Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Il Moto G è stato a lungo il re dei telefoni a prezzi accessibili . Ma le cose sono cambiate negli ultimi anni, con una gamma più ampia di scelta e prezzi disponibili. Per combattere il mercato in continua evoluzione, la serie G di quinta generazione è disponibile nei gusti G5 o G5 Plus più grandi , piegando leggermente i prezzi accessibili stabiliti nel caso di questultimo.

La chiave del fascino del G5 è che non ha aumentato il suo prezzo dal precedente G4 , stabilendosi a £ 169 (una rarità crescente nel Regno Unito in attesa di Brexit). Ciò che ha fatto, tuttavia, è aumentare seriamente la qualità costruttiva, con un retro in metallo rimovibile che ora fa parte del trucco del telefono, dandogli un assaggio di un telefono di qualità superiore. Che chic.

Che, in definitiva, posiziona il Moto G5 in una posizione forte; un posto nel mercato che ora è appena toccato dalla concorrenza - come OnePlus , tra gli altri - che ha trascorso gli ultimi anni a insinuarsi nello spazio di fascia media.

Questo pone le basi per il Moto G5 per spazzare via il tabellone nei ranghi dei telefoni economici? Ebbene sì e no. È un telefono impressionante considerando il prezzo, ma uno a cui il fratello maggiore G5 Plus dà inavvertitamente una mano indietro.

Il nostro parere veloce

Con altri produttori che spingono verso parentesi più costose, il Moto G5 si attiene alle sue pistole da £ 169 e offre prestazioni abbastanza strabilianti per il prezzo. È più sofisticato da guardare rispetto al suo predecessore G4, gestirà facilmente tutti i tipi di attività e ha anche un elegante scanner di impronte digitali.

Allo stesso tempo, il problema del G5 è che il modello G5 Plus fratello maggiore lo abbatte dallessere il re del budget, date le prestazioni più fluide del telefono più grande, laggiunta di NFC (nel Regno Unito), una maggiore memoria (3 GB di RAM) e spazio di archiviazione (32 GB), batteria più grande, fotocamera migliore e qualità costruttiva più raffinata. Certo, sono £ 80 in più, ma se riesci a racimolare quei soldi extra, ti consigliamo vivamente di scegliere il Plus.

Se il prezzo è tutto per te, tuttavia, per una sterlina di £ 170 non cè nientaltro sul mercato che possa offrire una tale ampiezza di funzionalità e prestazioni. Non aspettarti un telefono di punta in alcun modo, ma il G5 è ancora un re tra i telefoni a prezzi accessibili.

Alternative da considerare

Pocket-lintmoto g5 immagine alternativa 1

Moto G5 Plus

  • £ 249

Per 80 sterline in più, il G5 Plus potrebbe non sembrare molto diverso dal fratello minore, ma aggiunge un sacco di funzionalità piccole ma importanti e funziona anche molto meglio.

Leggi larticolo completo: Recensione Moto G5 Plus

Pocket-lintimmagine alternativa moto g5 2

Lenovo P2

  • £ 199

Un altro dalla stabile di Lenovo, ma anche degno di nota. È solo £ 30 in più rispetto al G5 e viene fornito con una batteria molto più robusta che durerà ancora e ancora. È anche più massiccio, ma per il resto il design non è a un milione di miglia dalla nuova immagine sofisticata del G5.

Leggi larticolo completo: recensione Lenovo P2

Recensione Moto G5: se il prezzo è tutto, questo è il telefono economico da acquistare

Recensione Moto G5: se il prezzo è tutto, questo è il telefono economico da acquistare

4.0 stelle
Pro
  • Ottimo scanner di impronte digitali con opzioni di controllo gestuale efficaci
  • Espansione microSD (necessaria data la memoria da 16 GB)
  • Robusto design in metallo sembra buono per questa fascia di prezzo
  • Esperienza software pulita
Contro
  • Il G5 Plus si comporta molto meglio (ma costa £ 80 in più)
  • Può essere lento da caricare e alcuni balbettii durante la riproduzione
  • Nessun modello NFC come il G5 Plus (applicabile per la regione del Regno Unito)
  • Il metallo non sembra davvero metallo

squirrel_widget_140390

Recensione Moto G5: Design

  • Guscio posteriore in metallo rimovibile
  • Batteria da 2.800 mAh
  • 144,3 x 73 x 9,5; 144,5 g

Il linguaggio di design utilizzato nel G5 è più sofisticato rispetto ai precedenti modelli della serie G. Il nuovo modello elimina le fastidiose griglie degli altoparlanti simili a prese daria dei modelli G3 / G4 e imita gran parte dello stile del Moto Z di fascia alta, inclusa la sua fotocamera circolare chiusa sul retro (per fortuna lo fa senza la litania di varie aperture del sensore in quel modello di fascia alta).

Pocket-lintmoto g5 recensione immagine 2

Poi cè quella parte posteriore rimovibile rivestita di metallo, che in realtà sembra più plastica ma, ehi, è comunque una casella spuntata. I pulsanti fisici, daltra parte, si sentono interamente in metallo sotto le dita, il che è qualcosa che non ti aspetteresti di trovare su un telefono a questo livello di budget.

Per quanto riguarda le dimensioni, pensiamo che anche Motorola abbia trovato il punto debole. Il G3 di ultima generazione era da 5 pollici , il G4 si è espanso a 5,5 pollici , con il G5 che si è ridotto di nuovo a una scala più gestibile di 5 pollici (il G5 Plus è una via di mezzo tra 5,2 pollici). Anche quello schermo ha una risoluzione Full HD, quindi non preoccuparti in termini di qualità visibile.

Visivamente parlando, il G5 è un prodotto molto più completo rispetto ai precedenti prodotti Moto G. Ha eliminato limmagine carina della serie G per un aspetto più adulto nel complesso.

Pocket-lintmoto g5 recensione immagine 7

Il problema, tuttavia, viene dal G5 Plus: il modello più grande non ha un retro rimovibile, quindi al confronto sembra più solido e genuinamente metallico; e il modo in cui tutto si unisce è semplicemente più elegante. Ma, ovviamente, dovrai trovare 80 sterline in più per il Plus, che è quasi la metà del costo del solo G5 standard.

Recensione Lenovo Moto G5: display

  • Schermo LCD IPS da 5 pollici
  • Risoluzione Full HD (1920 x 1080)

Per quanto riguarda il display, pensiamo che Moto abbia trovato la chiamata del G5 al segno di 5,0 pollici. Certo, il G5 Plus è da 5,2 pollici, ma con entrambi i telefoni affiancati la differenza non è enormemente significativa da guardare, né nella mano.

Pocket-lintmoto g5 recensione immagine 9

La risoluzione Full HD (1920 x 1080) del pannello è ampia per queste dimensioni, non che possa essere definita unammiraglia. Ma non è necessario un numero maggiore di pixel su questa scala, non con la potenza di elaborazione e la capacità della batteria limitate disponibili.

Poiché il G5 ha un pannello LCD IPS, lo schermo offre angoli di visualizzazione decenti, quindi non cè nessuno di quei cali di contrasto che potresti aver visto su dispositivi più economici, il tipo che altrimenti ti lascerebbe inclinare la testa da un lato allaltro. Dobbiamo ancora vedere il nuovo telefono Moto C e quanto reggerà per il suo prezzo richiesto di £ 90.

Come abbiamo detto del G5 Plus: confronta lo schermo del G5 con il pannello di unammiraglia e noterai chiaramente le differenze, poiché non è così vibrante o incisivo. Ma se stai acquistando un telefono da £ 169, non avrai un armadio pieno di confronti, quindi non noterai mai alcun difetto perché qui cè unampia luminosità automatica per soddisfare tutte le tue esigenze, senza che le cose sembrino miseramente squallide qualsiasi mezzo.

Pocket-lintmoto g5 recensione immagine 5

Nel complesso, quindi, lo schermo del G5 è buono come ci si potrebbe aspettare a questo prezzo - e siamo particolarmente contenti che non abbia una risoluzione inferiore rispetto al fratello maggiore G5 Plus. Cè una risoluzione sufficiente per guardare i film in qualità HD di Netflix da vicino e, beh, questo è uno dei grandi piaceri della vita sbloccati proprio lì.

Recensione Moto G5: scanner di impronte digitali e navigatore one-touch

  • Scanner per impronte digitali frontale (no NFC)
  • Il tasto Home può essere utilizzato per scorrere per controllare il dispositivo
  • Sono disponibili anche i tasti soft home/indietro/app tradizionali di Android
  • Nessun NFC per i pagamenti (disponibile solo nel modello Plus)

Una cosa che il G5 ha davvero ragione è il suo design dello scanner di impronte digitali. Limbarazzante forma quadrata del G4 ha visto il suo ultimo, con il nuovo formato a forma di pillola non solo ottimo per laccesso rapido basato sulle impronte digitali, ma anche per un nuovissimo trucco: il controllo gestuale (o One-touch Nav come chiama Moto esso).

Miglior smartphone 2022: testiamo, valutiamo e classifichiamo i migliori telefoni cellulari disponibili per l'acquisto

Pocket-lintscreenshot moto g5 immagine 2

Questa modalità rimuove dallo schermo il solito trio di tasti funzione Android - home, back e app recenti - e utilizza invece linput gestuale. Scorri a sinistra del tasto per tornare indietro; scorri verso destra per aprire la schermata delle app correnti; premere per tornare alla schermata iniziale (o per bloccare lo schermo); tieni premuto per attivare il launcher di Google Now.

Alla prima accensione del G5, viene richiesta la registrazione delle impronte digitali, ma il controllo gestuale no: dovrai accedere allapp Moto preinstallata per attivarla. È attivato insieme a un mini tutorial per aiutarti a semplificare il suo funzionamento, il che è sicuramente utile e, dopo un po di pratica, pensiamo che sia tra i migliori sistemi Android basati sui gesti che abbiamo usato.

Lunico problema, in quanto tale, è che i controlli gestuali non velocizzano la navigazione. Riteniamo invece che sia leggermente più veloce utilizzare il telefono con i tasti funzione di Android. Detto questo, eliminare la necessità di toccare lo schermo come spesso lo mantiene più pulito, sia in termini di maggiore spazio per i contenuti che di meno impronte digitali macchiate.

Pocket-lintmoto g5 recensione immagine 4

Il difetto dello scanner di impronte digitali è la mancanza di una funzione associata: non cè NFC (near field communication). È un peccato, perché sarebbe utile per i pagamenti mobili e il trasferimento di dati. La sua assenza è tanto più evidente in quanto la versione britannica del G5 Plus ha NFC (poche altre regioni lo offrono), quindi dovrai sborsare soldi extra se è essenziale per le tue esigenze quotidiane.

Recensione Moto G5: prestazioni, software e batteria

  • Processore octa core Qualcomm Snapdragon 430
  • 2 GB di RAM, 16 GB di spazio di archiviazione (più slot per schede microSD)
  • Batteria rimovibile da 2.800 mAh
  • Sistema operativo Android 7.0

I processori dei telefoni stanno diventando così potenti in questi giorni che non è necessario avere il meglio del meglio nel cuore del tuo telefono. E se il budget è il tuo obiettivo, non ti aspetteresti nemmeno uno per meno di £ 170.

Pocket-lintmoto g5 recensione immagine 3

Il G5 opta per il processore octa-core Snapdragon 430 di Qualcomm, in grado di fornire fino a 1,4 Ghz dai suoi quattro core principali, mentre esegue altre attività meno intense sui restanti quattro core. È meno potente del modello G5 Plus e questo si vede nelluso: non è così scattante, i tempi di caricamento sono molto più lunghi e i giochi non funzionano con lo stesso grado di fluidità. Tutto funziona, tuttavia, quindi non è come se il G5 fosse incapace - di nuovo, è solo un passo indietro rispetto al modello Plus.

Forse il problema più grande che abbiamo avuto è stata la mancanza di spazio di archiviazione a bordo. Un telefono da 16 GB non è sufficiente per le nostre esigenze al giorno doggi, quindi è bello vedere uno slot per schede microSD di facile accesso (che si trova dietro il coperchio posteriore, sopra la batteria). Abbiamo aggiunto 32 GB, che Android 7.0 è in grado di assimilare come se fosse uno spazio di archiviazione integrato, ma attenzione alle basse velocità della scheda, di cui il dispositivo ti avviserà.

Parlando di Android 7.0, che è lultima versione di Google del suo sistema operativo, funge da base decente per il G5. Lenovo/Moto non si scherza troppo sullesperienza software, lasciandolo in una forma familiare senza preinstallazioni eccessive e app ingannevoli.

Pocket-lintscreenshot moto g5 immagine 1

In effetti, lapp Moto - lo stesso punto di accesso per il suddetto controllo One-touch Nav - include anche il controllo per una varietà di gesti basati sullazione, che ti aiuteranno ulteriormente a evitare di toccare e macchiare quello schermo. Cè un doppio colpo di karate per attivare la torcia; torsione per una rapida acquisizione della fotocamera; scorrere sullo schermo per ridurre linterfaccia; sollevare il dispositivo per interromperne lo squillo; o capovolgi il telefono per attivare automaticamente la modalità Non disturbare. Ognuna di queste azioni può essere attivata o disattivata indipendentemente a tua scelta.

Laltra cosa che fa Android 7.0 è lasciare che il telefono "vada a dormire" quando non è in uso. Conosciuto come Google Doze, quando il telefono rileva che non è stato spostato per un determinato periodo di tempo, ridurrà lo sforzo della batteria. Questo accadrà durante la notte o quando il telefono è fermo per un paio dore mentre sei occupato.

Ciò aiuta a garantire che la durata della batteria rimanga forte - un elemento essenziale qui, data la capacità della batteria così così di 2800 mAh (data la scala del telefono, avremmo pensato che ci fosse spazio per una maggiore capacità) - e abbiamo visto un pieno calo di carica a circa il 20% in 14 ore di utilizzo. Inning abbastanza buoni, aiutati dal limitato processore di bordo che non scarica la batteria tanto quanto in un modello di punta.

Pocket-lintmoto g5 recensione immagine 10

La ricarica viene gestita tramite Micro-USB, con il caricabatterie da 10 W che significa tempi di ricarica rapidi. Non così veloce come il TurboCharger da 15 W del G5 Plus, ma ampio. Evita però le prese a bassa potenza, come quelle sugli aerei, poiché ci vogliono molte ore anche solo per solleticare un po di succo in più nel telefono.

Recensione Lenovo Moto G5: Fotocamere

  • Fotocamera posteriore da 13 megapixel, obiettivo f/2.0
  • Mancano i doppi pixel di messa a fuoco automatica del G5 Plus
  • Nessuna stabilizzazione ottica presente
  • Fotocamera frontale da 5 megapixel
  • Modalità professionale

Le fotocamere nei telefoni sono un problema sempre più importante e, beh, la serie G non è mai stata così eccezionale. Nel G5 cè una fotocamera posteriore da 13 megapixel, completa di obiettivo con apertura f/2.0.

Pocket-lintimmagine di esempio di moto g5 11

Funziona tutto abbastanza bene, ma non è così performante come la fotocamera del G5 Plus. Il motivo è abbastanza semplice: il sensore del G5 manca di Dual Autofocus Pixel, il che significa che quando si è in modalità fotocamera Pro non si otterranno le aree di autofocus illuminate che mettono rapidamente a fuoco i soggetti.

Non è detto che la fotocamera G5 sia una cancellazione, tuttavia, potrebbe bastare solo qualche pizzico e piega del software per dargli un po di grinta in più. Lapp è semplice, quindi facile da toccare per mettere a fuoco e, sebbene il touchscreen sia abbastanza reattivo, il punto di messa a fuoco non è sempre preciso, in particolare, ha difficoltà con i soggetti ravvicinati.

Ottieni lo scatto giusto in una luce da ragionevole a buona e il G5 mostra che è un passo avanti rispetto al punto in cui il precedente G4 aveva interrotto, tuttavia, gli scatti sono troppo nitidi in modo che non abbiano un bellaspetto quando li guardi in maggiore dettaglio. E quando la luce si abbassa davvero i risultati non sono eccezionali, diventando un po sbiaditi e privi di dettagli.

Pocket-lintimmagine di esempio di moto g5 13

Tuttavia, per £ 169 non è possibile acquistare una fotocamera standalone decente - e nel G5 ne ottieni una perfettamente funzionante, insieme a un telefono decente a tutto tondo, per un unico prezzo.

Per ricapitolare

Se il prezzo è tutto per te, allora per un quid di £ 170 non cè nientaltro sul mercato che offrirà una tale ampiezza di funzionalità e prestazioni come il Moto G5. Non aspettarti un telefono di punta in alcun modo, ma anche nella sua quinta generazione questo è ancora un re tra i telefoni a prezzi accessibili.

Scritto da Mike Lowe.