Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Uno smartphone di punta di Sony, Samsung e HTC ti costerà la parte migliore di £ 600 di sconto e mentre ottieni tutte le campane e i fischietti con esso, cè molto di più che puoi fare con quel tipo di denaro. Bene, questo è ciò che pensa Motorola: entra nel Moto G.

Motorola afferma che solo il 20% dei 7 miliardi di persone nel mondo possiede uno smartphone, soprattutto perché sono troppo fuori portata in termini di costi. In risposta a ciò, lazienda ha creato il Moto G come "uno smartphone conveniente per le persone che non vogliono scendere a compromessi su qualità, esperienza o stile".

Conviviamo con il Moto G dal suo lancio nel novembre 2013 e di recente ha ricevuto il promesso aggiornamento Android 4.4 KitKat, rendendolo uno dei primi dispositivi non Nexus a farlo. È certamente conveniente con il suo cartellino del prezzo di £ 135 e anche a partire da £ 100 da alcuni rivenditori, ma ti dà tutto ciò di cui hai bisogno e sarai soddisfatto se scegli il Moto G su uno dei cantanti, tutti danzanti dispositivi di punta?

Il nostro parere veloce

Per il prezzo, il Moto G è un dispositivo fantastico. Ha un bellissimo display con immagini luminose, vivaci e dettagliate, la qualità del suono è eccezionale e la capacità della batteria ti darà un buon uso di 14 ore nella nostra esperienza.

Ci piace molto il design, in particolare lopzione per cambiare la cover posteriore, e il prezzo fissato agli accessori rende la personalizzazione di questo dispositivo conveniente e alla portata della stragrande maggioranza.

In termini di attività quotidiane, il Moto G ha funzionato senza problemi: è stato reattivo, veloce e non ha mostrato segni di ritardo. Abbiamo sperimentato un po di lentezza quando abbiamo giocato a Cattivissimo me e siamo passati da una telecamera allaltra, ma non cera niente di cui preoccuparsi troppo e ad altri giochi come Candy Crush è stata data risposta senza problemi.

Se stai cercando un difetto, la mancanza di supporto per microSD è una delusione e non cè 4G in offerta, non che sia una grande preoccupazione per coloro che cercano di risparmiare denaro.

La migliore risorsa del Moto G è il suo prezzo: è uno smartphone conveniente e pensiamo che offra tutto ciò che promette, tranne forse la durata della batteria. Non abbiamo mai pensato di aver compromesso lo stile, la qualità o lesperienza e con laggiornamento ad Android 4.4 KitKat, sospettiamo che sarai ancora più che felice di utilizzare questo dispositivo su base giornaliera, come lo siamo stati noi.

In effetti, pensiamo che rimarremo fedeli a questa meraviglia economica per un po di tempo.

Recensione Motorola Moto G

Recensione Motorola Moto G

5 stars - Pocket-lint editors choice
Pro
  • Prezzo fantastico
  • Design accattivante
  • Buone prestazioni
  • Display vivace
  • Buona fotocamera e audio
  • Moto Migrate semplifica la configurazione
  • 50 GB di spazio di archiviazione Google Drive gratuito
  • Ottime opzioni di personalizzazione
  • Android 4.4
Contro
  • Nessun supporto microSD
  • Passaggio lento tra fotocamera anteriore e posteriore
  • Batteria buona ma non 24 ore
  • Nessun NFC

Ottimo design

Il Moto G è stato progettato con particolare attenzione al comfort e siamo impressionati da quanto sia bello tenerlo in mano. Sta in una mano senza problemi e non senti che lo lascerai cadere se non porti una seconda mano per il backup.

Lo schienale curvo è una delizia, morbido e caldo al tatto con una finitura opaca e ci è piaciuto molto. I dorsi rimovibili e intercambiabili non sono un concetto nuovo nel mondo degli smartphone, ma le scelte che ti vengono offerte con il Moto G e lopzione di accessori abbinati sono benvenute, presumibilmente con Motorola che guarda agli utenti più giovani.

Pocket-lintmotorola moto g recensione immagine 7

I dorsi Moto G non sono solo abbastanza economici da poter essere cambiati ogni due mesi, ma i colori disponibili sono anche vivaci ed emozionanti e aggiungono davvero qualcosa a questo dispositivo. Ci sono 15 opzioni in modo da avere abbastanza scelta per più di un anno di cambiare lo schienale ogni mese, se lo desideri. Abbiamo scoperto che quando siamo passati al dorso giallo, ha attirato automaticamente più attenzione e una buona attenzione. Anche le varie custodie disponibili sono fantastiche in quanto sembrano parte del telefono stesso, piuttosto che ingombrarlo e rovinare il design sottile.

LEGGI: Accessori Moto G: mani con il flip shell, grip shell e auricolari

Misurando 65,9 x 129,9 mm con una curva tra 6 e 11,6 mm, è di buone dimensioni e nulla sembra fuori posto, dai pulsanti di accensione e volume color canna di fucile sul lato, alla porta di ricarica centrata nella parte inferiore. Pesa anche solo 143 g, quindi questo dispositivo sembra leggero rispetto ad alcune delle altre ammiraglie in offerta.

Sul retro ha un altoparlante, una fotocamera, un flash LED e il logo Motorola "M" in un cerchio dentellato, che si abbina al Moto X lanciato negli Stati Uniti allinizio di questanno. Questo è lunico marchio che troverai sullesterno del telefono e la sua sottigliezza è apprezzata.

Pocket-lintmotorola moto g recensione immagine 11

Occasionalmente abbiamo trovato il nostro dito seduto più comodamente sopra lobiettivo della fotocamera rispetto alla M dentellata quando lo abbiamo tenuto allorecchio, ma abbiamo fatto uno sforzo per spostarlo e sospettiamo che probabilmente ti abituerai a usare il cerchio M dentellato per tenendo il dispositivo mentre trascorri più tempo con esso.

Per un dispositivo da £ 135, pensiamo che il design sia geniale. È semplice ma efficace e sembra in qualche modo premium per un telefono di plastica. Quando labbiamo mostrato ad amici e parenti, ha ricevuto una buona risposta e molti sono rimasti sorpresi dal suo prezzo basso.

Display brillante

Motorola afferma che il Moto G ha il display più nitido della sua categoria e mentre questo potrebbe essere il caso nel mercato dei telefoni da 4,5 pollici, il bellissimo display da 4,3 pollici dellHTC One mini è una forza da non sottovalutare, quindi dovremmo Se stai acquistando un dispositivo esclusivamente per il display, l HTC One mini potrebbe essere la scelta migliore. Tuttavia, la definizione di "classe" di Motorola probabilmente include la fascia di prezzo, quindi non possiamo davvero discutere.

Il display del Moto G è brillante, il suo schermo da 4,5 pollici ha una risoluzione di 1280 x 720 pixel con una densità di pixel di 329ppi e i colori sono vivaci. Le immagini sono estremamente nitide, i dettagli sono fantastici e gli angoli di visualizzazione sono molto buoni. Siamo rimasti a dir poco impressionati, e quando labbiamo messo contro un paio di dispositivi di punta, il Moto G ha davvero resistito.

Pocket-lintmotorola moto g recensione immagine 2

Abbiamo cambiato lo sfondo con una delle altre opzioni personalizzate - i macaron - e ogni volta che guardiamo il nostro schermo ci sentiamo affamati. I colori e i dettagli li fanno sembrare abbastanza buoni da mangiare.

La cornice sottile e il display edge-to-edge derivano dal design Moto X e hanno un aspetto meraviglioso. Non ti senti derubato di un display più grande a favore di più telefono, e il Corning Gorilla Glass 3 è unaggiunta gradita. Abbiamo avuto questo telefono nelle nostre tasche e borse, contro chiavi e spiccioli, e dobbiamo ancora graffiarlo. È piuttosto resistente e abbiamo testato il rivestimento idrorepellente spruzzandolo, scoprendo fortunatamente che il rivestimento ha funzionato come previsto.

Hardware e prestazioni

Il Moto G ha un processore Qualcomm Snapdragon 400 con CPU quad-core da 1,2 GHz sotto il cofano e funziona bene. Labbiamo confrontato con il nostro Sony Xperia Z1 , che ha al suo interno un processore Qualcomm Snapdragon 800 da 2,3 GHz, e il Moto G ha caricato Candy Crush e Cattivissimo Me Minion Rush leggermente più velocemente, anche se non cera molto.

Per le attività quotidiane, il Moto G risponde rapidamente e non mostra alcun segno di ritardo, infatti è molto reattivo e fa quello che gli dici senza alcuna considerazione. Abbiamo riscontrato un po di esitazione quando abbiamo giocato a Minion Rush, tuttavia, non era così veloce come avevamo sperimentato con altri dispositivi, e il Minion ha impiegato un po più di tempo per fare ciò che il tuo dito gli ha detto.

Il passaggio tra le e-mail e la navigazione in Internet è stato facile e siamo rimasti colpiti dalla sua capacità di passare da unattività allaltra senza litigare. Non cè stato nemmeno il riscaldamento: il dispositivo era caldo quando abbiamo giocato a Candy Crush, ma non è affatto caldo, cosa che abbiamo riscontrato comune su alcuni dispositivi di punta con processore Snapdragon 800 in passato, quindi il Moto G se la cava bene. Ottieni 1 GB di RAM, che è meno di molti smartphone in circolazione, ma non sembra essere un problema in questo caso.

In termini di spazio di archiviazione sono disponibili un modello da 8 GB e un modello da 16 GB, ma nonostante il retro rimovibile che ospita lo slot SIM sottostante, non cè supporto per la scheda microSD, uno dei difetti del telefono.

Queste 3 custodie manterranno il tuo iPhone 13 sottile, protetto e dallaspetto fantastico

Tra i lati positivi, ottieni 50 GB di spazio di archiviazione aggiuntivo su Google Drive oltre ai 15 GB standard, offrendoti 65 GB senza spendere un centesimo. Questo è un enorme vantaggio per il dispositivo e significa che puoi archiviare fino a 7.000 file musicali, fino a 140.000 immagini o fino a 500 video clip HD, qualcosa che probabilmente non riempirai troppo velocemente.

Telecamera

Come molti smartphone odierni, il Moto G ha uno snapper posteriore e uno anteriore, ma in termini di megapixel, il Moto G ne ha meno di molti dei suoi concorrenti, anche se non possiamo dire che siamo rimasti delusi dalle immagini che ha prodotto. La fotocamera posteriore è da 5 megapixel e quella anteriore da 1.3 megapixel.

Abbiamo testato la fotocamera posteriore in una serie di condizioni e abbiamo scoperto che funzionava molto bene allaperto in una giornata luminosa. Le immagini prodotte erano ricche di dettagli, nitide e i colori brillanti.

Pocket-lintmotorola moto g recensione immagine 28

Non è stato così impressionante in condizioni di scarsa illuminazione e quando lo abbiamo confrontato con il Sony Xperia Z1, lammiraglia di Sony è risultata migliore in entrambi i casi, come ci si aspetterebbe data lattenzione che Sony ha riversato sulla fotocamera. Ma detto questo, non pensiamo che rimarrai deluso dalla fotocamera del Moto G. Non pretende di scattare immagini di qualità da fotocamera compatta e, dato il suo prezzo, pensiamo che la fotocamera funzioni abbastanza bene.

Ci è piaciuta lidea di scorrere da sinistra a destra per le impostazioni, che includono panorama, HDR e modalità slow-motion poiché le rendeva di facile accesso. Scorri da destra a sinistra ti porta direttamente alla tua galleria, che abbiamo trovato utile, soprattutto perché ha reso la condivisione molto semplice. Non eravamo così entusiasti dello scorrimento per lo zoom digitale 4x in quanto ci siamo trovati a pizzicare il display anziché scorrere.

Pocket-lintmotorola moto g recensione immagine 12

Cè un pulsante di scelta rapida per passare alla fotocamera anteriore nellangolo in basso a sinistra, ma questo è stato uno dei primi e unici posti in cui abbiamo trovato il Moto G lento a reagire. Ci sono voluti circa 2 secondi per passare dalla modalità frontale a quella posteriore e viceversa, e sembrava molto più lenta rispetto ad altri dispositivi che abbiamo recensito.

Una cosa che ci è piaciuta è stata che non dovevi toccare un determinato pulsante per scattare la foto. Puoi toccare un punto qualsiasi dello schermo e spostare la staffa per mettere a fuoco dove preferisci. Ha funzionato bene ed è stato utile per scattare selfie con una mano senza dover allungare il pollice per raggiungere il pulsante di acquisizione. Se tocchi e tieni premuto, ci vogliono anche più scatti per te, il che è stata una bella aggiunta per un telefono più economico.

Android 4.4

Il Moto G è stato fornito con Android 4.3 Jelly Bean, ma Motorola ha garantito un aggiornamento ad Android 4.4 KitKat, che ora è arrivato. Ci piace molto che il Moto G sia unesperienza Android grezza senza overlay. Motorola ha detto che mirava a evitare il clamore della duplicazione che si trova in alcuni rivali e il crudo che è vero qui.

Per i fan di Android, questa sarà una mossa popolare: non cè bisogno di evitare le aggiunte inutili dei produttori. Allo stesso tempo, perdi parte della raffinatezza che otterrai altrove. La gestione dei contatti di Raw Android non è così integrata o entusiasmante come quella di Samsung o HTC, ad esempio, ma puoi semplicemente aggiungere app e ottenere lesperienza Android che desideri.

Con laggiornamento ad Android 4.4.2 KitKat, sono stati apportati numerosi miglioramenti che rendono tutto un po più semplice. Il dialer telefonico ha visto un grande cambiamento, permettendoti di cercare i contatti direttamente dal tastierino, nonché di vedere e toccare i tuoi contatti più frequenti in modo da poterli chiamare rapidamente.

Laltro grande cambiamento a cui ci siamo soffermati sono le opzioni di fotoritocco aggiuntive per lapp Galleria. Non ci sono solo nuovi effetti filtro con laggiornamento, ma sarai anche in grado di apportare modifiche a colore, esposizione e contrasto. Laggiornamento offre anche il supporto per la stampa di foto e altri contenuti tramite Wi-Fi, Bluetooth e altri servizi in hosting, oltre a introdurre una nuova versione di Google Hangouts. Inoltre, ci sono barre di stato e di navigazione ridisegnate, oltre al supporto per emoji a colori e una nuova modalità a schermo intero.

LEGGI: Recensione di Android 4.4 KitKat

Scoprirai che tutto funziona come dovrebbe, con dispositivi come Google Now che ti danno notifiche durante il giorno e Google Voice Search che funziona bene quando non ti va di digitare. Sedersi sul treno dicendo "Apri Candy Crush" potrebbe essere veloce, ma potrebbe anche essere piuttosto imbarazzante, quindi potrebbe non essere qualcosa di cui fai uso regolare.

Ci sono solo un paio di extra che Motorola ha aggiunto e quelli sono Moto Migrate e Moto Assist, oltre a una pratica opzione di risparmio batteria nel menu.

Moto Migra e Moto Assist

Passare a un nuovo dispositivo può essere uno sforzo enorme, ma Motorola ha trovato un modo per semplificarlo. Simile a ciò che HTC fa con il suo strumento di trasferimento HTC, tutto ciò che devi fare è scaricare lapp Moto Migrate sul dispositivo da cui ti stai spostando e il resto del processo è piuttosto semplice.

Pocket-lintmotorola moto g recensione immagine 29

Utilizzando un codice QR accoppia i due dispositivi e sposta le tue foto, i contatti della SIM, oltre alla cronologia delle chiamate e dei messaggi senza che tu debba fare nulla dopo la scansione. Ci è voluto circa un minuto per riconoscere il codice QR e scansionarlo, quindi sii paziente con esso e non spostarlo. Ci è piaciuto che tu potessi usare entrambi i telefoni mentre era in corso il processo di migrazione, poiché significava che non eri semplicemente seduto lì a guardare laumento percentuale. È stato estremamente semplice e ci sono voluti solo circa 15 minuti per spostare tutto.

Anche Moto Assist è una funzionalità interessante che ci è piaciuta molto. Dopo averlo configurato, lapp utilizza il tuo calendario di Google per capire quando sei in riunione e configura il tuo dispositivo per evitare interruzioni. Puoi creare eccezioni per assicurarti che determinati contatti possano sempre raggiungerti o configurarlo in modo che se qualcuno ti chiama due volte in cinque minuti, consente la chiamata suggerendo che lo ritiene importante.

Pocket-lintmotorola moto g recensione immagine 30

Cè anche unimpostazione di risposta automatica e la funzione Sleep, che rispettivamente risponde ai tuoi preferiti e imposta il tuo dispositivo in modo che sia silenzioso durante il tempo in cui dormi. Abbiamo trovato tutto facile da configurare e ha funzionato perfettamente una volta creati i preferiti e le impostazioni. Potrebbe non essere adatto a tutti, ma è utile se dimentichi di silenziare il telefono durante le riunioni.

Suono

Siamo rimasti piacevolmente sorpresi dal suono che questo piccolo dispositivo è riuscito a emettere. Labbiamo provato contro lHTC One come ai nostri occhi che stabilisce un punto di riferimento per la qualità del suono da uno smartphone, e in termini di volume, il Moto G potrebbe competere. Se ci muoviamo verso la chiarezza, lHTC One ha prodotto il suono complessivamente migliore, con il Moto G leggermente più basso, ma siamo rimasti colpiti.

Quando si trattava di rispondere alle chiamate sul Moto G, abbiamo ottenuto una linea chiara, senza smorzamento e ne siamo rimasti soddisfatti. LHTC One vince anche in questo senso, ma costa oltre 400 sterline in più, quindi ce lo aspetteremmo.

Batteria

Motorola promette fino a 24 ore dalla batteria da 2070 mAh allinterno del Moto G, ma dobbiamo ancora avvicinarci a questo. In una giornata tipo, effettuiamo chiamate, riceviamo e-mail regolarmente, Twitter aperto, WhatsApp in esecuzione costantemente, la fotocamera verrà utilizzata e navigheremo regolarmente in Internet, forse anche giocando a qualche gioco. Siamo riusciti a ottenere circa 14 ore prima che iniziasse il rivestimento rosso, di cui siamo rimasti ancora colpiti.

Ciò ti accompagnerà durante la tua giornata lavorativa con il risparmio energetico attivo e potrai ottenere un riepilogo di quali servizi stai utilizzando che bevono molto succo, il che è utile. Va bene per uno smartphone, quindi non vogliamo essere troppo duri con esso, ma per gestire 24 ore di utilizzo misto, sospettiamo che non si possa fare molto.

Come con molti telefoni, se hai il display impostato per essere il più luminoso possibile, otterrai ancora meno, quindi vale la pena assicurarti che sia impostato su automatico prima di avviare il cronometro sulla durata della batteria.

Per ricapitolare

Un ottimo telefono a un prezzo accessibile, che offre un display fantastico, buone prestazioni, un ottimo design e brillanti opzioni di personalizzazione.

Scritto da Britta O'Boyle.