Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Non era certo un segreto che il primo telefono con quattro fotocamere di Motorola, il Moto One Zoom, sarebbe dovuto essere lanciato allIFA 2019, il più grande spettacolo tecnologico in Europa, che è il luogo in cui abbiamo visto per la prima volta il dispositivo. Da allora abbiamo vissuto con il più grande telefono della serie One per vedere comè.

Disponibile nella gloria viola - unesclusiva Amazon con Alexa integrato, in realtà abbiamo la versione nera in revisione, ma le foto viola sono troppo belle per cambiare - lo Zoom si unisce ai recenti telefoni Moto One Action e Vision. Ma in realtà è una bestia abbastanza diversa in termini di dimensioni, design e, in una certa misura, anche software.

Con la corona di mercato inferiore a £ 400 attualmente destinata a Xiaomi per il suo superbo Mi 9T Pro , Moto One Zoom offre i prodotti per competere?

Il nostro parere veloce

Anche se il Moto One Zoom si sente come un allontanamento dalla crescente famiglia One - è una costruzione più ampia, ha abbandonato Android One per Android full-fat, e c'è uno scanner di impronte digitali sullo schermo (che non è molto buono) - è anche in gran parte un successo per tutto ciò che offre.

La chiave per le specifiche dello Zoom è, ma naturalmente, la sua configurazione della fotocamera quadrupla. Anche se lontano dal primo dispositivo ad offrire questo, le sue fotocamere sono abbastanza compiute - beh, quella principale lo è di sicuro. Questa è una proposta convincente per questo prezzo suggerito di 379 sterline.

Allora, cosa c'è che non piace? Beh, è davvero quello che c'è là fuori. Se si vuole andare senza notch e ottenere più potenza ancora allora il Mi 9T Pro di Xiaomi è un affare che è difficile da ignorare. Non ha nemmeno un bump della fotocamera così feroce come quello del Moto.

Detto questo, il Moto One Zoom è un telefono abbastanza conveniente con fotocamere solide, durata della batteria decente, funzionamento regolare e un grande schermo.

Recensione Moto One Zoom: andare alla grande con le fotocamere, non con il prezzo

Recensione Moto One Zoom: andare alla grande con le fotocamere, non con il prezzo

4.0 stelle
Pro
  • Funzionamento fluido con un'esperienza software pulita
  • Durata della batteria solida
  • La fotocamera quadrupla è ragionevole - e ad un prezzo giusto
Contro
  • Scarso scanner di impronte digitali sullo schermo
  • Irritante auto-oscuramento
  • Il design è in contrasto con gli altri telefoni della serie One
  • Meno potente dello Xiaomi Mi 9T Pro

squirrel_widget_166874

Design e schermo

  • Pannello OLED da 6,4 pollici Full HD (2340 x 1080), formato 18:9, notch
  • Colori: Electric Grey, Cosmic Purple (esclusiva Amazon con Alexa)
  • Misure: 75 x 158 x 8,8 mm / Peso: 190 g
  • Il logo Moto si illumina con le notifiche
  • Scanner di impronte digitali sotto lo schermo
  • Design in vetro a sette strati

Per prima cosa: lo Zoom non segue la convenzione dello schermo con proporzioni 21:9 dei suoi cugini Action e Vision. Invece, il pannello da 6,4 pollici di questo telefono è un formato 18:9 più convenzionale, il che significa che è più ampio e non così allungato nel complesso. Cè anche una tacca nel display - quellapertura a goccia dove risiede la fotocamera frontale - piuttosto che una soluzione di perforazione .

Pocket-lintImmagine recensione Moto One Zoom 2

In breve: lo Zoom è una partenza totale dal resto della famiglia One. A noi sembra una stranezza; per un potenziale acquirente non sarà un problema perché non avrà tutti e tre i telefoni in mano contemporaneamente. Ma ci fa pensare che lo Zoom sia in sviluppo da più tempo degli altri due modelli della serie, dato il suo cenno ad alcune soluzioni di design che non sono così aggiornate, come la tacca, anche se noi non sono mai stato un grande fan dellenorme tacca perforata che Motorola sta usando, quindi forse è stata accantonata mentre i suoi ingegneri lavorano un po di magia per una soluzione di seconda generazione.

Questo design di formato più ampio potrebbe avere un senso per scopi fotografici, specialmente con quella grande unità rialzata sul retro che occupa piuttosto molto spazio. In effetti, il formato 21:9 probabilmente ha più senso per tutti i telefoni, e in questa forma particolare non sembra troppo ampio. Il design del bordo è un po più piatto rispetto, ad esempio, a un Huawei P30 Pro, quindi il Moto non si sente così morbido nella mano.

Pocket-lintImmagine recensione Moto One Zoom 4

Lo schermo dello Zoom è inoltre dotato di uno scanner di impronte digitali sotto il display integrato; ancora una volta, un allontanamento dallo scanner posteriore degli altri suoi cugini One, ma una soluzione potenzialmente di fascia alta. Mentre nella nostra recensione iniziale di questo telefono pensavamo che avesse molto più senso, si scopre che Motorola ha scelto una soluzione scadente qui: è la tecnologia più vecchia in gioco, quindi lo scanner di impronte digitali è lento e non sempre affidabile. Vergogna.

Questa scelta della posizione dellimpronta digitale significa che il simbolo batwing Moto sul retro ha colto loccasione per essere utilizzato in un modo diverso: ora si illumina di bianco da una luce LED quando arrivano le notifiche (cè un certo grado di personalizzazione qui, come come quali opzioni di notifica/ricarica consentiranno lilluminazione - o possono essere tutte disattivate se preferisci). Non è un array di LED a colori come il Razer Phone 2, ma poi questo Moto non è davvero a livelli così alti. È un po divertente, ma non sembra necessario e attira solo più attenzione su quella grande sporgenza della fotocamera sul retro.

Pocket-lintImmagine recensione Moto One Zoom 9

Il modello viola mostrato in queste foto è unesclusiva Amazon, con controllo vocale Alexa integrato dallinizio. È un viola tenue, non così "cosmico" come potrebbe suggerire il suo nome di marketing, ma pensiamo che sia molto divertente. La finitura di entrambi i design è in vetro stratificato, che presenta una trama visiva a scorrimento orizzontale per un maggiore interesse visivo e che si mostra in modo più evidente sul modello grigio/nero.

Lo schermo stesso, a 6,4 pollici, è una diagonale piuttosto grande, il tipo di scala che è alla pari con lattuale raccolto di ammiraglie là fuori. È un pannello OLED, quindi pensa al nero profondo e ai colori sgargianti, con una risoluzione Full HD+ abbastanza nitida: non pensiamo che una maggiore risoluzione nei telefoni sia in genere di grande valore a meno che non ci sia una ragione specifica per questo.

Sfortunatamente lo Zoom continua ad essere troppo zelante con lauto-oscuramento, proprio come altri modelli One, creando momenti di oscuramento totale durante i giochi di visione dei contenuti. Alla sua luminosità più bassa, lo schermo ha anche uninsolita casta rossa.

Prestazione

  • Processore Qualcomm Snapdragon 675, 4 GB di RAM
  • Batteria da 4.000 mAh, ricarica TurboPower da 15 W
  • 128 GB di spazio di archiviazione

Siamo passati al Moto Zoom e labbiamo reso la nostra casa, trattandolo come il nostro telefono quotidiano per un po di tempo per vedere come si comportava.

Pocket-lintImmagine recensione Moto One Zoom 5

Sotto il cofano cè un processore Snapdragon 675, che non è la forma di punta che troverai in qualcosa di simile a uno Xiaomi Mi 9T Pro di prezzo simile, ma non è una specifica bassa come la serie 630 che vedrai anche nei telefoni della serie Moto G più economici. Dal nostro uso, pensiamo che sia anche una scelta abbastanza saggia. Devi chiederti: hai davvero bisogno dei processori più recenti, migliori e più costosi? Una volta avremmo detto che era quasi un must, ma ora anche processori di medio livello come questo sono davvero capaci.

Non abbiamo mai riscontrato problemi seri con One Zoom durante luso - beh, ignorando alcune strane grafiche che uccidono la rotazione automatica in un gioco una volta che lo schermo entra in modalità di risparmio automatico - così sarai in grado di collegare tutta la navigazione, e-mail, socializzazione e giochi casuali di cui hai bisogno. Anche i giochi decenti funzionano bene; le nostre sessioni di South Park: Phone Destroyer sono andate senza intoppi.

La cosa che aiuta davvero questo telefono a funzionare senza problemi è il software Android. Stranamente, tuttavia, questo non è Android One (come per One Vision e One Action, come suggerirebbe lomonimo dei telefoni della serie One. Ad ogni modo, non è un grosso problema in quanto le differenze tra i due sono comunque così lievi.

Tutto ciò che Moto aggiunge al software oltre al normale funzionamento di Google è unapp - chiamata "Moto", non sorprende - che gestisce Azioni, Display e Voce per i controlli fisici di azione-reazione, sempre attivi e notifiche (che pensiamo che il logo batwing illuminato dovrebbe appare in - ma non lo fa) e il controllo vocale simile a Google Assistant.

Azioni controlla le opzioni di azione-reazione, come scuotere per accendere la torcia. Tendiamo a disattivarli, poiché possono ignorare e interrompere altre funzioni in-app di formato simile. Ma avere lopzione è un vantaggio e certamente non un fastidio, a differenza di alcune delle installazioni ultra pesanti di altri telefoni della concorrenza. Ecco dove il Moto è al di sopra e al di là dello Xiaomi Mi 9T Pro, anche se il primo non è così potente, non è un grosso problema.

Lassociazione di una tale scelta di processore con una capiente batteria da 4.000 mAh aiuta anche a mantenere la durata della batteria. Abbiamo scoperto che One Zoom può andare avanti per ore con una carica , facilmente fino alla fine della giornata e nella successiva se non sei troppo pesante con luso. Tutto ciò è aiutato dal processore non eccessivamente intenso e dalla risoluzione dello schermo sensibile, che offre un buon equilibrio alla durata della batteria.

Pocket-lintImmagine recensione Moto One Zoom 3

E se giochi per otto ore di fila e hai bisogno di una ricarica, Moto ora include la ricarica rapida a 15 W. Non è affatto il più veloce sul mercato, ma anche solo mezzora o giù di lì alla spina può fare molto in poco tempo.

Macchine fotografiche

  • Fotocamere posteriori quadruple:
    • 48MP principale (f/1.7, OIS), tecnologia Quad Pixel
    • ultragrandangolare (117 gradi, 16MP)
    • sensore di profondità (5MP), modalità ritratto
    • Zoom ottico 3x (8MP, OIS)
  • Fotocamera frontale da 25 MP (f/2.0) per i selfie

Ma il vero affare con Moto One Zoom è, ovviamente, la sua soluzione con quattro fotocamere. Questo è simile allHuawei P30 Pro nelle sue aspirazioni, sposando uno zoom ottico standard, ampio e un sensore di profondità in un unico pacchetto. Bene, è più simile a Mate 20 Pro , dato che lo zoom ottico del Moto è 3x.

Pocket-lintImmagine recensione Moto One Zoom 7

Anche qui ci sono alcune cose di qualità nella disposizione della telecamera. Lobiettivo principale è lo stesso sensore Samsung da 48 MP che Moto utilizza nel Vision, che utilizza pixel quattro in uno per un output di qualità da 12 MP. Cè anche una modalità notturna multi-esposizione per scatti a mano libera in condizioni di scarsa illuminazione o notturne per far risaltare più dettagli ed esposizione.

È importante sottolineare che questo sensore è stabilizzato otticamente, così come il sensore di zoom ottico 3x che lo unisce. Questo zoom più lungo non è il più veloce da mettere a fuoco nellapp, mentre loutput di 8 MP da quella vista estesa - che fa sembrare più vicini i soggetti più lontani negli scatti - non può fornire lo stesso alto livello di qualità. Tuttavia, non è troppo triste per un telefono di medio livello.

Il grandangolo (a 0,5x), che sta diventando sempre più comune nei telefoni, apre langolo di visione di proporzioni considerevoli, stringendo quattro volte di più rispetto allobiettivo standard a risoluzione più elevata. Ottimo per scene ampie, anche se gli angoli risultano leggermente sfocati.

Lultimo dei quattro è il sensore di profondità, che viene utilizzato per informare il software sulla distanza dei soggetti allinterno di una cornice, che aiuta la modalità ritratto a separare gli sfondi e a sfocarli per uno scatto dallaspetto più professionale. Funziona bene, ma non perfettamente, come è tipico di queste fotocamere.

Nel complesso, lapp Fotocamera è un po lenta nello scorrere tra le modalità di scatto e simili, ma la sua capacità di acquisizione e i risultati della fotocamera principale sono solidi. Non batterà lattuale top di gamma di ammiraglie, ma dato il prezzo vicino a £ 400, avere una così ampia varietà di fotocamere è una vera attrazione.

Inoltre, la risoluzione da 25 megapixel del sensore frontale utilizza anche luscita quattro in uno per scatti da 6 megapixel con una qualità superiore (se preferisci, è disponibile lacquisizione a piena risoluzione).

Evento di lancio di Huawei, Dyson Zone e tecnologia per auto - Pocket-lint Podcast 155

Per ricapitolare

Un telefono abbastanza conveniente con fotocamere solide, durata della batteria decente, funzionamento regolare e un grande schermo. Il lettore di impronte digitali è povero, il design si sente fuori dalla famiglia One attuale, anche, e c'è una forte concorrenza da Xiaomi. Ma, tutto sommato, il Moto Zoom è una serie di successi.

Scritto da Mike Lowe. Modifica di Stuart Miles.