Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Quando ci siamo trasferiti per la prima volta nello Xiaomi Mi 9T Pro è successo qualcosa di inaspettato: provenendo dallammiraglia Samsung Galaxy Note 10+ dal design meraviglioso, Xiaomi molto più economico non ci ha lasciato con un pizzico di delusione.

A questo prezzo richiesto probabilmente non troverai un telefono migliore sul mercato. Il 9T Pro è Xiaomi out-OnePlusing OnePlus , creando un telefono con specifiche e design di punta della maggior parte per un taglio del prezzo. È un aggiornamento di nuova generazione davvero impressionante delloriginale Mi 9 .

Tuttavia, il Mi 9T Pro non è proprio la perfezione. Quindi quali angoli sono stati tagliati per creare un telefono così serio a un prezzo simile?

squirrel_widget_168098

Il nostro parere veloce

È semplicemente incredibile che il Mi 9T Pro venda al prezzo che ha, date le sue specifiche di punta, che rendono l'uso molto fluido e assicurano che nessun compito sarà un problema. Lo schermo è decente, anche le fotocamere sono abbastanza buone, mentre la durata della batteria dura anche per un solido inning.

Non è un telefono perfetto, però, come abbiamo avuto alcuni cavilli con le stranezze del software MIUI, insieme ad alcuni problemi di connettività intermittenti, e la qualità delle chiamate è scarsa dato lo spazio limitato dell'altoparlante sulla parte anteriore del telefono.

Nel complesso, tuttavia, facciamo fatica a pensare a un telefono migliore dello Xiaomi Mi 9T Pro in questa fascia di prezzo. E' persino inferiore a OnePlus di un bel margine, che da solo è una ragione sufficiente per guardare questo Xiaomi.

Recensione Xiaomi Mi 9T Pro: valore incredibile

Recensione Xiaomi Mi 9T Pro: valore incredibile

4.5 stars - Pocket-lint recommended
Pro
  • Enorme quantità di prestazioni per il prezzo
  • Include un jack per cuffie da 3
  • 5 mm
  • Batteria solida
  • Specifiche senza rivali per il prezzo
  • Il pannello OLED sembra gustoso
  • Fotocamere abbastanza decenti
Contro
  • Il software MIUI può essere ingombrante
  • Struttura abbastanza massiccia
  • Nessuna protezione dalla polvere e dall'acqua
  • Scarsa qualità delle chiamate
  • Fotocamere non eccezionali in condizioni di scarsa luminosità
  • Alcuni problemi di Bluetooth e connettività
  • Non lo schermo a più alta risoluzione mai visto

squirrel_widget_168098

Design e schermo

  • Jack per cuffie da 3,5 mm
  • Scanner di impronte digitali sotto lo schermo
  • Telaio in alluminio con Gorilla Glass anteriore/posteriore
  • Dimensioni: 156,7 x 74,3 x 8,8 mm / Peso: 191 g
  • Display Super AMOLED da 6,39 pollici, risoluzione 1080 x 2340, senza notch
  • Finiture disponibili: Carbon Black (come recensito), Red flame, Glacier Blue

Ultimamente sembra esserci una tendenza per i grandi telefoni, il megalite che è liPhone 11 Pro Max ne è un esempio. Sebbene il Mi 9T Pro non sia affatto enorme, ha una struttura e un peso leggermente robusti, quindi non aspettarti la lastra più sottile in tasca.

Pocket-lintXiaomi Mi 9T Pro recensione immagine 2

Ma Xiaomi ha contrastato la tendenza altrove includendo un jack per cuffie da 3,5 mm nella parte superiore, in modo da poter collegare le cuffie per ascoltare i tuoi brani. E, naturalmente, cè anche il Bluetooth, se questo è il tuo modo preferito di ascoltare.

Parlando di Bluetooth, abbiamo scoperto che è un po incostante in termini di connettività. Lo stesso si può dire del segnale mobile intermittente quando si è in giro. Entrambi questi problemi potrebbero essere attribuiti alla gestione del software, forse, ma ci arriveremo più avanti. Sono i piccoli dettagli come questo che trattengono il Mi 9T Pro dalla perfezione totale.

In termini di design, il nostro telefono da recensione in fibra di carbonio - che è "Carbon Black" secondo Xiaomi - sembra piuttosto attraente. La parte posteriore non è troppo lucida, quindi non assorbe le impronte digitali come la maggior parte degli altri telefoni in questi giorni, mentre le fotocamere sporgenti offrono un singolo punto culminante rosso attorno allobiettivo superiore per aggiungere un tocco di colore accento. Tuttavia, avendo usato il telefono per molte settimane, il bordo dellunità fotocamera ha perso un po di vernice, cosa che non dà fastidio al corpo principale rivestito di vetro.

Pocket-lintXiaomi Mi 9T Pro recensione immagine 3

A guardarti non penseresti che questo sia un telefono che costa solo il 40% di molte ammiraglie di alto livello. La parte anteriore sulla cornice minima che circonda il pannello Super AMOLED da 6,39 pollici (lo stesso utilizzato da Samsung, poiché è da lì che proviene) fa sembrare lo schermo dominante: ha una razione schermo-corpo più alta rispetto a molte ammiraglie perché non cè tacca . Come mai? Perché la fotocamera frontale è a comparsa, nascosta allinterno della scocca.

Essendo un pannello OLED, Mi 9T Pro offre neri profondi e molti colori. La maggior parte dei concorrenti a questo livello sono LCD, quindi questo è un grande segno di spunta nella casella dei professionisti per questo telefono. La risoluzione non è la più alta, però, ma con un pannello Full HD+ ha abbastanza pixel per funzionare bene; più e la durata della batteria potrebbe non durare così a lungo davvero. Si tratta di equilibrio.

Prestazioni e batteria

  • Configurazione di Qualcomm Snapdragon 855, 6 GB o 8 GB di RAM
  • Sistema operativo Google Android 9.0 (Pie); Software Xiaomi MIUI 10
  • batteria da 4.000 mAh; Ricarica rapida da 27 W tramite USB-C

In termini di prestazioni quotidiane, pensiamo che il motivo per cui il Mi 9T Pro ci ha impressionato così tanto sia perché la sua durata della batteria affonda i piedi e continua a funzionare. Non cè alcun problema a ottenere un giorno di 15 ore da questo telefono quando lo si utilizza pesantemente, compresi i giochi, che è molto più di quanto si possa dire del già citato Samsung Note 10+.

Pocket-lintImmagine recensione Xiaomi Mi 9T Pro 7

Quindi potresti aspettarti che questo Xiaomi abbia un processore leggero e medio per aiutare la durata della batteria. Non così. Invece, cè un chipset Qualcomm con le migliori specifiche (per il 2019) sotto il cofano.

Avere un SD855 sotto il cofano a questo prezzo è davvero una rivelazione. Accoppiato con la RAM da 6 GB o 8 GB - questultima va solo alla versione di archiviazione di fascia alta, se paghi un extra - vola davvero quando si tratta di caricare app e giochi. Quindi, se ti piace PUBG Mobile o qualsiasi altro titolo così impegnativo, questo telefono ti copre le spalle.

Le lamentele sulle prestazioni provengono davvero solo dal software. Mentre il Mi 9T Pro è stato fornito con il sistema operativo Android 9.0 di Google, pesantemente rielaborato con il software MIUI di Xiaomi, ora è aggiornabile ad Android 10 (con MIUI 11 di Xiaomi). Questo è tipico di un marchio cinese, perché Google non è una cosa in Cina, quindi ogni azienda deve avere i propri gateway per ottenere app, proteggere i propri prodotti e servizi e offrire anche le proprie applicazioni simili a Google .

Il che potrebbe essere fantastico se risiedi in Cina e mandarino se la tua lingua principale. Non tanto altrove, dove non ci interessa la duplicazione degli app store - sì, Xiaomi ha il suo, insieme a Google Play - perché confonde solo lacqua. Abbiamo chiesto al telefono di aggiornare alcune app dal proprio store, altre da Google Play, quindi mettere in pausa ed esitare mentre controlla la sicurezza ed esegue la scansione delle app: un modo potenzialmente eccezionale per aggiungere un livello di sicurezza, ma non necessario per quando Google Play Protect è a posto.

Miglior smartphone 2022: testiamo, valutiamo e classifichiamo i migliori telefoni cellulari disponibili per l'acquisto

Quindi questo è lostacolo principale di questo telefono Xiaomi: il suo software. Non cè il cassetto delle app. Anche le notifiche funzionano in modo leggermente diverso, quindi se elimini une-mail dalla posta in arrivo, la notifica non verrà inviata finché non la elimini separatamente.

Pocket-lintXiaomi Mi 9T Pro recensione immagine 12

Allo stesso tempo, MIUI aggiunge alcune aggiunte desiderabili, tra cui due app, in modo da poter eseguire due versioni di Facebook, WhatsApp, WeChat e così via, su due diverse schede SIM. Inoltre è molto abile nel gestire lutilizzo della batteria, anche per app, dove cè molta personalizzazione per garantire che tutto continui a funzionare come meglio credi.

Macchine fotografiche

  • Sistema a tripla fotocamera posteriore
    • Principale: 48 MP, f/1.8, 26 mm (equivalente)
    • Zoom 2x: 8 MP, f/2.4, 53 mm (equivalente)
    • Ultragrandangolare: 13 MP, f/2.4, 12 mm (equivalente)
  • Video 4K a 30/60 fps, Full HD a 30/120/240 fps
  • Fotocamera selfie pop-up (motorizzata)

Lultima parte importante del puzzle di Mi 9T Pro è la disposizione della fotocamera, che differisce dalloriginale Mi 9 utilizzando sensori e specifiche diverse e, naturalmente, nascondendo quella fotocamera frontale dietro un meccanismo a comparsa motorizzato.

Pocket-lintXiaomi Mi 9T Pro recensione immagine 9

Avere un numero di obiettivi aggiunge versatilità a un tale sistema, con questo telefono che incorpora un obiettivo grandangolare standard, uno zoom ultra-wide (0,6x) e uno zoom 2x in modo da poter catturare una varietà di scene.

È interessante notare che lunità principale è da 48 megapixel, che utilizza pixel quattro in uno per fornire scatti da 12 MP con maggiore chiarezza, poiché ha quattro siti anziché uno da cui attingere in termini di colore e informazioni. Funziona anche bene, con immagini che hanno abbastanza snap quando vengono visualizzate al 100% su uno schermo. Sia in condizioni di luce limitata quando stavamo fotografando le aragoste sul ghiaccio, sia sotto il sole splendente di Berlino, ci sono molti dettagli in mostra.

Le cose non sono sempre totalmente sui soldi però. Il grandangolo, che ha una risoluzione inferiore, soffre di perdita di dettagli ai bordi, mentre lelaborazione dellimmagine è un po più pesante qui - gruppi di alberi, ad esempio, mancano di quella definizione reale e diventano una poltiglia verde.

E quando si tratta di condizioni di scarsa illuminazione, gli obiettivi grandangolari e zoom sono un po da cancellare - solo la fotocamera principale ad alta risoluzione può farcela in una certa misura qui, usando la sua modalità notturna, ma anche in questo caso non è un patch sulle offerte che troverai da Apple, Google e Huawei. Non possiamo avere tutto, supponiamo, ma anche per le riprese in condizioni di luce limitata, il Mi 9T Pro supera la concorrenza a questo prezzo.

Poi cè quellimportantissima fotocamera frontale, che si apre, incluso un bordo esterno rosso illuminato, quando si preme il pulsante selfie nellapp della fotocamera. Ci vuole un po prima che la telecamera si riveli, ma è abbastanza veloce da posizionare. È un modo logico per evitare una tacca sullo schermo, sebbene rimuova la possibilità di accessi con riconoscimento facciale.

Pocket-lintXiaomi Mi 9T Pro recensione fotocamere immagine 15

Non siamo i più grandi fan dei selfie al mondo - ok, quindi abbiamo fatto un sacco di foto con il cane del nostro amico a Chicago perché, beh, perché no? - ma trova questo sparatutto da 20 megapixel per fare il lavoro. Va anche un po sopra le righe quando si tratta di levigatura del viso e modalità di bellezza (perché, ehm, Xiaomi), ma molti cercheranno comunque una soluzione del genere.

Per ricapitolare

È semplicemente incredibile che questo telefono venda per il prezzo che ha, date le sue specifiche di punta, che rendono l'uso molto fluido e assicurano che nessun compito sarà un problema. Lo schermo è decente, le fotocamere sono anche piuttosto buone, mentre la durata della batteria dura per un solido inning troppo. Sono solo le stranezze del software e qualche intermittenza nella connettività/Bluetooth/qualità delle chiamate che lo trattengono un po'. Ma questo è tutto perdonabile dato il punto di prezzo.

Scritto da Mike Lowe. Modifica di Stuart Miles.