Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Il 2020 si sta rivelando un anno cruciale per più di un motivo, ma nel mondo degli smartphone sembra essere lanno in cui i cosiddetti telefoni di fascia media sono diventati i nuovi flagship. Con i telefoni ultra-premium che diventano davvero grandi, davvero potenti e davvero costosi! - cè uno spazio libero per telefoni sufficientemente buoni che non costano neanche lontanamente.

Per Oppo, ciò significa lanciare una versione del suo telefono della serie Find X2 con specifiche leggermente meno accattivanti. Per il fan della tecnologia con un occhio per le specifiche, potrebbe non sembrare così impressionante a prima vista. Ma pensiamo che questo sia il telefono Find X2 da acquistare. È il pacchetto completo in una pelle senza pretese.

Il nostro parere veloce

Potrebbero esserci dei compromessi rispetto ad alcune delle ammiraglie più costose, ma una volta che si ignorano questi elementi minori e si inizia a utilizzare il telefono, Find X2 Neo si rivela un ottimo pacchetto a tutto tondo.

Tuttavia, non è perfetto, poiché abbiamo notato alcune incongruenze con la fotocamera e talvolta nelle prestazioni grafiche su giochi mobili impegnativi.

Ma se quello che cerchi in uno smartphone è qualcosa di elegante e affidabile, con un display più che buono e prestazioni fluide, scoprirai che questo soddisferà ampiamente le tue esigenze.

Rispetto ai dispositivi premium là fuori, ti farà risparmiare anche un pacchetto. Il Neo costa circa la metà del Find X2 Pro, ma è molto più della metà del telefono.

Alternative da considerare

Pocket-lintalternative foto 2

Vivo X50 Pro

Come prima spinta di Vivo in mercati più ampi, pensiamo che lX50 Pro sia un po una rivelazione. Offre un sistema di stabilizzazione cardanico unico nel suo genere, una configurazione generale della fotocamera decente e una struttura solida. Alcune debolezze del software lo trattengono in questa fase, inoltre non conosciamo le informazioni sui prezzi, ma poiché tali adattamenti vengono risolti in futuro, dovrebbe significare il successo.

Pocket-lintalternative foto 1

LG Velluto

scoiattolo_widget_270698

Questo dispositivo, nonostante lhardware di punta, rappresenta unofferta più attraente rispetto a molti telefoni LG recenti. Ciò che ha davvero attirato la nostra attenzione è la cover Dual Screen, che raddoppia lo schermo da 6,8 pollici con un secondo schermo delle stesse dimensioni. Tuttavia, ci sono punti deboli nella fotocamera, che danno una pausa di riflessione in un mercato molto competitivo.

Recensione Oppo Find X2 Neo: risparmia un pacchetto senza compromettere le prestazioni

Recensione Oppo Find X2 Neo: risparmia un pacchetto senza compromettere le prestazioni

4.5 stars - Pocket-lint recommended
Pro
  • Design sottile e accattivante
  • Prestazioni veloci e fluide
  • Il sistema della fotocamera è versatile
  • Esperienza di ricarica rapida
Contro
  • Alcuni elementi
  • Come il motore del vibratore
  • Danno la sensazione che le fotocamere non premium
  • Ultragrandangolari e con teleobiettivo non siano ricche come la fotocamera principale

squirrel_widget_261263

Stile ammiraglia

  • Dimensioni: 159,4 x 72,4 x 7,7 mm / Peso: 171 g
  • Design in vetro e metallo
  • Finiture: blu o nero

Una delle prime cose che abbiamo notato sul Find X2 Neo è quanto ci piace di più il design rispetto ad alcuni dei dispositivi più grandi e potenti in circolazione. Rispetto al fratello maggiore, il Find X2 Pro , il Neo è notevolmente più sottile, stretto, corto e, soprattutto, più leggero. Anche la sporgenza della fotocamera sul retro è molto meno pronunciata.

Pocket-lintOppo Find X2 Neo recensione foto 10

Tutto ciò significa che è molto più comodo da tenere in una mano. Le curve del vetro che si arrotondano verso i bordi in metallo esaltano quella sensazione sottile. Tutto combinato, che rende un telefono che non è un lavoro ingrato da raccogliere e utilizzare, o da portare in giro nella tasca dei pantaloni skinny. Non è minimamente faticoso.

Dal punto di vista estetico, cè molto da apprezzare: dalla cornice in metallo nero opaco attorno al telefono, ai bordi superiore e inferiore completamente piatti. Dà un aspetto elegante e minimalista, così come la finitura nera lucida sul retro. E mentre il design dellalloggiamento della quad-camera sembra un po troppo pronunciato sul modello Pro, il Neo si sente sobrio e sobrio. Forse non è un design estremamente unico, ma è sensato ed elegante.

Essendo un telefono più economico, ovviamente, ci sono alcuni compromessi nel design e nella qualità, ma questi sono davvero minimi e - pensiamo - per la maggior parte delle persone non saranno poi così importanti. Ad esempio, il punto in cui il vetro curvo incontra il metallo sul bordo non è così uniforme come potrebbe essere su un telefono più premium: sembra solo un po più ruvido. E il motore di vibrazione quando si digita sulla tastiera o si riceve una notifica, ha quella sensazione ronzante e vuota, mentre i dispositivi più costosi utilizzano un motore tattile molto più naturale e sottile.

Pocket-lintOppo Find X2 Neo recensione foto 2

Dalla parte anteriore, lo schermo del Neo occupa quasi tutto lo spazio disponibile. Cè un piacevole equilibrio tra lo spessore dei bordi, con le curve che creano lillusione che le cornici laterali siano quasi inesistenti. Il "mento" in basso è solo leggermente più spesso di quello superiore, quindi linquadratura del display nel complesso è sottile e priva di ostacoli. Lunica cosa che occupa spazio sullo schermo è la minuscola fotocamera perforata nellangolo in alto, che si nota appena.

Display fantastico

  • Pannello AMOLED da 6,5 pollici, proporzioni 20: 9
  • Risoluzione 1080 x 2400 (402 ppi)
  • Frequenza di aggiornamento di 90Hz
  • Lati curvi

Dal punto di vista del display, Find X2 Neo ha tutte le carte in regola. Ha un pannello AMOLED da 6,4 pollici che vanta una risoluzione decente e un formato 20:9. Quella risoluzione Full HD+ su quella scala significa che i pixel sono ravvicinati, creando unalta densità più che sufficiente per presentare dettagli nitidi. Vanta anche una luminosità di picco di 500 nits, che è abbastanza.

Pocket-lintOppo Find X2 Neo recensione foto 1

Tutte queste funzionalità si combinano per creare un pannello davvero eccezionale. Essere OLED significa neri profondi e livelli di contrasto impressionanti. I colori sono vividi, la gamma dinamica è impressionante e non si ottiene alcuna di quella sovrasaturazione che affliggeva alcuni vecchi schermi OLED. Quindi, sia che tu stia guardando i tuoi programmi o giochi preferiti di Netflix, lesperienza visiva è piacevole.

Come abbiamo già detto, il display del Neo ha curve verso i bordi, ma sono piuttosto superficiali. Nonostante il fatto che il contenuto si incurva intorno a loro, non rovina lesperienza visiva e non si tende a ottenere quelle linee troppo luminose o una distorsione eccessiva.

È nei giochi in cui si vede una prestazione grafica leggermente inferiore al fiore allocchiello dello schermo, ma questo è correlato allelaborazione di più delloutput dello schermo. Alcune volte abbiamo lanciato vari giochi e abbiamo visto alcune asperità e artefatti apparire attorno ai bordi degli oggetti, come intorno ai grandi numeri del conto alla rovescia "3", "2", "1" su Asphalt 9. Sembrava che una volta che il telefono si fosse reso conto le sue risorse di elaborazione dovrebbero essere utilizzate per giocare a quel gioco, si è risolto da solo ed era nitido, colorato e reattivo.

Pocket-lintOppo Find X2 Neo recensione foto 5

Questa reattività è una grande attrazione anche per questo telefono. Il display ha una frequenza di aggiornamento di 90Hz, il che significa che può visualizzare fino a 90 fotogrammi al secondo, quindi la grafica è molto fluida e fluida.

Prestazioni e batteria

  • Processore Snapdragon 765G
  • 12 GB di RAM/128 GB di spazio di archiviazione
  • Batteria da 4.025 mAh
  • Ricarica rapida VOOC 4.0 da 30 W

Per molti, ciò che rende un telefono un dispositivo di fascia media è il processore che lo alimenta. Soprattutto nel mondo dei telefoni Android. Se non è un chip Snapdragon della serie 800, non è un fiore allocchiello. Nonostante il fatto che abbiamo visto numerosi telefoni nel corso degli anni utilizzare diversi chipset ed essere altrettanto in grado di farti passare la giornata senza grossi intoppi.

Allinterno del Find X2 Neo, troverai il processore che sta rapidamente diventando uno dei preferiti del produttore: lo Snapdragon 765G. È un set inferiore all865, ma è dotato di funzionalità di connettività 5G ed è ancora abbastanza veloce.

Pocket-lintOppo Find X2 Neo recensione foto 3

Avvia qualsiasi app sul Neo e si caricherà rapidamente. I gesti tattili vengono immediatamente attivati grazie a quella velocità di aggiornamento rapida di cui sopra. Quando si scorre tra i menu delle app, la schermata delle impostazioni o si passa da unapp allaltra, tutto viene eseguito rapidamente senza alcun ritardo reale.

Anche le prestazioni del Wi-Fi sono elevate. Nelle aree in cui alcuni altri telefoni sembrano faticare a mantenere una connessione dati forte e coerente, il Neo va avanti. Non siamo stati in grado di testare la connessione 5G, essendo in unarea non 5G.

Per quanto riguarda la durata della batteria, è stata costantemente buona durante i nostri test. Non è stata unesperienza strabiliante e di lunga durata, ma certamente abbastanza buona da farci passare giornate impegnative. Nella nostra giornata tipo con un sacco di e-mail, social media e lo strano punto di giochi e streaming video, siamo arrivati alla fine della giornata con circa il 30% rimasto. Nei giorni di luce si avvicinava al 40%.

Pocket-lintOppo Find X2 Neo recensione foto 8

In termini moderni, la batteria da 4.025 mAh e la sua ricarica cablata da 30 W non sono le più grandi o le più veloci in circolazione. Ma ancora una volta, è abbastanza buono. La ricarica VOOC da 30 W è la stessa della Warp Charge di Oppo e può facilmente ricaricare circa il 70% della batteria in mezzora. Nei giorni in cui ti sei dimenticato di collegarlo, è una velocità di ricarica quasi salvavita. Significa anche che non devi necessariamente collegare il telefono durante la notte: fallo solo al mattino mentre ti prepari per il lavoro.

Una nota sul software

  • Skin ColorOS 7 su sistema operativo Google Android 10

La ColorOS di Oppo ha subito un cambiamento piuttosto significativo negli ultimi anni. Il suo software è pulito e fluido in superficie e, sebbene ci siano alcune app aggiuntive che potresti non utilizzare, il bloatware complessivo non è eccessivo. Oppo ha le sue app per messaggistica e telefonate, oltre a tutte le altre app di base, ma non ti obbliga ad avere anche quelle di Google. Quindi non ci sono duplicati inutili.

Ci sono alcune altre app aggiuntive, come lapp Relax, che aiuta a portarti fuori da un luogo mentalmente occupato e concentrati solo su alcuni suoni e animazioni rilassanti per un po. Ha anche paesaggi sonori dedicati per aiutarti ad addormentarti la notte.

Oltre a ciò, cè lo spazio di gioco che puoi avviare per interrompere le notifiche e altre distrazioni mentre giochi.

Mentre le vecchie versioni avevano elementi frustranti, lattuale ColorOS è praticamente la stessa di qualsiasi altra versione di Android. Potrebbe sembrare leggermente diverso, ma non ci sono gli stessi elementi stridenti di una volta.

Fotocamera versatile

  • Sistema di telecamere quadruple
    • 48MP primario f/1,7 26 mm
    • Teleobiettivo 13MP f/2.4 - Zoom ottico 2x
    • 8MP ultrawide f/2.2 - grandangolo 115 gradi
    • Sensore monocromatico da 2 MP
  • Video 4K a 30 fps con combinazione EIS/OIS
  • Fotocamera selfie da 32 MP

Nel mercato di fascia media, abbiamo assistito al lancio di numerosi smartphone con un sistema a quattro fotocamere in cui due di queste fotocamere sono essenzialmente inutili. Sono sensori aggiuntivi per i dati e in realtà non fanno molto. Per il sistema quad-camera di Find X2 Neo, non è così. Beh, soprattutto.

Tre di queste quattro fotocamere sono utili e offrono unesperienza fotografica versatile. Cè la fotocamera principale con il suo sensore da 48 megapixel, ampia apertura f/1.7 e stabilizzazione ottica dellimmagine. Poi cè il teleobiettivo che offre zoom ottico 2x e ibrido 5x. E unaltra fotocamera per scatti ultragrandangolari. Il quarto sensore è solo un sensore in bianco e nero da 2 megapixel per dati aggiuntivi.

Passare da una fotocamera allaltra è facile come toccare il pulsante "1x" sullo schermo. Le tre fotocamere utilizzano sensori diversi e quindi lelaborazione dei colori non è completamente coerente. I risultati delle fotocamere ultragrandangolari e con zoom sembrano un po meno ricchi di colori rispetto alluscita del sensore primario, ad esempio. Ma con una buona luce ci sono discreti livelli di dettaglio, bei colori naturali e un buon controllo delle luci e delle ombre.

Inoltre, il sensore ultra-wide funge anche da sensore macro, il che significa che puoi avvicinarti agli oggetti e, finché loggetto è fermo, ottenere immagini nitide e ricche di dettagli.

Combinando tutti gli elementi e nonostante la leggera incoerenza nei risultati, ci siamo lasciati con la sensazione che questo sia un sistema di telecamere che non compromette più di tanto. Se le fotocamere ultragrandangolari e con teleobiettivo offrissero risultati leggermente migliori e più coerenti, sarebbero tra i migliori sul mercato. Ma per questa fascia di prezzo, nel panorama degli smartphone di oggi, è più che sufficiente.

Laptop Huawei, recensione del B&W Px7 S2 e altro ancora - Pocket-lint podcast ep. 160

Per i produttori di video, lalgoritmo di stabilizzazione integrato garantisce che le riprese 4K portatili siano relativamente fluide e stabili, mentre la fotocamera selfie sul davanti acquisisce immagini decenti e nitide con una buona gamma dinamica (beh, per una selfie cam). Dicendo che la fotocamera frontale sembra lottare con il bilanciamento del bianco in situazioni di scarsa illuminazione.

squirrel_widget_261263

Per ricapitolare

Se quello che cerchi in uno smartphone è qualcosa di elegante e affidabile, con un display più che sufficientemente buono e prestazioni fluide, scoprirai che Neo soddisferà le tue esigenze. Rispetto ai dispositivi premium là fuori, ti farà risparmiare anche un pacchetto.

Scritto da Cam Bunton. Modifica di Mike Lowe.