Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Cosè questo, un telefono Moto "Pro"? Beh, non proprio . Il Moto G Pro è probabilmente un termine improprio, perché questo è solo il nome europeo del Moto G Stylus (con laggiunta di NFC comunque), che è stato lanciato negli Stati Uniti con, proprio come suggerisce il nome, uno stilo integrato.

Quindi lomonimo potrebbe essere un po usa e getta, ma il Moto G Pro è una prospettiva molto allettante. È conveniente per cominciare, come lo sono stati i telefoni Moto negli ultimi anni - le ammiraglie più costose, come lEdge+ , sembrano portare il nome Motorola completo piuttosto che abbreviato - scimmiottando in gran parte le caratteristiche del Moto G8 Power con una leggera riduzione capacità della batteria.

Ma il grande vantaggio è che il G Pro ha quello stilo integrato, che lo rende un dispositivo per prendere appunti davvero utile. Quindi, se stai cercando quella caratteristica specifica, ma non hai voluto sborsare una piccola fortuna sul Samsung Galaxy Note 10 , Motorola ha la risposta ai tuoi desideri?

Il nostro parere veloce

Ignorate il nome per un minuto - G Stylus ha molto più senso di G Pro - e questo telefono Moto fa un lavoro eccellente nel portare la funzionalità della penna stilo ad un prezzo ridotto rispetto alla concorrenza.

Non è perfetto, in quanto non c'è alcun rifiuto del palmo della mano o livelli di pressione decenti per l'uso dello stilo, mentre le telecamere extra sono di poco valore, ma questo è davvero tutto ciò che è in discussione. Questa versione europea ha persino l'NFC (nota: la G Stylus statunitense non ce l'ha).

Quindi, se stai cercando uno stilo in un telefono e tutte le funzionalità che porta, ma non hai un budget assurdo da spendere, il Moto G Pro è proprio il biglietto.

Recensione Moto G Pro: stile stilo

Recensione Moto G Pro: stile stilo

4.0 stelle
Pro
  • Uno stilo senza il tipico costo associato
  • Esperienza software pulita
  • Buoni intervalli di batteria
  • Ampia potenza
  • Fotocamera principale capace
Contro
  • Non c'è una decente reiezione del palmo o livelli di pressione per lo stilo
  • Il nome "Pro" è particolare
  • Le fotocamere aggiuntive hanno un valore limitato (nessun grandangolo per le foto)

squirrel_widget_264382

Design e visualizzazione

  • Dimensioni: 158,6 x 75,8 x 9,2 mm / Peso: 192 g
  • Display LCD da 6,4 pollici, risoluzione 1080 x 2300
  • Design idrorepellente (non classificato IP)
  • Scanner per impronte digitali posteriore
  • Jack per cuffie da 3,5 mm
  • Supporto per schede microSD
  • Finitura: Mystic Indaco

Siamo passati al Moto G Pro dopo aver recensito il Poco F2 Pro - e il calo di spessore e peso è stato immediatamente positivo. Questo telefono Moto non si vende troppo con questo curvo, curvo quello, è solo un dispositivo di buone dimensioni e piacevole da tenere con uno schermo piatto.

Pocket-lintMoto G Pro recensione stilo immagine 1

Sebbene gran parte di questa recensione, in parte, riecheggerà quella del Moto G8 Power, il G Pro non si assume il peso dello spessore del precedente dispositivo, poiché la batteria non è così capiente qui, il che è uno spazio- risparmio per lingombro del design.

Come abbiamo detto di altri telefoni Moto recenti - fate la vostra scelta, ce ne sono stati molti - lazienda ha perfezionato i suoi telefoni riducendo il marchio eccessivo e dando più spazio allo schermo per dominare il design. Il G Pro ha un pannello da 6,4 pollici, che presenta una fotocamera frontale abbastanza discreta.

Quella risoluzione raggiunge il segno Full HD + - che puoi pensare come un televisore HD, con un po di più per adattarsi allaltezza, schiacciato nel palmo della tua mano. Sono un sacco di pixel per questa scala e si addice al prezzo. È anche un gradino sopra il Moto G8 di base, motivo per cui questo dispositivo guadagna il suo handle Pro.

Pocket-lintMoto G Pro recensione stilo immagine 1

Il G Pro offre anche un jack per cuffie da 3,5 mm per luso di cuffie cablate, mentre lo slot SIM è abbastanza grande per due schede (o usane una per lespansione della memoria microSD). È fantastico e tutto, ma con un telefono con il nome "Pro" ci manca davvero il metodo di accesso dello scanner di impronte digitali sullo schermo. Certo, lo scanner circolare posizionato sul retro funziona bene, ma continuiamo a provare a premere lavviso dellimpronta digitale sullo schermo stesso per accedere alle app.

Come abbiamo detto sopra, il G Pro aggiunge NFC (near field communication) che è una rarità nei telefoni economici (il G8 Power ne manca, così come il G8, e non troverai questa funzione in quasi tutti gli Stati Uniti venduti dispositivi dati i limiti dei pagamenti contactless lì). Ciò è utile per lassociazione rapida di dispositivi Bluetooth o per lutilizzo di Google Pay, se lo desideri.

A proposito di quello stilo: cosa può fare?

  • Penna stilo integrata

Ma sul vero motivo per cui prenderesti in considerazione lacquisto di questo telefono: lo stilo. È nascosto nellangolo inferiore e può essere rimosso facilmente afferrando ununghia attraverso langolo esposto e tirandolo verso il basso.

In questo modo, per impostazione predefinita, viene avviata una finestra mobile pop-up, che si riduce quindi in un nocciolo trasparente più piccolo una volta effettuata la selezione (quindi è facile accedervi nuovamente quando necessario). La finestra contiene laccesso rapido a Moto Note (per lo scarabocchio delle note), un annotatore/editor di screenshot e Google Keep.

Tuttavia, non sei limitato solo alluso dello stilo per tali compiti: puoi usarlo per qualsiasi dei normali controlli per i quali altrimenti useresti le dita. Ovviamente non hai bisogno di uno stilo per aprire Facebook, ma non cè niente che ti possa fermare.

Lo stilo stesso è molto piccolo, quindi un po pignolo per la scrittura, ma funziona. Non aspettarti più livelli di pressione, inoltre non cè un rifiuto del palmo decente qui, quindi non è un tablet Wacom di fascia alta o simili in confronto.

Pocket-lintMoto G Pro recensione stilo immagine 1

Tuttavia, avendo utilizzato il Samsung Note 10+ per un po di tempo, non è una differenza drastica nel complesso.

Prestazioni e batteria

  • Processore Qualcomm Snapdragon 665 (otta-core), 4 GB di RAM
  • Batteria da 4.000 mAh, ricarica rapida TurboPower da 15 W
  • App Moto (display, azioni, tempo di gioco, suggerimenti)
  • Android 10 (Android One) con app Moto
  • Wi-Fi 802.11 a/b/g/n/ac

La maggior parte dei modelli Moto G 2020 presenta lo stesso processore Qualcomm SD665. Non è il top della linea, ma è più che sufficiente per la maggior parte dei compiti.

Pocket-lintMoto G Pro recensione stilo immagine 1

Nel caso del G Pro, il prendere appunti non è lento, giocare non è un problema (basta avere aspettative sulle impostazioni per titoli di fascia alta e più impegnativi) e aggirare linterfaccia utente non è un dramma. Non si comporta come il telefono economico che è.

Lunica volta che vedrai la lentezza è durante il download di file di grandi dimensioni. O riavviare il telefono. Alcune app possono impiegare un po più di tempo per avviarsi. E a volte può volerci un po di tempo per caricare un elenco completo di impostazioni. Quel genere di cose. Ma tutte cose che sono comunque un non-problema.

Insolitamente questo Moto esegue Android One, qualcosa che non vedevamo dal Moto One nel 2018 . A tutti gli effetti questo è quasi identico al sistema operativo Android 10 di Google. Anche questa è una buona notizia, poiché significa che è pulito, non viene preinstallato con un carico di sciocchezze indesiderate e funziona bene.

Motorola aggiunge la propria app, chiamata Moto, che gestisce alcuni controlli aggiuntivi: Azioni, Suggerimenti, Display, Gametime. Il primo consente alle azioni fisiche di fornire risultati, come il telefono cellulare a conchiglia per Non disturbare. Il secondo ti consente di sapere cosa cè di nuovo nel sistema operativo. Il terzo consente al display Peek di mostrare le notifiche o il display sempre attivo quando riconosce che stai guardando il telefono. Lultimo è relativamente nuovo e offre controlli dettagliati su notifiche e azioni durante le sessioni di gioco. Sono tutti controlli e aggiunte graditi, quindi è solo positivo qui.

Considerando che ci siamo lamentati della velocità di download un po troppo lenta, qui è meglio di quanto non sia, diciamo, nel G8 Power. Questo perché G Pro è dotato di Wi-Fi che supporta limportantissima frequenza "ac" (non solo "b/g/n"), il che significa che può beneficiare di connessioni a 5 GHz dal router.

Pocket-lintSoftware G Pro Immagine Android 1

Sebbene il Pro non disponga della batteria più capiente della serie G, la sua cella da 4.000 mAh è più che sufficiente per il lavoro. Con un uso misto di oltre 15 ore, comprese circa cinque ore di tempo sullo schermo, labbiamo ridotto da una carica completa a circa il 40% rimanente. Pensalo come un telefono di un solo giorno e anche un uso intenso non ti causerà problemi.

Macchine fotografiche

  • Configurazione della fotocamera posteriore tripla
    • Principale: 48 megapixel, apertura f/1,7, dimensione pixel 0,8 µm, tecnologia Quad Pixel
    • Ampia Action Cam: 16MP, f/2.2, 1.12µm, videocamera dedicata (1080p)
    • Macro: 2 MP, f/2,2, 1,75 µm
  • Fotocamera frontale: 16MP, f/2.0, 1.0µm

Unaltra area in cui la G Pro cerca di guadagnarsi il nome "Pro" è nel reparto delle fotocamere. Anche questo differisce dal G8 Power: in realtà è più vicino (ma non identico) a quello che troverai nel vecchio G8 Plus .

Pocket-lintSoftware G Pro Immagine Android 1

Questo perché levento principale della configurazione della tripla fotocamera posteriore è un sensore da 48 megapixel. Sembra molto risoluto, ma viene utilizzato per impostazione predefinita con la tecnologia Quad Pixel per loutput a 12 MP (utilizzando i dati di quattro pixel combinati per risultati migliori).

Gli altri due obiettivi si occupano di video grandangolari e cè anche una fotocamera macro a bassa risoluzione. Il primo è dedicato alla ripresa di video con orientamento orizzontale mentre si tiene il telefono in modalità verticale, ma non cè una fotocamera grandangolare, il che è alquanto sconcertante. La macro ha anche capacità limitate, il che significa che aggiunge poco valore.

La vera vittoria, quindi, viene da quel sensore principale. I suoi risultati sono abbastanza convincenti anche a questo prezzo, in grado di fornire dettagli decenti da scene ben illuminate. Cè anche una certa intelligenza nella fotocamera con suggerimenti automatici per cambiare modalità, ad esempio quando è buio e la modalità notte dovrebbe essere attivata, il che può essere utile.

Quella modalità notturna ha un bellaspetto sullo schermo del telefono, ma aumenta le dimensioni e vedrai alcuni dubbi e alcune elaborazioni sdolcinate. Non è un grosso problema per la condivisione sui social, ma è indicativo che il G Pro non è un leader quando si tratta di fotografia in condizioni di scarsa illuminazione. Dategli una buona luce, non pizzicare per ingrandire e sarai soddisfatto dei risultati.

Per ricapitolare

Se stai cercando uno stilo in un telefono e tutte le funzionalità che porta - ignorando la mancanza di una decente reiezione del palmo e di sensibilità al livello di pressione - ma non hai un budget assurdo da spendere, il Moto G Pro è proprio il biglietto.

Scritto da Mike Lowe. Modifica di Stuart Miles.