Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Sembra un po folle che siamo arrivati qui, ma il Moto G è ora al numero 10. Non è una sorpresa però: poiché la serie G è la gamma di maggior successo di Motorola e ha costantemente fornito telefoni di grande valore, semplici e affidabili.

Ma per il 2021, il sistema di numerazione e denominazione è cambiato: più basso è il numero, più in basso si trova nei ranghi. Pertanto, il G10 è il telefono economico entry-level di una serie che è sembrata a lungo un po affollata.

Ciò causa un po di problemi di autogestione per il Moto G10, tuttavia, poiché non è più la scelta predefinita nella gamma. Come mai? Perché per un po di soldi in più esiste anche il Moto G30.

Il nostro parere veloce

Il G10 potrebbe essere il primo Moto G entry-level che non raccomandiamo inequivocabilmente come un acquisto facile. Non c'è nulla di sbagliato in esso, di per sé - infatti, la durata della batteria, il software e il design pratico lo rendono più che sufficiente per la maggior parte delle persone - ma c'è il Moto G30 da considerare.

La nostra esperienza con il G30 è stata semplicemente migliore, soprattutto quando si tratta di prestazioni quotidiane, quindi se potete permettervi il piccolo extra, vi consigliamo di optare per quello.

Detto questo, il Moto G10 offre una grande durata della batteria, quindi se non hai bisogno di qualcosa di troppo impegnativo, è ancora un'opzione decente considerando il suo prezzo.

Recensione Moto G10: non è più la scelta di budget predefinita?

Recensione Moto G10: non è più la scelta di budget predefinita?

4.0 stelle
Pro
  • Grande durata della batteria
  • La fotocamera principale è decente
  • La texture gripposa è pratica
  • Buona esperienza software
Contro
  • È abbastanza lento e balbuziente
  • La fotocamera macro non è all'altezza
  • Il Moto G30 esiste

squirrel_widget_4261473

Design

  • Dimensioni: 165,2 x 75,7 x 9,2 mm / Peso: 200 g
  • Finiture: Grigio Aurora, Perla Iridescente
  • Scanner per impronte digitali posizionato sul retro
  • Frontale in vetro, retro in plastica a coste
  • Porta per cuffie da 3,5 mm
  • Altoparlante singolo
  • Espansione microSD

Il design Moto G non è mai stato così elegante o premium, il che ha senso per un telefono economico. Alcuni angoli devono essere tagliati per ottenere il giusto prezzo. Questa generazione Motorola ha assunto una finitura insolita con il suo pannello posteriore a coste (è comunque più bello delle strane scelte di colore del G30).

Quel motivo a onde che vedi non è solo una cosa visiva, ha anche una trama. È un po strano per cominciare, ma la trama ha i suoi meriti. Sicuramente fa sembrare meno probabile che scivoli via dalla tua mano e non lo troverai mai scivolare casualmente da una superficie come potrebbe fare un retro in vetro completamente lucido.

Non è nemmeno lunica decisione pratica presa qui. A differenza di alcuni telefoni più costosi, il Moto G10 è dotato di tutto ciò di cui potresti aver bisogno. Ciò significa che nella parte superiore è presente una porta per cuffie da 3,5 mm per collegare gli auricolari a mani libere o le cuffie cablate.

Cè anche uno slot per schede microSD per espandere lo spazio di archiviazione. Potresti trovarlo utile se desideri mantenere offline una copia fisica di tutti i tuoi file multimediali. E se hai il telefono da 64 GB, potresti scoprire di riempire la memoria interna abbastanza rapidamente.

Quindi cosaltro cè? Bene, troverai tre pulsanti sul lato destro. Uno è il solito pulsante di accensione e cè linterruttore a bilanciere del volume, ma curiosamente cè anche un pulsante aggiuntivo che, se premuto, avvierà Google Assistant. Il che va bene, ma non possiamo immaginare che sia usato così tanto dalla maggior parte delle persone.

Per quanto riguarda il sensore di impronte digitali sul retro, di solito elogiamo laspetto degli scanner fisici perché sono veloci e affidabili, ma non è il caso di questo. La maggior parte delle volte ci vorrebbero due o tre passaggi prima che una scansione andasse a buon fine, il che significa che spesso era più veloce semplicemente digitare il PIN a più cifre.

Anche la parte anteriore del G10 è piuttosto standard, con la sua cornice relativamente sottile sui lati e la tacca a goccia nella parte superiore del display, che taglia a malapena lo spazio disponibile sullo schermo. E mentre cè solo un altoparlante, posizionato sul bordo inferiore, la griglia dellaltoparlante è abbastanza lunga da non essere stato così facile da bloccare completamente, il che significa che puoi sentirlo sia che tu tenga il telefono in verticale o in orizzontale.

Schermo

  • Display LCD IPS da 6,5 pollici
  • Risoluzione 720 x 1600
  • 269 pixel per pollice
  • Frequenza di aggiornamento di 60Hz
  • Android 11

Su quel display e, come con la maggior parte dei telefoni economici, questo utilizza un pannello con risoluzione HD+ con proporzioni lunghe. Ciò significa, in particolare, che è IPS LCD e ha 720 x 1600 pixel distribuiti su quella diagonale da 6,5 pollici.

Pocket-lintMoto G10 recensione foto 3

Ovviamente ciò significa che non è super nitido, ma è adeguato per luso quotidiano e non ti lascerà socchiudendo gli occhi. In effetti, è abbastanza piacevole quando si è allinterno e si guardano film, si gioca e si naviga sul web. Tuttavia, non è il pannello più vivido in circolazione: la sua gamma dinamica ne risente, ma è quasi prevedibile da uno schermo LCD su uno smartphone economico come questo.

Lunico posto in cui abbiamo notato che lotta di più è stato fuori alla luce del giorno. Cercare di inquadrare gli scatti con la fotocamera per scattare alla luce del sole è stato difficile. Riuscivamo a malapena a vedere cosa cera sullo schermo, anche con la luminosità al massimo.

Prestazioni e batteria

  • Processore Snapdragon 460, 4 GB di RAM
  • 64 GB o 128 GB di spazio di archiviazione
  • Batteria da 5000 mAh

Se quello che cerchi in un telefono è una durata della batteria davvero solida, siamo felici di segnalare che il G10 offre questo, a carico del secchio. Anche in un telefono con un processore di punta di fascia alta e un display di fascia alta, una batteria da 5.000 mAh sarebbe generosa. Quindi inseriscilo in un telefono con un chip a bassa potenza e solo un pannello con risoluzione HD, e otterrai uno dei telefoni più duraturi sul mercato.

Pocket-lintMoto G10 recensione foto 6

Nei test spesso arrivavamo alla fine di un secondo giorno e avevamo ancora del succo avanzato, anche dopo averlo usato per testare la fotocamera e giocare un paio dore di giochi ogni giorno. Per la maggior parte delle persone pensiamo che questo sia un vero telefono di due giorni. Non dovrai mai preoccuparti che muoia durante il giorno se lhai tolto la carica al mattino. È piuttosto epico.

Moto si occupa anche della durata della batteria a lungo termine. Ha un paio di strumenti diversi nelle impostazioni della batteria progettati per ottenere il massimo dalla batteria finché possiedi il telefono.

La ricarica ottimizzata apprende il tuo normale schema di ricarica e quindi lutilizzo può prevedere quando è necessario che la batteria sia completamente carica. Quindi, se è alle 7 del mattino quando suona la sveglia, si caricherà fino all80% e resterà sospeso fino a quando non dovrà caricare lultimo 20%, in tempo per farti svegliare.

Cè anche la protezione da sovraccarico. Quindi, se sei un utente davvero leggero e hai labitudine di lasciare il telefono collegato costantemente per giorni alla volta, limiterà la carica all80% se il telefono è stato collegato continuamente per tre giorni.

Paramount+, Steam Deck e la ricarica dei veicoli elettrici - Pocket-lint podcast ep. 159

Pocket-lintMoto G10 recensione foto 4

Essere 5.000 mAh significa che i tempi di ricarica sono un po lenti, specialmente con le velocità di ricarica che raggiungono un massimo di 10 W. Quindi è sicuramente uno da collegare di notte mentre dormi. Per fortuna, probabilmente dovrai farlo solo una volta ogni due sere.

Per quanto riguarda le prestazioni generali, è qui che il G10 scivola contro il fratello leggermente più costoso, il G30. Il processore della serie Snapdragon 400 allinterno non è inutilizzabile in alcun modo, ma sembra piuttosto lento e lento per la maggior parte del tempo. Il caricamento di pagine Web o il backup delle foto su Google Foto sembra richiedere più tempo del dovuto, mentre le animazioni nellinterfaccia generale sembrano piuttosto balbettanti.

In effetti, Google Foto si è bloccato, in un paio di occasioni, e si è bloccato, quindi non è riuscito a caricare le nostre foto sul cloud. In una nota simile, cerano un paio di occasioni in cui un gioco scelto si bloccava e si bloccava. Non era solo Google Foto ad affrontare questi imbrogli.

Il G30 sembra solo più affidabile giorno per giorno in questo senso, motivo per cui lo consigliamo su questo telefono. Non è che il G30 sia sempre super fluido e veloce, semplicemente non ci ha lasciato così tanto in sospeso. Tuttavia, per la maggior parte delle attività, il G10 va bene, anche se insignificante.

Pocket-lintMoto G10 recensione foto 9

Per quanto riguarda il software, questo è il solito stile Moto di avere unesperienza di stock quasi Google Android con un paio di extra aggiunti da Moto. Ciò significa che tutte le tue app predefinite sono di Google e ottieni gesti divertenti come scorrere verso il basso sul sensore di impronte digitali per ricevere le notifiche o un movimento di taglio per accendere la torcia.

Telecamera

  • Sistema di telecamere quadruple:
    • Principale (lunghezza focale 26 mm): 48 megapixel, apertura f/1,7, dimensione pixel 0,8 µm, autofocus a rilevamento di fase
    • Ultragrandangolare (13 mm): 8 MP, f/2,2, 1,12 µm
    • Macro: 2MP, f/2.4
    • Profondità: 2 MP, f/2,4
  • Fotocamera frontale da 8 megapixel

Per quanto riguarda la qualità della fotocamera, il sistema quad è guidato da una fotocamera principale da 48 megapixel, a cui si aggiunge una ultra-wide da 8 MP e una coppia di sensori di profondità e macro a bassa risoluzione.

Attieniti al sensore principale e per lo più starai bene. Con una buona luce diurna le immagini saranno nitide, colorate e con una discreta profondità. Non è il livello di punta, naturalmente, ma è abbastanza buono per luso dei social media.

Lultra-wide è semplicemente ok. Tuttavia, spesso fa fatica a mettere a fuoco e spesso lascia i colori innaturali, completamente diversi dal sensore principale.

Lobiettivo macro a volte può essere utile per i primi piani, ma i risultati non sono coerenti e, essendo un sensore a bassa risoluzione, anche i dettagli non sono eccezionali.

Quindi il G10 è lennesimo caso di un telefono economico con più fotocamere di quante ne sappia fare. Ignora la profondità, la macro e il grandangolo e avrai una solida fotocamera principale, ma difficilmente si venderà allo standard "quad camera", vero?

squirrel_widget_4261473

Per ricapitolare

Questo potrebbe essere il primo Moto G entry-level che non raccomandiamo inequivocabilmente come acquisto di default. Non c'è niente di particolarmente sbagliato in esso - infatti la durata della batteria, il software e il design pratico lo rendono più che sufficiente per la maggior parte delle persone - ma c'è anche il Moto G30 da considerare. Quindi, se potete, vi raccomandiamo di spendere un po' di soldi in più e scegliere quel modello.

Scritto da Cam Bunton. Modifica di Stuart Miles.