionante nel risultato.

Come abbiamo visto da quasi tutti i produttori con fotocamere sfaccettate, cè una leggera disparità tra il bilanciamento del colore e la qualità di ciascun obiettivo. Cè anche un ritardo quando "salta" tra gli obiettivi disponibili: seleziona tra lottica principale e 5x, ad esempio, e vedrai prima uno zoom digitale da quel sensore principale prima che si aggiorni improvvisamente con un riempimento diverso dal vero zoom ottico sensore. Non è un grande dramma, ma non è immediato al 100% quando si seleziona tra gli obiettivi.

Anche lobiettivo ultra grandangolare del Mi 11 Ultra è un po troppo grandangolare : pensiamo che dovrebbe essere 0,6x per evitare alcune delle più considerevoli distorsioni a barilotto. Ma, a differenza dei tipici sensori ultra-wide da 8 megapixel, questo è in grado di fornire una qualità decente a 12 megapixel (utilizzando la tecnologia di elaborazione quattro in uno, come fa il Mi 11 Ultra in tutti i suoi scatti).

Va detto che lo zoom ottico 5x del Mi 11 Ultra offre scatti nitidi e chiari. È particolarmente evidente qui, perché così tanti concorrenti usano zoom digitali o ibridi e li parlano a tal punto che quasi credi che i risultati saranno buoni, ma niente può battere un vero zoom ottico come Xiaomi ha abbellito il Mi 11 Ultra con qui .

Il sensore principale è dotato di autofocus a rilevamento di fase sul sensore, cè anche lautofocus laser e stabilizzazione ottica dellimmagine per mantenere tutto liscio e nitido. È un sensore ben equipaggiato che offre risultati davvero eccellenti, sia alla luce del giorno, in condizioni di scarsa illuminazione, in controluce o in qualsiasi data serie di condizioni.

In breve: il punto di forza dellUltra si trova davvero nella sua abilità fotografica. Tuttavia, se valga la pena avere un pezzo così gigantesco di ununità fotocamera sul retro per il gusto di ciò, è unaltra domanda.

squirrel_widget_4579946

Per ricapitolare

Un momento raro da Xiaomi: uno che ci ha eccitato più di qualsiasi altro telefono di recente, ma quando si tratta di scricchiolare è l'unico dispositivo che ci ha lasciati ultra delusi per non riuscire a ottenere abbastanza delle basi giuste.

Scritto da Mike Lowe. Modifica di Stuart Miles.