Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Per tutto il 2019 Motorola ha avuto un anno impegnativo e impegnativo. È passato molto tempo da quando abbiamo visto il marchio statunitense rilasciare così tanti dispositivi, ma sicuramente lo ha fatto prima della fine del decennio. Il Moto One Hyper - che si unisce a Vision , Macro , Zoom , Action e plain ol One (questultimo del 2018), per non parlare del refresh della serie G - porta la serie One a sei in totale, offrendo un sacco di scelta a seconda della caratteristica specifica di interesse.

LHyper è il modello di punta del gruppo sotto molti aspetti, offrendo la fotocamera con la più alta risoluzione di qualsiasi telefono Moto fino ad oggi e la prima fotocamera pop-up dellazienda (beh, dipende se si conta Lenovo - che possiede Motorola - e la sua telefono slider Z5 Pro ). Nello stesso anno Motorola ha anche rivelato il suo telefono pieghevole Razr , unode moderna alloriginale a conchiglia di 20 anni, dimostrando che sta raggiungendo ancora una volta i cieli quando si tratta di innovazione.

-

One Hyper ha alcuni punti che impressionano, ma in un colpo solo rende alquanto discutibile la presenza di altri telefoni della serie One. Tuttavia, non ti importerà di questo (a meno che tu non sia una sorta di collezionista di telefoni peculiare), quindi come si accumula lHyper di fascia media nel mondo reale?

Il nostro parere veloce

Ora c'è tutta una serie di telefoni della serie Moto One. Vale la pena di farsi prendere dall'entusiasmo per l'Hyper? È un'offerta solida in molti reparti, con un'esperienza software pulita, una grande durata della batteria, uno schermo senza notch e un'ampia potenza per l'avvio.

Ma mentre la fotocamera è ad altissima risoluzione, la sua offerta ultra-ampia non è del tutto soddisfacente. La fotocamera pop-up selfie inoltre non è incorporata all'interno del corpo nel più elegante dei modi, qualcosa che altri produttori hanno gestito leggermente meglio, ci sentiamo. E se le fotocamere sono il tuo tutto, allora l'Hyper non è al top della selezione, il One Zoom offre più versatilità in quel reparto.

Motorola ha esplorato ogni strada dell'innovazione negli ultimi tempi, dalle fotocamere pop-up, ai telefoni pieghevoli, e l'Hyper mostra alcuni di questi frutti in un telefono ben eseguito e abbastanza conveniente. Ha alcune piccole irritazioni, ma rispetto alla concorrenza - come lo Xiaomi Mi 9T Pro e la sua soluzione software piuttosto pignola - questo Moto è un'offerta solida.

Recensione Moto One Hyper: ti entusiasma?

Recensione Moto One Hyper: ti entusiasma?

4.0 stelle
Pro
  • Design dominante dello schermo senza interruzioni di notch/punch-hole
  • Esperienza software pulita
  • Durata della batteria solida
  • Prestazioni rispettabili
Contro
  • La fotocamera ultrawide è davvero morbida ai bordi
  • Alcuni problemi di auto-dimming
  • La sporgenza posteriore della fotocamera pop-up potrebbe essere più ordinata

squirrel_widget_178641

Design e visualizzazione

  • Display LCD da 6,5 pollici, proporzioni 19,5:9, risoluzione Full HD+ (1080 x 2340)
  • Dimensioni: 161,8 x 76,6 x 8,9 mm / Peso: 210 g
  • Finiture: Fresh Orchid, Deepsea Blue, Dark Amber
  • Funzione fotocamera frontale pop-up meccanizzata
  • Scanner di impronte digitali sul retro
  • Jack per cuffie da 3,5 mm

Il linguaggio di design di Motorola si trasforma sottilmente con ogni iterazione della serie One, dando a ciascun dispositivo il proprio punto di distinzione. Nel caso dellHyper ciò significa che è il più grande del lotto, almeno di poco.

Pocket-lintImmagine recensione Moto One Hyper 1

Lo schermo da 6,5 pollici offre a questo modello tutta laltezza di molte ammiraglie attuali - è anche un po più largo delle attuali proporzioni di assetto - ma non sembra troppo spesso o grande, a differenza di alcuni di quei telefoni recenti più robusti, come il OnePlus 7T Pro .

Lo schermo stesso offre unampia risoluzione - è lo stesso di un pannello Full HD in verticale, ma poiché è molto più alto aggiunge pixel sullorizzontale per compensare laltezza - e sebbene non sia un OLED di qualità superiore, il pannello LCD utilizzato qui offre abbastanza colore e luminosità. No, non è lammiraglia brillante - non tanto quanto il nostro Huawei P30 Pro contro cui abbiamo affiancato questo telefono - ma non abbiamo riscontrato che questo sia un problema.

Il vero vantaggio di questo schermo è che non cè una telecamera che ne interrompa il flusso. Nessuna tacca, nessun foro. Non cè nemmeno troppo "mento" e "fronte", il che conferisce una posizione dominante sullo schermo. Funziona bene, anche se gli altoparlanti e lauricolare subiscono un duro colpo in termini di qualità. E con Android 10 a bordo, il controllo gestuale è incentivato (potete usare i tre tasti virtuali se preferite regolando le impostazioni).

Pocket-lintImmagine recensione Moto One Hyper 1

Anche la parte posteriore dellHyper mostra un cambiamento nel linguaggio del design, con una banda punteggiata che porta allunità fotocamera sporgente. Quellunità è piuttosto grande, data la fotocamera pop-up meccanizzata allinterno, ma non è così bulbosa o sgradevole come alcune.

Ci piace piuttosto il cosiddetto Deepsea Blue mostrato qui; il modo in cui la luce lo cattura e implica un gradiente di colore dal verde al blu a seconda dellangolazione è piuttosto accattivante senza essere sgargiante. Vuoi qualcosa di più semplice? Dark Amber è fondamentalmente marrone legnoso, mentre Fresh Orchid è praticamente viola rosato. Nessun noioso vecchio nero da trovare qui.

A differenza della tendenza che i telefoni di punta stanno prendendo abbandonando molte porte, Hyper è dotato di un jack per cuffie da 3,5 mm in modo da poter collegare le proprie cuffie. Cè anche un semplice paio di in-ear inclusi nella confezione, se sei disperato per ottenere laudio nei tuoi lughole con qualsiasi mezzo (spoiler: non sono così buoni, ma almeno ne ottieni alcuni).

Pocket-lintMoto One Hyper recensione immagine 1

Sempre sul retro è presente uno scanner dimpronte circolare, ben posizionato per far scivolare un dito senza fatica a localizzarlo, per accessi abbastanza rapidi. Abbiamo avuto un grande successo usando questo scanner, anche se non è così avanzato o eccitante come uno scanner sotto lo schermo, che sta diventando sempre più la norma.

Prestazioni e batteria

  • Processore Qualcomm Snapdragon 675, 4 GB di RAM
  • Batteria da 4.500 mAh, ricarica rapida TurboPower da 27 W
  • Memoria da 128 GB, slot microSD per espansione
  • Software Google Android 10
    • App Moto per azioni e display

Sebbene le dimensioni dello schermo e il display dellHyper siano perfettamente decenti, a volte soffre ancora del famigerato oscuramento automatico di Motorola. Non è così male come alcuni dei dispositivi precedenti, ma ci sono state volte in cui, ad esempio, abbiamo aperto Gmail solo per far scendere lo sfondo bianco brillante in un grigio sbiadito mentre il telefono si è regolato in modo massiccio per, beh, non lo facciamo sai davvero cosa - il riflesso di tale emissione di luce bianca? Non è un problema costante, ma un fastidio occasionale, anche se in questo telefono sembra un risparmio intenzionale della batteria, quindi a volte quando il telefono vede che stai cercando di usarlo, la luminosità tornerà improvvisamente utilizzabile.

Pocket-lintImmagine recensione Moto One Hyper 1

Il cuore dellHyper è un chipset mediocre, il processore SD675 di Qualcomm, abbinato a 4 GB di RAM. Al giorno doggi non siamo troppo severi con le specifiche perché, francamente, anche le configurazioni di peso medio come questa funzionano perfettamente. Cè un po più di attesa con il caricamento delle app, il Wi-Fi impiega un po più di tempo per il download rispetto a un telefono più premium (abbiamo fatto un download affiancato contro quel Huawei P30 Pro), ma da solo non noterai niente di tutto questo affatto.

In termini di prestazioni, quel processore Snapdragon è abbastanza buono per eseguire app e giochi, anche con altri aperti in background. Come sempre, abbiamo giocato a South Park: Phone Destroyer senza balbettii, lag o perdita di frame. Certo, il tuo PUBG: l esperienza mobile potrebbe non essere fluida come una versione a 90Hz su OnePlus 7T Pro , ma sarà comunque riproducibile.

Pocket-lintImmagine recensione Moto One Hyper 1

Dove il Moto One Hyper vince davvero è con la sua durata della batteria. Luso di quel processore e la stessa capacità della batteria che si trova nel One Macro a lunga durata rende davvero gli inning molto lunghi. Con il gameplay, la destrezza tra e-mail e altre app, abbiamo avuto unesperienza completa di due giorni di due giorni di 15 ore. È abbastanza ridicolo. E la ricarica rapida da 27 W (offerta in Europa) porta con sé ricariche rapide alla spina.

Parte di ciò potrebbe dipendere dallottimizzazione del software. Dopotutto, One Hyper viene fornito con Android 10 di Google (noto come Q) come sistema principale, con poche interferenze Motorola oltre a questo - cè unapp Moto per Display e Azioni - il che significa che sono disponibili nuove funzionalità come la modalità Dark, portando più nero e meno bianco per gli sfondi e si traduce in una minore luminosità non necessaria per una longevità ancora maggiore.

Queste funzioni dellapp Moto gestiscono le "notifiche di sbirciatina" - in cui le anteprime delle icone vengono visualizzate sullo schermo quando non sono in uso - e le azioni fisiche, come il colpo di karate e il flip, per eseguire determinati risultati, rispettivamente. Utile e completamente controllabile dallutente se non ti piacciono le possibili scorciatoie.

Macchine fotografiche

  • Doppia fotocamera posteriore
    • Principale: sensore principale da 64 MP, apertura f/1.9
    • Ultrawide (equivalente a 13 mm): 8 MP, f/2,2
  • Tecnologia Quad Pixel (emette solo immagini da 16 MP)
  • Acquisizione video 4K a 30 fotogrammi al secondo
  • Fotocamera selfie pop-up da 32 MP
    • Equivalente a 26 mm, f/2.0
    • Uscita predefinita da 8 MP

La grande vendita di Hyper è, ma ovviamente, la sua fotocamera pop-up. Apri lapp della fotocamera, premi il pulsante selfie girevole e questa unità sporge a un ritmo relativamente rapido dalla parte superiore del telefono. Fa un po di rumore mentre lo fa, come fanno tutti questi tipi di telefoni, incluso Xiaomi Mi 9T Pro , che è abbastanza silenzioso da non dare fastidio.

La fotocamera selfie si vende in termini di risoluzione, offrendo un sensore principale da 32 megapixel. Ma aspetta, le immagini escono a 8MP? Questo è Moto che utilizza un metodo di campionamento quattro in uno, il che significa un risultato più piccolo, ma poiché un pannello TV Full HD non è molto lontano da 2 MP, stai ancora ottenendo un primo piano del tuo viso che è quattro volte quel tipo di scala e dettagli, e più o meno 4K in risoluzione. Il che non è male.

Anche lunità fotocamera posteriore offre una risoluzione particolarmente elevata, a 64 megapixel. Ancora una volta, tuttavia, Moto utilizza un processo quattro in uno per fornire immagini da 16 MP. È ancora enorme, inoltre cè il vantaggio di spremere nei dettagli extra grazie a questo sovracampionamento. Scatta in pieno giorno, come il nostro scatto di un vecchio camper Volkswagen, e ci sono una gran quantità di dettagli nei coprimozzi e nei mattoni delle case circostanti. Una buona luce, come sempre con una fotocamera, vede questo telefono Moto al suo meglio.

Pocket-lintImmagine di esempio della fotocamera di revisione di Moto One Hyper 1

Non sono tutte notizie brillanti, tuttavia, poiché la seconda fotocamera, un ultra-wide (0,5x) sfoca davvero gli angoli e i bordi dellimmagine in modo eccessivo. La qualità non è nemmeno lontanamente buona come la fotocamera principale in generale. Anche se questo è tipico di molte fotocamere ultra-wide, non riteniamo che quella di Hyper sia allaltezza delle nostre aspettative. Ed è solo ampio: non cè lo zoom disponibile in questo telefono.

Usa la fotocamera principale, tuttavia, e ci sono molte altre opzioni per renderti felice. La modalità Night Vision, ad esempio, fa un buon lavoro nel campionare più immagini in condizioni di scarsa illuminazione e fornire un risultato dettagliato. Non è perfetto: i bordi più morbidi fanno fatica a rinunciare ai dettagli e, nel processo, finiscono per enfatizzare eccessivamente gli artefatti che diventano scarabocchi visibili quando si guarda da vicino, ma al centro dellimmagine le cose sembrano abbastanza pulite e precise. Rende possibili le riprese a mano libera in condizioni di scarsa illuminazione, questo è certo.

Pocket-lintImmagine di esempio della fotocamera di revisione di Moto One Hyper 1

Sul fronte video, questa fotocamera può riprendere fino a 4K a 30 fps. Tuttavia, non utilizza lintera dimensione del sensore durante questa operazione, il che rende il raccolto piuttosto pesante. Quindi, se imposti lo scatto con la fotocamera normale, aspettati di perdere il 50% di quella cornice esterna poiché questa fotocamera taglia via la parte più esterna del sensore per semplificare lelaborazione.

Se vuoi un piccolo extra dalle tue fotocamere, Moto One Zoom è una soluzione per telefoni a quattro fotocamere con una maggiore versatilità.

squirrel_widget_178641

Per ricapitolare

Ora ci sono molti telefoni della serie Moto One. L'Hyper è un'offerta solida in molti reparti, con un'esperienza software pulita, una grande durata della batteria, uno schermo senza notch e un'ampia potenza per l'avvio. Ma non ha le fotocamere più versatili del lotto (che va allo Zoom), il che può sembrare in contrasto con la sua proposta.

Scritto da Mike Lowe. Modifica di Stuart Miles.