Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - OnePlus ha continuato il suo ciclo di aggiornamento semestrale per i suoi telefoni di punta 2019. Alcuni anni sembra un aggiornamento inutile, altri gradito. Per lattuale generazione abbiamo entrambi i casi: per il normale 7T gli upgrade rispetto al OnePlus 7 sono stati molto graditi. Abbastanza in effetti che si è fatto strada vicino alla cima della nostra lista dei migliori smartphone in circolazione . Con il 7T Pro, come stiamo recensendo qui, è un po un passo indietro rispetto al normale 7T.

Piuttosto che essere una versione più potente del 7T, OnePlus 7T Pro è - in effetti - quasi identico a OnePlus 7 Pro nel design. Ciò significa che è un ottimo dispositivo, ma forse non proprio necessario.

Quindi quali sono esattamente le principali differenze del 7T Pro rispetto al 7T ed è la scelta migliore in una line-up ora piuttosto impegnata?

Il nostro parere veloce

Il OnePlus 7T Pro è un telefono fantastico nella maggior parte dei reparti, proprio come il OnePlus 7 Pro. E questo è in realtà il suo problema più grande: non offre nulla di più di quello che il 7 Pro può fare, quindi sembra un po' un aggiornamento inutile. Non pensiamo che ci sia qualcosa di sbagliato nell'assicurarsi di avere sempre il più veloce processore Snapdragon disponibile in uno dei vostri telefoni. Ma quando si tratta di prestazioni quotidiane, non offre molto di più rispetto al suo predecessore. Niente che faccia una grande differenza comunque.

Con tutto questo detto, giudicandolo puramente per i suoi meriti: il OnePlus 7T Pro è brillante. Ha uno dei migliori display che abbiamo visto su uno smartphone fino ad oggi, è scattante, veloce e ha un software adorabile, leggero e personalizzabile basato su Android 10. E anche se la qualità della fotocamera non è sempre al top, è un sistema incredibilmente versatile in grado di scattare qualsiasi tipo di foto.

Contestualizzando: con Huawei che non è più in grado di vendere nuovi telefoni con i servizi di Google Play, e con Oppo e Xiaomi che offrono telefoni con un software che non è il più attraente, OnePlus è in una posizione forte. Ha un hardware potente, combinato con un'esperienza software pulita per creare un'esperienza molto convincente.

Anche se in realtà preferiamo il più sottile OnePlus 7T con il suo schermo piatto e il prezzo più basso, se dovete avere il più grande, migliore e più potente telefono con le migliori specifiche là fuori, allora il OnePlus 7T Pro è la strada da percorrere.

Recensione OnePlus 7T Pro: ancora uno dei migliori

Recensione OnePlus 7T Pro: ancora uno dei migliori

4.5 stars - Pocket-lint recommended
Pro
  • Display sorprendente
  • Prestazioni veloci e potenti
  • La ricarica rapida può essere un salvavita
  • Software pulito e personalizzabile
  • Modalità Macro nella fotocamera
Contro
  • Non ha davvero bisogno di esistere dato 7 Pro e 7T lanciati negli ultimi mesi
  • Le prestazioni della fotocamera potrebbero essere migliori
  • è un dispositivo grande e pesante

squirrel_widget_168394

7T Pro vs 7 Pro: hanno un aspetto diverso?

  • Colore: Haze Blue
  • Schienale in vetro smerigliato, struttura in metallo
  • Dimensioni: 162,6 x 75,9 x 8,8 mm / Peso: 206 g

Non è insolito vedere i dispositivi aggiornati essere lanciati 12 mesi dopo il modello precedente e avere un aspetto quasi diverso. Quindi non sorprende vedere che il 7T Pro è praticamente identico al suo predecessore 7 Pro, soprattutto perché sono trascorsi appena cinque mesi tra il lancio di 7 Pro e 7T Pro.

Pocket-lintImmagine recensione OnePlus 7T 3

La differenza più evidente è il colore del modello blu. Il Nebula Blue del 7 Pro è un blu relativamente profondo e puro, mentre lHaze Blue del 7T Pro ha un aspetto più vivido, con una sottile atmosfera verde mare. Come il suo predecessore, però, sfuma dal chiaro allo scuro dal basso verso lalto.

Ha anche un alloggiamento della fotocamera molto simile sul retro. Ha la tradizionale sporgenza OnePlus a forma di pillola, ma ancora una volta con una sottile differenza: i sensori di messa a fuoco automatica a guida laser si sono spostati da appena sotto le due fotocamere principali allinterno della sporgenza verso lesterno, nel pannello di vetro stesso. Ciò significa che mentre erano nascosti e quasi invisibili prima, ma sono un evidente ritaglio nero a forma di pillola allinterno del vetro blu sul 7T Pro.

A parte questi sottili cambiamenti, tutto il resto sul 7T Pro è in gran parte lo stesso del 7 Pro. Ciò significa che ottieni quelle deliziose curve nel vetro, sia davanti che dietro, che aiutano un telefono relativamente pesante a sentirsi un po più sottile e più comodo da tenere in mano di quanto non sarebbe altrimenti.

Detto questo, sembra ancora un po grande e pesante. È anche abbastanza scivoloso, quindi ti consigliamo vivamente di procurarti le nuove custodie sottili con effetto fibra di carbonio. Aggiunge una presa tanto necessaria senza aggiungere molto ingombro extra. Ciò significa che è meno probabile che lo cada e non scivolerà facilmente dai mobili.

Mentre il 7T Pro è decisamente di grandi dimensioni, OnePlus ha fatto buon uso di tutto quello spazio extra sulla superficie anteriore. È dominato da quellenorme display che è facilmente uno dei migliori schermi sul mercato. Adoriamo il modo in cui la cornice minimale sul davanti ti consente di immergerti completamente nei nostri contenuti preferiti.

Pocket-lintImmagine recensione OnePlus 7T 16

OnePlus ha anche evitato di utilizzare una tacca o un foro nello schermo per la fotocamera frontale. Invece, la selfie cam è integrata in un piccolo meccanismo a comparsa nel bordo superiore del telefono. Si alza automaticamente ogni volta che ne hai bisogno, che si tratti di scansionare il viso per sbloccare il telefono o semplicemente di scattare un selfie.

È relativamente veloce e comodo quanto lutilizzo del sensore di impronte digitali in-display, se non di più a volte. Ovviamente non è così sicuro, dal momento che utilizza solo una fotocamera e nessuna tecnologia di rilevamento della profondità per riconoscere le caratteristiche del viso.

Ooof che display

  • Display AMOLED da 6,67 pollici, bordi curvi
  • Risoluzione QHD+ (1440 x 3120)
  • Frequenza di aggiornamento di 90Hz

Il display di OnePlus 7 Pro era uno dei migliori schermi su qualsiasi smartphone quando è stato lanciato nel 2019. Aveva il giusto mix di nitidezza, luminosità, riproduzione dei colori e saturazione. Combinati con una frequenza di aggiornamento fluida di 90Hz per animazioni fluide e scattanti, quegli elementi hanno davvero creato unesperienza meravigliosa. E lo stesso vale per lo schermo del OnePlus 7T Pro: ha tutte le stesse cose buone.

Pocket-lintImmagine recensione OnePlus 7T 7

Con una densità di pixel di oltre 500 pixel per pollice, è davvero nitido. Il testo fine e le curve appaiono lisci e nitidi. Anche i colori sembrano fantastici. Non si ottengono i rossi e gli arancioni eccessivamente saturi che si trovano sugli schermi AMOLED della generazione precedente e nemmeno i bianchi sono eccessivamente caldi. Almeno non in modalità vivida.

Questa è una delle gioie dei telefoni OnePlus: il menu delle impostazioni del display ti consente di personalizzare il tono generale e il bilanciamento dello schermo. Ottieni un paio di opzioni di calibrazione di base, offrendo la scelta tra vivido e naturale, oppure puoi aprire le opzioni avanzate e scegliere tra AMOLED Wide Gamut, sRGB e Display P3, con un cursore per regolare la temperatura.

Non è perfetto per tutto però. Come abbiamo riscontrato con molti display con bordi curvi, offusca leggermente lesperienza di guardare film e programmi. Le curve distorcono leggermente i bordi superiore e inferiore dellimmagine e catturano i riflessi, quindi a volte puoi perdere un po dellazione.

Inoltre, lo schermo stesso non è eccezionale per la visualizzazione in pieno giorno, soprattutto quando si guardano i contenuti Netflix. Sembra scuro guardare gli spettacoli lì, mentre linterfaccia utente generale del telefono è vivida e facile da vedere per la maggior parte del tempo. Sospettiamo che questo sia dovuto al contenuto HDR su Netflix. Ad esempio, uno spettacolo animato come Disincanto sembra sempre chiaro e facilmente visibile, ma uno come Our Planet con più profondità nelle ombre, nei colori e nella luce non è così costantemente luminoso e vivido.

Questo è abbastanza tipico per qualsiasi smartphone, e certamente non limitato al OnePlus 7T Pro. Il fatto che questo telefono sia compatibile con i contenuti HDR10+ di per sé è una grande impresa e non si vede in molti altri telefoni.

Per quanto riguarda il software, il 7T Pro è identico a quello offerto dal OnePlus 7T. È basato su Android 10, ma veloce e personalizzabile con alcune utili aggiunte grazie a OnePlus ColorOS.

Miglior smartphone 2022: testiamo, valutiamo e classifichiamo i migliori telefoni cellulari disponibili per l'acquisto

La modalità di lettura di OnePlus offre sia una versione a colori che monocromatica, quindi se non la vuoi completamente in bianco e nero, è possibile. Ottiene anche la rinnovata modalità Zen per aiutarti a prendere tempo lontano dal tuo telefono; Modalità di gioco per migliorare le prestazioni di gioco e la possibilità di modificare lo stile, la forma e i colori per molti degli elementi dellinterfaccia utente.

Una delle nuove funzionalità per colpire il software nel 2020 era in realtà un aggiornamento dellapp Google, che abilita la modalità Ambient, trasformando essenzialmente il telefono in uno schermo di Google Assistant quando è collegato a un caricabatterie. È piuttosto interessante e può anche essere utilizzato per visualizzare un album di Google Foto in una presentazione come una galleria/cornice digitale.

Scattante e di lunga durata

  • Processore Snapdragon 855+, 8 GB di RAM, 256 GB di spazio di archiviazione
  • Batteria da 4.085 mAh, Warp Charge 30T (30W)

Non sorprende che le prestazioni quotidiane dellultimo telefono OnePlus siano veloci e scattanti. È stato il mantra dellazienda sin dallinizio, non accontentarsi solo della velocità quando si può raggiungere la super velocità. Con la combinazione dellultimo processore di Qualcomm, un carico di RAM, un display a 90 Hz e la memoria a stato solido UFS 3.0, questo telefono è tutto incentrato sulla velocità. Nelle parole di Saetta McQueen " è velocità ".

Pocket-lintImmagine recensione OnePlus 7T 11

Qualsiasi interazione al telefono è fluida e veloce. Sia che tu stia scorrendo su e giù nel cassetto delle app, scorrendo la tua galleria o multitasking e cambiando app, niente è lento su questo telefono. Anche il caricamento dei giochi graficamente più intensi è rapido, ciascuno senza ritardi o balbuzie.

Poiché OnePlus ha sempre mirato a questo, non lo noterai in modo così netto se esegui laggiornamento da un telefono OnePlus recente, ma lo farai se passi praticamente da qualsiasi altro telefono.

Detto questo: non cè molta differenza nella vita quotidiana quando si confronta il 7T Pro con il 7 Pro. Con così tante prestazioni così simili, viene quasi da chiedersi se il 7T Pro abbia davvero bisogno di esistere? Abbiamo capito che OnePlus ama assicurarsi di avere la tecnologia più recente disponibile per i consumatori, ma laggiornamento incrementale qui è appena percettibile.

Come il suo predecessore, abbiamo anche riscontrato che il telefono diventa un po caldo al tatto quando si gioca o si guardano video. Nonostante il suo sistema di raffreddamento interno, potevamo sicuramente sentirlo scaldarsi nella nostra mano sinistra, sul bordo superiore del telefono.

Pocket-lintImmagine recensione OnePlus 7T 4

Anche le prestazioni della batteria sono buone. Sebbene non sia impossibile scaricarlo in un giorno - poche ore di gioco farebbero il trucco - in un giorno medio raggiungerà comunque comodamente lora di andare a dormire. Siamo riusciti facilmente ad arrivare alla fine di una giornata con il 30% rimanente, dopo aver ascoltato un paio dore di musica, navigato sui social media, giocato per 30 minuti e guardato un paio di episodi su Netflix.

Se hai una giornata particolarmente impegnativa e la batteria si scarica rapidamente, puoi ricaricarla in pochissimo tempo. La tecnologia aggiornata di carica Warp da 30 W di OnePlus è veloce ed efficiente. Collegato per mezzora, può fornire circa il 65-70 percento della batteria, dandoti abbastanza energia per affrontare unintera giornata con facilità.

Fotocamera nous

  • Sistema a tripla fotocamera
  • Fotocamera principale da 48MP f/1.6
  • Teleobiettivo da 8MP f/2.4
  • Fotocamera ultra larga da 16 MP f/2.2
  • Video in super slow motion

Guarda lelenco delle specifiche della fotocamera e rende la lettura impressionante. La tripla fotocamera di OnePlus è in grado di fare molte cose. Ha tre lunghezze focali distinte, così puoi ottenere i tuoi normali scatti con zoom grandangolare, ultragrandangolare e teleobiettivo. Dispone di modalità notturna per situazioni di scarsa illuminazione, modalità Super Macro per soggetti ravvicinati, registrazione video 4K e super slow motion a 960 fps. Può fare tutto.

Nel complesso la qualità dellimmagine è buona. Alla luce del giorno otterrai dettagli nitidi e colori naturali e vibranti.

Ma come sembra essere una caratteristica di OnePlus, ci sono alcune incongruenze. Sembrava avere qualche problema a scattare immagini nitide di persone in movimento, anche alla luce del giorno, spesso risultando in immagini sfocate. E proprio come abbiamo visto con alcuni sistemi a tripla fotocamera, cè un aspetto generale leggermente diverso per le immagini che provengono da ciascuna delle tre fotocamere.

Per la maggior parte, la fotocamera principale offre immagini più nitide, accurate e dallaspetto migliore con un contrasto e una gamma dinamica decenti. Gli altri due possono spesso produrre immagini abbastanza piatte, con alte luci esagerate e ombre deboli.

Tuttavia, dipende dal tipo di immagine. Passando alla modalità Super Macro, che utilizza la fotocamera ultra-wide, le immagini hanno un aspetto fantastico. Di nuovo, purché il soggetto sia completamente fermo.

Pocket-lintImmagine recensione OnePlus 7T 13

Per quanto riguarda gli scatti in condizioni di scarsa illuminazione, qui potrebbero esserci miglioramenti. Cè sicuramente una differenza nella quantità di luce tirata nellimmagine quando si utilizza la modalità notturna dedicata rispetto alla modalità automatica. Tuttavia, guardando da vicino, i dettagli sembrano piuttosto spugnosi. È quasi come se, per ridurre il rumore/grana, lelaborazione dellimmagine avesse ammorbidito eccessivamente le parti dellimmagine e lavesse resa più simile a un dipinto ad olio.

Tuttavia, guarda la foto da una prospettiva ampia e potresti non notarlo così chiaramente. È chiaro che la modalità notturna non è così impressionante come gli effetti offerti dal Pixel di Google o dagli ultimi iPhone 11 e 11 Pro .

Per ricapitolare

OnePlus 7T Pro è un telefono fantastico nella maggior parte dei reparti, proprio come il OnePlus 7 Pro. E questo è il suo problema più grande: non offre nulla di più di quello che il 7 Pro può fare, e quindi si sente un po' come un aggiornamento inutile e forse un calcio nei denti per coloro che hanno acquistato il 7 Pro nei mesi precedenti al suo lancio.

Scritto da Cam Bunton. Modifica di Stuart Miles.