Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Si è parlato a lungo di un modulo fotocamera Hasselblad Moto Mod apparso per il Moto Z per trasformarlo in una fotocamera "corretta". E ora, sotto il moniker True Zoom, è finalmente arrivato.

Alla conferenza stampa IFA di Lenovo a Berlino abbiamo avuto modo di provare la nuova unità con zoom ottico 10x, agganciata magneticamente al nuovissimo telefono Moto Z Play, per avere unidea se Motorola e Hasselblad hanno finalmente decifrato lapproccio del telefono modulare.

-

Co-progettato da Hasselblad e Motorola, il True Zoom è progettato da Motorola piuttosto che dal prestigioso produttore di fotocamere svedese. Lo si può sentire quando lo si prende in mano: è ultraleggero, il che è ottimo per motivi di portabilità, ma non suona esattamente fedele al trucco tipicamente metallico di Hasselblad. Potrebbe sembrare la parte allesterno, ma è una sorta di facciata, tuttavia convincente, con il logo Hasselblad e le scelte di colore che rappresentano bene le fotocamere dellazienda.

Tuttavia, quel problema di peso non ha importanza una volta che il True Zoom è stato agganciato a un telefono, il che porta con sé una massa intrinseca e rende lintero dispositivo più facile da usare. È semplicissimo agganciare magneticamente, aprire lapp fotocamera predefinita e iniziare a scattare.

Pocket-lintimmagine di anteprima zoom true hasselblad 10

Il True Zoom ha un interruttore di zoom nella parte superiore, che è idealmente posizionato per ingrandire tra le gamme focali disponibili. Non cè batteria allinterno, ma è possibile utilizzare un interruttore on/off separato per disattivare lobiettivo zoom, che sporge fisicamente dal dispositivo quando è in uso.

Lobiettivo del True Zoom inizia con un equivalente di 25 mm, estendendosi fino a un equivalente di 250 mm al massimo. Viaggia bene, ma poiché lobiettivo è piuttosto scuro - lapertura inizia a un misero f/3.5 e scende a f/6.5 allequivalente di 250 mm - lautofocus non è particolarmente efficace in condizioni di scarsa illuminazione. Questo è un problema inevitabile quando si ha a che fare con poca luce che entra nellunità fotocamera. Ci chiediamo perché Hasselblad non abbia spinto per unapertura più ampia con meno zoom, in realtà, per offrire unesperienza più premium.

In termini di sensore, lunità da 12 megapixel a bordo offre dimensioni pixel di 1,5 micron, il che dovrebbe significare una migliore qualità complessiva dellimmagine. Sulla parte anteriore la scritta 4,5 mm (equivalente a 25 mm) significa un fattore di ritaglio di circa 5,5x, che definisce la dimensione del sensore di circa 1/2,3 pollici, o la stessa che troverai in molte fotocamere compatte.

Pocket-lintimmagine di anteprima zoom vero hasselblad 7

Così comè, il True Zoom trasforma il Moto Z in un equivalente dello zoom da viaggio abbastanza buono, per £ 199. A nostro avviso, tuttavia, pensiamo che Hasselblad abbia lopportunità di forzare la sua mano premium e optare per un sensore più grande, una gamma di apertura più ampia e creare qualcosa di veramente formidabile.

Così comè, abbiamo visto pochi componenti aggiuntivi della fotocamera più facili da usare - pensa a DxO One per liPhone o al modulo della fotocamera per lLG G5 - quindi questo primo tentativo è divertente e certamente ergonomico durante luso, ma si spera che apra la strada a un follow-up con specifiche più elevate.

Offerte Apple iPhone 13: Scopri dove trovare le migliori offerte sugli smartphone più recenti

Leggi: Recensione Motorola Moto Z: un pasticcio modulare

Scritto da Mike Lowe.