Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Sebbene il Find X5 Pro abbia rubato le luci della ribalta, la versione standard della serie di punta di Oppo è altrettanto intrigante.

Offrendo molte delle stesse caratteristiche del suo fratello premium senza lo stesso prezzo di fascia alta, il normale Find X5 dovrebbe interessare tutti coloro che sono alla ricerca di uno smartphone di punta economico.

-

Quindi, si tratta di un gioiello sottovalutato nella vasta gamma di telefoni Android, o Oppo ha fatto qualche concessione di troppo con il Find X5?

Abbiamo testato il dispositivo nelle ultime settimane per scoprirlo.

Il nostro parere veloce

Con un prezzo notevolmente inferiore a quello del Find X5 Pro, ci sarebbero stati sempre dei compromessi.

Tuttavia, siamo rimasti sorpresi da quanto questi impattino poco sull'esperienza d'uso. Il processore di ultima generazione non ci ha penalizzato e il display è più che sufficiente per la maggior parte degli utenti.

Con una gamma di fotocamere simile a quella del Pro e lo stesso processore d'immagine MariSilicon, non ci sono cali di qualità quando si scattano foto o si girano video.

Il Find X5 ha quindi un display luminoso e fluido, un'ottima durata della batteria, una ricarica rapida e un design attraente e comodo da tenere in mano.

Certo, il processore Snapdragon 888 e il display non hanno una densità di pixel sufficiente, ma il risultato finale è un'esperienza da vera ammiraglia sotto tutti i punti di vista. E costa anche molto meno.

Se state cercando di scegliere tra i due dispositivi di Oppo o il più ampio campo Android, questa è una delle migliori opzioni da considerare se volete un'opzione più economica.

Recensione dell'Oppo Find X5: Un sano compromesso

Recensione dell'Oppo Find X5: Un sano compromesso

4.5 stars - Pocket-lint recommended
Pro
  • Buon prezzo per un'ammiraglia
  • Ottimo design
  • Display luminoso con ottima auto-luminosità
  • Prestazioni veloci
  • Durata della batteria elevata
Contro
  • Lo Snapdragon 888 potrebbe scoraggiare alcuni
  • Bilanciamento del bianco della fotocamera incoerente
  • Design datato dalla parte anteriore
  • La modalità notturna della fotocamera non è straordinaria

squirrel_widget_6715230

Design - Oppo Find X5 vs Find X5 Pro

  • 160,3 x 72,6 x 8,7 mm
  • 196g
  • Gorilla Glass Victus frontale, vetro posteriore
  • Finiture nere, bianche e viola

Se c'è un'area in cui il Find X5 è più diverso dal modello Pro, è il design. Almeno, se lo si guarda dal retro. Mentre l'alloggiamento della fotocamera ha la stessa forma e la stessa disposizione, la superficie esterna non si sviluppa senza soluzione di continuità dallo stesso pannello del resto della parte posteriore del telefono.

Pocket-lintTrova l'hardware di X5 foto 13

Inoltre, è realizzato con un materiale diverso e con una finitura diversa. Mentre il Find X5 Pro ha un retro in ceramica ricavato da un unico pezzo stampato, il Find X5 ha una finitura in vetro smerigliato. Tuttavia, si incurva senza soluzione di continuità fino all'alloggiamento della fotocamera, dove si trova una cornice e un bordo definiti intorno all'alloggiamento della fotocamera.

La finitura è davvero piacevole al tatto e alla vista, soprattutto nel colore bianco opaco dell'unità in prova. L'aspetto smerigliato è liscio al tatto e le curve intorno ai bordi e alla fotocamera lo rendono molto comodo da tenere in mano.

A ciò si aggiunge il vantaggio della resistenza alle impronte digitali. Non si notano macchie, almeno con questo colore e questa finitura. Il Find X5 Pro nero ceramica era l'esatto opposto e non aveva bisogno di alcun incoraggiamento per mostrare dove si era tenuto il telefono. Non possiamo però parlare dei modelli neri o viola, poiché non li abbiamo visti di persona.

Pocket-lintTrova X5 hardware foto 5

Dal punto di vista frontale, invece, è difficile notare differenze significative tra il Find X5 e il Find X5 Pro. Guardando da vicino, si noterà che il Find X5 è leggermente più stretto e più corto, ma stiamo parlando di millimetri.

Ha tutte le caratteristiche di un telefono di punta. Tuttavia, nell'era in cui sempre più produttori si orientano verso display piatti, si ha la sensazione che il vetro curvo sulla parte anteriore faccia sembrare il Find X5 un po' datato. Non si tratta di un grosso problema. Anche le cornici sono relativamente sottili, ma purtroppo non si adattano alle curve degli angoli arrotondati, per cui il telefono ha un aspetto non uniforme dalla parte anteriore.

Display e software

  • Display AMOLED da 6,55 pollici
  • Risoluzione FullHD+ - 1080 x 2400
  • Supporto HDR10+ - 1000 nits di luminosità di picco
  • Software ColorOS 12 basato su Android 12

Al giorno d'oggi non è raro trovare una variante di risoluzione FullHD+ in uno smartphone. In effetti, è la più comune, mentre pochissimi - a parte i modelli di livello ultra-premium come Find X5 Pro, OnePlus 10 Pro, Galaxy S22 Ultra e pochi altri - supportano il Quad HD. E quando si dispone di un display da 6,55 pollici come questo, con una nitidezza di oltre 400 pixel per pollice, si capisce perché. La risoluzione FullHD+ è più che sufficiente.

Pocket-lintTrova l'hardware di X5 foto 8

Il testo e i dettagli sono chiari. E, a meno che non lo si affianchi a un pannello di risoluzione superiore e lo si osservi da vicino, la nitidezza non è un aspetto di cui ci si possa lamentare. Essendo un pannello AMOLED, offre anche i soliti colori vivaci e neri profondi.

Tuttavia, ora che il Find X5 supporta i colori a 10 bit/1 miliardo, avrete una copertura cromatica molto più ampia rispetto agli anni precedenti (presumendo che stiate guardando contenuti che lo supportano).

È anche un pannello luminoso. Può raggiungere i 1000 nits di luminosità di picco, il che è utile per quei video HDR10+ con punti luminosi nella scena. Tuttavia, detto questo, una delle cose migliori dei display Oppo di quest'anno è anche una delle meno interessanti: la luminosità automatica. È una di quelle cose che non si notano quando fa il suo lavoro correttamente, perché non dovrebbe.

Non solo la luminosità è sembrata sempre adatta all'ambiente in cui ci trovavamo (cioè non troppo luminosa di notte e aumentata con la luce del giorno all'aperto), ma cambia anche in modo fluido con incrementi molto piccoli, in modo da non saltare casualmente da una luminosità all'altra.

È uno schermo davvero buono e, grazie alla frequenza di aggiornamento di 120 Hz, è fluido e nitido praticamente sempre, a prescindere dalla velocità con cui si scorre e si scorre l'interfaccia.

Pocket-lintTrova X5 hardware foto 6

Parlando di interfacce, questa in particolare è l'ultima iterazione di ColorOS, che si basa su Android 12. Ciò significa che avrete a disposizione tutti i soliti vantaggi, come la tematizzazione dei colori in base allo sfondo e varie altre ottimizzazioni, tra cui la funzione di batteria intelligente che apprende i modelli di utilizzo per ridurre i consumi. Ciò significa che avrete a disposizione tutti i soliti vantaggi, come la tematizzazione dei colori in base allo sfondo e varie altre ottimizzazioni, tra cui una funzione di batteria intelligente che apprende i vostri modelli di utilizzo per ridurre il consumo.

Oppo è molto leggera anche per quanto riguarda l'aggiunta di bloatware e applicazioni duplicate, il che è un cambiamento rinfrescante. Ciò significa che le applicazioni di base - il browser web, i messaggi e le applicazioni telefoniche - sono quelle di Google preinstallate sulla maggior parte dei telefoni Android. Gli unici extra aggiunti sono cose come l'app galleria e l'app fotocamera di Oppo, che ha un layout e una combinazione di colori a tema Hasselblad.

ColorOS 12 è tra i migliori in circolazione anche per quanto riguarda la personalizzazione visiva e audio. È possibile modificare la forma e il layout delle icone, installare pacchetti di icone personalizzati e creare il proprio display always-on, oltre a molte altre opzioni per dare l'aspetto e la sensazione che si desidera.

Inoltre, la funzione di notifica Melody di Oppo consente di sentire un piccolo tintinnio quando si riceve una cascata di notifiche tutte insieme, invece di ripetere lo stesso identico suono per ogni singola notifica. Ottimo.

Prestazioni e batteria

  • Processore Snapdragon 888
  • 8GB/128GB, 8GB/256GB o 12GB/256GB a seconda delle regioni
  • Batteria da 4800 mAh - Ricarica cablata SuperVOOC da 80W
  • Ricarica wireless da 30W (non inclusa nella confezione)

Per gli addetti ai lavori, la più grande bandiera rossa che circonda il normale Find X5 è l'inclusione del processore Snapdragon 888. Per alcuni, comprensibilmente, la logica è che sarebbe meglio optare per una piattaforma più attuale. Tuttavia, se la scelta era tra il processore di punta dell'anno scorso e un chipset di fascia media del 2022 per risparmiare, siamo contenti che Oppo abbia scelto l'888.

Pocket-lintTrova X5 hardware foto 17

Non dimentichiamo che fino al lancio dell'8 Gen 1 da parte di Qualcomm all'inizio del 2022, lo Snapdragon 888 era il system-on-a-chip per eccellenza in termini di velocità e prestazioni. Ed è ancora molto veloce, in grado di affrontare egregiamente qualsiasi gioco o applicazione si voglia utilizzare. Sia che si tratti di Call of Duty Mobile, Mario Kart Tour o semplicemente di mantenere la vostra striscia di risultati con Wordle.

Parte di questa sensazione di velocità e fluidità deriva ovviamente dal display, in grado di raggiungere una frequenza di aggiornamento di 120 Hz. Ciò significa che non ci siamo mai trovati ad aspettare che accadesse qualcosa dopo un passaggio o un tocco sullo schermo. Questo significa anche che non ci sono problemi di stutter o lag, a parte qualche animazione occasionale in applicazioni poco ottimizzate (ci riferiamo a Twitter), che si verificano su tutti i telefoni Android.

Uno dei vantaggi di avere un display e un processore leggermente meno assetati di energia è che consuma meno batteria. Abbiamo quindi constatato che, sebbene la batteria da 4800 mAh del Find X5 manchi di 200 mAh rispetto a quella del fratello Pro, la durata della carica completa è la stessa.

Pocket-lintTrova l'hardware X5 foto 14

Riuscire a superare un'intera giornata con qualche ora di schermo (soprattutto social media e app di chat) non è mai stato un problema. In effetti, non era così raro finire alle 23:00 con il 50% o più. Con il gioco e l'uso della fotocamera, la percentuale è ovviamente più bassa. Ma anche nei giorni più intensi, con alcune lunghe sessioni di Mario Kart Tour, abbiamo faticato a consumare più del 70%.

Per gli utenti leggeri, quindi, questo potrebbe essere un telefono da due giorni, soprattutto se si vive in un'area 4G e non si dispone di copertura 5G.

Fotocamera

  • Sistema a tre fotocamere - ISP MariSilicon e scienza del colore Hasselblad
    • 50MP f/1.8 con OIS
    • 50MP f/2.2 ultrawide
    • 13MP f/2.4 teleobiettivo 2x
  • Video 4K fino a 60fps
  • Fotocamera selfie da 32MP f/2.4

L'approccio di Oppo alle fotocamere è interessante, in quanto non prevede l'uso di lenti artificiose per fare numero, e lo stesso vale per il Find X5. Ci sono tre obiettivi e tutti hanno uno scopo. Il sistema a tre fotocamere comprende una primaria da 50 megapixel, una ultrawide da 50 megapixel e un teleobiettivo da 13 megapixel con "zoom ottico" 2x. Tutti e tre gli obiettivi sono dotati di PDAF (autofocus a rilevamento di fase) e il primario è anche dotato di OIS per la stabilizzazione.

Oppo prende sul serio anche l'elaborazione delle immagini e il colore, da qui lo sviluppo del proprio motore di elaborazione neurale MariSilicon X e la collaborazione con Hasselblad. Il risultato finale di tutto questo è che tutte e tre le fotocamere hanno ottenuto risultati eccellenti.

In condizioni di buona luce diurna, tutte e tre le fotocamere sono in grado di produrre immagini nitide con colori e contrasti intensi, con luci e ombre ben bilanciate. L'unica cosa che abbiamo notato, tuttavia, è che l'ultrawide sembra bilanciare il bianco in modo diverso rispetto alla fotocamera principale. In alcune situazioni, abbiamo riscontrato che l'ultrawide produceva scatti che erano colorati di giallo e finivano per essere eccessivamente caldi. E poiché l'ultrawide viene utilizzato come sensore macro per la modalità macro, anche tutti i nostri scatti macro erano generalmente così, soprattutto in interni. Per gli scatti all'aperto, alla luce del giorno, non era così evidente.

La modalità macro è automatica per impostazione predefinita, il che è sia positivo che negativo. Se si scatta con la fotocamera principale, si attiva automaticamente la modalità macro se ci si avvicina a un oggetto, il che significa che si cambia obiettivo e si deve allineare di nuovo l'inquadratura. Tuttavia, è utile: consente di ottenere immagini nitide e di evidenziare dettagli e texture che potrebbero non essere visibili quando si scatta regolarmente.

Per quanto riguarda la fotocamera con zoom, il fatto che sia solo 2x ottico è un po' deludente. Ci sarebbe piaciuto vedere qualcosa di più di 3x ottico, in modo da avere la parità con l'iPhone 13 Pro, ad esempio. Tuttavia, anche con lo zoom 2x, il telefono è in grado di produrre scatti nitidi e ben bilanciati in condizioni di buona illuminazione. Inoltre, non esagera con il contrasto e non perde colore, come abbiamo visto in altri modelli.

Tuttavia, una volta superata la gamma "ottica" e provando lo zoom a 5x, 10x e 20x, i dettagli diventano molto rapidamente sfocati e sbiaditi. È meglio non utilizzare queste lunghezze e limitarsi a 2x.

Di notte, la fotocamera scatta automaticamente in modalità "Notte" quando si punta e si scatta, quindi non è necessario andare a cercare la modalità dedicata nelle opzioni. Se c'è un po' di luce in giro, come le luci della strada, una candela o una lampadina poco illuminata, la fotocamera può produrre immagini molto gradevoli, con colori e luce elevati.

Tuttavia, abbiamo riscontrato che non riesce ad assorbire la luce come altri telefoni che abbiamo utilizzato. Le scene più scure o le aree in ombra di quelle più chiare tendono ad apparire molto rumorose e sfocate.

Per quanto riguarda la fotocamera per i selfie, siamo rimasti davvero colpiti dai risultati. Anche in presenza di un controluce estremo, con il sole direttamente alle nostre spalle, l'HDR è stato molto efficace. Ha bilanciato completamente il cielo, mantenendo buoni dettagli e colori sul nostro viso. Così, invece di un cielo completamente sbiadito, era vivido e blu con una buona definizione delle nuvole.

È la settimana della sicurezza domestica su Pocket-lint

Pocket-lintselfies foto 1

Allo stesso modo, il rilevamento dei bordi è stato efficace in modalità ritratto. Anche con i capelli sparsi ovunque, i risultati della fotocamera frontale sono stati naturali.

squirrel_widget_6715230

Per ricapitolare

Con le sue prestazioni veloci, l'ottimo display, il software, le fotocamere e la durata della batteria, il Find X5 fa bene tutte le cose importanti. Certo, potrebbe fare meglio nella fotografia notturna e ad alcuni non piacerà il fatto che abbia un processore dello scorso anno, ma è un tuttofare molto solido.

Scritto da Cam Bunton.