Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Quando il Moto G originale è stato presentato nel 2013, ha fatto esplodere altri telefoni economici. Il suo seguito del 2014 ha dato il suo peso a uno schermo di dimensioni maggiori e, stranamente, ha abbandonato la connettività 4G nel processo. È qui che entra in gioco il Moto G 2015 per cercare di rimediare: è identico al modello dellanno scorso, ma ora ha a bordo il 4G e una batteria più capiente.

Nel frattempo altri telefoni 4G economici hanno continuato ad arrivare, incluso il Moto E di dimensioni inferiori e su scala ridotta di Motorola (anche la variante del 2015) , suscitando così il budget telefonico e, semmai, rendendo la posizione del Moto G 2015 che molto più discutibile.

-

Un telefono da 5 pollici con 4G per £ 159 può sembrare difficile da discutere, ma Motorola avrebbe dovuto fare di più con il modello di questanno nello stesso modo in cui ha fatto con il Moto E, o il Moto G 2015 è lopzione di budget per il grande schermo battere?

Il nostro parere veloce

Motorola ci ha davvero impressionato con loriginale Moto G, uno smartphone economico che, al momento del lancio, era intoccabile. Ma il suo seguito su larga scala e leggermente più costoso è stato un po meno impressionante a causa di un design più ingombrante e della mancanza di 4G.

Ed è qui che, in parte, il Moto G 2015 entra in gioco per correggere le cose. Sebbene sia ancora grande e non sia la via più economica per acquistare un telefono 4G, è unofferta del tutto conveniente che mantiene la sua promessa di connettività veloce. Aggiungi lultimo sistema operativo Android Lollipop, alcuni bonus software aggiuntivi di Motorola, una durata della batteria solida ed è un solido esecutore a tutto tondo.

Tuttavia, ci sono stranezze come nessun caricatore da muro incluso nella confezione (solo il cavo di ricarica USB lo è), quegli strani design della barra degli altoparlanti sulla parte anteriore e la presenza del Moto E più piccolo e dal prezzo più basso che, per il vantaggio di una dimensione più gestibile e un taglio della risoluzione del display (e della capacità del processore, anche se non potremmo dirlo nelluso nel mondo reale), potrebbe essere la scelta più saggia della coppia.

In fondo speravamo in un nuovo design Moto G più snello e più sexy per il 2015. Ma se il design e le dimensioni non hanno alcuna importanza, allora il modello potenziato con 4G fa bene alla mancanza del suo predecessore e, tutto sommato, è un smartphone budget realizzato.

Recensione Motorola Moto G (2015): il grande schermo economico aggiunge 4G, manca di nuovi brividi di design

Recensione Motorola Moto G (2015): il grande schermo economico aggiunge 4G, manca di nuovi brividi di design

4.0 stelle
Pro
  • Aggiunge connettività 4G più veloce
  • Ancora conveniente
  • Buon display da 5 pollici per i soldi
  • Slot per schede microSD per lespansione della memoria
  • Prestazioni della batteria solide
Contro
  • Design ingombrante
  • Design delle barre degli altoparlanti frontali
  • Aggiornamento 4G/solo batteria al modello 2014
  • Caricatore da muro venduto separatamente
  • Moto E mette un punto interrogativo su di esso

Design ingombrante

Siamo venuti a recensire il Moto G 2015 dopo aver trascorso più di una settimana con il Samsung Galaxy S6 edge , lammiraglia di fascia alta e uno dei migliori esempi di telefono che supera i confini.

In confronto, il Motorola (inevitabilmente) sembra molto più grande per un telefono con uno schermo leggermente più piccolo; è un telefono ingombrante che varia tra 6 mm e 11 mm di spessore a seconda di quale punto della parte posteriore curva viene misurato. Ma dato che è circa un quinto del prezzo del Samsung, qui sta lovvio fascino del Motorola.

Pocket-lintmotorola moto g 2015 recensione immagine 3

I nostri sentimenti sullultimo modello Moto G sono gli stessi di prima : per il prezzo il design è buono, anche se meno impressionante delloriginale su scala ridotta al momento del lancio. Ciò è in parte dovuto al contesto del mercato, ma anche a quelle due barre degli altoparlanti color argento frontali che, sebbene non siano totalmente antiestetiche, non sono esteticamente gradevoli a nostro avviso.

Per contenere la massa di 155 g del telefono ha un certo peso, ma questo è in qualche modo alleviato dal retro curvo e liscio con la sua finitura opaca morbida e calda al tatto. Questo pannello posteriore può essere rimosso per esporre gli slot per schede SIM e microSD, ma la batteria è fissata allinterno del design.

A differenza dellultimo Moto E, che offre opzioni di accento di colore per un tocco di design, il Moto G 4G è disponibile solo in nero, senza ulteriori svolazzi o divertimento da trovare qui. Tuttavia, uno dei motivi principali per acquistare il Moto G rispetto al fratello più piccolo Moto E è lo schermo da 5 pollici a bordo, che è montato nel telaio da 70,7 mm x 141,5 mm, che lo rende praticamente utilizzabile in una mano, tranne che per la parte superiore estremità dello schermo.

Pocket-lintmotorola moto g 2015 recensione immagine 12

Sebbene il Moto G 2015 sia abbastanza grosso, per il prezzo il suo design semplicistico soddisfa le esigenze. Se stai cercando un telefono grande e conveniente, allora possiamo vedere lappello, anche se nel mercato di oggi pensiamo che dovrebbe essere più sottile e complessivamente più ordinato per distinguersi come un prodotto davvero stimolante.

Display a grande schermo

Il Moto G (2015) distribuisce una risoluzione di 1280 x 720 pixel sul suo display da 5 pollici, quindi anche se non può essere considerato il più nitido in circolazione, con i pannelli 1920 x 1080 e 2560 x 1440 che dominano i modelli di punta più costosi di oggi - la sua densità di 293ppi fa un lavoro abbastanza buono, producendo risultati identici al modello 2014. Ha anche una risoluzione più alta rispetto al Moto E.

Ma i numeri sono una cosa, vedere il display nel mondo reale è il fattore più importante. Dovrai guardare abbastanza da vicino lo schermo per catturare i singoli pixel, e anche così il testo non può essere accusato di essere frastagliato in apparenza.

Pocket-lintmotorola moto g 2015 recensione immagine 13

Ancora più importante è il modo in cui lo schermo gestisce le varie condizioni quotidiane. Gli angoli di visualizzazione sono forti, i colori vivaci e la luminosità più che sufficiente per resistere a riflessi eccessivi e, a differenza di alcune opzioni più economiche, è disponibile unimpostazione di luminosità adattiva in modo che il telefono possa adattarsi alle condizioni di illuminazione ambientale.

Laspetto negativo è che non ha il display più ricco di colori sul mercato, ma da solo non sembra opaco, anche se cè una leggera dominante di colore caldo.

Picchi e avvallamenti delle prestazioni

Nonostante il Moto G del 2015 abbia aggiunto il 4G, che consente velocità di download e navigazione più elevate, lhardware sotto il cofano rimane lo stesso Qualcomm Snapdragon 400 quad-core da 1,2 Ghz abbinato a 1 GB di RAM e GPU Adreno 305.

Abbiamo avuto unesperienza mista da quel loadout hardware, con giochi come Candy Crush Soda Saga che spesso girano fluidi come la seta, ma occasionalmente mostrano alcuni cali di frame rate e uno strano stutter nelle prestazioni.

Pocket-lintmotorola moto g 2015 recensione immagine 17

Questo è un po una sorpresa, dato che non abbiamo nemmeno riscontrato problemi di questo tipo con il meno potente Moto E. Per sicurezza, abbiamo cancellato le app attive, riavviato il dispositivo un certo numero di volte e controllato gli aggiornamenti per assicurarci non cè una ragione distinta per questo, ma ovviamente senza una specifica più robusta, non ci si può aspettare tale prestazione.

Tuttavia, per il passaggio da una varietà di app go-to non abbiamo avuto problemi reali, con il sistema operativo Android (Lollipop, versione 5.0.2) che gestisce bene le cose. Questa esperienza Android grezza significa che nessun produttore esigente re-skin e ci sono alcune utili funzionalità integrate.

In generale, i tempi di caricamento possono essere un po lunghi, come abbiamo sottolineato con i precedenti dispositivi Moto G, ma qualunque cosa ci venga lanciata contro il telefono non si surriscalda in alcun modo, il che è uno dei vantaggi di una costruzione non metallica .

5 motivi per cui dovreste acquistare il Google Pixel 6a

Pocket-lintmotorola moto g 2015 recensione immagine 10

Quando si tratta di archiviare i tuoi file personali, ci sono solo 8 GB di memoria interna (più vicina ai 6 GB disponibili a causa dellinstallazione di app Android e predefinite), quindi molto probabilmente vorrai inserire una scheda microSD per espandere questo.

Software esperto

Per chi ama il sistema operativo Android intatto, non rimarrete delusi dal Moto G. Con lultimo software Android Lollipop a bordo, incluso anche il launcher di Google Now, tutto funziona senza problemi.

Fin dallinizio siamo stati in grado di accoppiarci con il nostro telefono precedente utilizzando lapp Motorola Migrate e copiare tutte le app e i contenuti essenziali sul Moto G. Dopo è stato ancora necessario un po di aggiornamenti, ma la premessa è ottima.

Pocket-lintmotorola moto g 2015 recensione immagine 20

Una volta configurata, siamo particolarmente interessati a varie funzionalità, come il modo in cui le notifiche possono essere controllate con dettagli granulari. Ad esempio: chiamate, messaggi ed eventi e promemoria possono essere individuati come notifiche prioritarie - che causeranno solo interruzioni (suono, vibrazione o illuminazione) a tua scelta - mentre i volumi dei media, degli allarmi e della suoneria hanno i loro controlli individuali. È anche possibile filtrare le notifiche sensibili dalla visualizzazione sulla schermata principale o non mostrarle affatto, se preferisci.

Anche i piccoli problemi del passato, come limpossibilità di regolare la luminosità del display senza dover accedere alle impostazioni stesse, sono stati risolti tramite lultimo aggiornamento di Android: ora un trascinamento verso il basso dalla parte superiore dello schermo caricherà il pannello delle impostazioni , slider per la regolazione della luminosità incluso.

Motorola ha alcune delle sue app (oltre a Migrate, come menzionato sopra), ma non quelle pesanti e invadenti - e puoi sbarazzartene se non vuoi.

Pocket-lintmotorola moto g 2015 recensione immagine 19

Motorola Assist è lì per evitare interruzioni durante le riunioni o durante il sonno, inoltre ci sono anche le modalità Casa e Guida. Questultimo legge ad alta voce i messaggi di testo o ti dice chi sta chiamando quando sei al volante, oltre a darti la possibilità di riprodurre musica tramite Bluetooth o il jack per le cuffie; il primo consente determinate azioni in modo da non dover avere il telefono in mano.

Cè anche lapp Connect per connettersi con altri dispositivi Motorola come lo smartwatch Moto 360 e lapp Alert progettata per inviare un messaggio di emergenza a un contatto prescelto, rivelare la tua posizione, suonare un allarme o persino chiamare i servizi di emergenza.

Fotocamera capace

Le fotocamere anteriore e posteriore del Moto G 2015 sono unesperienza familiare, con la stessa spesa e le stesse funzionalità del modello 2014.

Lofferta da 8 megapixel sul retro si adatta bene a questo prezzo, con riprese basate sul tocco e persino esposizione e messa a fuoco con clic e trascinamento possibili.

Pocket-lintmotorola moto g 2015 recensione immagine 22

Come con la maggior parte delle fotocamere per smartphone, tuttavia, ci sono limitazioni alle prestazioni in condizioni di scarsa illuminazione. Gli scatti alla luce del giorno hanno funzionato bene per i primi piani del fogliame, mentre uno scatto di fiori in interni mostra un leggero rumore dellimmagine nei colori più profondi dietro. È comunque tutto perfettamente condivisibile.

Oltre allattivazione e disattivazione di varie opzioni, da Panorama allautoscatto e HDR (high dynamic range, che fa un lavoro ragionevole per gli scatti più chiari e scuri), ma non ci sono "pro" o veri manuali opzioni qui: i fan dei selfie possono invece tornare alla fotocamera anteriore, dove è disponibile solo una messa a fuoco fissa.

Potenziamento della batteria

Un altro cambiamento che ledizione 4G del Moto G riceve è una batteria più capiente, con una potenza nominale di 2.390 mAh anziché quella da 2.070 mAh che si trova nel modello 3G.

Pocket-lintmotorola moto g 2015 recensione immagine 5

Accoppiato con lultimo sistema operativo Android e abbiamo scoperto che offre prestazioni solide. Una tipica giornata di e-mail, WhatsApp, YouTube, Twitter e molti altri consente di ottenere unintera giornata di batteria (dalle 8:00 alle 23:00 nel nostro utilizzo con un po di succo rimasto prima di andare a dormire) utilizzando una combinazione di Wi-Fi, GPS e connettività wireless (a volte 4G, a seconda di dove eravamo a Londra).

Vuoi spingere le cose un po più a lungo? Disattiva la luminosità adattiva, attenua lo schermo e mantieni le impostazioni come GPS, Bluetooth (ancora nessun NFC presente in questo modello) e Wi-Fi disattivati quando non sono necessari. Cè anche unopzione di risparmio della batteria, che si attiva automaticamente quando sei in rosso, oppure puoi metterla manualmente anche in questa modalità, limitando i dati in background per una maggiore longevità.

Scritto da Mike Lowe.