Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Cera una volta un produttore di smartphone dirompente chiamato OnePlus. Il suo obiettivo era quello di costruire uno smartphone veramente potente e di punta ad una frazione del prezzo della concorrenza. Allinizio, solo pochi eletti sembravano sapere dellesistenza di OnePlus - dopotutto, il primo dispositivo lanciato sulla piattaforma software open source CyanogenMod ormai fuori produzione - ma anche nel 2014 pensiamo che abbia fatto un ottimo lavoro .

Vieni nel 2020 e OnePlus è diventato uno dei produttori di smartphone premium più venduti nellEuropa occidentale e oltre. Ha gradualmente aumentato la qualità del dispositivo e il set di funzionalità - con OnePlus 2 , 3 , 5 , 5T , 6 e 6T che si sono succeduti negli ultimi sei anni - e, sotto il mantra Never Settle , ha continuato a spingere per la migliore esperienza possibile. Questo è ciò che riguarda OnePlus 7 Pro: raggiungere le stelle di punta.

Quando OnePlus 7 Pro è stato lanciato nel 2019, sembrava che il viaggio stesse arrivando a compimento. Al giorno doggi, si tratta più di essere un vero fiore allocchiello che di contenere i costi. Non si tratta più di compromessi. Si tratta di competere con i grandi nomi e di non essere timidi al riguardo. E sebbene OnePlus 7T Pro abbia sostituito il telefono da allora, il 7 Pro tiene ancora molto bene.

squirrel_widget_148751

Il nostro parere veloce

Anche avvicinandosi ad un anno dal suo lancio, il OnePlus 7 Pro si sente come l'apice per OnePlus. Qualcosa verso cui ha lavorato per un certo numero di anni. Anche se il 7T Pro è stato lanciato, nulla è cambiato. È ancora un telefono brillante.

Con il suo impareggiabile display edge-to-edge e le sue fantastiche prestazioni veloci, sta raggiungendo le stelle dell'ammiraglia. Aggiungete a questo il fatto che è disponibile anche come telefono 5G - e avrete qualcosa di speciale.

Negli anni precedenti, i telefoni OnePlus erano tutti incentrati su velocità e prestazioni. I display erano sempre ottimi per i soldi, ma mai all'altezza dei migliori smartphone in assoluto del pianeta. Con il 7 Pro è roba che batte il mondo sul fronte del display.

Tuttavia, la concorrenza delle ammiraglie di Google, Samsung e Huawei è forte - soprattutto sul fronte della fotocamera, dove rimangono alcune piccole domande sulla qualità - mentre la decisione di OnePlus di spingere ad un prezzo più alto che mai mette il marchio in una posizione completamente nuova. Si è guadagnato quel rispetto, però, ed è pronto a confrontarsi con i pesi massimi.

Nel complesso, il OnePlus 7 Pro offre velocità e prestazioni di picco, un sistema di fotocamera molto migliore rispetto ai suoi predecessori, più uno dei migliori schermi su uno smartphone in questo momento. Tutto questo si aggiunge a un grande successo.

OnePlus 7 Pro recensione: sparring con i pesi massimi

OnePlus 7 Pro recensione: sparring con i pesi massimi

4.5 stars - Pocket-lint recommended
Pro
  • Display fantastico
  • Prestazioni superveloci e fluide
  • Software leggero e personalizzabile
  • Warp Charge è veloce
  • Sistema versatile a tripla fotocamera
  • Opzione per il modello 5G
Contro
  • Nessuna ricarica wireless
  • La fotocamera ha mostrato alcuni glitch insoliti a volte
  • La modalità notturna non è buona come la concorrenza
  • Più costoso dei precedenti telefoni OnePlus

squirrel_widget_148751

Design

  • Grigio Specchio/Blu Nebulosa/Mandorla
  • Resistente ad acqua/polvere (nessun grado di protezione IP)
  • 162,6 x 75,9 x 8,8 mm; 206 grammi

Guarda OnePlus 7 Pro e puoi vedere immediatamente che appartiene al livello più alto insieme a Samsung Galaxy S10+ e Huawei P30 Pro . La sua parte anteriore e quella posteriore sono entrambe ricoperte di vetro che curva verso quei bordi premium e lucidi su entrambi i lati, creando una forma quasi senza soluzione di continuità.

Pocket-lintImmagine del dispositivo di revisione di OnePlus 7 Pro 13

La nostra unità di prova è il Nebula Blue, che presenta una finitura simile a quella che abbiamo visto sul Thunder Purple e sul OnePlus 6/6T nero opaco. Utilizzando più strati di vetro, di cui uno che presenta fori microscopici, lazienda è riuscita a ottenere una finitura che ha una lucentezza morbida e mostra un motivo a forma di S nella giusta luce. Combinato con un colore blu che sfuma dal chiaro allo scuro, dal basso verso lalto, e OnePlus 7 Pro ha il suo aspetto unico.

Ci sono altre finiture, però, a seconda del colore che scegli. Le altre finiture sono più simili ad altre ammiraglie, in quanto sono lucide. Il Mirror Grey è un grigio scuro con una finitura molto lucida, mentre Almond è bianco con uno strato riflettente dorato.

In tipico stile OnePlus, il 7 Pro mantiene i soliti pulsanti, incluso lAlert Slider, che consente di silenziare rapidamente tutte le notifiche. Questo è posizionato sopra il tasto di accensione/spegnimento che è stato leggermente spostato verso il basso per compensare il fatto che il Pro è più grande dei suoi predecessori.

Pocket-lintImmagine del dispositivo di revisione di OnePlus 7 Pro 1

Probabilmente la parte più impressionante del design del Pro è la parte anteriore, dove domina quel grande schermo AMOLED. Ha bordi curvi, una cornice molto sottile e nessuna fotocamera con notch o perforazione da nessuna parte. In altre parole: niente che possa disturbare i tuoi contenuti.

Evento di lancio di Huawei, Dyson Zone e tecnologia per auto - Pocket-lint Podcast 155

Per aggirare il nuovo design - e quello schermo quasi senza cornice - alcuni elementi dovevano essere spostati. Ad esempio, la fotocamera selfie ora vive allinterno di un piccolo meccanismo a comparsa nel bordo superiore. È simile a quelli che abbiamo visto da Oppo e Vivo prima. Nel OnePlus è robusto e ha persino una guarnizione in gomma attorno per impedire allacqua di entrare nel telefono.

Il che ci porta direttamente al tema della resistenza allacqua. Come i suoi telefoni precedenti, OnePlus ha costruito la sua ultima ammiraglia per resistere allacqua e alla polvere, ma non lha certificata. Ciò significa che non esiste ancora una classificazione IP precisa da inserire nel foglio delle specifiche, ma il telefono dovrebbe comunque durare se lo si lascia cadere accidentalmente in acqua o si viene sorpresi dalla pioggia durante lutilizzo.

Pocket-lintImmagine del dispositivo di revisione di OnePlus 7 Pro 6

Guarda lungo la cornice sul bordo superiore del telefono e noterai una griglia dellaltoparlante lunga e sottile. Questo costituisce una parte del suono stereo (alimentato da Dolby Atmos). Laltra parte è fornita dallaltoparlante sul bordo inferiore. Quello che ci piace - e che può sembrare un piccolo cambiamento - è che laltoparlante del bordo inferiore è ora sul lato destro, quindi probabilmente non lo coprirai, disattivando accidentalmente laudio, quando stai giocando.

Laudio stesso è più pieno, più forte e più coinvolgente di quello che è esistito sui precedenti telefoni OnePlus. Che tu stia guardando film o recuperando i tuoi video preferiti di YouTube, il suono non sarà più mediocre. Infatti, puoi usarlo comodamente per riprodurre musica in una piccola stanza.

Schermo

  • AMOLED fluido da 6,67 pollici
  • Risoluzione QHD+ - 3120 x 1440
  • Nessuna fotocamera notch o perforata
  • Bordi curvi
  • Compatibile con HDR10+

Gli schermi dei dispositivi OnePlus sono migliorati costantemente. Negli ultimi anni di rilasci, quei display hanno offerto colori vivaci e un ottimo contrasto, offrendo anche la possibilità per i nerd dei display di sintonizzarli sul loro profilo preferito.

Pocket-lintImmagine del dispositivo di revisione di OnePlus 7 Pro 7

Ma cè sempre stato un elemento che ha impedito al display di essere la vera qualità di punta: la nitidezza. Le scelte dello schermo di OnePlus non sono mai state particolarmente confuse, infatti, a FullHD+, si potrebbe sostenere che i pannelli fossero paragonabili ai rivali. Semplicemente non erano in grado di competere con dispositivi come, ad esempio, Samsung o i dispositivi più premium di Sony.

Questo cambia con OnePlus 7 Pro. Non è solo il miglior display in assoluto di OnePlus, è uno dei migliori display sul mercato. Inizia con il fatto che ora ha la risoluzione Quad HD+, il che lo rende il più nitido finora dellazienda, e si può davvero dire. Il testo è super nitido, anche i caratteri fini sono nitidi e ben definiti.

Cè poi il fatto che beneficia del contrasto e dei colori offerti dalla tecnologia AMOLED utilizzata, ulteriormente potenziata dalla sua compatibilità HDR10+. Guarda i contenuti ad alta gamma dinamica su Netflix o YouTube e vivrai unesperienza visiva davvero fantastica. La gamma dinamica è davvero impressionante per uno smartphone, ricordandoci molto il Samsung Galaxy S10+. OnePlus sta finalmente lavorando con Netflix per ottenere la sua certificazione HDR e risoluzione HD, così gli utenti non dovranno più subire versioni a bassa risoluzione delle loro serie preferite.

Abbiamo visto Star Trek Discovery e The Umbrella Academy , entrambi accattivanti come dovrebbero. Si potrebbe obiettare che erano piuttosto scuri, ma con la luminosità dello schermo aumentata ci sono un sacco di qualità e profondità di colori, luminosità e ombre.

E non è tutto. OnePlus 7 Pro ha uno schermo a 90Hz, il che significa che tutte le animazioni sembrano super fluide. Si tratta di un aumento del 50% dei cicli al secondo rispetto ai normali schermi a 60 Hz, il tipo di tecnologia che, fino ad ora, era disponibile solo nel telefono da gioco Razer Phone, progettato come un mattone . Quindi, che tu stia semplicemente scorrendo tra i diversi elementi dellinterfaccia utente di base (UI) o giocando al tuo gioco preferito, il frame rate fluido rende il 7 Pro una delle esperienze più reattive e fluide che abbiamo mai avuto su uno smartphone.

Pocket-lintImmagine del dispositivo di revisione di OnePlus 7 Pro 9

Il fatto stesso che tu ottenga tutto questo su uno schermo senza una tacca o un foro che disturbi la sua superficie è pura meraviglia. Certo, cè ancora la strana app che non riempie bene lo schermo o finisce con piccoli pezzi tagliati agli angoli, ma almeno non cè fotocamera o sporgenza che la interrompa in aggiunta.

Lunica lamentela che abbiamo è con quei bordi curvi. Come con qualsiasi schermo curvo, pur realizzando un telefono dallaspetto attraente, significa alcuni piccoli compromessi. Ad esempio, a certi angoli, quella curva significa che il contenuto vicino ai bordi cambia colore - il bianco tende a diventare leggermente verde - in quella che viene chiamata unaberrazione. Ignorando quel blip, tuttavia, lo schermo del 7 Pro è probabilmente il migliore che troverai in uno smartphone.

Software e funzionalità

  • Sistema operativo Oxygen basato su Android 9 Pie
  • Nuova modalità Zen per prendersi una pausa
  • Modalità di gioco fantasiosa

Basato sul sistema operativo Android Pie di Google, OnePlus 7 Pro non presenta tonnellate di nuove funzionalità software rispetto al solito aspetto e aspetto di Android. Ma ci sono un paio di inclusioni su cui vale la pena riflettere.

The Shelf, che si trova a sinistra della schermata principale e presenta collegamenti e widget per le tue app preferite, ora dispone di un servizio di localizzazione dei parcheggi. Parcheggia la tua auto, segna la posizione, quindi non preoccuparti mai più di doverla trovare in seguito. Non è una novità, ma è bello averlo posizionato così convenientemente.

Ottieni anche luci di notifica basate su software, poiché non cè più spazio per un LED nella parte superiore del telefono. Simile allOppo Find X , lo schermo di OnePlus 7 Pro lampeggia su entrambi i lati per avvisarti quando arriva una notifica, adattando il suo colore in base allapp.

Uno che ci piace particolarmente è "risposta rapida in orizzontale". Se stai giocando con il telefono in posizione orizzontale e arriva un messaggio da unapp compatibile (come WhatsApp), otterrai una piccola tastiera mobile a destra e una finestra di chat a sinistra. Digita con il pollice destro per rispondere, inviare e tornare al gioco rapidamente.

Poi cè la modalità Zen, che non siamo convinti al 100% debba essere presente. In effetti, ti impedisce di utilizzare il telefono per 20 minuti, bloccando laccesso a tutte le app tranne la fotocamera e ti consente solo di ricevere chiamate in arrivo (o effettuare chiamate di emergenza). Lidea alla base nasce da buone intenzioni - impedirti di fissare il telefono durante un appuntamento serale o quando trascorri del tempo di qualità con amici / bambini - ma potresti farlo semplicemente mettendo giù il telefono e lasciandolo da solo per 20 minuti . Autocontrollo, gente!

Senti il bisogno di velocità

  • Processore Snapdragon 855
  • Opzioni di RAM da 6 GB/8 GB/12 GB
  • Memoria UFS 3.0 da 128 GB o 256 GB

Se cè unarea su cui OnePlus si è concentrata più di ogni altra in tutti i suoi telefoni fino ad oggi, è la velocità. Si è sempre trattato di inserire il più potente processore Snapdragon allinterno di un telefono con un software leggero per farlo comprimere. Quindi non è una sorpresa vedere lo stesso nel 7 Pro. Anche con lo schermo più grande, con una risoluzione più alta e una frequenza di aggiornamento più veloce sul davanti, affronta tutte le attività con estrema facilità. In realtà, è un eufemismo: OnePlus 7 Profiles attraverso tutto.

Pocket-lintImmagine del dispositivo di revisione di OnePlus 7 Pro 12

Non solo tutte le animazioni e le transizioni tra i livelli dellinterfaccia utente sono fluide e quasi istantanee, ma carica le app rapidamente e non mostra segni di rallentamento o perdita di fotogrammi, anche in giochi piuttosto intensi. Parte di ciò è dovuto al display a 90Hz, ma non è tutto ciò che funziona.

Allinterno, insieme allultimo processore di punta di Snapdragon, cè il raffreddamento a liquido per garantire che non si surriscaldi. E poi cè qualcosa chiamato UFS 3.0. Questa è lultima forma di archiviazione basata su flash e migliora la velocità di quasi tutto ciò che implica la lettura o la scrittura sulla memoria del telefono.

Poi cè RAM Boost, che aiuta a dare la priorità alle app utilizzate di frequente, assicurando che si aprano rapidamente.

Un elemento che abbiamo ritenuto necessario migliorare rispetto a OnePlus 6T è stato il lettore di impronte digitali in-display. Abbiamo avuto alcuni problemi di affidabilità e coerenza con quel telefono. Spesso non riusciva a registrare limpronta digitale e sbloccare il telefono diventava una seccatura. Con il 7 Pro, è notevolmente migliorato.

Pocket-lintImmagine del dispositivo di revisione di OnePlus 7 Pro 3

OnePlus utilizza ancora un lettore di impronte digitali integrato nel display, ma questo ha un sensore più grande ed è molto più veloce, quasi al punto da essere preciso e affidabile come i vecchi dispositivi fisici. Abbiamo ancora avuto alcune volte in cui non è stato riconosciuto, ma niente di straordinario.

Grande batteria, ma può gestire quel display?

  • Batteria da 4.000 mAh
  • Warp Charge 30 - 30 W di ricarica rapida

OnePlus 7 Pro ha la batteria più capiente che OnePlus abbia mai messo in un telefono, a 4.000 mAh. E con quello schermo ad aggiornamento rapido questo telefono ne ha bisogno. Sebbene la durata della batteria non sia vicina a quella di due giorni, abbiamo scoperto che anche nei giorni di utilizzo più intenso il telefono sarebbe comunque riuscito a dormire senza problemi. Nei giorni moderati/leggeri, ci sarebbe rimasta circa la metà della batteria verso la fine della giornata lavorativa, con circa il 30-40% rimasto prima di andare a dormire.

Pocket-lintImmagine del dispositivo di revisione di OnePlus 7 Pro 4

Questi giorni normalmente richiederebbero circa unora di riproduzione musicale, un paio dore di gioco o Netflix, con il consueto utilizzo di Twitter inserito per buona misura. In breve: è perfettamente in grado di superare anche le giornate più impegnative. E tutto con le impostazioni a piena risoluzione e 90Hz attivate (un menu delle impostazioni ti consente di cambiarle entrambe per risparmiare più batteria, se lo desideri).

OnePlus 7 Pro è disponibile anche come telefono 5G

  • Modem Qualcomm X50

Se sei un fan di OnePlus, probabilmente hai anche sentito che OnePlus è stato uno dei primi a commercializzare un telefono 5G. Anche OnePlus 7 Pro è disponibile in formato 5G. Il portatile 5G supporterà tutte le altre connettività del dispositivo 4G/LTE, ma con laggiunta del modem X50 di Qualcomm per consentirgli di connettersi alle nuove reti 5G . Nel Regno Unito, EE è stata la prima a offrire questo telefono in esclusiva.

Recensire separatamente la versione 5G del 7 Pro non ha davvero senso: il design, il display, la fotocamera e lesperienza software sono praticamente gli stessi, indipendentemente dal dispositivo acquistato. Lunica vera differenza è che il telefono 5G è ottimizzato per le reti 5G e offre una connettività più veloce.

Usiamo il 5G sulla rete EE da un paio di settimane. OnePlus 7 Pro 5G è un ottimo dispositivo per questo, perché quando sei su reti 4G stai ancora ottenendo unottima esperienza grazie al pacchetto completo che offre. Vale anche la pena ricordare che il 5G è molto allinizio del suo viaggio e mentre il centro di Londra offre alcune ottime velocità di download, per la maggior parte del tempo sarai comunque sulla rete 4G.

In termini di prestazioni del dispositivo, il 5G non sembra avere un enorme impatto sulla durata della batteria o su qualsiasi altra cosa - è molto come al solito - ma con velocità di trasmissione dati molto più elevate. Ovviamente, dobbiamo avvertirlo dicendo ancora una volta che trascorrerai gran parte di questi primi giorni su 4G. Vale anche la pena ricordare che non è possibile acquistare la SIM OnePlus 7 Pro 5G gratuitamente (almeno non nel Regno Unito). È disponibile solo su contratto da EE, quindi la differenza di prezzo è inclusa nella tariffa.

Tripla fotocamera, triplica il divertimento

  • Principale da 48 MP (scatti automatici da 12 MP)
  • Stabilizzazione ottica (OIS) ed elettronica (EIS)
  • Teleobiettivo da 8 MP (zoom 3x)
  • 16MP ultragrandangolare
  • Frontale da 16 MP

Non contento di rendere lo schermo molto migliore sul modello Pro, OnePlus voleva anche abbinare i marcatori del telefono di grandi nomi anche sul lato della fotocamera. Ciò significa un sistema a tripla fotocamera composto da tre lunghezze focali distinte: ultragrandangolare, ampio/standard e teleobiettivo 3x.

Nel complesso, i risultati sembrano sicuramente abbastanza forti durante il giorno, quando si acquisiscono in buona luce. Ma come tanti smartphone ad alta potenza in questi giorni, ci sono molte elaborazioni in corso per ottenere immagini di bellaspetto. OnePlus ha sviluppato una tecnica di elaborazione chiamata UltraShot, che è una combinazione di algoritmi HDR e nitidezza. In breve: prende più immagini con esposizioni diverse, le sovrappone, combinandole per dare uno scatto dettagliato e vibrante (proprio come la modalità notturna di Huawei).

Sebbene il sensore principale di OnePlus 7 Pro sia da 48 megapixel, combina quattro pixel in uno per ogni scatto automatico, offrendoti unimmagine da 12 megapixel dettagliata e colorata. In effetti, questa è una cosa che abbiamo notato: passando dalle fotocamere ultragrandangolari, primarie e con zoom, erano le immagini della fotocamera principale che sembravano costantemente più vivaci rispetto alle altre due fotocamere a risoluzione inferiore.

Lautofocus sembrava avere difficoltà a mettere a fuoco oggetti vicini alla fotocamera, il che non è fuori dallordinario, ma abbiamo scoperto che siamo riusciti facilmente a ottenere alcune belle immagini macro passando alla modalità Pro e utilizzando la messa a fuoco manuale per ottenere la nitidezza di cui avevamo bisogno. Huawei P30 Pro , ad esempio, ha una modalità Super Macro automatica che si attiva per i primi piani.

Ci sono state alcune volte in cui abbiamo notato alcuni problemi anche nellelaborazione delle immagini del 7 Pro. Guarda nella galleria qui sotto e vedrai un insolito effetto aureola intorno a una persona che cammina in una normale ripresa HDR. Non è stato catturato in modo coerente in ogni caso, ma è qualcosa che abbiamo notato alcune volte.

Come molti altri, OnePlus ha sviluppato una modalità notturna, ma nella nostra esperienza non è così impressionante come il sistema della famiglia Google Pixel. Non sembra estrarre tanta luce dalle aree in ombra come la sua concorrenza, e serve solo a far entrare leggermente più luce e aggiungere nitidezza negli scatti in condizioni di scarsa illuminazione.

Nel complesso, tuttavia, se desideri una fotocamera versatile che puoi puntare, scattare e ottenere una buona ripresa quasi ogni volta, OnePlus 7 Pro non sbaglia molto, semmai. In realtà è la relativa forza continua della concorrenza che regola la classifica generale di questo sistema di fotocamere.

Per ricapitolare

Anche avvicinandosi ad un anno dal suo lancio, il OnePlus 7 Pro si sente come l'apice per OnePlus. Qualcosa verso cui ha lavorato per un certo numero di anni. Anche se il 7T Pro è stato lanciato, nulla è cambiato. È ancora un telefono brillante.

Scritto da Cam Bunton. Modifica di Stuart Miles.