Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Loriginale Motorola Moto E è un fantastico smartphone economico, ma soprattutto perché, a £ 89, è così economico. Il suo seguito, il modello 2015 di seconda generazione, apporta alcuni ritocchi ai principi di progettazione delloriginale, aggiunge uno schermo leggermente più grande e anche una connettività 4G più veloce. Ma questi extra aumentano il prezzo di 20 sterline in più, arrivando a 109 sterline.

A quel prezzo il Moto E 2015 è ancora conveniente, specialmente su alcune delle offerte contrattuali disponibili, ma cè una sottile psicologia nel vedere un cartellino del prezzo a due cifre rispetto a uno a tre cifre. E nel caso della Moto E 2015 questo sembra funzionare contro di essa.

Il fatto è che non si tratta solo di Motorola. La società possedeva totalmente il mercato del budget nel 2014, che ha portato i concorrenti a una frenesia nella creazione di telefoni economici ugualmente convenienti e di qualità. Ora abbiamo di tutto, dallo spin-off di Huawei Honor ai telefoni con il marchio del provider di rete, come lEE Eagle (di nuovo, curiosamente, un Huawei ribattezzato).

La grande domanda: il Moto E 2015 è ancora il miglior smartphone economico che i soldi possono comprare? Oppure, come i modelli Moto G dalla prima alla seconda generazione (il fratello maggiore della E), ha perso un po di brillantezza? Abbiamo usato il Moto E di seconda generazione per una settimana per scoprirlo.

Il nostro parere veloce

Proprio come loriginale, il Moto E è eccezionale per il prezzo. È un po più costoso la seconda volta, ma laggiunta di 4G, una batteria migliore, unesperienza Android più fluida, un design leggermente più ordinato (anche se leggermente più grande), oltre al colore aggiunto dai cinturini intercambiabili, sono tutti punti a favore.

Il problema è meno con Motorola direttamente, più con la potenziale concorrenza. Con molti produttori cinesi che spingono per telefoni più sottili e intelligenti, spesso con connettività 4G di serie, la forma a saponetta e la struttura robusta del Moto E sembrano meno attuali di quanto avrebbero potuto essere. Anche lesperienza della fotocamera è scarsa e non possiamo ancora imparare ad amare quella strana barra di metallo sulla parte anteriore del telefono.

Tuttavia, per i soldi, non cè probabilmente un telefono economico migliore sul mercato. Il Moto E offre un ottimo rapporto qualità-prezzo e fa avanzare la serie abbastanza da vederlo alzarsi in piedi e, spesso, distinguersi dai suoi concorrenti più vicini. Vale la pena gridare per chi ha un budget limitato.

Recensione Motorola Moto E (2015): il telefono economico da battere

Recensione Motorola Moto E (2015): il telefono economico da battere

4.5 stars - Pocket-lint recommended
Pro
  • Aspetto migliore grazie al nuovo accento di colore "Bands"
  • Esperienza Android Lollipop
  • Ampia potenza di elaborazione
  • Durata della batteria migliorata
  • Aggiunta di una fotocamera frontale
  • MicroSD
Contro
  • Ha ancora una (invece di due) brutte barre di metallo sulla parte anteriore
  • Batteria non rimovibile
  • Un po troppo grossa nel mercato di oggi
  • Scarsa esperienza con la fotocamera

Aggiungendo un tocco di colore

Per guardare il Moto E è un telefono abbastanza semplice, tutto rifinito in nero. Questa volta è stata eliminata una delle due barre di metallo color argento non proprio belle dal pannello frontale, il che è un buon inizio, ma non ci piace ancora laspetto di quella solitaria posizionata in alto che rimane. Non puoi avere tutto, eh?

Pocket-lintmotorola moto e 2015 recensione immagine 10

Ma forse la più grande nuova differenza positiva - ignorando le dimensioni leggermente più grandi, a cui arriveremo tra un momento - è linclusione di bordi di accento di colore intercambiabili, che Motorola preferisce chiamare "Bands" (sì, con la B maiuscola). Mostrato qui con lopzione blu, lulteriore tocco di colore - che nasconde anche le gubbi del vassoio microSD e SIM allinterno; la batteria non è rimovibile questa volta - rende il telefono ancora più allettante di prima. Non si può dire lo stesso dei bossoli (non mostrati qui), però, che non calzano bene e, in una parola, pantaloni.

Ora il prossimo grande (ma non troppo grande) cambiamento: il portatile del 2015 ha uno schermo da 4,5 pollici, non uno da 4,3 pollici. In verità non fa una grande differenza nelluso, poiché la stessa risoluzione di 960 x 540 pixel offre unesperienza di fascia bassa adeguatamente in termini di potenziale chiarezza. Per quanto riguarda le dimensioni, tuttavia, la parte anteriore completa del corpo del telefono risultante da 129,9 x 66,8 mm è solo circa 5 mm più alta e 2 mm più larga rispetto al modello dellanno scorso, ma mantiene lo stesso spessore di 12,3 mm.

Per contestualizzare, il Moto E 2015 è più grande di un iPhone, ma in un mercato con dimensioni dello schermo sempre crescenti ci sembra una dimensione ragionevole. Essendo appena passato dallutilizzo di un dispositivo da 6 pollici prima di questa recensione, il Moto sembrava quasi piccolo, ma poi abbiamo provato il vecchio iPhone 4 e abbiamo subito pensato a quella scena in Zoolander. Parafrasando: "Cosè questo? Un telefono per le formiche?!".

Pocket-lintmotorola moto e 2015 recensione immagine 6

Il problema più grande, in termini di dimensioni, è che è solo un po grosso. Avere uno schermo più grande va bene, ma Moto avrebbe dovuto concentrarsi sulla compressione dello spessore. Così comè è fino a due terzi più spesso di alcuni telefoni ultrasottili. Non è proprio un mattone, ma dovrebbe essere più ordinato.

Schermo

Se cè una cosa che i telefoni economici non possono offrire, sono gli schermi eccezionali. Ma ciò non significa che un telefono da £ 109 debba avere uno schermo difettoso per impostazione predefinita, e il Moto E 2015 ottiene le cose importanti nel modo giusto dato il suo prezzo.

La dimensione da 4,5 pollici è una buona scala con cui lavorare; dalla digitazione, alla visione di clip di YouTube, persino ai giochi, è uno schermo del telefono ragionevole. La risoluzione di 960 x 540 pixel, tuttavia, è un po carente, ma non al punto che sia come guardare i giochi per computer a 8 bit degli anni 80.

Pocket-lintmotorola moto e 2015 recensione immagine 7

È importante sottolineare che cè unampia luminosità e gli angoli di visualizzazione sono solidi, anche se non perfetti. Per fare un confronto, ci è capitato di avere un Samsung Galaxy S5 a portata di mano, e mentre il Samsung ad alta risoluzione ha un display più pulito e dai colori più freddi, non cè una grande differenza di luminosità massima tra i due. Il Samsung, tuttavia, mantiene colori e contrasto eccellenti anche ad angoli di visuale estremi, mentre il Moto E ha un leggero calo quando inclinato oltre i 45 gradi dalla linea di vista. Tuttavia, non è unimplosione totale della Morte Nera, con tutto sullo schermo che rimane leggibile, anche se il contrasto percepibile non è allaltezza degli standard di punta.

La cornice che circonda il lato dello schermo è un paio di millimetri più larga dei migliori telefoni, ma il modo in cui lo schermo è organizzato è pulito e ordinato. Solo perché il Moto E è £ 109 non significa che il suo display sia un write-off - libbra per libbra è altrettanto buono come ci si può aspettare a questo livello. Cè anche la luminosità automatica adattabile che può essere attivata o disattivata per soddisfare le tue esigenze di risparmio della batteria.

Potenza pura

Con il Moto E originale abbiamo avuto alcuni problemi minori con il tempo di caricamento di alcune app. Con lultimo modello 2015 un salto da Qualcomm Snapdragon 200 a Snapdragon 400 dual-core da 1,2 GHz allinea la sua capacità con loriginale Moto G, inoltre cè laggiunta di una connettività 4G LTE più veloce.

Nel mondo reale ciò non significa affatto un enorme balzo in avanti; il potere grezzo è simile al suo predecessore. Tuttavia, abbiamo riscontrato che la nostra esperienza è andata avanti bene, in gran parte grazie allinterfaccia utente di Android Lollipop (v5.0.2) pre-caricata questa volta, con le app che si caricano in un lasso di tempo accettabile.

Pocket-lintmotorola moto e 2015 recensione immagine 21

Detto questo, anche le app di base come il dialer e i messaggi impiegano circa un secondo per caricarsi la prima volta. La differenza principale è che una volta che vengono gestiti dalla RAM da 1 GB a bordo, il tempo di caricamento viene ridotto notevolmente, ma un singolo gigabyte è meno efficiente dei dispositivi con specifiche più elevate, molti dei quali sono dotati di 2 GB o 3 GB, quindi non farlo. t aprire troppe app per ottenere le migliori prestazioni.

Se sei un Android vergine o non conosci i dettagli del sistema operativo Lollipop, non cè problema. È facile da usare, arriva nella sua ultima versione, con uninterfaccia utente pulita e molte app ottimizzate per ottenere le migliori prestazioni e usabilità possibili. Abbiamo trattato Lollipop in modo più dettagliato in un pezzo separato, che puoi scavare per riempire il tuo cervello con i migliori suggerimenti geek-out a tuo piacimento. Tutto quello che devi sapere è che il Moto E è sulla piattaforma più recente e trae vantaggio da tale dolce perfezionamento del software.

LEGGI: Suggerimenti e trucchi per Android Lollipop

È con i giochi e più considerevoli che i tempi di caricamento sono più lunghi rispetto ai loro concorrenti di punta. Tuttavia, il Moto E 2015 eseguirà molte app e abbiamo giocato ad Angry Birds Go! senza notare troppi salti e sussulti. La risoluzione non è eccezionale, ma è intrinseca a questo particolare telefono, ma non è necessario rifuggire da un telefono economico se si desidera un tocco di casual gaming. Questo è il vantaggio di quanto siano diventati buoni i processori.

Pocket-lintmotorola moto e 2015 recensione immagine 3

Il più grande cambiamento da mostrare nellultimo Moto E è la connettività 4G. È stata probabilmente la più grande assenza dal modello originale e, in un mondo in cui le reti disponibili stanno diventando più veloci e più efficienti, è una grande caratteristica da avere a bordo. Inizialmente abbiamo faticato a ottenere una connessione decente con una vecchia SIM, che poi ci siamo resi conto che era stata disattivata. Segnale con la nostra tre SIM personale collegata alle velocità 4G, ove disponibile, anche se ciò può essere irregolare, a seconda della posizione e del provider. Meglio fare qualche ricerca separata su quello.

Software Moto

Oltre alla consueta configurazione Android, Motorola ha le proprie impostazioni. Suddiviso in tre categorie - Assist, Actions e Display - il Moto E può reagire al movimento, al tempo e anche visualizzare gli avvisi in modo discreto.

Simile alla schermata del colpo docchio di alcuni dispositivi Lumia, è possibile selezionare app che possono essere visualizzate sulla schermata di blocco senza dover premere nulla. Il Moto E mostrerà un simbolo e sta a te scorrere per ulteriori informazioni, quindi reagire ignorando o rispondendo. Ad esempio, une-mail verrà visualizzata come un simbolo, uno scorrimento verso lalto rivelerà ulteriori informazioni se le impostazioni sono impostate per farlo, quindi uno scorrimento laterale verrà ignorato, mentre uno scorrimento verso il basso sbloccherà il telefono in modo da poter rispondere. È una funzione utile.

Pocket-lintmotorola moto e 2015 recensione immagine 23

Assist è lì per mantenere le cose tranquille durante le riunioni o durante il sonno. È possibile disattivare lo schermo, rifiutare automaticamente le chiamate e impostare i tempi di inattività per mantenere la tranquillità.

Infine cè Azioni, che nel suo stato attuale può aprire la telecamera eseguendo un movimento di torsione. Questo deve accadere due volte per evitare il caricamento accidentale della fotocamera, ma anche così non labbiamo trovato particolarmente pratico, il che pone le basi per la scarsa esperienza della fotocamera.

Telecamera

Un altro leggero lamento che abbiamo avuto con loriginale Mote E è stata la sua fotocamera. Con un misero 5 megapixel non è particolarmente ad alta risoluzione e il modello 2015 adotta le stesse interiora, producendo risultati che sono, in sostanza, più o meno gli stessi. E con questo intendiamo non molto buono. Tuttavia, ora cè una fotocamera frontale per lazione selfie, che era assente nel modello di ultima generazione.

Carica lapp della fotocamera e Android gestisce le cose rapidamente, catturando uno scatto con un semplice tocco dello schermo. Per impostazione predefinita, la fotocamera regola lautofocus come meglio crede, ma uno scorrimento laterale fa apparire un menu che include unopzione di messa a fuoco ed esposizione. Una volta selezionato, trascina larea di messa a fuoco sullo schermo per un maggiore controllo rispetto al Moto E originale.

Pocket-lintmotorola moto e 2015 recensione immagine 14

Nel complesso, però, lesperienza della fotocamera Motorola è carente. Lo schermo a bassa risoluzione mostra il suo peggio in questa modalità, ci possono essere bagliori "lattiginosi" attorno ai bordi luminosi del soggetto e apparente "vibrazione" durante lo spostamento (non cè stabilizzazione dellimmagine), che si sommano a unanteprima dal vivo non così calda Esperienza.

Anche i risultati non soddisfano molto. Mancano dettagli e definizione, anche con una buona luce, e i colori possono sembrare eccessivamente artificiali. Produrrà unimmagine, che può servire al suo scopo, ma come vera e propria sostituzione della fotocamera il Moto E non fa un ottimo lavoro. Speravamo di più questa volta.

Miglior smartphone 2022: testiamo, valutiamo e classifichiamo i migliori telefoni cellulari disponibili per l'acquisto

Potenziamento della batteria

Poiché la batteria della nuova Moto E è fissata allinterno, il che secondo noi rende il design più ordinato, non cè modo di sostituirla con una di riserva. In questo nuovo formato fisso, la capacità di 2390 mAh è di circa il 20% in più rispetto allofferta di 1920 mAh delloriginale, e questo può essere sicuramente percepito durante luso, a seconda, cioè, di quanta azione 4G utilizzerai.

Abbiamo avuto unesperienza mista per tutta la settimana, ma generalmente positiva. Le aspettative potrebbero essere in contrasto con il risultato, ma in realtà abbiamo scoperto che il Moto E regge bene quanto la durata della batteria così così del Samsung Galaxy S5 che abbiamo utilizzato in tandem (come parte del Mobile World mostra congressuale). Ciò significa che è a portata di mano un normale utilizzo giornaliero, che è qualche passo avanti rispetto al suo predecessore. Come sempre, vai forte sulle app e raggiungerai il caricabatterie dopo essere tornato dal lavoro.

Per ricapitolare

I passi in avanti rendono il Moto E 2015 migliore delloriginale e probabilmente il miglior smartphone economico che il denaro possa comprare, ma il suo design robusto sembra un po fuori luogo nel mercato sempre più snello di oggi.

Scritto da Mike Lowe.