Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - La famiglia Moto One sta diventando sempre più diversificata. Sta anche diventando più di nicchia nel processo, con ogni iterazione della serie che aggiunge una proposta di fotocamera distintiva, ma non necessariamente abbinando qualità costruttiva e prestazioni da dispositivo a dispositivo.

Il Moto One Macro è, come suggerisce il nome, il telefono per portare un obiettivo macro ai procedimenti, progettato per la fotografia ravvicinata. Le specifiche sono altrimenti come un telefono Moto G8 Plus annacquato, con uno schermo a bassa risoluzione, vedendo il Macro sedersi nella parte inferiore della serie One (che include anche Vision, Action e Zoom).

-

Ciò rende il Macro un telefono conveniente. Ma è anche una proposta leggermente confusa alla luce del G8 Plus: abbiamo davvero bisogno di tutti questi telefoni economici mirati alla nicchia, o Moto dovrebbe concentrarsi sulla creazione di una proposta tuttofare e in definitiva di fascia più alta?

Il nostro parere veloce

Il Moto One Macro è un concetto interessante. Portando la fotografia macro in un portatile economico è una prospettiva unica. Allo stesso tempo, però, non siamo sicuri che la fotografia ravvicinata sia davvero una grande vendita - soprattutto quando, un po' ironicamente, le fotocamere non sono tutto questo.

Suggeriamo di pagare un piccolo extra e comprare il Moto G8 Plus a più alta risoluzione, che porta fotocamere migliori. Il fatto che l'One si trovi all'ombra della sua serie sorella è un po' confuso - pensiamo che la serie G dovrebbe essere il focus economico e che un portatile One onnicomprensivo dovrebbe riunire tutte le fotocamere della serie (action cam, zoom, grandangolo e macro) per una prospettiva di medio livello più allettante.

In realtà, la One Macro deve essere vista per quello che è: un telefono economico con una grande durata della batteria e un software senza problemi. In questi aspetti si comporta bene, per molto tempo, e non romperà la banca per farvi arrivare lì. Ma la sua presenza sembra un po' un riempitivo.

Recensione Moto One Macro: Alzarsi da vicino e personale

Recensione Moto One Macro: Alzarsi da vicino e personale

3.5 stelle
Pro
  • Altamente conveniente
  • La parte posteriore graduata rende un design piacevole
  • La durata della batteria va avanti e avanti
  • Esperienza software pulita
  • Prestazioni fluide in tutto
Contro
  • Prestazioni medie della fotocamera (ironico dato che la funzione macro è una vendita principale)
  • Lo schermo a bassa risoluzione non lo taglia
  • Luminosità automatica troppo zelante
  • Nessuna ricarica veloce
  • G8 Plus è tutto sommato migliore

squirrel_widget_168794

Design: un G8 Plus più economico

  • Dimensioni: 157,6 x 75,41 x 8,99 mm / Peso: 186 g
  • Scanner per impronte digitali posteriore
  • Finitura: Space Blue, Ultra Violet
  • Idrorepellenza IPX2
  • Jack da 3,5 mm

Allinizio, la serie Moto One era incentrata sulla semplicità del software e dellhardware Android One. Ma da quando è stato lanciato Zoom, il collegamento al software è sparito. E il Macro offre poco per rappresentare questo telefono come uno della famiglia One; invece, come abbiamo detto sopra, sembra una versione rielaborata ed economica del G8 Plus.

Pocket-lintImmagine recensione Moto One Macro 12

Ciò significa che è un telefono snello con una finitura colorata graduata sul retro incredibilmente lucido (adora le impronte digitali), le fotocamere tutte allineate nellangolo. Ha uno scanner di impronte digitali nascosto nella parte posteriore, incorporato nel logo "M" batwing. Il fatto di non vedere i loghi "Motorola" incollati ovunque su questo telefono mostra sicurezza, mantenendo il design raffinato, anche se è un po plasticoso.

Proprio come il G8 Plus, One Macro è dotato di alcune utili funzioni: cè un jack da 3,5 mm per le cuffie (assente in troppi dispositivi di punta in questi giorni); Il supporto microSD consente di espandere lo spazio di archiviazione integrato a un costo minimo; e cè anche un grado di idrorepellenza IPX2 (insolito per un telefono Motorola).

Pocket-lintMoto One Macro recensione immagine 5

Capovolgi in avanti e troverai quel display con una tacca a goccia nella parte superiore – e ricordiamo solo che Moto Vision e Action sono entrambi perforati – il che significa che la lunetta è relativamente ordinata, tranne per un po di mento barra nera in basso. Per un telefono allestremità accessibile dello spettro è sorprendentemente ben realizzato. Questo è diventato il segno distintivo di Motorola negli ultimi anni.

Display e prestazioni

  • Display da 6,2 pollici, risoluzione 1520 x 720 pixel (270ppi)
  • Batteria da 4000 mAh, ricarica da 10 W tramite USB Type-C
  • MediaTek Helio P70, 4 GB di RAM
  • 64 GB di spazio di archiviazione + slot microSD
  • Niente NFC (quindi niente contactless)

Cè un grande display da 6,2 pollici sulla parte anteriore del Moto One Macro, ma la cosa che noterai davvero è che la risoluzione è solo HD. Non è una cosa inaspettata a questo prezzo, ma avendo appena usato il Moto G8 Plus in precedenza, troviamo che le frastagliature su testo, immagini e in particolare sui giochi sono molto più evidenti sul Macro. In isolamento non è un grosso problema, ma preferiremmo la serie G ogni volta.

Pocket-lintMoto One Macro recensione immagine 2

Anche se le dimensioni dello schermo e la presenza del display del Macro sono perfette, subisce lo stesso auto-oscuramento troppo zelante di Motorola. Questo è stato un problema in corso per i telefoni Motorola economici e non vediamo perché è in corso; la possibilità di regolare questa soglia minima sarebbe benvenuta, per evitare di effettuare regolazioni manuali.

Seduto al centro del Macro è un altro indicatore di dove Motorola ha strappato un centesimo per ridurre il prezzo: è un processore octa-core MediaTek Helio P70. Tuttavia, si trova più o meno nella stessa posizione dello Snapdragon 660, che è quello che troverai nel Moto G8 Plus. Cè differenza tra i due? Non proprio, poiché entrambi i telefoni sono dotati di 4 GB di RAM. Ciò significa un tempo di caricamento leggermente più lento per le app rispetto a un dispositivo più premium, ma non ci sono limiti a ciò che puoi eseguire.

Con i telefoni economici del passato ti aspetteresti che i giochi balbettano o forse non carichino determinate trame grafiche. Ma la Macro non soffre di questi problemi; abbiamo giocato a South Park: Phone Destroyer senza ritardi, quindi se vuoi un telefono economico in grado di gestire luso generale e il gioco occasionale, non cè niente di particolare che ti trattenga qui.

Le migliori offerte telefoniche del Black Friday 2021: Samsung, OnePlus, Nokia e altro

Cè anche un grande aspetto positivo sul fronte della batteria: One Macro è dotato di una cella da 4.000 mAh, che offre una capacità di lunga durata. È uneco di ciò che cè nel G8 Plus, con entrambi i telefoni che offrono lunghi inning. Anche con unora di gioco e un uso occasionale, la batteria non scenderà più del 30% circa in un periodo di 10 ore, e questo è con il cellulare e il Wi-Fi che vedono le app sempre in esecuzione in background.

Tuttavia, il Macro non offre la stessa esperienza di ricarica rapida del G8 Plus, con un caricabatterie da 10 W nella confezione. È improbabile che sia un fastidio per le spese notturne, ma comunque una differenza. Almeno questa volta è una porta USB-C: sembra che i giorni di Micro-USB siano finiti. Detto questo, non cè NFC, quindi non effettuerai pagamenti mobili con questo telefono.

Immagine del software di revisione Moto One Macro 2

In termini di software, la Macro è molto simile allo Zoom, con il sistema operativo Android 9 Pie di Google, che offre unesperienza pulita e ordinata. Lunica app aggiuntiva che troverai è Moto one, un hub in cui è possibile accedere a Moto Display e Moto Actions. Questi sono usati per controllare le "notifiche di sbirciatina" - dove le anteprime delle icone appaiono sullo schermo quando non sono in uso - e le azioni fisiche, come il colpo di karate e il flip, per eseguire determinati risultati, rispettivamente.

Andiamo macro! O no

  • Fotocamera principale: 13 megapixel, apertura f/2.0, dimensione pixel 1,12 µm
  • Sensore di profondità: 2MP, f/2.2, 1.75µm
  • Macro: 2 MP, f/2,2, 1,75 µm
  • Messa a fuoco automatica laser

Abbiamo avuto lo zoom, abbiamo avuto il grandangolo e ora abbiamo il macro! Gli obiettivi macro mirano ad avvicinarsi a un soggetto mantenendo la messa a fuoco. Questo, ovviamente, è il punto in cui Moto One Macro è un po uno specialista, consentendo la messa a fuoco a soli 2 cm di distanza dallobiettivo posteriore. Non siamo sicuri che qualcuno abbia chiesto specificamente questa funzione dedicata su un telefono – uno zoom è più utile secondo noi – ma è comunque una di quelle caratteristiche piacevoli da avere.

Una fotocamera così specialistica non verrà utilizzata tanto spesso quanto la fotocamera principale, che in questo caso è una da 13 megapixel, abbinata a un obiettivo secondario per raccogliere dati di profondità per la modalità ritratto. Questa è unaltra area in cui One Macro è in ritardo rispetto al G8 Plus, questultimo offre un principale da 48 MP (con tecnologia Quad Pixel per risultati più puliti da 12 MP).

In termini di prestazioni, One Macro non sarà mai il migliore sul mercato a questo prezzo. Questa è la contraddizione nellaggiungere una funzionalità così specialistica e poi non offrire una fotocamera particolarmente eccezionale. Gli scatti macro sono piccoli, con una risoluzione di 2 megapixel, ma almeno lautofocus funziona, una critica che abbiamo rivolto a Honor per la mancanza di tale usabilità. Se lilluminazione non è buona, tuttavia, non aspettarti buoni risultati.

La fotocamera principale è perfettamente accettabile ma, ancora una volta, senza una modalità notturna dedicata o simili, non è un vincitore in condizioni di scarsa illuminazione. Questo è il vero test di un telefono in questi giorni e il Macro si sente limitato di conseguenza. Anche con una luce così così abbiamo scoperto che la velocità dellotturatore è un po troppo lunga, quindi molti dei nostri scatti sono stati leggermente sfocati di conseguenza.

squirrel_widget_168794

Per ricapitolare

Il Macro dovrebbe essere visto per quello che è: un portatile economico con una grande durata della batteria e un software senza problemi. Compratelo per le fotocamere e rimarrete delusi, però, il che è un po' una contraddizione con il nome. Sì, può fare scatti ravvicinati, ma preferiremmo spendere un po' di più, accantonare la roba macro e comprare invece il Moto G8 Plus, meglio specificato.

Scritto da Mike Lowe. Modifica di Stuart Miles.