Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Il più grande peccato di Motorola negli ultimi anni è stato lenorme volume di telefoni che è stato lanciato sul mercato. Tuttavia, nonostante volumi così elevati, lazienda ha fornito alcuni telefoni superbi tra questi.

Ora si è concentrata sul 5G a prezzi accessibili, promettendo di offrire una connettività super veloce a prova di futuro in un dispositivo che costa circa un quarto del prezzo di molte ammiraglie moderne. Quel dispositivo è il Moto G 5G Plus.

-

Con un grande schermo, unesperienza software fluida, una durata della batteria solida, oltre ad alcuni dei comfort che ti aspetteresti da un telefono molto più costoso, il G 5G Plus non può sbagliare? Ne stiamo usando uno da alcune settimane per portarti tutti i dettagli.

Il nostro parere veloce

Il Moto G 5G Plus non è solo un buon telefono perché offre il 5G a prova di futuro per una connettività veloce ora o più tardi lungo la linea se/quando si decide di connettersi. È semplicemente un buon telefono.

Abbiamo dato via il gioco in cima, davvero, come questo dispositivo a grande schermo, con la sua esperienza software liscia e la durata della batteria di lunga durata, colpisce tutte le note giuste che i potenziali acquirenti saranno alla ricerca. La cosa più importante, tuttavia, è che non costa una fortuna. Infatti, è alla pari con il telefono 5G più conveniente che si possa comprare.

Sì, Motorola rilascia troppi telefoni in un periodo di tempo troppo breve. Ma credito dove è dovuto: il Moto G 5G Plus offre prestazioni stellari su tutta la linea - sia che siate interessati o meno alla connettività 5G.

Recensione Moto G 5G Plus: super prestazioni, super prezzo

Recensione Moto G 5G Plus: super prestazioni, super prezzo

4.5 stars - Pocket-lint recommended
Pro
  • Grande durata della batteria
  • Grande esperienza dello schermo
  • Tutta la potenza di cui hai bisogno
  • Connettività veloce
  • Software super scorrevole
  • Prezzo accessibile
Contro
  • Metà delle fotocamere sono uno spreco di spazio
  • Il design del vassoio della SIM è povero
  • Sapore di plastica
  • Nessun lettore di impronte digitali nel display
  • Hai davvero bisogno del 5G?

squirrel_widget_273397

Design

  • Dimensioni: 168 x 74 x 9 mm / Peso: 207 g
  • Scanner per impronte digitali montato lateralmente
  • Jack per cuffie da 3,5 mm
  • Finitura: blu

Vestito con un cappotto di plastica blu, non cè modo di sfuggire al fatto che il Moto G 5G Plus sembra visibilmente plasticoso. Ma non è offensivo nella scelta dei materiali: una finitura testurizzata si trova sotto la parte posteriore in plastica per aggiungere un po di dinamismo; i bordi curvi vedono la luce catturare la superficie in un modo che dà sottili gradazioni e riflessi; tutto lo eleva dallessere un semplice blu a qualcosa di completamente più accattivante.

Pocket-lintMoto G 5G Plus recensione foto 11

Non cè nemmeno una grande unità fotografica, nonostante il G 5G Plus indossi quattro obiettivi sul retro. Questi sono contenuti in un involucro quadrato arrotondato, con il flash/torcia seduto di lato. Pensiamo che il telefono andrebbe bene con due obiettivi anziché quattro, ma nel 2020 cè un po di corsa per stipare più fotocamere del necessario nei dispositivi.

Cè una cosa nel design di questa Moto che ha piuttosto infastidito (ed è qualcosa a cui di solito non penseresti): il vassoio della SIM. È così allungato che nel momento in cui inserisci una SIM, verrà fuori prima che tu sia riuscito a rimettere a posto il vassoio. Ci sono voluti dozzine di tentativi per inserire la SIM in questo telefono. Almeno una volta che è lì, è improbabile che tu debba rimuoverlo!

Essendo un telefono più economico, ci sono alcune funzionalità meno presenti in dispositivi più premium: il jack per cuffie da 3,5 mm è uno di questi principali (o usa il Bluetooth per la connessione delle cuffie wireless - la scelta è tua). Tuttavia, non esiste una classificazione IP ufficiale per limpermeabilità, quindi qui è al massimo a prova di schizzi.

Quando si tratta di accedere al dispositivo, lo scanner di impronte digitali montato lateralmente, che si trova sopra il pulsante di accensione, funziona bene come troverai da un tipo del genere. È raro che fallisca, il che è fantastico. Detto questo, preferiamo di gran lunga la posizione degli scanner sullo schermo, soprattutto perché le app promuovono il simbolo dellimpronta digitale sullo schermo e abbiamo provato troppe volte a premere lo schermo prima di renderci conto che non è lì che vive lo scanner.

Pocket-lintMoto G 5G Plus recensione foto 8

Ti starai anche chiedendo perché questo telefono si chiama "Plus"? Motorola non lo dice, ma ha labitudine di rilasciare prima il modello Plus, poi la versione "normale", per ancora meno soldi date una specifica ancora più bassa. Abbiamo detto che Moto non può fare a meno di volumi eccessivi del telefono, quindi non sarà una sorpresa quando ciò si verifica.

Nel complesso, tuttavia, il Moto G 5G è un telefono di buone dimensioni, ben fatto (nonostante sia un po plasticoso) e ben specificato. Per il prezzo richiesto colpisce ogni nota necessaria.

Schermo

  • Display LCD da 6,7 pollici (proporzioni 16:9)
  • Risoluzione 1080 x 2520
  • Frequenza di aggiornamento di 90Hz

Il grande è di tendenza. Ma il G 5G Plus non è troppo grande, nonostante quello che le specifiche dello schermo da 6,7 pollici potrebbero farti pensare, a causa delle sue proporzioni allungate. Non è necessario eseguire esercizi ginnici con i pollici per toccare ciò di cui hai bisogno sullo schermo durante luso con una sola mano.

Pocket-lintMoto G 5G Plus recensione foto 1

Il pannello è di tipo LCD, non il migliore OLED che troverai in molti dispositivi di fascia alta, che in questo caso fa davvero un ottimo lavoro. Ha molta risoluzione, è luminoso (anche se la luminosità automatica può essere un po troppo reattiva per mantenere le cose scure) e cè un ampio colore (compresa la possibilità di selezionare tra Saturato, Potenziato, Naturale).

La cosa particolarmente impressionante è che si tratta di un pannello a 90Hz. Anche se avere uno schermo con una frequenza di aggiornamento più veloce è molto importante per il 2020, non è una caratteristica comune nei telefoni a prezzi accessibili. Motorola sta mostrando ciò che può offrire a un prezzo davvero equo.

Allora perché 90Hz è una buona cosa? Significa che il pannello può scorrere 90 fotogrammi al secondo, ovvero il 50% in più rispetto ai soliti 60Hz. Ciò si tradurrà in unesperienza visivamente più fluida - lo vedrai in particolare con lo scorrimento del testo sugli sfondi, come quando usi Twitter - e molti giocatori giurano di avere una frequenza di aggiornamento più elevata (alcuni telefoni hanno pannelli a 120Hz e 144Hz, ma costano molto altro) per unesperienza più intensa.

Pocket-lintMoto G 5G Plus recensione foto 6

Questo Moto non ha il singhiozzo occasionale in cui le cose balbettano - qualcosa che abbiamo trovato con il Moto Edge - quindi, in base alla nostra esperienza, è stato un esecutore migliore rispetto al suo cugino più costoso.

Prestazioni e batteria

  • Processore Qualcomm Snapdragon 765 (octa-core), 4 GB/6 GB di RAM
  • Capacità della batteria di 5.000 mAh, ricarica rapida TurboPower da 20 W
  • Android 10, app Moto (display, azioni, tempo di gioco, suggerimenti)
  • Connettività 5G

Riguardo lintera faccenda del 5G: hai davvero bisogno di una connettività così veloce? Beh, non proprio . È uno di quei piacevoli da avere piuttosto che un elemento essenziale, anche perché spesso non è possibile accedere alle reti 5G in molte città comunque. Inoltre dovrai pagare di più al tuo provider di rete per avere un contratto 5G.

Pocket-lintMoto G 5G Plus recensione foto 5

Tuttavia, mentre alcuni produttori aggiungeranno un paio di centinaia in più al prezzo richiesto di una variante 5G, il Moto G 5G Plus mostra che questo non è necessario: questo è un telefono economico con 5G e basta. Il che è ottimo per essere a prova di futuro senza la necessità di spendere troppo, per quando il 5G diventerà ancora più comune e ampiamente disponibile.

Essendo 5G, tuttavia, il Moto G 5G Plus è sposato con una piattaforma Qualcomm per offrire tale capacità: qui lo Snapdragon 765G. No, non è la fascia alta della serie - cè lSD865+ per quello - ma è un esecutore molto capace che, pensiamo, offrirà prestazioni su tutta la linea per tutto ciò di cui avrai bisogno.

Questa è la caratteristica di questo Moto G. Non è proprio la parte 5G la più venduta, nonostante sia nel suo nome. È solo il modo in cui si adatta bene alle sue caratteristiche su tutta la linea.

Pocket-lintMoto G 5G Plus recensione foto 3

Viziati come siamo dai dispositivi super potenti, cè un argomento crescente secondo cui il livello a cui si trova il G 5G Plus è il punto debole. Non è come la sua auto sportiva sopraffatta - e pensa a quanto carburante bevono - piuttosto ha un turbo sfacciato sotto il cofano per quando è necessario, non per tutto il tempo.

In questo modo sarai in grado di navigare, giocare, fare tutte le cose amministrative e divertenti di cui hai bisogno, senza preoccupazioni. Vuoi giocare a PUBG Mobile? Nessun problema. Vuoi solo inviare e-mail e non molto di più? Nessun disturbo. Il G 5G farà tutto questo e continuerà a farlo, poiché il processore è supportato da unenorme capacità della batteria che consente a questo telefono di durare allinfinito.

Quanto tempo puoi aspettarti? Abbiamo 15 ore di utilizzo con il 20% rimanente in quel serbatoio. Ciò includeva quasi 90 minuti di gioco, quasi quattro ore di tempo sullo schermo durante il giorno e nessuna preoccupazione che il dispositivo si esaurisse prima della fine della giornata. Realisticamente, potresti spremere più tempo di utilizzo andando più facilmente, ma un minimo di base di 18 ore non sarà un problema da raggiungere.

Anche il software è ben considerato: Motorola utilizza il sistema operativo Android di Google e non se ne frega molto. Cè solo lapp Moto installata, che gestisce le impostazioni del display (notifiche sempre attive, notifiche sensibili e così via), le impostazioni delle azioni (capovolgi per rispondere alla chiamata, karate per attivare la luce del flash e così via), suggerimenti (guida per la navigazione gestuale e le funzionalità di Android 10), Personalizza (per scegliere stili, sfondi, layout e animazioni) e Gametime (per Non disturbare e opzioni specifiche di gioco).

Macchine fotografiche

  • Sistema di telecamere posteriori quadruple
    • Principale (equivalente a 26 mm): 48 megapixel, apertura f/1,7, dimensione pixel 0,8 µm, tecnologia Quad Pixel
    • Ultragrandangolare (0,5x, 13 mm), 8 MP, f/2,2, 1,0 µm
    • Macro: 5MP, f/2.2
    • Profondità: 2MP
  • Sistema a doppia fotocamera frontale:
    • Principale: 16MP, f/2.0, 1.0µm
      Ampio: 8 MP, f/2,2, 1,12 µm

Come dicevamo prima: la presenza di quattro fotocamere posteriori nel Moto G 5G Plus è eccessiva perché due di queste non servono a molto. Avere un grandangolo principale e un grandangolo sul retro è ottimo per la versatilità, ma la macro per i primi piani e il sensore di profondità per gli sfondi sfocati derivati dal software non sono così utili o necessari davvero. Preferiremmo di gran lunga avere un obiettivo zoom, o solo le due fotocamere principali se ciò significasse mantenere basso il prezzo richiesto del telefono.

Lapproccio "cram-in-all-the-cameras" è ripreso anche nella parte anteriore, dove cè un paio di fotocamere larghe e ultra larghe per i selfie. Questo è insolito in qualsiasi telefono (al momento della scrittura), quindi è sicuramente un vantaggio averlo qui, anche se avere un doppio foro sullo schermo non sembra eccezionale rispetto ad averne uno solo.

Ma torniamo per un momento alle fotocamere posteriori. Cè un sensore principale da 48 megapixel, che utilizza un metodo di sovracampionamento per comprimere quattro "pixel" in uno, per una maggiore nitidezza e dinamismo. Funziona anche perché gli scatti hanno un buon dettaglio.

È la settimana della sicurezza domestica su Pocket-lint

Lultra-grandangolare 0,5x può adattarsi al doppio in una cornice, il che offre ulteriori opportunità di scatto creative. Le immagini non sono nitide come la fotocamera principale e vedrai la morbidezza dei bordi e le aberrazioni ("ombre" attorno a determinati oggetti), ma è comunque una fotocamera che vale la pena avere.

È inoltre disponibile una varietà di modalità, tra cui la modalità notturna, che aggiunge un tocco in più allarco del G 5G Plus. Quindi ignora in gran parte le fotocamere in eccesso e lunità principale offre ottimi risultati attraverso la sua varietà di modalità di scatto.

squirrel_widget_273397

Per ricapitolare

Questo non è solo un buon telefono perché offre il 5G a prova di futuro. È semplicemente un buon telefono per tutto ciò che offre: un grande schermo, un'esperienza software fluida e un prezzo ragionevole. Sembra un po' plasticoso e le fotocamere sono una sopravvalutazione, ma per il resto c'è poco in questa classe che può toccare questo Moto.

Scritto da Mike Lowe. Modifica di Stuart Miles.