Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Ci siamo abituati a OnePlus che lancia un nuovo dispositivo due volte allanno. Nelle ultime generazioni, la serie "T" è stata laggiornamento di fine anno al suo telefono di punta, offrendo solitamente un processore più potente e uno o due altri miglioramenti.

Laggiornamento del 2019 è arrivato in anticipo. Forse troppo presto. Considerando quanto poco tempo è passato tra il lancio di OnePlus 7 eOnePlus 7 Pro e il rilascio del 7T, sembrava certamente così. Ma in questo caso particolare, ha finito per sembrare un aggiornamento gradito. Dopotutto, OnePlus 7 era appena diverso da OnePlus 6T.

Una rapida occhiata al design, alle specifiche e alle fotocamere del 7T, e non cè modo che questo venga mai scambiato per il suo predecessore. È un aspetto audace su un telefono che fa affermazioni audaci sulle prestazioni. Questo modello, a conti fatti, potrebbe essere il miglior OnePlus da acquistare?

squirrel_widget_167906

Il nostro parere veloce

Potrebbe non avere il display più nitido del 7T Pro, ma pensiamo che il 7T sia il miglior telefono OnePlus a conti fatti, indipendentemente dal costo. Il grande schermo piatto e sottile sul davanti è splendido, la batteria dura, le prestazioni sono veloci e le fotocamere sono divertenti da usare.

Tuttavia, ancora una volta nel reparto delle fotocamere ci rimane la sensazione che potrebbe essere un po' meglio. Per un telefono che dovrebbe fare a pugni con il suo peso e competere con i telefoni premium di grande nome, alcune delle incongruenze e dei problemi qui sono frustranti.

Detto questo, se non avete bisogno della migliore fotocamera in assoluto disponibile, allora amerete il OnePlus 7T. Letteralmente tutto il resto è fantastico.

Non ci sono molti telefoni là fuori che eguagliano la sensazione di velocità e fluidità che si ottiene da un telefono OnePlus. Non ce ne sono nemmeno molti che raggiungono quell'equilibrio tra software pulito e personalizzabile. E questa è sempre stata la gioia degli smartphone OnePlus, che nel 7T è portata alla ribalta ancora una volta.

Recensione OnePlus 7T: aggiornamento rapido

Recensione OnePlus 7T: aggiornamento rapido

5 stars - Pocket-lint editors choice
Pro
  • Lo schermo è vibrante e reattivo
  • Prestazioni veloci e fluide
  • Batteria a ricarica rapida
  • Le fotocamere offrono molta versatilità
Contro
  • Un telefono abbastanza grande
  • Nessuna ricarica wireless
  • La fotocamera mostra ancora problemi a volte - in particolare in modalità notturna

squirrel_widget_167906

Look accattivanti

  • Colori Frosted Silver e Glacier Blue
  • Dimensioni: 160,9 x 74,4 x 8,1 mm
  • Pesa: 190 grammi
  • Schienale in vetro curvo

A partire dal punto più ovvio del 7T: la sua schiena. Negli anni precedenti, OnePlus si è vantato dellaspetto minimalista e simmetrico del suo pannello posteriore. Le fotocamere sono solitamente posizionate verticalmente, in una piccola sporgenza proprio al centro del telefono. Quei giorni sono definitivamente finiti con OnePlus 7T (o almeno temporaneamente in pausa).

Fino al lancio di Huawei Mate 30 , non vedevamo una gobba della fotocamera come questa dai tempi della vecchia scuola Nokia PureView.

Pocket-lintImmagine recensione OnePlus 7T 7

Vale a dire, la bellezza è sicuramente negli occhi di chi guarda. È ancora simmetrico, certo, ma domina lo spazio. Siamo dellopinione che, proprio come Marmite, o lo amerai o lo odierai. Quello che non puoi fare è ignorarlo.

Quello che ci piace davvero del 7T è la finitura, la trama e la forma del vetro sul retro. Il nostro modello di recensione è il blu ghiacciaio, che è leggermente più leggero e più fresco del Nebula Blue del 7 Pro. Ha quellaspetto smerigliato, il che significa che non è scivoloso e lucido. È una trama simile agli ultimi telefoni della serie iPhone 11 Pro, che offre un po più di presa e più resistenza contro le macchie di impronte digitali.

Il fatto che sia curvato verso i bordi e che il telefono sia sottile solo 8 mm, significa che è sicuramente meno ingombrante e si sente un po più leggero e meglio bilanciato nel palmo rispetto al 7 Pro. Nonostante ciò, è ancora più grande di un iPhone 11 Pro Max o XS Max , quindi questo OnePlus non è ovviamente un piccolo dispositivo.

È notevolmente più alto e più quadrato rispetto al 6T e al 7. Ha ancora gli angoli arrotondati, ma sono leggermente più stretti rispetto ai modelli precedenti, con gli angoli dello schermo che hanno anche lo stesso aspetto più stretto, conferendogli una forma più rettangolare. E questo ci piace, insieme allimpatto visivo offerto dal display con proporzioni più lunghe che domina la superficie disponibile.

Puoi vedere levoluzione da 6T a 7T a 7 Pro nella nostra immagine qui sotto, questo modello di recensione è al centro:

Pocket-lintImmagine recensione OnePlus 7T 8

Altre modifiche degne di nota al 7T includono la rimozione dei fori praticati a sinistra della porta USB Type-C sul bordo inferiore. Invece, OnePlus ha messo lì il vassoio della SIM, proprio come sul 7 Pro. A parte questo, è tutto abbastanza standard. Cè il sempre utile dispositivo di scorrimento degli avvisi che ti consente di passare tra le modalità silenziosa, vibrazione e audio, oltre al pulsante di accensione sempre presente e al bilanciere del volume sul lato sinistro.

Come al solito, lunica esclusione di design degna di nota è qualsiasi classificazione IP ufficiale contro la resistenza allacqua e alla polvere . Ma ancora una volta, OnePlus non gioca a quei giochi, più o meno allo stesso modo in cui Motorola non ha una classificazione ufficiale (tuttavia riveste gli interni dei suoi telefoni con materiale resistivo).

Display AMOLED fluido

  • Display AMOLED piatto da 6,55 pollici con rapporto di aspetto 20:9
  • HDR10+ con luminosità di picco di 1000 nit
  • Risoluzione 2.400 x 1080
  • Frequenza di aggiornamento di 90Hz
  • Tacca a goccia

OnePlus 7 Pro è stato il primo telefono del produttore a includere un display a 90Hz e, in particolare, il normale OnePlus 7 non lo aveva. Per la serie "T", entrambi i telefoni hanno una frequenza di aggiornamento più elevata. OnePlus 7T ha il pannello a 90Hz progettato per animazioni e tempi di risposta più fluidi.

Questo pannello non è QuadHD come il 7T Pro, tuttavia, è ancora una variante Full HD+ con un rapporto di aspetto 20:9, ma supporta anche HDR10+ per la massima luminosità, gamma di colori e rapporto di contrasto, rendendolo ancora migliore per guardare il tuo preferito Netflix mostra su.

Nonostante non sia un pannello con risoluzione QuadHD, offre comunque unesperienza fantastica. I colori e il contrasto sono di primordine in modalità Vivid, apparendo più saturi e vivaci rispetto al pannello OLED di iPhone XS Max.

Pocket-lintImmagine recensione OnePlus 7T 4

Nelle impostazioni del display puoi scegliere di averlo in modalità Natural, che riduce la saturazione, oppure puoi utilizzare la modalità Advanced e scegliere AMOLED Wide Gamut, sRGB o Display P3. Cè anche la possibilità di regolare la temperatura del colore, così puoi davvero ottenere il pannello nel modo che preferisci se sei particolarmente pignolo su queste cose.

Un vantaggio di avere questo schermo rispetto al display del modello Pro è il fatto che è completamente piatto. Non ci sono bordi curvi per distorcere i colori o limmagine. Inoltre, cè meno probabilità che gesti tattili accidentali attivino o ostacolino unazione sul telefono.

Per quanto riguarda la visualizzazione della frequenza di aggiornamento più veloce, può essere difficile dire nelluso quotidiano quanto rende le animazioni in generale più fluide. Devi guardare con molta attenzione, anche se fianco a fianco con un telefono minore e vedrai. Inoltre, i telefoni OnePlus si sono sempre sentiti veloci, poiché questo è il MO dellazienda.

Velocità e longevità

  • Processore Snapdragon 855 Plus
  • 8 GB di RAM + 128 GB di spazio di archiviazione
  • Memoria flash UFS 3.0
  • Batteria da 3.800 mAh
  • Carica di curvatura da 30 W

La ragione OnePlus per avere un telefono della serie T ogni anno è essere sicuri che offra le prestazioni più veloci e fluide che può portare in uno smartphone, assicurandosi che sia in vantaggio. Per il 2019, ciò significa dotare questo telefono del processore di punta di Qualcomm, lo Snapdragon 855 Plus.

Pocket-lintImmagine recensione OnePlus 7T 5

Nessuno smartphone OnePlus è mai stato lento . In effetti, potresti ancora prendere uno dei modelli più vecchi del produttore degli ultimi 18-24 mesi e probabilmente saresti perfettamente soddisfatto delle prestazioni quotidiane.

Il suo mantra "Never Settle" mira tanto a rendere la sua esperienza fluida e veloce quanto a spingere i confini di ciò che puoi aspettarti di ottenere con relativamente pochi soldi. Dopotutto, OnePlus sta ancora vendendo telefoni con specifiche di punta e build premium a un prezzo notevolmente inferiore rispetto ai suoi grandi rivali.

Con la versione Plus del chipset Snapdragon 855, OnePlus 7T vola. Tutto ciò che fa è fluido e scattante, e lo schermo con una frequenza di aggiornamento più elevata significa che potresti notarlo ancora di più.

Larea in cui labbiamo notato di più - come con il 7 Pro - è il cosiddetto "scorrimento gelatinoso" dove, quando si scorre su e giù molto velocemente, non si adegua ai tuoi movimenti. Con il 7T il problema non esiste. E poiché dispone di memoria flash UFS 3.0, legge e scrive i dati anche molto rapidamente. In breve: fa tutto velocemente.

Allo stesso modo, giocare a titoli di gioco intensi è unesperienza fluida. Potresti vedere lo strano fotogramma cadere una volta ogni tanto, come potresti anche con il telefono da gioco più potente, ma nel complesso è un top performer. Le animazioni nei giochi sono fluide e veloci e unite a quel display vibrante e luminoso, creano unesperienza fantastica.

Pocket-lintImmagine recensione OnePlus 7T 6

Uno dei vantaggi di avere un telefono fisicamente più grande è avere più spazio allinterno per la batteria. Nel 7T non è un grande salto di capacità come il suo predecessore, ma con una cella da 3.800 mAh ti farà passare comodamente i giorni più impegnativi.

Ovviamente il chilometraggio varia per ognuno a seconda di quanto ci si muove, di quante ore si trascorrono con lo schermo acceso. Con quello che considereremmo un utilizzo abbastanza leggero - forse circa unora o due di tempo sullo schermo in un giorno - siamo stati in grado di passare bene al secondo giorno. Anche se non abbastanza per farci andare a letto.

Miglior smartphone 2022: testiamo, valutiamo e classifichiamo i migliori telefoni cellulari disponibili per l'acquisto

Nei giorni di utilizzo deliberatamente più pesante, con unora di navigazione sui social media, molte foto, unora di gioco, molta musica ascoltata e persino guardando un episodio di unora su Netflix, siamo quasi riusciti a scaricare la batteria a 20 per cento. Pertanto pensiamo che OnePlus abbia incrinato la longevità della batteria.

Per coloro a cui piace tenere docchio il tempo sullo schermo, circa 90 minuti durante la riproduzione di un gioco mobile sono sufficienti per ridurre la batteria di circa il 25%. Questo è con esso impostato a circa il 60% di luminosità. I tempi variano a seconda dellapp che stai utilizzando e della luminosità dello schermo. Tuttavia, è un solido esecutore che dovrebbe darti comodamente tra le cinque e le sei ore di tempo sullo schermo per una ricarica completa.

Pocket-lintImmagine recensione OnePlus 7T 3

Anche se non dovresti mai sentire lansia della batteria con OnePlus 7T, la tecnologia Warp Charge aggiornata significa che puoi ricaricare molto velocemente. Gli algoritmi che alimentano la tecnologia di ricarica rapida Warp Charge da 30 W sono stati migliorati al punto che è possibile caricare circa il 70% della batteria con soli 30 minuti di collegamento al muro.

Potrebbe non essere veloce e impressionante come la sua consociata, la tecnologia SuperVOOC o SuperVOOC 2.0 di Oppo , ma è decisamente abbastanza veloce e funziona quasi altrettanto rapidamente anche quando continui a utilizzare il telefono.

Zen e personalizzazione

  • Sistema operativo Oxygen basato su Android 10
  • Modalità Zen aggiornata con più opzioni
  • Aggiornamento della schermata di personalizzazione

Chiunque conosca OnePlus conosce bene il software che carica sul sistema operativo Android di Google - denominato Oxygen OS - assume laspetto minimale e pulito del puro Android e aumenta la velocità e le opzioni di personalizzazione.

Con la versione basata su Android 10 sul 7T, questo è stato ulteriormente migliorato. OnePlus ha riunito tutte le scelte di personalizzazione e le ha inserite in una piccola interfaccia pulita, e così facendo ha anche aggiunto un paio di altre scelte di personalizzazione.

Oltre a poter scegliere tra la modalità chiara e quella scura, puoi scegliere il colore dellaccento, cambiare lo stile delle icone (anche scaricare pacchetti di icone di terze parti), scegliere lo stile dellorologio della schermata di blocco e cambiare lo stile dei riquadri delle impostazioni rapide nel menu a tendina.

A parte questo, è più o meno lo stesso di sempre, offre gesti per avviare rapidamente azioni popolari, bloccare le app dietro codici pin/scansione delle impronte digitali e la funzione RAM Boost che impara come usi il telefono per dare la priorità alle app che ti servono più frequentemente.

Ritorna anche la modalità Zen, che ti consente di fare delle pause dal tempo sullo schermo e dalle notifiche. Questa volta puoi scegliere tra alcune opzioni diverse per le impostazioni dellora, in modo da non avere più solo unopzione di pausa di 20 minuti. Puoi arrivare fino a unora, se lo desideri, e puoi persino impostare programmi per ricordarti di attivarlo.

Snapper versatile

  • Sistema a tripla fotocamera: normale, ultragrandangolare e teleobiettivo
    • 48MP primario f/1.6
    • Teleobiettivo da 12 MP f/2.2
    • 16MP ultragrandangolare f/2,2

Quando OnePlus 7 Pro è stato lanciato allinizio del 2019, OnePlus ha introdotto un sistema a tripla fotocamera, ma lo ha escluso dal più piccolo OnePlus 7. Era comprensibile, ma alla fine significava che il 7 non rappresentava un gran miglioramento rispetto al 6T. Per il 7T, il produttore ha cambiato idea e ha dotato lultimo di tre fotocamere, ognuna con una lunghezza focale diversa.

Per chi è interessato, i tre sono un ultra grandangolare a 17 mm equivalente, ampio a 26 mm equivalente e lo zoom 2x a 51 mm equivalente. A differenza dellequivalente iPhone 11 Pro di Apple, non sono tutti lo stesso sensore. La fotocamera principale ha il sensore Sony da 48 megapixel (che combina quattro pixel in uno per formare unimmagine da 12 megapixel), lultra-wide è un sensore da 16 megapixel e lo zoom è da 12 megapixel.

È fantastico avere la versatilità per passare da uno allaltro e sicuramente significa che hai una varietà di scatti a tua disposizione, ma lunica cosa che abbiamo scoperto è che poiché non sono tutti dello stesso tipo di sensore, spesso puoi vedere una differenza nel colore, nel bilanciamento del bianco e nellaspetto generale tra di loro, quindi non è sempre coerente. Ad esempio, non otterrai le stesse prestazioni in condizioni di scarsa illuminazione dagli obiettivi ultragrandangolari e teleobiettivi che ottieni dalla fotocamera principale.

In generale, con una luce diversa da quella bella e brillante, ha faticato a produrre buoni risultati. Spesso vedevamo un po di rumore nellimmagine, o la sfocatura dello sfondo era un po insolita e dallaspetto artificiale. Sembra che, ancora una volta, OnePlus abbia del lavoro da fare sullelaborazione delle immagini.

Cè una modalità Super Macro che sembra funzionare bene. Utilizzando lobiettivo ultra grandangolare, il Super Macro ti consente di avvicinarti molto a un oggetto per riprenderlo e puoi mettere a fuoco i piccoli dettagli dove gli obiettivi primari e zoom non possono.

In questa modalità, puoi ancora passare dalla visualizzazione dello zoom 0,6x, 1x e 2x allinterno dellapp della fotocamera, ma utilizza la stessa fotocamera per ciascuna, ingrandendo digitalmente (o ritagliando) più vicino allimmagine per ottenere maggiori dettagli da vicino. Insolitamente, il risultato finale è ancora unimmagine da 16 MP.

Ottieni anche le normali modalità ritratto per la sfocatura dello sfondo, sia sulla fotocamera anteriore che su quella posteriore, nonché lopzione modalità notturna ormai alla moda che utilizza algoritmi per determinare per quanto tempo tenere lotturatore aperto e quindi stabilizza qualsiasi tremolio per produrre un nitido, immagine luminosa quando non cè molta luce.

O, almeno, questa è la teoria. Abbiamo scoperto che finché cera una fonte di luce da qualche parte nelle vicinanze, le immagini risultavano effettivamente più luminose. Spesso avrebbero anche quel contrasto extra rivelatore e forse uneccessiva nitidezza che si ottiene da queste modalità notturne.

Se è davvero buio e non cè molta luce, fa fatica. Abbiamo confrontato con liPhone 11 e non solo OnePlus ha faticato a mantenere i dettagli, ma ha anche prodotto una strana sfumatura verdastra, mentre i risultati delliPhone erano molto meglio bilanciati.

Per ricapitolare

Potrebbe non avere il display più nitido del 7 Pro, ma pensiamo che il 7T sia il miglior telefono OnePlus di quest'anno, indipendentemente dal costo. Il grande schermo piatto e sottile sul davanti è splendido, la batteria dura, le prestazioni sono veloci e le fotocamere sono divertenti da usare.

Scritto da Cam Bunton. Modifica di Stuart Miles.