Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Il Sony Xperia 10 III si lancia in un panorama che è cambiato molto di recente. L'impetuoso rendimento della fascia media è stato preso d'assalto dai fan, con grandi prestazioni disponibili a grandi prezzi - il che significa grandi esperienze da tutta una serie di produttori di telefoni.

L'Xperia 10 III sembra offrire alcuni tratti distintivi dei telefoni Sony, mentre porta il 5G, in modo da non perdere la connettività più veloce. Ma data la serietà della concorrenza, Sony può davvero competere nella rinnovata fascia media?

Il nostro parere veloce

Come per ogni telefono di fascia media, c'è un insieme di compromessi che vengono con l'Xperia 10 III.

Certo, c'è abbastanza potenza per offrire un'esperienza fluida e farà fronte ai giochi più recenti, ma non è proprio alla pari con quei dispositivi che offrono uno step-up nell'hardware, spesso per circa lo stesso prezzo o anche meno.

Il design e la costruzione funzionano sicuramente a favore di Sony: questo è un dispositivo dall'aspetto e dal feeling premium, con l'impermeabilità un bonus definitivo e qualcosa che pochi rivali offrono (ad eccezione di Samsung).

Anche la fotocamera non è all'altezza dell'esperienza Sony. Mentre la fotocamera principale è generalmente decente in scene ben illuminate e c'è un obiettivo zoom adeguato, la fotocamera frontale e le riprese in condizioni di scarsa luminosità sono deboli, quindi non si sente così versatile come si potrebbe sperare.

Nel complesso, la concorrenza è un po' troppo forte perché il Sony Xperia 10 III possa distinguersi. A meno che non siate venduti per il design resistente all'acqua e il display 21:9, otterrete di più per i vostri soldi altrove.

Recensione Sony Xperia 10 III: Fatica a muoversi nella fascia media

Recensione Sony Xperia 10 III: Fatica a muoversi nella fascia media

3.5 stelle
Pro
  • Grande qualità costruttiva
  • Impermeabilità
  • Buon display
  • Slot per schede microSD
  • Presa per cuffie da 3
  • 5 mm
Contro
  • Altoparlante mono
  • Luminosità del display
  • Fotocamera frontale debole
  • Prestazioni della fotocamera in condizioni di scarsa luminosità
  • Prezzo

squirrel_widget_5702028

Design e costruzione

  • Dimensioni: 154 x 68 x 8.3mm / Peso: 169g
  • Resistente alla polvere e all'acqua (IP65/68)
  • Vetro Gorilla 6

Il design dell'Xperia 10 III non si allontana troppo dalle precedenti edizioni di questo telefono, portando avanti il caratteristico design 21:9 di Sony, il che significa un telefono più stretto e un rapporto di visualizzazione più alto della maggior parte dei telefoni.

Pocket-lintSony Xperia 10 III recensione foto 3

Degno di nota nell'Xperia 10 III - e nuovo a questo livello da Sony - è la classificazione IP. La sua protezione IP65/68 significa piena protezione dalla polvere e ampia resistenza all'acqua, unendosi a Samsung Galaxy A52 5G nell'offrire questo, che lo distingue da alcuni dei telefoni più economici del segmento.

Questo è grande da un telefono più piccolo, come è probabile che sia popolare con coloro che si godono i grandi spazi aperti che non vogliono un telefono di punta massiccio solo per ottenere l'impermeabilità.

C'è anche una qualità nella costruzione, con Gorilla Glass 6 sul fronte e sul retro e una cornice di plastica per tenere tutto insieme, con una curva morbida per rendere questo telefono sottile comodo da tenere.

Come per gli altri portatili di Sony, c'è uno scanner di impronte digitali sul lato sotto il bilanciere del volume, mentre Sony ha incluso un pulsante di Google Assistant anche su questo modello.

Pocket-lintSony Xperia 10 III recensione foto 1

Quel pulsante è a filo con l'involucro, quindi non lo premerai accidentalmente - e se non lo vuoi, ti accorgerai che te ne dimenticherai. Il lettore di impronte digitali, per fortuna, funziona davvero bene: alcuni telefoni Sony precedenti hanno faticato a sbloccarsi in modo affidabile, ma non così con l'Xperia 10 III.

C'è anche una presa per cuffie da 3,5 mm sulla parte superiore del telefono, espandendo le opzioni disponibili sul fronte audio. Purtroppo c'è solo un altoparlante mono, che corre attraverso la parte inferiore del display, quindi la qualità del suono che si ottiene qui è limitata nella mancanza di uscita stereo. È meglio di alcuni però: è un altoparlante mono frontale, quindi meno probabile che venga oscurato rispetto a quelli che si potrebbero coprire con la mano quando si tiene il telefono.

Display

  • Pannello OLED da 6 pollici, formato 21:9
  • Risoluzione 2520 x 1080, HDR

A Sony piace riversare la sua tecnologia di visualizzazione nei suoi telefoni, quindi non è una sorpresa scoprire che l'Xperia 10 III ha un pannello OLED che offre HDR (alta gamma dinamica). Dietro a questo c'è la tecnologia di Sony che mira ad aumentare le prestazioni visive dei servizi video per darti una grande esperienza.

Il rapporto di aspetto 21:9 di questo telefono lo rende certamente un po' diverso dalla maggior parte dei dispositivi sul mercato. Ma nel complesso ci piace: è ottimo per guardare film e la maggior parte dei giochi si adatta anche a questo aspetto.

Pocket-lintSony Xperia 10 III recensione foto 14

Sony ha anche mantenuto la fotocamera nella lunetta del telefono piuttosto che metterla nel display, quindi non ci sono tacche o fori o altro con cui fare i conti.

Tuttavia, scoprirete che questo display non è il più luminoso e noterete che quando vi mettete in pieno sole è un po' più difficile vedere cosa c'è sul display. E per un pannello HDR questo è forse in contrasto anche con l'etichetta.

È anche un display a 60Hz, quindi coloro che cercano un refresh più veloce per uno scorrimento più fluido o per aumentare il gameplay non lo troveranno qui - e con molti rivali che offrono 90Hz o 120Hz su dispositivi simili a questo livello, è un'omissione ovvia sul foglio delle specifiche. Anche se questo potrebbe non infastidire molti, se passate la maggior parte del vostro tempo a scorrere su Twitter allora vedrete che le cose non sono così lisce.

Hardware e prestazioni

  • Qualcomm Snapdragon 690 5G, 6GB RAM
  • 128GB di storage + espansione microSD
  • Capacità della batteria 4500mAh

Uno sguardo attraverso il foglio delle specifiche e si ottiene un senso di dove questo telefono è posizionato. Lo Snapdragon 690 offre connettività 5G ad un prezzo più accessibile, sedendosi sotto i dispositivi della serie Snapdragon 700 che abbiamo visto molto nel 2020.

Accoppiato con 6GB di RAM e 128GB di storage - così come microSD fino a 1TB (o dual SIM) - c'è molto qui che potrebbe attirare l'Xperia 10 III.

Pocket-lintSony Xperia 10 III recensione foto 6

Le prestazioni dello Snapdragon 690 sono piuttosto buone. Avere il 5G significa che se la vostra rete fornisce quella connettività c'è il potenziale per dati più veloci e una latenza inferiore, che può far sentire tutto più veloce quando si è in movimento.

Veloce e fluido è il modo in cui questo hardware funziona e nell'uso quotidiano; questa è un'esperienza che non è enormemente diversa dai telefoni più potenti. Mentre passi dalle tue email alle mappe e poi ai tuoi social, tutto funziona senza problemi.

Ma chiaramente non è così potente o veloce come quei telefoni 765G del 2020, molti dei quali hanno lo stesso prezzo o in alcuni casi sono più economici dell'offerta di Sony. Infatti, telefoni come il OnePlus Nord N10 (che si trova sullo stesso hardware) è circa un terzo più economico, e mentre ci sono alcune cose che non si ottengono da OnePlus (come la classificazione IP), ciò indica il fatto che questo telefono Sony è solo un po' costoso per il carico che offre.

Pocket-lintSony Xperia 10 III recensione foto 7

Per molti, finché le prestazioni reggono non sarà un problema. L'unico aspetto negativo è che giocare a giochi di alto livello tasserà questo telefono un po' più di altri, soprattutto mettendo un carico maggiore sulla batteria. Questo non ci ha impedito di vincere a Call of Duty Mobile, ma non è capace come i telefoni con specifiche migliori a questo proposito, sia in termini di potenza grezza che di velocità di risposta al tocco.

La durata della batteria in sé è abbastanza buona, però, quindi vi vedrà attraverso giorni tipici con riserva nel serbatoio e senza sollevare troppe preoccupazioni. Tuttavia, non c'è la ricarica wireless e il caricabatterie in dotazione è una debole unità da 7.5W, che impiegherà un'eternità per caricarsi. Il telefono supporterà fino a 30W di ricarica PD, quindi se avete già un altro caricatore allora otterrete risultati più veloci - ma vincere la gara di ricarica non sembra essere sul radar di Sony.

Telecamere

  • Sistema a tripla fotocamera:
    • Principale: 12 megapixel, apertura f/1.8
    • Ultra-wide: 8MP, f/2.2
    • Zoom: 8MP, f/2.4
  • Anteriore: 8MP, f/2.0

C'è una tripla fotocamera sul retro dell'Xperia 10 III e Sony evita la tentazione di scaricare sensori spazzatura che troverete su un gran numero di rivali. La normale formula di fascia media è un sensore principale ad alta risoluzione e poi almeno una o due fotocamere inutili, come una macro o un sensore di profondità.

Pocket-lintSony Xperia 10 III recensione foto 5

Ma prima di consegnare a Sony la corona, dobbiamo guardare cosa c'è qui invece: una fotocamera principale da 12 megapixel e tre sensori aggiuntivi da 8 megapixel usati per l'ultra-wide, lo zoom ottico e la fotocamera frontale. Sospettiamo che tutti e tre i sensori siano gli stessi, solo con lenti diverse.

Ciò significa che avete un vero e proprio zoom ottico, che non è il più comune in questa fascia di prezzo, ma può fornire una qualità che è un po' meglio dello zoom digitale che si trova su alcuni rivali.

Questa è la teoria comunque, ma c'è una notevole differenza di colore tra l'obiettivo principale e lo zoom, la fotocamera principale è più vibrante e lo zoom più smorzato. Si ottiene poi uno zoom digitale 10x, tutto proveniente da quell'obiettivo zoom, ma i risultati non sono grandi una volta che si inizia ad usare lo zoom digitale oltre il 2x. La differenza di colore nelle immagini è molto evidente, come potete vedere nella collezione qui sotto:

La fotocamera principale è abbastanza nella media, anche, producendo risultati che sono un po' sul lato scuro, lottando con le scene HDR, con i bianchi luminosi spesso sovraesposti e totalmente soffiati fuori. In condizioni di buona illuminazione è perfettamente buona, ma lotta in condizioni di scarsa luminosità, non facendo molto per sollevare le scene più scure né dando buoni risultati dalla modalità notturna che viene offerta.

In condizioni di oscurità la sensibilità ISO viene aumentata, con il risultato di un sacco di rumore a chiazze in arrivo. E mentre la modalità notturna può schiarire un po' la situazione, i risultati sono così lontani da quelli che si ottengono dal più economico Google Pixel 4a, per esempio, che ci si chiede che tipo di benchmark di prestazioni stia usando Sony. I risultati suggeriscono che l'Xperia 10 III non sta facendo davvero nulla per far funzionare queste foto - sembra che ci sia un'assenza del tipo di AI (intelligenza artificiale) che sta facendo cantare le fotocamere di altri smartphone.

Questo vale anche per la fotocamera frontale. Scatta un selfie ragionevole alla luce del giorno - fino a quando non è troppo luminoso - ma la modalità ritratto lotta con il rilevamento accurato dei bordi e le ruote cadono in condizioni di scarsa luminosità. Fate attenzione alle correzioni di curvatura del viso che sono attivate di default in modalità ritratto - dovrete disattivarle tutte se volete apparire come, beh, voi.

L'app fotocamera di Sony sembra essere rimasta bloccata in un pantano per un paio d'anni, con un approccio insensato alle caratteristiche che offre. È possibile effettuare il pinch-to-zoom su tutti e tre gli obiettivi, ma toccando il pulsante 1x si passa ciclicamente a 1x, 2x, 0.6x - per alcune persone, si perderà il fatto che c'è una fotocamera ultra-wide perché non è visibile.

Poi ci sono le modalità. Questo è il luogo in cui vivono i selfie ritratto e la modalità notte, il che significa che devi toccare la modalità, selezionare una data opzione, concedere un sacco di permessi per quella modalità al di fuori di quelli che hai già concesso all'app fotocamera, prima di arrivare a scattare la tua foto (OK, quindi questi permessi accadono solo una volta, ma indica il fatto che questi non sono in realtà tutti la stessa app).

Semplicemente non è una grande esperienza. Più in alto nella catena alimentare di Sony Mobile si parla di riflettere l'esperienza Alpha delle eccellenti fotocamere Sony, ma sembra ancora che l'esperienza dell'app della fotocamera non sia così facile da usare.

Purtroppo, nel caso dell'Xperia 10 III, mentre vi darà foto passabili e pensiamo che la strategia dell'obiettivo di Sony sia nel posto giusto, non è semplicemente competitivo con i rivali, molti dei quali sono più economici.

Software

  • Android 11
  • Elimina il bloatware

C'è stato un tempo in cui usare un telefono Sony significava dare un morso al panino del bloatware. Fortunatamente questa è un'area in cui Sony ha progredito, presentando le opzioni per le app e i servizi aggiuntivi, ma permettendovi di evitare praticamente tutto. L'unica eccezione è l'app musicale di Sony e alcune preinstallazioni - LinkedIn, Facebook - e l'app di supporto di Sony.

Altrimenti, l'esperienza è lasciata più o meno a funzionare come un tipico telefono Android, sfruttando le applicazioni e i servizi di Google per fornire ciò che ci si aspetta. Le cose funzionano perfettamente senza intoppi e come pilota quotidiano l'Xperia 10 III è un telefono perfettamente capace, con un'ampia potenza per tagliare la maggior parte delle app e dei compiti.

Pocket-lintschermi foto 1

Sony aggiunge alcuni extra: c'è il senso laterale, dove una barra è posta sul bordo del telefono per toccare e aprire un menu con scorciatoie per le applicazioni più comunemente utilizzate; una modalità a una mano, ridotta in dimensioni per rendere più facile raggiungere tutto; e multi-finestra, che è l'offerta di Sony per lo split-screen. Per coloro che pensano che questo telefono sia un po' troppo alto per raggiungere tutte le aree, alcune di queste opzioni potrebbero essere utili, anche se sono probabilmente più applicabili ai modelli Xperia 1 - che sono molto più grandi.

Nel complesso, c'è poco di cui lamentarsi dal punto di vista del software. Sony è persino arrivata a rendere la sua selezione di sfondi più interessante in questa generazione di telefoni - buon lavoro!

Per ricapitolare

Questo mid-ranger offre una buona qualità di costruzione e impermeabilità - che è una rarità a questo livello. Ma mentre offre tre fotocamere adeguate sul retro, le prestazioni complessive della fotocamera non sono grandi. C'è molta potenza per un dispositivo di fascia media, ma è semplicemente superato dalla concorrenza.

Scritto da Chris Hall. Modifica di Stuart Miles.