Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - OnePlus non è più tanto l'underdog - il suo portafoglio di telefoni sembra in continua espansione nel 2022. Il Nord CE 2 Lite è l'ultimo di una linea crescente di opzioni economiche che mantengono il prezzo basso con cui OnePlus si è lanciata tanti anni fa, ma che non possono eguagliare le specifiche tecniche che uccidono le ammiraglie.

Si tratta di un telefono dall'aspetto gradevole in apparenza e con alcune caratteristiche impressionanti a questo prezzo (279 euro), ma l'esperienza d'uso effettiva non è abbastanza buona quando si va al sodo.

Il nostro parere veloce

Il Nord CE 2 Lite 5G, oltre ad avere uno dei nomi più contorti che abbiamo incontrato di recente, è un interessante telefono misto, con alcuni aspetti impressionanti per il prezzo, ma anche svantaggi piuttosto significativi.

L'esperienza della fotocamera è del tutto solida e il software è decente come quello degli altri modelli di OnePlus, mentre anche l'aspetto del telefono è del tutto soddisfacente. È solo nell'occasionale lentezza d'uso che il telefono cade in disgrazia, con un ritardo che sembra percettibile e che si manifesta un po' troppo spesso.

Per un telefono economico, c'è ancora molto da apprezzare e non troverete molti concorrenti con un display a 120 Hz e 5G a questo prezzo, quindi se volete queste due caselle spuntate potreste fare molto peggio.

Recensione del OnePlus Nord CE 2 Lite 5G: Puntare troppo in alto?

Recensione del OnePlus Nord CE 2 Lite 5G: Puntare troppo in alto?

4.0 stelle
Pro
  • Lo schermo è vibrante
  • Il telefono non sembra economico
  • 5G accessibile
  • Fotocamera principale solida
Contro
  • Prestazioni inferiori alla media
  • Sblocco inaffidabile

Design

  • Disponibile in nero o azzurro
  • Con supporto in plastica
  • 164,3 x 75,6 x 8,5 mm

OnePlus ha mantenuto le cose piuttosto semplici per quanto riguarda l'aspetto e la sensazione del Nord CE 2 Lite, al limite della genericità. Il telefono ha un retro in plastica ed è grande ma incredibilmente sottile, con uno spessore di soli 8,5 mm.

Il display è completamente piatto sulla parte anteriore, con una banda metallica curva che incontra il retro del telefono interamente in plastica, che è opaco nella maggior parte dei punti e presenta un sottile logo OnePlus lucido. Il tradizionale interruttore a scorrimento per le notifiche di One Plus è purtroppo assente.

Nella parte superiore del telefono si trova un piccolo accento, con strisce lucide che conferiscono al telefono un po' di personalità insieme a una protuberanza della fotocamera di dimensioni normali.

Questa protuberanza fa sembrare che il telefono abbia diverse fotocamere, anche se in pratica si utilizzerà solo quella principale. La fotocamera è sollevata in modo tale che la raccolta della polvere sia uno dei suoi problemi, un aspetto che lo accomuna a molti smartphone del momento.

Un selfie a buchi sul lato anteriore completa il tutto, e dobbiamo dire che l'aspetto del telefono non ci ha entusiasmato, cosa che vale per entrambi i lati. Se non siete troppo esigenti in fatto di moda, è improbabile che il telefono si distingua troppo (almeno in nero), ma alcuni potrebbero desiderare un design un po' più concreto.

Display e software

  • Display LCD da 6,59 pollici
  • Risoluzione Full-HD 2412 x 1080 pixel (401ppi)
  • Frequenza di aggiornamento di 120Hz
  • OxygenOS 12.1 basato su Android 12

Il display del telefono è sicuramente grande e offre alcune specifiche solide come opzione 1080p piuttosto nitida. I colori e la vivacità sono solidi, anche se trattandosi di un display LCD non si ottengono i veri neri e la profondità di un display OLED o AMOLED.

Tuttavia, grazie a questa risoluzione, l'utilizzo normale non risulta affatto sgranato, il che è un bene a questo prezzo, con testi chiari in una gamma di dimensioni dei caratteri e applicazioni che appaiono piacevoli e vivaci durante i nostri test.

Siamo anche colpiti dal fatto che OnePlus sia riuscita a inserire una frequenza di aggiornamento di 120Hz. Ciò significa che lo scorrimento può essere super fluido e che i framerate elevati sono più gratificanti quando si gioca - l'unico problema è se il telefono è in grado di mantenere tali prestazioni, cosa di cui parleremo più avanti.

La luminosità non è un dato che OnePlus ha indicato, ma è solida: al minimo è incredibilmente scura, ma se la si alza al massimo è più che sufficiente per l'uso all'aperto anche in giornate estremamente soleggiate.

LaOxygenOS, invece, è rimasta invariata: è molto simile all'Android stock, con alcune piccole modifiche che potrebbero piacervi ma di cui potreste anche fare a meno. È piuttosto piacevole e fluido e il grado di personalizzazione offerto è benvenuto.

Prestazioni e batteria

  • Snapdragon 695 5G
  • 6 GB di RAM, 128 GB di memoria
  • Batteria da 5.000 mAh con ricarica rapida da 33 W

Naturalmente, molto di quanto detto sopra riguarda le specifiche del telefono sulla carta, mentre la realtà dell'utilizzo non è così semplice. Da un lato, ad esempio, lo schermo ha un aspetto davvero fantastico per la maggior parte del tempo e la frequenza di aggiornamento può dare una reale sensazione di fluidità.

Dall'altro, non siamo del tutto convinti che lo Snapdragon 695 5G al centro del telefono sia adatto a questa risoluzione e a 120 Hz: abbiamo riscontrato un ritardo di scorrimento piuttosto consistente in una serie di app, non dovuto alla frequenza di aggiornamento ma che si verifica soprattutto quando il telefono carica altri contenuti.

Abbiamo sperimentato con il telefono collegato alla banda larga superveloce 5G e affidabile, e anche quando si gioca in locale senza bisogno di caricare dati c'è ancora una propensione al lag, soprattutto se si alzano le impostazioni grafiche.

Questo non significa che il telefono sia sempre lento, ma c'è abbastanza ritardo imprevedibile da essere evidente e un po' fastidioso. L'incoerenza si ripresenta quando si tratta del lettore di impronte digitali sul pulsante di accensione, che è pignolo e inaffidabile, rendendo il riconoscimento facciale una scelta migliore quando lo si configura.

Questa leggera negatività, fortunatamente, non si applica alla batteria del telefono, che sfrutta una capacità di 5.000 mAh per durare facilmente una normale giornata di utilizzo e, a volte, per arrivare a due giorni pieni. La ricarica rapida da 33 W con il brick in dotazione consente di ricaricare il telefono molto rapidamente, un altro vantaggio per un telefono di questo prezzo.

Non c'è ricarica wireless, ma almeno c'è un jack per cuffie da 3,5 mm per avere qualche opzione in merito.

Fotocamera

  • Fotocamera posteriore da 64 MP f/1.7 con sensori di profondità e macro da 2 MP
  • Video a 1080p a 30 fps
  • Fotocamera selfie da 16MP f/2.0

OnePlus ha mantenuto le cose relativamente semplici anche per quanto riguarda la gamma di fotocamere posteriori, che si affidano in gran parte a uno scatto principale da 64 megapixel per un solido livello di dettaglio.

Si tratta di un'esperienza molto decente per il prezzo, con foto che possono utilizzare l'HDR per ottenere colori vividi e un bel punto di vista grandangolare per gli scatti predefiniti che consente di essere sicuri di poter inserire tutto ciò che si sta vedendo nell'inquadratura.

È possibile ritagliare in uno zoom digitale 2x ogni volta che si desidera per un formato più quadrato e tradizionale, e si può notare la differenza qui sotto confrontando la prima e la seconda immagine.

I primi due scatti presentano una bella tavolozza di colori che, a dire il vero, è più vivida e brillante che realistica, ma è probabile che la maggior parte delle persone apprezzi questo aspetto piuttosto che ignorarlo. Il terzo scatto, deliberatamente sotto il sole in una giornata calda, dimostra che la fotocamera è in grado di gestire bene le situazioni di illuminazione più difficili.

Di notte, purtroppo, le cose si sgranano un po', nonostante la modalità notturna inclusa. Anche l'obiettivo Macro incluso è un espediente come si potrebbe temere: OnePlus non è certo l'unico a farlo, e non riusciamo a capire perché si ritenga conveniente includere un'opzione così mediocre.

La messa a fuoco, anche alla giusta distanza, è complicata e impegnativa e i risultati non premiano gli sforzi: non sappiamo proprio a chi sia destinato questo obiettivo.

Passando alla parte anteriore del telefono, le prestazioni per i selfie sono perfettamente solide, anche se preferiamo di gran lunga i risultati quando non utilizziamo l'ormai necessaria modalità ritratto.

Un selfie standard presenta una solida miscela di dettagli e nitidezza, mentre la sfocatura della modalità ritratto di OnePlus è un po' eccessiva e si fa notare, a nostro avviso. Tuttavia, è un servizio soddisfacente, il che è una buona parola per la gamma di fotocamere nel suo complesso.

Per ricapitolare

Il Nord CE 2 Lite potrebbe avere senso sulla carta, ma in pratica è un prodotto misto che sembra chiedere troppo al suo processore. Tuttavia, una solida fotocamera e una buona durata della batteria potrebbero compensare il tutto.

Scritto da Max Freeman-Mills.