Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Se sei un utente Samsung Galaxy Note, allora saprai che cè stata una tendenza per la serie con lo stilo a prendere ciò che lultimo smartphone Galaxy S ha iniziato e a migliorarlo, debuttando anche con alcune nuove funzionalità.

Tuttavia, quando il Note 7 ha urtato un urto ed è caduto - solo per essere richiamato nella sua interezza nel 2016 a causa di batterie potenzialmente difettose - non era chiaro se quel processo sarebbe continuato o in che modo. Limmediato futuro mobile di Samsung sembrava essere in discussione per un breve periodo.

Samsung ha iniziato il 2018 aggiornando il suo flagship con Galaxy S9 e S9+ , prima di lanciare il dispositivo che soppianta il Note 8, il nuovo Galaxy Note 9 . Quindi il vecchio Samsung Galaxy Note 8 è ancora una stella splendente nella galassia degli smartphone Samsung?

squirrel_widget_141988

Il nostro parere veloce

Non cè dubbio che il Samsung Galaxy Note 8 è uno dei migliori telefoni del 2017 e ha ancora fascino nel 2018. Prende tutto ciò che il Galaxy S8+ offre e lo spinge un po oltre. Questo è più grande, un tocco più potente, racchiude più fotocamera e aggiunge la S Pen, oltre a offrire il supporto Mobile HDR per un migliore intrattenimento.

Il costo, tuttavia, è che questo non è il più forte quando si tratta di durata della batteria, battuto dal suo fratello più vecchio competitivo, il Galaxy S8+ e il nuovo S9+. Riteniamo inoltre che lS9+ abbia il vantaggio nel design: offre curve di movimento per un profilo più appariscente ed è più economico.

Ciò potrebbe causare ad alcuni un mal di testa per lacquisto, perché questi dispositivi sono più vicini che mai. Se sei un fan sfegatato della S Pen, bruciato dalla scomparsa del Note 7 e aspettando pazientemente, allora sì, scegli il Note 8 perché è tutto ciò che volevi e anche di più. Ma se sei un fan del grande schermo e desideri la migliore esperienza là fuori, allora il Galaxy S9+ è una considerazione seria.

Mettendo da parte il prezzo, se stavi aspettando il ritorno del ragazzo, non cercare oltre. Il Samsung Galaxy Note 8 è un piacere da usare, ricco di funzionalità innovative e funzionalità pratiche. Indipendentemente dal prezzo, colpisce la palla fuori dal campo con potenza, prestazioni della fotocamera e opzioni di personalizzazione.

Pubblicato per la prima volta nellagosto 2017.

Alternative da considerare...

Pocket-lintalternative immagine 2

Samsung Galaxy S9+

Lultimo telefono Samsung a grande schermo è il Galaxy S9+. Sebbene manchi delle capacità della S Pen, aggiorna essenzialmente tutto il resto che la nota ha da offrire. Lo schermo è leggermente più piccolo, ma il design è vicino, la fotocamera un po migliore, cè un po più di potenza nel cuore e la durata della batteria è migliore. È anche lo stesso prezzo. Mentre ci sarà la nota 9 in arrivo nel corso dellanno, se stai cercando un grande telefono Samsung, potrebbe essere lS9+ che ruba la tua attenzione.

Leggi larticolo completo: recensione Samsung Galaxy S9+

Pocket-lintAlternative immagine 1

Huawei P20 Pro

A prendere per le corna il 2018 è Huawei, con il suo miglior telefono di sempre. Huawei P20 Pro non lascia nulla di intentato mentre punta alla gloria dello smartphone. Ha una lunga durata della batteria, prestazioni eccellenti e una batteria enorme, oltre a una fotocamera per smartphone che sta lasciando gli altri nella sua polvere. Il software EMUI non ha la raffinatezza offerta da Samsung e non cè la S Pen, ma è un telefono davvero buono e anche più economico.

Leggi larticolo completo: recensione Huawei P20 Pro

Recensione Samsung Galaxy Note 8: le abilità della doppia fotocamera incontrano i brividi della S Pen

Recensione Samsung Galaxy Note 8: le abilità della doppia fotocamera incontrano i brividi della S Pen

4.5 stars - Pocket-lint recommended
Pro
  • Prestazioni del display
  • Tanta potenza
  • Impermeabilità
  • Perfezionamento del software
  • Tante opzioni e personalizzazioni intelligenti
  • Le prestazioni della fotocamera sono eccellenti
  • Le capacità in espansione della S Pen
Contro
  • La durata della batteria non è ai vertici della categoria
  • Il prezzo è elevato
  • Il posizionamento dello scanner di impronte digitali necessita di un ripensamento
  • Galaxy S9+ è una considerazione seria se la S Pen non piace
  • Bixby

squirrel_widget_141988

Recensione Samsung Galaxy Note 8: progettazione e costruzione

  • Display AMOLED 18,5:9 da 6,3 pollici
  • 162,5 x 74,8 x 8,6 mm; 195 g
  • Design in metallo e vetro
  • Stilo S Pen integrato
  • Protezione IP68 impermeabile allacqua e alla polvere

Dai unocchiata al Note 8 e vedrai i tratti distintivi del recente design di Samsung: unanima in metallo, con vetro curvo davanti e dietro, per una finitura aderente e senza cuciture.

È unovvia evoluzione del design del Note 7, che incorpora il più grande cambiamento di design del Galaxy S8: il rapporto di aspetto del display è 18,5: 9, per un pannello più alto. Ciò conferisce al Note 8 una somiglianza con il Samsung Galaxy S8 e S8+ , lanciato allinizio del 2017, con il Note che guadagna solo una frazione di pollice in più per espandersi a 6,3 pollici. Il Note è ancora il modello Galaxy più grande, anche se solo in parte.

Coloro che non sono esperti con lo spostamento dellaspetto dello schermo potrebbero pensare che questo si traduca in un telefono enorme, ma il Note 8 non lo è. Con unaltezza di 162,5 mm, è 4 mm più alto delliPhone 7 Plus . Ma quello che guadagna in altezza lo taglia più del confronto in larghezza: con 74,8 mm di larghezza, il Note 8 non è largo quanto la circonferenza di 77,9 mm del modello di iPhone più grande. Che è davvero importante.

Lobiettivo di Samsung è quello di offrire spazio sullo schermo senza espandere la larghezza, creando un telefono facile da impugnare e gestibile con una sola mano. Ed è missione compiuta.

Quel cambiamento di aspetto vede alcuni grandi cambiamenti per il viso. Con i doppi bordi curvi sul display non cè una cornice in quanto tale ai bordi, ma nella parte superiore e inferiore del telefono la fronte e il mento si sono ridotti, vedendo la perdita del pulsante home e del logo Samsung. La parte anteriore significa ancora affari, stringendo laltoparlante, il sensore delliride, la fotocamera e poco altro.

Poiché è tutto "schermo, schermo, schermo", lo scanner di impronte digitali è posizionato sul retro, seduto accanto allunità a doppia fotocamera espansa in una posizione non molto comoda. Lo scanner di impronte digitali è abbastanza veloce, ma con le dimensioni aumentate di questo telefono e molto poco per distinguere lo scanner dalla fotocamera, è leggermente difficile da usare. Ha bisogno di un ripensamento, che è arrivato nel Galaxy Note 9 .

Pocket-lintImmagine recensione Samsung Galaxy Note 8 12

Lobiettivo di Samsung sembra essere stato lordine, perché questo avrebbe potuto essere risolto adottando una posizione come nellHuawei Mate 10 Pro o nel Google Pixel 2 XL , separati e sotto le fotocamere, a portata di mano. Tuttavia, con il Note 8 che supporta la scansione delliride, il riconoscimento facciale e lo sblocco vocale tramite Bixby, limpronta digitale non è lunica opzione di sblocco biometrico che hai.

Limpermeabilità si presenta sotto forma di protezione IP68 - che è sia acqua che protezione dalla polvere - e questo si estende anche allo stilo della S Pen, il che significa che puoi usare il tuo Note 8 sotto la pioggia senza preoccupazioni. Su un telefono così grande e costoso, non ti aspetteresti niente di meno.

Laspetto è molto vicino al nuovo Note 9, infatti a prima vista penseresti che fossero lo stesso telefono. Il Note 9 rifinisce leggermente i bordi, ma conserva la sua stravaganza per la nuova S Pen: sullOcean Blue Note 9, la S Pen è gialla. Non cè una tale stravaganza sul Note 8.

Recensione Samsung Galaxy Note 8: display con capacità HDR

  • Display AMOLED da 6,3 pollici (rapporto 18,5:9)
  • Risoluzione 2960 x 1440 pixel (521ppi)
  • Bordi curvi doppi
  • Premium HDR per dispositivi mobili

Il Galaxy Note punta molto sul suo grande display. Questa è stata una delle sue caratteristiche principali sin dal suo debutto nel 2011 e i display Samsung hanno continuato a dominare.

Pocket-lintSamsung Galaxy Note 8 Recensione immagine 5

Il display QHD+ del Note 8 è eccellente, offrendo neri profondi, colori vibranti e la luminosità per perforare i giorni più luminosi. Samsung ha persino organizzato lo strato polarizzante in modo che coloro che indossano occhiali da sole polarizzanti non subiscano alcun oscuramento.

È un pannello AMOLED, come è tipico dei dispositivi di punta Samsung, con una risoluzione di 2960 x 1440 pixel che lo rende nitido e dettagliato, anche se le modalità di risparmio energetico ridurranno la risoluzione a FHD+ (2220 x 1080 pixel) per preservare la durata della batteria (o addirittura inferiore a HD+). In realtà, per luso quotidiano, il passaggio a FHD+ fa solo una piccola differenza, quindi non è un enorme sacrificio se si sceglie questa opzione, ma lHD+ è notevolmente più morbido.

I bordi del telefono non si curvano tanto quanto sui modelli Galaxy S9, con lobiettivo qui di dare una superficie leggermente più ampia e piatta per renderlo più pratico da usare con la S Pen. Ciò rende le cose un po più conservatrici in termini di design del display - cè meno fattore wow come abbiamo detto - ma meno dei tuoi contenuti rotolano oltre il bordo dellInfinity Display.

Tuttavia, non è una soluzione completa. Vai a copiare e incollare il testo che sta riempiendo la larghezza del display e scoprirai che i bordi diventano poco pratici mentre rotola oltre langolo. È un aspetto negativo del design e potrebbe significare che devi ridurre un tocco per copiare quel testo, poiché le curve non rispondono bene al tocco.

Pocket-lintSamsung Galaxy Note 8 Recensione immagine 4

Lultima cosa da notare è il badge Mobile HDR Premium. Al momento, lHigh Dynamic Range è largomento principale della TV e dellintrattenimento. Il Note 7 è stato il primo dispositivo compatibile con HDR (anche se quella promessa non è mai stata mantenuta), ma Mobile HDR è ora una cosa molto diffusa, anche liPhone lo offre .

Le fonti HDR Mobile sono abbastanza limitate, ma accendi Netflix e troverai supporto: Marvels The Defenders ha aggiunto contrasto e sembra sbalorditivo con colori e illuminazione meravigliosi, ma come non si può dire che lHDR mobile sia davvero un punto di svolta. Non ha lo stesso enorme cambiamento della tua TV.

Recensione Samsung Galaxy Note 8: prestazioni e hardware

  • Qualcomm Snapdragon 835 o Exynos 8895, 6 GB di RAM
  • 64 GB di spazio di archiviazione, slot per schede microSD
  • Supporto di rete Cat 16

Cè stato a lungo un dibattito su quale piattaforma hardware sia migliore, con le persone che generalmente rimangono indietro rispetto a Qualcomm come scelta preferita. Tutti i dispositivi Snapdragon 835 che abbiamo sperimentato nel 2017 hanno avuto ottime prestazioni: OnePlus 5T o Pixel 2 XL per citarne un paio.

Le migliori offerte telefoniche del Black Friday 2021: Samsung, OnePlus, Nokia e altro

Pocket-lintImmagine recensione Samsung Galaxy Note 8 13

Tuttavia, non abbiamo nemmeno lamentele sulla potenza di Exynos 8895. La piattaforma che otterrai nel Note 8 dipende dalla tua regione (e Samsung non fornisce dettagli troppo su come si rompe). In realtà, non è necessario, poiché è improbabile che ti dia fastidio qualunque cosa si trovi sotto il cofano, anche se con il lancio del Note 9, ora cè un set di hardware più potente in gioco. Se sei un giocatore, i dispositivi più recenti ti daranno più potenza grafica, ma per il resto, è improbabile che la corsa quotidiana sia così diversa.

Con 6 GB di RAM, il Note 8 emerge come uno dei dispositivi più potenti del 2017, anche se lesperienza quotidiana di avere più RAM sembra poco diversa dai più comuni 4 GB di altri dispositivi. Questo potrebbe essere diverso quando si tratta di applicazioni AR e VR intensive, ed è sicuramente bello sapere che cè il backup dellhardware se sei un multi-tasker intensivo, qualcosa che il Note 8 fa con aplomb.

È importante sottolineare che la raffinatezza che Samsung mette nel suo software in questi giorni è evidente in tutto il Note 8. Alcuni produttori affermano che stanno eliminando le aggiunte che fanno ad Android per accelerare le cose: Samsung Experience UX è una skin più completa di qualsiasi altra e vola ancora, il che testimonia lesperienza e lattenzione ai dettagli di Samsung.

Ci sono 64 GB di spazio di archiviazione di serie con lopzione per microSD per lespansione, inoltre cè una variante Dual SIM Note 8 disponibile in alcune regioni.

Pocket-lintSamsung Galaxy Note 8 Recensione immagine 20

Uno dei dettagli minori sulla scheda tecnica è il supporto Gigabit LTE o Cat 16. Ciò significa che la connessione mobile su questo telefono ha il potenziale per essere molto veloce, se si dispone del supporto di rete. Nel Regno Unito ciò spetta a EE , con lazienda che ha lanciato il supporto prima nelle grandi città. Abbiamo riscontrato che il Note 8 offre una buona, solida ricezione di rete, nonché eccellenti prestazioni Wi-Fi.

In breve, il Galaxy Note 8 si comporta come il telefono di punta con cui è stato lanciato. Cè poco che lo fa inciampare e può competere con, se non superare, le prestazioni della maggior parte degli altri dispositivi del 2017 e di alcuni del 2018. Passando al 2018 ora è migliorato, ma continua a essere un dispositivo leader.

Ma poi veniamo alla durata della batteria.

Recensione Samsung Galaxy Note 8: durata della batteria

  • Batteria da 3300 mAh
  • Supporto per la ricarica rapida
  • Supporto per la ricarica wireless WPC e PMA

Dai unocchiata al foglio delle specifiche del Note 8 e cè poco che possa destare preoccupazione, ma potresti alzare un sopracciglio alla capacità della batteria di 3300 mAh. Questa è una capacità inferiore rispetto al Galaxy S8+ e S9+ leggermente più piccoli e, secondo la nostra esperienza, le prestazioni sono leggermente peggiori.

Pocket-lintSamsung Galaxy Note 8 immagine 10

In genere siamo riusciti ad entrare in prima serata con il Note 8 con un uso abbastanza intenso, ma questo non sembra il Note di una volta che avrebbe facilmente superato la giornata. Nel nostro utilizzo, non eguaglia la resistenza del Galaxy S8+ o S9+ - e non è neanche lontanamente vicino alle prestazioni dellHuawei Mate 10 Pro, ad esempio.

Cè molto che puoi fare per prolungare la durata della batteria, tuttavia, grazie alle modalità di risparmio energetico. La personalizzazione della modalità di livello "medio" è un buon punto di partenza, con opzioni per modificare la risoluzione dello schermo, limitare lhardware e ridurre la luminosità di picco, tutto ciò che fa la differenza (e tutto ciò che rende il Note 8 più speciale di gran parte della concorrenza).

Ci sono anche opzioni per gestire lattività in background per assicurarti che non ci siano app che utilizzano energia di cui non hanno bisogno.

Tuttavia, queste prestazioni della batteria devono essere inserite nel contesto del design spesso 8,6 mm del Note 8. Una batteria più grande significherebbe senza dubbio un telefono più spesso e, per ovvie ragioni, sospettiamo che Samsung stia sbagliando per eccesso di cautela qui. La batteria del Note 7 era più grande in un telefono un po più sottile, ma sappiamo come è andata a finire .

Pocket-lintSamsung Galaxy Note 8 immagine 5

Si tratta di un errore critico? Non proprio, ma è laspetto più debole dellofferta altrimenti premier del Note 8. La durata della batteria del Note 8 significa che questo non è un artista superstar, ma allo stesso tempo non è debilitante. Ma è anche qui che il Galaxy Note 9 ti tenterà: ha una batteria da 4000 mAh e, ragazzo, lo dimostra. Il telefono più recente supera facilmente il Note 8.

Con il supporto per la ricarica wireless rapida di entrambi gli standard, il Note 8 è il telefono che puoi far cadere sul tappetino di ricarica in auto o da Starbucks, oltre a ottenere una carica completa in breve tempo con un caricabatterie rapido.

Recensione Samsung Galaxy Note 8: abilità S Pen

  • Maggiore sensibilità alla pressione (4.096 livelli)

Per molti la S Pen è lessenza di Note. È, senza dubbio, il miglior dispositivo dotato di stilo là fuori, il che è unaffermazione facile da fare, perché ce ne sono pochi altri. La cosa più importante è la funzionalità che offre la S Pen e linnovazione e la praticità che ne derivano.

Innanzitutto, la S Pen è perfettamente integrata nel corpo del Note 8, facendo clic ordinatamente nellangolo in basso a destra proprio come ha fatto la S Pen del Note 7. Questa nuova versione aumenta la sensibilità alla pressione ed espande il set di funzionalità offerto, quindi ora fa un po di più.

Utilizzando la tecnologia Wacom, la S Pen dà una sensazione piacevole quando la si usa per scrivere o disegnare. La nostra funzione preferita è il promemoria fuori schermo, che ti consente di entrare in una riunione e iniziare a raccogliere note scritte a mano senza dover accendere lo schermo del telefono: è sufficiente scarabocchiare sulla parte anteriore. Puoi raccogliere fino a 100 pagine di queste note, con la possibilità di salvarle, appuntarle e condividerle. La gente parla sempre di replicare la sensazione di carta e penna e il promemoria fuori schermo ti offre quella praticità più o meno allo stesso modo.

Ma ciò in cui la S Pen è davvero brava è usare le informazioni intorno al dispositivo. La selezione intelligente è eccellente, ti consente di acquisire uninformazione ed estrarre il testo che puoi condividere o salvare. Ora puoi anche usarlo per condividere con Bixby Vision, in modo da poter identificare unimmagine, che è tutta roba intelligente.

Pocket-lintScreenshot Samsung Galaxy Note 8 immagine 3

Poi cè la traduzione. Questo è potenzialmente più utile per coloro che ricevono documenti (poiché gli utenti di Chrome sapranno che Google tradurrà i siti Web al volo) in cui si posiziona la S Pen sulla parola o sulla frase che si desidera tradurre. È davvero molto semplice ed è la funzione S Pen che abbiamo usato di più.

La domanda rimane se sei una persona S Pen o meno. In precedenza dicevamo che il Note 8 dovrebbe piacere a tutti grazie al suo ampio display e al portafoglio completo di competenze, ma con il Galaxy S9+ più economico seduto così vicino in termini di set di funzionalità e specifiche, gran parte del fascino del Note 8 ora dipende dal tuo desiderio di avere e usare la S Pen.

Anche questo è qualcosa che il Note 9 realizza meglio - con funzioni di controllo remoto sulla S Pen che il Note 8 non offrirà mai. Ancora una volta, il telefono più recente è meglio equipaggiato se sei un fan della S Pen.

Recensione Samsung Galaxy Note 8: scatto con doppia fotocamera

  • Principale: Dual Pixel AF da 12 megapixel, f/1.7, OIS
  • Zoom: AF da 12 megapixel, f/2.4, OIS
  • Anteriore: AF da 8 megapixel, f/1,7

Cè unaltra cosa che contraddistingue il Note 8 oltre ai suoi fratelli: lintroduzione di una doppia fotocamera. È il primo telefono Samsung a doppia fotocamera, che segue la stessa linea di Apple con l iPhone 7 Plus nel trasformare lo zoom come abilità da offrire. Questo ha trovato la sua strada anche sul Galaxy S9+, così come sullHuawei P20 Pro .

Pocket-lintImmagine della fotocamera del Samsung Galaxy Note 8 5

Cè una fotocamera principale standard sul Note 8 che è essenzialmente la stessa del Galaxy S8, ma è affiancata da una seconda fotocamera da 12 megapixel dietro un teleobiettivo.

Nel mondo reale questo offre uno zoom ottico 2x come quello delliPhone, permettendoti di passare dallo zoom 1x allo zoom 2x. Unaggiunta importante sul Samsung è che il teleobiettivo ha la stabilizzazione ottica dellimmagine per mantenere le cose stabili e nitide.

Lidea alla base di questa configurazione è avvicinarti allazione utilizzando lottica anziché lo zoom digitale (lultimo dei quali utilizza il ritaglio del sensore e causa una perdita di qualità). Lo zoom 2x offre ottimi risultati in modo rapido e semplice, ma vale la pena dare unocchiata alle specifiche per guidare il tuo utilizzo qui: il teleobiettivo è f/2.4, quindi lapertura non è ampia come la fotocamera principale, il che significa che non è così buono in condizioni di scarsa illuminazione.

La fotocamera del Note 8 è super veloce nellavvio, si apre con un doppio tocco del pulsante di accensione e offre uninterfaccia abbastanza ordinata. Le prestazioni nella normale ripresa automatica sono una ripetizione delle capacità della fotocamera del Galaxy S8. La consistenza e le buone prestazioni a tutto tondo la rendono una delle fotocamere più piacevoli su uno smartphone, sia che tu stia scattando in condizioni perfette, giornate buie o in condizioni di scarsa illuminazione, sebbene il nuovo Galaxy S9+ a doppia apertura sia notevolmente migliore in condizioni di scarsa illuminazione .

La funzione di zoom è utile, se non così drammatica come lofferta grandangolare che troverai sullLG V30 , questultima offre unopportunità un po più creativa. Al momento, è difficile ingoiare davvero la linea Huawei o Nokia di utilizzare la doppia fotocamera per perseguire la sola qualità (o il vero mono). Ovviamente, quando si tratta di scattare direttamente, non puoi davvero battere le prestazioni del Pixel 2 XL .

Anche la fotocamera con zoom offre buone prestazioni, poiché un tocco può darti una riquadratura istantanea di unimmagine per un secondo scatto, il che è ottimo per quei momenti fugaci in cui vuoi mettere a fuoco un po di più il soggetto.

Una delle nuove aggiunte di Samsung è "live focus". Questa è essenzialmente una modalità che ti consentirà di modificare la sfocatura dello sfondo sulle tue foto, acquisendo dati da entrambe le fotocamere e utilizzando la mappa di profondità per selezionare il primo piano dallo sfondo. È facile da usare e ben progettato per i ritratti, permettendoti di far scorrere il controller per modificare leffetto bokeh.

È creato digitalmente, proprio come le suddette opzioni Apple, Huawei e Nokia, ma ci piace lo stile. Ci sono anche un paio di vantaggi aggiuntivi offerti dal Samsung. In primo luogo, quando hai scattato in "messa a fuoco dal vivo" puoi modificare il livello di sfocatura nella Galleria; in secondo luogo, cè lopzione "doppia acquisizione" in cui ottieni sia le foto ingrandite che quelle grandangolari.

Queste funzioni sono ben implementate e i risultati possono essere davvero buoni. Non è una tecnica nuova - lHTC One M8 ha fatto esattamente la stessa cosa nel 2014 - ma ti vedrà utilizzare lapp Galleria di Samsung anziché Google Foto. Se usi lapp di Google, perdi quelle funzioni di modifica, ottenendo solo limmagine finale, non anche la versione grandangolare. Assicurati di salvare le versioni che desideri dopo le modifiche se utilizzi Google Foto come opzione di backup delle foto.

Passando alla cattura video, il Galaxy Note 8 offre una stabilizzazione molto efficace sui video fino alla risoluzione Ultra HD e cè lopzione aggiuntiva per catturare attraverso lobiettivo grandangolare o zoom. Siamo rimasti colpiti dal modo in cui il movimento è fluido anche quando si cammina. Questa era una volta unarea dominata da Sony, ma non di più: anche Samsung è sul caso.

Passando alla fotocamera frontale, il Note 8 offre qui lautofocus, oltre a un obiettivo con apertura f/1.7. Anche i risultati sono sempre buoni. È unottima fotocamera selfie, che trasporta quelle funzionalità come lampio selfie che abbiamo visto in precedenza nei dispositivi Samsung.

Siamo rimasti colpiti dalle prestazioni del Galaxy Note 8 quando si tratta di fotografia. È veloce da avviare e veloce da mettere a fuoco, ricco di funzioni divertenti come hyperlapse e live focus che porteranno varietà al contenuto che acquisisci. Ma è la coerenza semplice che ci piace di più: estrai il Note 8 e scatta una foto e otterrai buoni risultati, che è esattamente ciò di cui hai bisogno nella fotocamera di uno smartphone.

Recensione Samsung Galaxy Note 8: sperimenta la raffinatezza della UX e un po di Bixby

  • Android Oreo con Samsung Experience UX
  • Bixby Voice
  • Assistente Google

Cè stato un tempo in cui abbiamo esitato al livello di cambiamento che Samsung ha portato ai suoi telefoni. La duplicazione era allordine del giorno e le prestazioni erano pessime mentre Samsung percorreva il proprio percorso attraverso Android. Negli ultimi anni, linterfaccia utente di Samsung è diventata davvero unica, aggiungendo la raffinatezza che riflette la lunga esperienza dellazienda (oltre a un mucchio di dati di feedback, dovremmo pensare). Samsung ora lo chiama Experience UX, piuttosto che TouchWiz, ma per noi le vecchie abitudini sono dure a morire.

Il Galaxy Note 8 si evolve oltre il Galaxy S8 e, a seguito di un aggiornamento ad Android Oreo, ora rispecchia principalmente lofferta del Galaxy S9, ma ci sono eccezioni degne di nota, come nessun AR Emoji .

Cè ancora qualche duplicazione con Galaxy Apps in esecuzione come app store parallelo insieme a Google Play. Alcuni, come la Galleria, sono ora più essenziali per supportare le funzioni avanzate della fotocamera. Altri, come Samsung Internet, sono una vendita più difficile, specialmente per quelli allinterno del sistema di Google con la sincronizzazione tra i browser Chrome. Alcuni pensiamo che Samsung dovrebbe abbandonarne alcuni, come il Calendario che in termini di usabilità non è una patch sul calendario Android di serie di Google.

Ci sono alcune funzionalità intelligenti, tuttavia, come la possibilità di installare due volte le app di messaggistica in modo da poter accedere con credenziali diverse (indipendentemente dalla SIM singola o doppia). Chiunque abbia bisogno di un account di lavoro e di un account personale sarà soddisfatto di queste opzioni. È unidea simile a ciò che Huawei offre nel suo software P10 o EMUI 5.1 .

Ma il più grande aspetto positivo è quanto sia fluida lesperienza di utilizzo del dispositivo. Come abbiamo accennato nella sezione sulle prestazioni, tutto funziona in modo fluido e veloce, dalla gloria di Netflix in HDR al funzionamento regolare di giochi impegnativi. La vera differenza sta nei dettagli delle impostazioni.

Ci sono così tante opzioni sul Note 8 per ottenere lesperienza che desideri, saresti perdonato per non aver mai trovato molte di queste cose, ma puoi cambiare molti piccoli dettagli, come come funziona limmissione della password, quali sono i bordi farà, sia che vibri quando rimuovi la S Pen, sia che lordine dei controlli di navigazione nella parte inferiore del display (sì, Samsung sia stato a lungo criticato per avere i controlli di navigazione al contrario di ogni altro dispositivo, ma ora puoi cambiali, se vuoi).

Non descriveremo in dettaglio ogni dettaglio del software Samsung qui (vedi i nostri suggerimenti e trucchi epicamente estesi per la carrellata completa), ma basti dire che il Note 8 si sente altamente realizzato.

Tuttavia, cè il singhiozzo occasionale, che evidenzia luso prolungato di questo telefono e talvolta trarrà vantaggio da un riavvio per mantenerlo in esecuzione in modo pulito.

Pocket-lintSamsung Galaxy Note 8 Recensione immagine 15

Un nuovo arrivato sulla scena è Bixby, lassistente universale di Samsung progettato per funzionare su tutti i prodotti e le cose Samsung. Bixby supporta il coreano e linglese americano ed è disponibile premendo un pulsante, con Bixby Voice che offre comando e controllo del dispositivo.

Le ambizioni di Bixby sono di vasta portata: vuole essere tutto ciò che Siri, Cortana, Google Assistant e Alexa sono già. In alcuni casi fa molto bene. La sua capacità di offrire un controllo granulare sul tuo dispositivo è interessante, ma devi sapere cosa gli stai chiedendo di fare.

In altri casi, Bixby è un po incostante. Abbiamo scoperto che spesso si attivava dal parlato ambientale (anche con la sensibilità bassa) e cercava di aiutarci quando non lo avevamo chiesto. In un caso, è riuscito ad attivare e avviare la modalità di accessibilità per i non vedenti, che ci ha messo un po di tempo a disattivarla, dopodiché abbiamo disattivato completamente lopzione di riattivazione vocale.

Bixby è ancora piuttosto nuovo e mentre attività come dettare messaggi o far leggere i tuoi messaggi a Bixby vengono eseguite con poco sforzo, cade in qualche modo nello stesso secchio dellAssistente Google. Sul tuo telefono, non è sempre unattività naturale quando cercare o semplicemente aprire app è così facile e veloce. Forse arriverà il giorno di Bixby, ma non lo vediamo ancora come un elemento essenziale.

Una delle grandi lamentele su Bixby era il pulsante dedicato sul lato del telefono. Con molti che vedono Bixby come superfluo per lesperienza, Samsung ha rilasciato un aggiornamento che ha consentito di disabilitare il pulsante e di non avviare Bixby con una pressione. Non possiamo dire che ci siamo persi non usando Bixby: mentre Google Assistant e Alexa hanno entrambi aumentato le loro offerte sui dispositivi mobili, facciamo ancora fatica a vedere come Bixby si adatterà.

Per ricapitolare

Il Samsung Galaxy Note 8 è un piacere da usare, ricco di funzionalità innovative e funzionalità pratiche. Indipendentemente dal prezzo, colpisce la palla fuori dal campo con potenza, prestazioni della fotocamera e opzioni di personalizzazione.

Scritto da Chris Hall.