Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Tutte le attuali ammiraglie che valgono la pena stanno restringendo la cornice dello schermo, cercando di rendere possibile il design più avanzato possibile. Ma non è stato uno dei "tre grandi" a dare il via a questa tendenza. Era Xiaomi. Sì, un marchio cinese di cui potresti non aver sentito parlare molto nel Regno Unito (per il semplice motivo che lazienda non distribuisce ancora ufficialmente qui), è in prima linea nel design degli smartphone.

Nel Mi Mix 2 del 2017 , Xiaomi ha portato il design della cornice rifinita allennesima potenza, offrendo un telefono potente, attraente e conveniente come nessun altro. Il suo seguito del 2018, lo Xiaomi Mi Mix 2S, segue unimpronta simile, ma aumenta la potenza interna e si adatta anche a iPhone X nel suo approccio a doppia fotocamera.

Avendo preso in mano un telefono dallevento di lancio di Mi Mix 2S a Shanghai, abbiamo avuto il telefono nel vecchio Blighty per un mese. Ora, con il suo software più recente a bordo, lo stesso che i consumatori troveranno nei telefoni acquistati, quanto si comporta bene lultima ammiraglia di Xiaomi e quali compromessi ci sono da considerare?

Il nostro parere veloce

Nel complesso, lo Xiaomi Mi Mix 2S è un telefono che è tanto eccitante quanto mistificante. Il design trim-bezel e la notevole potenza a bordo sono fantastici da vedere per il suo prezzo, ma lo schermo così così e il software a volte problematico sono solo due di una manciata di ostacoli da superare.

Al momento è difficile entrare in possesso di un Mix 2S in molti mercati occidentali, che è ciò che rende questo telefono tanto allettante quanto scoraggiante. Ma basta aspettare, perché Xiaomi sta arrivando, e sta arrivando forte.

Il Mi Mix 2S è un chiaro esempio di quanto si possa ottenere per metà del prezzo delle ammiraglie rivali, in un grande design, pieno di idee interessanti, ma con alcuni compromessi da ingoiare come risultato.

Recensione Xiaomi Mi Mix 2S: lammiraglia e la follia

Recensione Xiaomi Mi Mix 2S: lammiraglia e la follia

4.0 stelle
Pro
  • Tonnellate di potenza
  • Design distintivo ultra-trim bezel
  • Metà del prezzo di un flagship competitivo
  • Abbastanza buona disposizione della doppia fotocamera anche
Contro
  • Lo schermo manca di vibrazione
  • La luminosità automatica è troppo zelante
  • L'audio è scarso (e non c'è il jack da 3
  • 5 mm)
  • La fotocamera è posizionata male
  • Il software non è sicuro
  • Quindi niente pagamenti Google Pay/contacless

squirrel_widget_167058

Taglia il design dello schermo della cornice

  • Design unibody in ceramica
  • Telaio in alluminio serie 7000
  • Cornice ultra sottile
  • Scanner di impronte digitali posteriore

Front-on e Mi Mix 2S alla fine hanno lo stesso aspetto del suo predecessore non-S. Vale a dire che sembra fantastico, disponibile con finiture nere o bianche. Preferiamo il nero, con le sottili rifiniture dorate intorno alla fotocamera (che si dice sia vero oro 18k, perché, beh, perché no?) e "Mi Mix Designed By Xiaomi" stampato sul retro (che, sì, è totale ma almeno il carattere non è enorme).

Pocket-lintXiaomi Mi Mix 2S recensione immagine 2

Uno schermo LCD da 5,99 pollici è avvolto in un corpo in ceramica con una cornice in alluminio al punto che non cè quasi nessuna cornice circostante su entrambi i lati o nella parte superiore. Non cè nemmeno una tacca da vedere da nessuna parte, sfruttando la spinta di Xiaomi nellestendere quanto più schermo possibile da utilizzare e non seguire il percorso delliPhone X. o scimmiottando il (piuttosto brillante) Huawei P20 Pro .

Il Mi Mix 2S afferma di avere un rapporto schermo/corpo ancora maggiore rispetto al suo predecessore, ma abbiamo posizionato i due telefoni uno accanto allaltro per dare unocchiata e, ai nostri occhi, non cè differenza percettibile. È così che si manifestano lievi le differenze tra le generazioni; vale anche la pena notare quanto velocemente gli altri hanno raggiunto: lHuawei P20 Pro potrebbe avere una tacca in alto, ma la sua cornice è per il resto più o meno identica al Mi Mix 2S.

Lunica cornice del Mi Mix 2S che è più grande - sai, come le dimensioni che ti aspetteresti su un normale telefono - è sul bordo inferiore, per fare spazio alla fotocamera frontale (mal posizionata). Forse dovrebbe prendere una foglia dal libro di Vivo e creare un telefono con un meccanismo di fotocamera pop-up per mantenere questo aspetto un po più ordinato. E per fare nuovamente riferimento a Huawei: il P20 Pro ha una cornice inferiore più piccola che include uno scanner di impronte digitali, solo per mostrare cosa può essere schiacciato lì dentro.

Sul retro dello Xiaomi si trova lo scanner di impronte digitali, che sembra pulito e ordinato nella sua forma circolare ed è ben posizionato date le dimensioni del telefono. Si diceva che il Mi Mix 2S sarebbe dotato di un sofisticato scanner con sensore dietro il vetro sulla parte anteriore del telefono per liberare la parte anteriore di quasi tutta la cornice, ma come abbiamo visto nel Porsche Design Huawei Mate RS, quella tecnologia solo che non è ancora allaltezza. Così comè, lo scanner posizionato sul retro ha perfettamente senso e funziona molto rapidamente.

Laltro problema con la piccola cornice è il posizionamento degli altoparlanti. Il Mi Mix 2S ha un altoparlante solitario alla base, che è facile da coprire per caso, ma che suona anche piatto e metallico. Non ha nulla su molti degli attuali dispositivi di punta, che hanno investito in una migliore qualità del suono negli ultimi anni.

Schermo

  • Schermo LCD da 5,99 pollici con rapporto di aspetto 18:9
  • Risoluzione 2160 x 1080

Il primo vero pomo della discordia, tuttavia, è con lo schermo. Le specifiche si leggono così bene sulla carta, con la sua scala da 5,99 pollici, le proporzioni allungate di 18: 9 e la risoluzione dello schermo FHD +.

Pocket-lintXiaomi Mi Mix 2S recensione immagine 2

Allora, qualè il problema? Non è un pannello molto incisivo, un po come ne soffre Google Pixel XL 2 . Non è male, ma semplicemente non è così vibrante, quindi i colori non risaltano. Gli angoli di visualizzazione sono buoni, anche la risoluzione è perfettamente buona, ma essendo stato rovinato da neri ricchi e colori ad ampia gamma di, ad esempio, lApple iPhone X, Xiaomi non può rivaleggiare con i migliori schermi in circolazione .

Le migliori offerte telefoniche del Black Friday 2021: Samsung, OnePlus, Nokia e altro

Ciò è ulteriormente aggravato da uneccessiva regolazione della luminosità automatica. Lo schermo non è molto luminoso così comè, ma con il software deciso a ridurre loutput a livelli più bassi del necessario quasi sempre, beh, è un altro ostacolo. Abbiamo commentato che il precedente Mi Mix 2 aveva problemi di luminosità automatica, quindi è un peccato che non siano stati risolti qui, anche se ovviamente puoi disattivare limpostazione della luminosità automatica per contrastare eventuali problemi.

Prestazioni e software

  • Piattaforma Qualcomm Snapdragon 845, 8 GB di RAM, 256 GB di spazio di archiviazione
  • Capacità della batteria di 3400 mAh, ricarica rapida USB-C
  • Ricarica wireless Qi (tappetino venduto separatamente)
  • Software MIUI 9.0 su Android
  • Assistente vocale "Xiao AI" (solo Cina)

Sul fronte delle prestazioni, tuttavia, il Mi Mix 2S esce davvero oscillante. Con Snapdragon 845 in esecuzione - è la prima volta che questa piattaforma è apparsa su un telefono cinese - Xiaomi è allo stesso livello del Samsung S9 su questo fronte. Aggiungi 8 GB di RAM e 256 GB di spazio di archiviazione per il modello di fascia alta e impressiona a tutto tondo.

Pocket-lintXiaomi Mi Mix 2S recensione immagine 3

Abbiamo sfrecciato per ore in South Park: Phone Destroyer, dove le animazioni sono fluide e i tempi di caricamento sono rapidi come ci si aspetterebbe da un telefono di punta di fascia alta. Nessun problema sul fronte dei giochi o delle app ad alta potenza, quindi.

Con una capacità della batteria di 3.400 mAh (la stessa del precedente Mi Mix 2), il 2S è durato con successo anche per noi una giornata lavorativa. Non è il miglior inning di un telefono, ma con un uso misto, comprese le app più potenti, abbiamo raggiunto il punteggio di 15 ore per carica. Dimostra che la regolazione automatica della luminosità ha il suo valore, supponiamo.

Se hai bisogno di ricaricare, la ricarica può avvenire in due modi: o ricarica rapida tramite USB-C; o meno veloce utilizzando un tappetino di ricarica wireless standard Qi. Sì, Xiaomi è diventata senza fili e, con una compatibilità da 7,5 W, una ricarica completa richiede circa tre ore. Nota che non è incluso alcun tappetino di ricarica (proprio come non cè con liPhone X) e il primo tappetino che abbiamo ricevuto non ha funzionato, ma che il nostro secondo campione funziona perfettamente. E poiché Xiaomi li vende per 99RMB (circa £ 11) non è davvero un extra da bancarotta (come differirà il prezzo al di fuori della Cina, beh, possiamo solo stimare che sarà molto di più).

Il problema più grande che il Mi Mix 2S deve affrontare è il suo software. Soprannominata MIUI (che è Mi User Interface), ci saranno molti fan nel mercato cinese, non ultimo perché cè un ottimo assistente vocale Xiao AI nel paese, che non sorprende ancora Cockney, ma il re-jigging di Google Android e le funzionalità speciali non sono qualcosa che prevediamo che i mercati occidentali desiderino. È lo stesso affare che Huawei ha sofferto per anni con la sua EMUI (Emotion UI) che ha richiesto generazioni di aggiustamenti per trovarsi in una posizione più favorevole.

A volte sono piccole cose: la fotocamera ha come impostazione predefinita le filigrane (dovrai scavare nel menu per disattivarle); o che tutte le app siano gestite a batteria per impostazione predefinita (di nuovo, il menu scava per personalizzare le app senza restrizioni); o che non cè un vassoio/cassetto delle app. Altre volte sono cose ben più grandi: la MIUI non è considerata attendibile da Google, quindi nonostante il telefono abbia NFC per i pagamenti contactless, non è possibile configurare Google Pay, AMEX Pay o qualsiasi altro servizio di pagamento contactless che desideri. Il che, francamente, è il motivo per cui Android di base è molto meglio.

Fotocamere aggiornate

  • Doppia fotocamera posteriore: 12 megapixel, dimensione pixel 1,4um (sensore Sony IMX363)
  • Un obiettivo "grandangolare" e uno "teleobiettivo" (per lo zoom ottico simulato e la misurazione della profondità)
  • Modalità fotocamera AI con riconoscimento automatico delle scene (per oltre 200 scene), modalità Ritratto, modalità Testo e altro
  • Stabilizzazione ottica dellimmagine (OIS)

Capovolgi il telefono e il suo più grande cambiamento può essere visto sul retro. In più di un piccolo cenno ad Apple, il Mi Mix 2S è dotato di due fotocamere, disposte nel formato verticale uno sopra laltro.

Pocket-lintXiaomi Mi Mix 2S recensione immagine 3

Il motivo di due fotocamere è duplice: il mix di grandangolo e standard (Xiaomi, come Apple, cerca di chiamarlo "teleobiettivo", che è un over-reach) significa che è possibile zoomare limitando il perdita complessiva; i due obiettivi possono anche utilizzare le loro posizioni di offset luno dallaltro per mappare e identificare la profondità, che può quindi essere utilizzata per applicare sfondi morbidi prodotti dal software, proprio come si trova in genere in un ritratto professionale (da cui il nome "Modalità ritratto" ).

Ancora più importante, nel Mi Mix 2S le fotocamere, a 12 megapixel luna, hanno pixel più grandi rispetto a molti rivali (1,4 um, non 1,25 um come il vecchio Mi Mix 2). Ciò aiuta la qualità, in particolare in condizioni di scarsa illuminazione, inoltre il produttore ha incluso la riduzione del rumore multi-frame a livello di hardware e 24 milioni di punti di messa a fuoco sui sensori stessi, per migliorare lautofocus.

Nel complesso è anche un successo, anche se Xiaomi ha davvero bisogno di lucidare le cose solo quel tocco in più per renderla una fotocamera davvero eccezionale. Il tempo di caricamento non è istantaneo come su altre ammiraglie, ad esempio, mentre lo scorrimento tra le modalità - Short Video, Video, Photo, Portrait, Square, Panorama, Manual - dovrebbe scorrere liberamente attraverso il cursore per essere più veloce (e una volta quando in modalità manuale veniva visualizzata linterfaccia Panorama).

Lautofocus, ancora una volta, ha successo, ma non è il più veloce disponibile sul mercato. Un tocco sullo schermo selezionerà la messa a fuoco e la misurazione con facilità, ma ha bisogno di un sistema ancora più veloce per competere con il meglio del meglio ed essere davvero il fiore allocchiello.

Per quanto riguarda i risultati: il Mi Mix 2S proclamerà quanto sia incredibile tramite DxO Mark, che a nostro avviso non è un sistema di punteggio da prendere troppo sul serio per i telefoni con fotocamera. La cosa reale da vedere è quanto siano piacevoli gli scatti: cè abbondanza di colori, ampia nitidezza (senza strafare) e anche gli scatti notturni non sono pieni di rumore dimmagine. Allo stesso tempo, ci sono artefatti nellimmagine che impediscono loro di essere i risultati più puliti che tu abbia mai visto, mentre anche gli scatti diurni hanno una certa presenza di grana al loro interno.

È interessante notare che un aggiornamento software ha anche rilasciato una modalità AI (intelligenza artificiale) sulla fotocamera, quindi si adatterà di conseguenza a ciò che stai riprendendo. Purtroppo, tuttavia, questa modalità non dice molto su ciò che sta facendo. Laltro grande produttore che spinge questo angolo è Huawei, ma il suo sistema di intelligenza artificiale ti dice quale modalità è selezionata in base a ciò che pensa di guardare, può essere ignorato ed è generalmente più intelligente. Ci piace lidea che il Mi Mix 2S abbia una tale modalità, ma vogliamo che sia più in primo piano quando viene attivato.

squirrel_widget_167058

Per ricapitolare

Lo Xiaomi Mi Mix 2S è un telefono che è tanto eccitante quanto mistificante. Il design trim-bezel e la notevole potenza a bordo sono grandiosi da vedere per il suo prezzo, ma lo schermo così così e il software a volte problematico sono solo due di una manciata di ostacoli da superare. Inoltre è difficile comprarne uno in molti mercati occidentali.

Scritto da Mike Lowe. Modifica di Stuart Miles.