Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - In un mercato della telefonia probabilmente stagnante è emerso un nuovo giocatore inaspettato: Razer. Sì, il noto marchio di giochi non sta riagganciando il suo core business, ma sta portando la sua esperienza di gioco nel mercato della telefonia. Ma nel Razer Phone dal nome poco fantasioso ha raggiunto una dicotomia tecnologica.

Lidea di un "telefono per i giocatori" è sia eccitante che una contraddizione perché, in realtà, la piattaforma Android non ha molti giochi di fascia alta di alto livello. Questo non è un PC PC personalizzato sotto forma di telefono, sebbene porti alcune nuove idee davvero interessanti a quel mercato - vale a dire il primo display a 120Hz, raddoppiando la frequenza di aggiornamento di qualsiasi telefono attuale sul mercato per una riproduzione ultra fluida - che noi senza dubbio vedrà apparire nei modelli della concorrenza in un futuro non così lontano.

Se conosci i telefoni, il recente passaggio al design del retro interamente in vetro e lintroduzione del riconoscimento facciale indesiderato potrebbero non entusiasmarti, specialmente se consideri quanto possono diventare costose le cose, ma questo è lontano dalla strada che ha preso Razer. Il Razer Phone è un brickphone per gli standard di punta di oggi , ma il suo guscio in metallo anodizzato è sorprendentemente diverso dalla norma attuale, mentre la sua piattaforma Snapdragon 835 e 8 GB di RAM assicurano che sia ultra potente.

Tutte queste caratteristiche non sono certamente da annusare, soprattutto considerando il prezzo di £ 699 / $ 699 del dispositivo. Tra i recenti telefoni vicino a £ 1K ( ti stiamo guardando, Apple ), quel prezzo aiuterà quello che in definitiva è un telefono di nicchia ad attrarre un pubblico ancora più ampio. Quindi, il primo telefono di Razer ha una possibilità nel mercato già difficile da sfondare? Ne usiamo uno come telefono quotidiano da unintera settimana per scoprire...

Il nostro parere veloce

Abbiamo una sorta di rapporto di amore-odio con il Razer Phone. Amiamo la sua audacia, il suo desiderio di essere diversi, ciò che il suo pannello a 120Hz può fare per un funzionamento super fluido (non solo per i giochi!) e quei migliori altoparlanti per smartphone. Ci ha intrattenuto molto per lultima settimana e, mentre passiamo al nostro prossimo dispositivo di revisione, ci mancherà.

Ma non sempre ci siamo divertiti nel modo giusto. Il Razer Phone è innegabilmente grande, la durata della batteria è deludente considerando la sua capacità, le sue fotocamere non sono affatto allaltezza e, sebbene lo schermo sia interessante, in realtà non è il pannello più bello che troverai in un telefono.

Il che ci fa tornare allo stesso enigma: abbiamo davvero bisogno di un "telefono per i giocatori"? Da un lato il Razer Phone può assolutamente fare di più dei suoi concorrenti vicini nel reparto schermo. Dallaltro, come telefono di tutti i giorni, è un dispositivo inferiore rispetto a molti degli attuali flagship.

Il che, in definitiva, vede questo Razer collocarsi in una nicchia speciale (quelle sorpresa). Se il lato dei giochi fa appello, nonostante il numero limitato di giochi Android di fascia alta, e desideri un telefono enorme in tasca, allora provaci, sarà perfetto. Alla fine della giornata: se cè un gioco a cui giochi ogni singolo giorno sul tuo telefono e avrà un aspetto migliore su questo Razer, allora, diamine, perché non dovresti comprare questo telefono?

Per luomo comune, tuttavia, ci sono dispositivi più belli, durevoli e altrettanto potenti che eliminano la frequenza di aggiornamento dello schermo per essere migliori dispositivi a tutto tondo.

Il Razer Phone sarà in vendita dal 14 novembre 2017, in esclusiva per Three nel Regno Unito, con un prezzo richiesto di £ 699 ($ 699 negli Stati Uniti). I preordini sono aperti ora.

Alternative da considerare

Pocket-lintImmagine recensione Huawei Mate 10 Pro 1

Huawei Mate 10 Pro

Con una grande batteria, un design in vetro, un telaio più piccolo, uno schermo con rapporto 18:9 più sottile e molta potenza (ok, quindi è Kirin, non Qualcomm), il Mate 10 Pro è uno dei dispositivi di punta del 2017. Ed è anche lo stesso prezzo del Razer.

Leggi la recensione completa: Huawei Mate 10 Pro

Recensione del telefono Razer: il brillante brickphone offre unesperienza senza eguali

Recensione del telefono Razer: il brillante brickphone offre unesperienza senza eguali

4.0 stelle
Pro
  • Il display a 120 Hz significa un funzionamento super fluido in tutto
  • I migliori altoparlanti che abbiamo mai sentito in uno smartphone
  • Prezzo ragionevole considerando lenorme quantità di potenza (SD835 e 8 GB di RAM) a bordo
Contro
  • La batteria dovrebbe durare più a lungo data la sua capacità
  • Lapp della fotocamera è lenta e risulta al di sotto degli standard
  • Lo schermo non è il più luminoso
  • è un po un mattone in termini di design
  • Android ha davvero bisogno di un "telefono per i giocatori"?

squirrel_widget_142537

Il Razer Phone è un Robin Nextbit ridisegnato?

  • Corpo in metallo anodizzato soft-touch (solo nero opaco)
  • Scanner di impronte digitali integrato nel tasto di accensione (lato destro)
  • Doppi altoparlanti frontali, certificati Dolby Atmos
  • DAC a 24 bit certificato THX incluso nella confezione
  • 158,5 x 77,7 x 8 mm; 197 g

A prima vista il Razer Phone si rivela un po un grumo. Non è piccolo, in gran parte grazie al suo schermo da 5,7 pollici con rapporto 16:9, ma sono quegli altoparlanti considerevoli, le spalle squadrate e la struttura più spessa della media che lo fanno sembrare un po una bestia.

Pocket-lintRazer Phone recensione immagine finale 2

Basato sul Nextbit Robin , la società di smartphone acquisita da Razer, il Razer Phone ha unaria di Sony Xperia XZ Premium in termini visivi, ma il suo corpo in metallo soft-touch non è affilato come i suoi concorrenti Sony, grazie ai bordi curvi che si rivelano comodi. A questo proposito è sicuramente un pezzo di design considerato.

Inoltre, a differenza della gamma Sony, le ampie cornici superiore e inferiore del Razer Phone non sono lì per il puro gusto di farlo, poiché è qui che vivono i notevoli altoparlanti stereo (sono anche certificati Dolby Atmos). Cè un materiale sotto il rivestimento metallico dei fori degli altoparlanti, che può catturare la luce per un luccichio quasi metallico, ma è appena percettibile a meno che non si guardi da vicino. Inoltre, non guarderai tanto quanto ascolterai, perché questi sono senza dubbio i migliori altoparlanti che siano mai apparsi su uno smartphone - una corona una volta riservata a HTC BoomSound. Il Razer Phone è davvero perfetto quando si tratta di audio.

Cè anche un DAC certificato THX a 24 bit incluso nella confezione - ancora una volta, Razer ha acquisito tutti i diritti THX nel 2016 - che si aggancia alla porta USB-C per offrire una finezza audio di fascia alta. Tuttavia, non cè un jack da 3,5 mm sul telefono stesso, il che è un vero peccato (ma una norma in aumento). Soprattutto perché questo DAC ha un po di peso e, mentre si precipitava a prendere un volo durante la settimana, è scivolato fuori dalla presa per non essere mai più visto... dannazione.

Un altro punto da notare è che non ci sono cuffie incluse nella confezione, il che sembra una stranezza. Forse hai già una cuffia da gioco di fascia alta in giro, eh?

Anche il posizionamento dei pulsanti è un punto critico. Quando abbiamo visto per la prima volta il telefono prima del lancio, abbiamo pensato che il suo duo di pulsanti sul lato sinistro (rivolto) e il pulsante di accensione rientrato sul lato destro (rivolto) (che funge anche da scanner di impronte digitali) fossero posizionati in modo strano. E in un certo senso lo sono.

Ci sono alcuni problemi da notare: sono posizionati in basso sul telefono, quando naturalmente siamo abituati a pulsanti un po più in alto da raggiungere, anche se questo li tiene fuori dal raggio di pressione accidentale durante il gioco. Il pulsante di accensione ospita anche lo scanner di impronte digitali, unottima idea che abbiamo visto su molti laptop recenti e dispositivi 2 in 1. Il problema è che, sebbene lo scanner funzioni davvero bene e si prema anche come un pulsante fisico, non cè feedback tattile, quasi nessun cambiamento testuale al suo tocco e, quindi, è troppo facile non vederlo.

Pocket-lintRazer Phone recensione immagine finale 11

Inoltre, e questo sembrerà un po sciocco, al buio è difficile riconoscere il Razer Phone dalla parte anteriore dal retro, dallalto dal basso, quindi spesso labbiamo preso in mano e abbiamo finito per storpiare tutti i pulsanti sbagliati. È una specie di blocco indistinto. Tuttavia, siamo contenti che il Razer Phone non abbia un pugno nellocchio di sensori sul retro come il Samsung Galaxy S8: sembra pulito in confronto a questo proposito.

Miglior smartphone 2022: testiamo, valutiamo e classifichiamo i migliori telefoni cellulari disponibili per l'acquisto

Anche le bande dellantenna, posizionate in alto e in basso, sono ben avvolte nel corpo nero opaco. E - scioccante, lo sappiamo - Razer non è andato completamente fuori con colori brillanti, mantenendo il telefono nero opaco solo con bordi smussati per un po di sfarzo di design in più. Sebbene questi bordi debbano essere rifiniti meglio a nostro avviso, perché i nostri hanno già iniziato a perdere la vernice dai bordi superiore e inferiore in meno di una settimana - e non abbiamo lasciato cadere il dispositivo (deve smettere di portare in giro quei pad Brillo, eh?).

Pocket-lintRazer Phone recensione immagine finale 7

Anche il logo Razer in rilievo trasferito al laser sul retro ha un bellaspetto. Anche questo non è il classico "verde Razer", solo argento/grigio - beh, a meno che non acquisti ledizione rigorosamente limitata al momento del lancio (di cui ce nerano solo 1337, che, sospettiamo, troverai quasi impossibile da ottenere) .

Perché uno schermo a 120Hz è importante?

  • Pannello LCD da 5,7 pollici (WQHD) 2560 x 1440p
  • Pannello IGZO realizzato da Sharp, quindi frequenza di aggiornamento di 120Hz
  • Tecnologia frame rate adattabile (funziona in tempo reale)

La vera meraviglia del Razer Phone è il suo schermo. No, non ha il rapporto 18:9 del corpo sottile più elaborato che troverai in alcune altre ammiraglie moderne. Ma nella sua forma 16:9 in scala da 5,7 pollici porta con sé una notevole carta vincente: un pannello con frequenza di aggiornamento di 120Hz, per gentile concessione della tecnologia IGZO di Sharp.

Che cosa significa questo? In definitiva, lo schermo ha una frequenza di aggiornamento più elevata, fino a 120 fotogrammi al secondo, che è il doppio di quello degli smartphone attuali, e ciò significa che le cose sembrano super fluide. Bene, se attivi comunque il refresh a 120Hz. Per impostazione predefinita è impostato su 90Hz e può essere limitato a 60Hz, se lo desideri.

Pocket-lintRazer Phone recensione immagine finale 9

Intelligentemente, il Razer Phone ha un sistema in cui può anche adattare il frame-rate in tempo reale. Grazie alla tecnologia UltraMotion dellazienda, il dispositivo può sincronizzare attivamente i fotogrammi al secondo in corso di unapp con lunità di elaborazione grafica (GPU) per evitare strappi, immagini fantasma o altri problemi simili. Anche quando si scorre semplicemente il sistema operativo, si scende a un frame-rate ultra basso, per poi andare al massimo quando, ad esempio, si scorrono pagine Web o Twitter.

Lo schermo, però, non è perfetto. Occasionalmente, da alcune angolazioni, si intravede una "trama" incrociata, ma niente di così considerevole da intralciare la visione. La luminosità non è nemmeno così alta come alcuni concorrenti, mentre il sistema di controllo automatico della luminosità dovrebbe adattarsi meglio alle condizioni ambientali. Il display sembra anche "sprofondato" nel dispositivo - non esiste quasi allinterno del vetro come i migliori pannelli di oggi - che può vedere le impronte digitali quasi in ombra sul contenuto sottostante.

Potenti quanto possono essere i telefoni di punta

  • Piattaforma Qualcomm Snapdragon 835, 8 GB di RAM di serie
  • Heat pipe e strati termici per la sincronizzazione del calore per prestazioni termiche "best-in-class"
  • Memoria da 64 GB, singola SIM, espansione microSD (con memoria adottabile)

Non cè dubbio che il Razer Phone sia potente, ma lo sono anche molti altri telefoni di punta. Con una piattaforma Qualcomm Snapdragon 835 e 8 GB di RAM di serie, il Razer spunta le scatole dei dadi e dei bulloni per essere uguale al meglio di quello che troverai sul mercato.

Ciò che distingue davvero il Razer dalla concorrenza è quello schermo. Non si tratta solo di battute, poiché lo fa davvero fuori dal parco quando si tratta di giochi fluidi. Abbiamo giocato a Riptide GP: Renegade e abbiamo visto il frame-rate passare da 120 fps a circa 50 fps, a seconda del grado di azione sullo schermo, senza alcun degrado della fluidità, il tutto in tempo reale.

Quel gioco sembra fantastico grazie al supporto degli sviluppatori, ma non tutti i giochi Android supporteranno frame rate più elevati, mentre molti giochi Android casuali semplicemente non ne hanno bisogno. Quindi, come abbiamo accennato nellintroduzione, questo è un telefono con un mercato target specifico e piuttosto di nicchia.

Quando si tratta di calore, Razer afferma che il suo telefono ha prestazioni termiche "migliori della categoria", grazie a un tubo di calore integrato e strati termici per la sincronizzazione del calore. Questo può essere vero o meno - non misuriamo queste cose in condizioni di laboratorio, perché nemmeno gli utenti del mondo reale - ma ciò non significa che il telefono non si scaldi in alcune situazioni, come abbiamo scoperto volta. Tuttavia, quel telaio più spesso della media porta quellovvio vantaggio di design e non ha mai nemmeno fritto un uovo (a differenza di alcuni dispositivi Sony comparabili).

Nova Prime su software Android 7.1 Nougat, con alcuni extra

  • Sistema operativo Android 7.1.1 con Nova Prime installato come launcher predefinito
  • Razer Theme Store e applicazioni Razer Game Booster al lancio

Per le cose quotidiane del sistema operativo, il Razer Phone viene fornito con Nova Prime installato come launcher predefinito - questa è la versione a pagamento, che viene fornita gratuitamente - quindi il dispositivo sembra e si sente molto simile ad Android standard (che è il caso , poiché è basato su Nougat v7.1.1). Solo il negozio di temi è pieno di tanti omaggi specifici per i giochi, da Tekken a Dying Light e Titanfall Assault fino a, ehm, Razer Breadwinner (sì, il tostapane ritorna).

Cè anche poco in termini di app in eccesso, con Razer Game Boost preinstallato per stabilire quali app possono essere collegate a tutta lalimentazione disponibile e quali no - una specie di risparmio energetico, davvero. Vorremmo più controlli per app da questo, tuttavia, come quando si gioca a South Park: Phone Destroyer - anche con tutti gli avvisi disattivati in modo che possiamo semplicemente continuare con il gioco - lo schermo scade e diventa scuro, invece di sovrascrivere e assicurandosi che il dispositivo rimanga acceso.

Il software Razer Phone cattura limmagine 3

Tuttavia, alcune app Razer raddoppiano quelle esistenti: abbiamo finito con due app Orologio, il che è stato fastidioso poiché diversi allarmi si sono attivati inaspettatamente. Risolto facilmente, ma fastidioso.

Come abbiamo accennato in precedenza, la cosa più impressionante del software è la fluidità e luniformità con cui tutto funziona. Vedere Android a 120 fps è davvero qualcosa. Ora, probabilmente non dovremmo essere entusiasti di uno scorrimento fluido del feed Twitter ma, seriamente, il Razer Phone lo rende più fluido di qualsiasi altra cosa che abbiamo usato. Quindi, sì, lapprovazione dei fanatici della tecnologia lì.

Quanto dura la batteria?

  • Batteria non rimovibile da 4.000 mAh
  • USB-C per Qualcomm QuickCharge

Tuttavia, tutta quella potenza a disposizione significa che cè un sacco di tensione sulla durata della batteria. Per contrastare questo, Razer ha inserito una capiente cella da 4.000 mAh che, sulla carta, sembra durerà quasi per sempre - è uguale a quella che troverai nellHuawei Mate 10 Pro , ad esempio.

Purtroppo, questo Razer non dura abbastanza a lungo per un telefono con una batteria del genere. Sì, ti farà passare un solo giorno senza preoccupazioni, ma nei primi giorni di utilizzo abbiamo ottenuto solo circa 13 ore di utilizzo (abbastanza considerevole), e questo con risoluzione e frequenza di aggiornamento ridotte per risparmiare la batteria. Un uso più leggero vedrà circa 18-20 ore di utilizzo, ma questo è ancora superato da altri telefoni, come il già citato Huawei.

Il software Razer Phone cattura limmagine 2

Fortunatamente la porta USB-C del Razer Phone significa che Qualcomm Quick Charge è possibile per ricariche rapide, cosa che, se ti piacciono i giochi non-stop, avrai sicuramente bisogno. Si spera che lazienda trovi qualche aggiornamento software per prolungare la durata della batteria, perché il pannello IGZO non dovrebbe essere un grosso problema (è un basso consumo energetico, è metà del vantaggio della tecnologia).

Le fotocamere sono buone?

  • Due sensori da 12 megapixel, uno grandangolare f/1,75 laltro un obiettivo standard a f/2,6
  • Le fotocamere lavorano insieme per offrire uno "zoom uniforme" senza perdita di dati
  • Nessuna stabilizzazione ottica dellimmagine

Lultima parte del puzzle di Razer Phone è la configurazione della fotocamera. Come molti smartphone di fascia alta oggi, opta per un sistema a doppia lente sul retro, ma funziona in modo leggermente diverso rispetto alla concorrenza ossessionata dallo pseudo-bokeh (la brigata "diamo uno sfondo morbido leggermente sfumato").

Il Razer Phone racchiude due sensori da 12 megapixel affiancati, ciascuno con un obiettivo diverso: unottica grandangolare f/1,75 e un obiettivo standard con ottica f/2,6. Non è possibile selezionare manualmente ogni obiettivo; invece la coppia viene utilizzata quasi come uno per offrire una funzione di zoom uniforme, quindi quando si pizzica per ingrandire dal grandangolo, piuttosto che il dispositivo che deve inventare falsi pixel dello zoom digitale può tirare sulla lunghezza focale più lunga lente per dati reali. È estremamente fluido da usare, senza ritardi nellinput.

Lesperienza generale della fotocamera, tuttavia, non è così calda. Lapp è lenta da caricare, lHDR (high dynamic range) è impensabilmente lento nel funzionare (e risulta spesso sfocato) per un telefono di questo calibro e lelaborazione complessiva degli scatti non è una patch rispetto alla concorrenza attuale.

Dimostra che puoi procurarti il sensore giusto, come ha fatto Razer, ma senza lesperienza nellimaging i risultati finali non saranno allaltezza della concorrenza. Le condizioni di scarsa illuminazione, in particolare, sono una lotta. Ma poi vuoi un telefono da gioco, non un telefono con fotocamera, giusto...?

Per ricapitolare

In definitiva, il Razer Phone si colloca nella sua nicchia di specialisti. Se il lato dei giochi fa appello, nonostante il numero limitato di app Android davvero di fascia alta, e desideri un telefono enorme in tasca, allora fallo, sarà perfetto. Per luomo comune, tuttavia, non tanto.

Scritto da Mike Lowe.