Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - LG è salita di livello nel mondo degli smartphone, il suo G3 a grande schermo è felicemente impegnato per un meritato posto sul podio di punta del 2014. Basandosi su specifiche di alto livello piuttosto che sul marchio del designer - come facevano alcuni dei vecchi modelli Prada di minor successo dellazienda - il suo seguito del 2015, lLG G4, sta giocando un gioco leggermente diverso.

Per uno, lo schermo da 5,5 pollici del G4 lo rende più grande di molti telefoni sul mercato - in termini di dimensioni del corpo anche più del suo predecessore G3 - quindi pensa più phablet che telefono (sì, abbiamo usato la p-word). In secondo luogo, lopzione con retro in pelle - un must-have dato laumento del prezzo nominale e lopzione in plastica generalmente non di lusso (e quella bianca è un vero e proprio no-go) - sta immergendo un piede nel mondo del designer, vendendo un visual punto di differenza per far risaltare davvero il G4. E infine, avendo optato per il processore Qualcomm Snapdragon 808, è (almeno sulla carta) leggermente meno potente dello Snapdragon 810 che si trova nellHTC One M9 ( e persino del G Flex 2 di LG ).

Ma in un anno in cui abbiamo limbarazzo della scelta e i chipset più potenti hanno trovato una sorta di plateau in termini di erogazione di potenza nel mondo reale, il G4 si concentra sul trovare un equilibrio tra stile, potenza, prestazioni e, cosa importante per alcuni , prezzo. Tutto questo si combina per dare ancora una volta a LG un grido per il podio di punta nel 2015?

Il nostro parere veloce

LLG G4 ha molti aspetti positivi: dalle opzioni di finitura in pelle, alle eccellenti prestazioni della fotocamera, fino alla curva ultra sottile e allo schermo da 5,5 pollici audace e ricco di colori. Solo perché non opta per il processore più potente sul mercato non significa che non sia il telefono di punta. Al contrario.

Il fatto è che è un grande telefono; più grande del suo predecessore e di una certa distanza sia più grande che più spesso di molti altri dispositivi di punta sul mercato. Non possiamo fare a meno di essere distratti dal Samsung Galaxy S6 o S6 edge. Ma se sei alla ricerca di un phablet piuttosto che di un telefono piccolo e magro, il G4 è forse la soluzione ideale.

Lunica cosa che trattiene il G4 da un maggiore successo è la durata della batteria. Nonostante abbia inserito uno schermo più luminoso e un nuovo processore nel mix, la batteria da 3.000 mAh è troppo uneco del precedente G3, offrendo prestazioni un po al di sotto della media. Un peccato, poiché le dimensioni del corpo suggeriscono che cè più della scala necessaria per una batteria più capiente. Il lato positivo è che la batteria è rimovibile, quindi puoi facilmente sostituirla con una di riserva, se ne hai una.

LLG G4 è un ottimo telefono, che trova un equilibrio tra smartphone e phablet, consegnato con pochi compromessi e ad un prezzo inferiore a molti concorrenti. E con prestazioni della fotocamera così buone, il G4 farà sicuramente risaltare il nome di LG nel mondo degli smartphone.

Recensione LG G4: un equilibrio tra telefono incontra phablet

Recensione LG G4: un equilibrio tra telefono incontra phablet

4.5 stars - Pocket-lint recommended
Pro
  • Ottimo display con un sacco di risoluzione immobiliare
  • Un prezzo competitivo come le ammiraglie
  • La fotocamera è buona come gli smartphone moderni
Contro
  • La durata della batteria non è eccezionale (molto simile a G3)
  • Grande per un telefono (più grande di G3)
  • Linterfaccia LG UX sembra troppo esigente
  • Nessuno scanner di impronte digitali

Design: dettagli e inconvenienti

Ai fini di questa recensione ci è stato inviato un G4 con retro in plastica che usiamo da sei giorni ininterrottamente come nostro dispositivo personale. Sembra ben rifinito nel canna di fucile quasi metallico, ma dopo aver gestito le opzioni rivestite in pelle allevento di lancio del G4, possiamo dire senza esitazione che queste opzioni in pelle bovina sono le più interessanti per cui cimentarsi. Tutti i dorsi sono rimovibili per laccesso alla batteria, alla scheda microSD e agli slot per mini SIM, quindi non cè sacrificio nelloptare per luno o laltro.

Pocket-lintlg g4 recensione immagine 3

Ma anche con la sua straordinaria finitura in pelle che attira lattenzione, lLG G4 è una proposta di telefoni di grandi dimensioni che sarà troppo grande per alcuni. Misurando 149 x 76 x 9,8 mm, il che lo rende più grande in volume anche del Samsung Galaxy Note 4 , il G4 fa un passo avanti rispetto al G3 aggiungendo ulteriore ingombro del telaio, nonostante utilizzi ancora uno schermo Quad HD da 5,5 pollici.

Non è lo stesso schermo, attenzione, poiché anche la parte anteriore del G4 è leggermente curva. Potresti non pensarlo immediatamente a guardarlo, ma è sulle note di 3000R - una curvatura così sottile (ed espressa in un formato quasi incomprensibile per tutti tranne che per i fisici) che è più probabile che tu lo legga piuttosto che lo noti a occhio. Presumibilmente questa curva porterà benefici, tra cui effettuare e ricevere chiamate essendo meglio abbinata alla curva del viso. Non abbiamo notato alcun vantaggio del genere, semplicemente che sembra più design e interessante di un display standard quando lo prendi da determinate angolazioni.

Pocket-lintlg g4 recensione immagine 6

La curva sul retro, che si piega lateralmente in sincronia con un palmo, è molto più pronunciata, creando una presa confortevole che è tipicamente calda al tatto. Tuttavia, con uno spessore complessivo di 9,8 mm, il G4 è uno dei telefoni più robusti che abbiamo visto da un po di tempo, superando anche il Lumia 930 di metà 2014 e non un milione di miglia indietro rispetto a telefoni più economici come il Motorola Moto. G (2015) . Lo sentirai sicuramente in tasca, specialmente quando altri produttori mirano alla pretesa di "il più sottile del mondo", quindi ci chiediamo se il G4 sembrerà obsoleto più rapidamente in futuro a causa delle sue dimensioni. Con 155 g complessivi, tuttavia, non è un telefono eccessivamente pesante considerando le dimensioni.

Il principale del design del G4 è che non ci sono pulsanti ai suoi lati, ma risiedono sul retro in alto al centro, quasi esattamente allo stesso modo del G3. Nel G4, invece, i controlli del volume su e giù sono più grandi, mentre il pulsante centrale ora ha una forma oblunga anziché circolare. Cade nella mano con la stessa naturalezza come nel suo predecessore, e se allinizio sembra strano - come ci siamo sentiti con il G3 - prende davvero il sopravvento e diventa parte dellarredamento. Non vuoi usare sempre i pulsanti? Un doppio tocco sullo schermo anteriore lo riattiverà per luso.

Pocket-lintlg g4 recensione immagine 11

Se cè qualcosa che manca dal set di funzionalità è la presenza di uno scanner di impronte digitali. Nonostante gli scrupoli con le precedenti versioni a scorrimento, lultimo scanner nel Samsung S6 e S6 edge e lo scanner Touch ID delliPhone 6, e sono ottimi esempi di come un sistema di pressione e pressione può funzionare davvero bene - e ci sarebbe piaciuto vederlo implementato nel G4. Non un elemento essenziale, ma qualcosa per cui i dispositivi di punta tendono a optare.

In sintesi, il G4 modifica il design G3 consolidato, ma nonostante alcune qualità distintive - la parte posteriore in pelle e la curva dello schermo anteriore appena percettibile - la posizione per renderlo un telefono ancora più grande sembra una stranezza. Siamo abituati ai grandi telefoni e ci piacciono piuttosto, ma ci sono molte persone che troveranno il G4 semplicemente troppo grande. Come phablet, al contrario, è più piccolo. Quindi è tutta una questione di preferenza, ma con il Samsung Galaxy S6 interamente in metallo e vetro un ovvio concorrente, pensiamo che Samsung sia il passo avanti.

Schermo: un salto quantico?

Quando si tratta dello schermo, il G4 non si scherza. Il pannello da 5,5 pollici offre una risoluzione di 2560 x 1440 pixel (538ppi), offrendo più pixel di quanti, beh, puoi vedere senza il telefono incastrato a metà strada verso il naso.

Pocket-lintlg g4 recensione immagine 2

Da un lato ciò rende tutto estremamente nitido ed è la migliore risoluzione della categoria, ma dallaltro porta a un consumo energetico potenzialmente maggiore di quello che potresti desiderare (ne parleremo più avanti). Senza molti usi distintivi per una risoluzione Quad HD come questa, e come abbiamo detto con il Samsung S6, sembra che si possa fare un uso ancora maggiore di tutti quei pixel.

Dove il G4 si distingue dal resto della concorrenza, al punto da migliorarli sotto molti aspetti, è con la sua scelta della tecnologia del display. Utilizzando un display IPS Quantum - che è diverso dal Quantum Dot dei suoi ultimi televisori - e cristalli liquidi di tipo N, LG è stata in grado di creare uno schermo più luminoso e ricco di colori.

Miglior smartphone 2022: testiamo, valutiamo e classifichiamo i migliori telefoni cellulari disponibili per l'acquisto

La società sostiene un aumento della luminosità del 25% rispetto al G3, mentre i colori soddisfano il 98% della gamma cromatica DCI (questo è Digital Cinema Initiatives, uno standard di Hollywood frizzante che i fanatici della classificazione amano usare per i colori dei film di fascia alta). Ma tutte queste cifre e acronimi non hanno senso per luomo comune, quindi come regge lo schermo G4? Lo abbiamo confrontato con il nostro G3 per vedere.

Pocket-lintlg g4 recensione immagine 10

Sopra: LG G3 (sinistra) vs G4 (destra), entrambi impostati al 100% di luminosità dello schermo

Il G4 è evidentemente più luminoso, con una luminosità del 100% con spegnimento automatico, mentre i colori - in particolare i rossi - sono molto più incisivi rispetto al vecchio telefono. A differenza di alcuni pannelli AMOLED, è nellambito del credibile, piuttosto che sempre spinto alleccesso di sanguinamento della retina - anche il Sony Xperia Z3 ha alcune modalità di colore meno sature per impedire che le cose appaiano sopra - per creare immagini di bellaspetto e contrastate, con grandi angoli di visuale.

Tutto si aggiunge ad essere un punto di forza definitivo per questo telefono. Ma, ancora una volta, il Samsung Galaxy S6 gli dà una corsa per i suoi soldi a nostro avviso.

Software: UX redux?

Tuttavia, nonostante la capacità di presentare colori pronunciati, linterfaccia utente di LG UX 4.0 (un reskin su Android v5.1) ha una tavolozza di colori pastello che sembra far sembrare tutto quasi cross-processato e off-color. Sembra una strana scelta di colori e non evoluta rispetto alla grafica UX del precedente G3.

Pocket-lintlg g4 recensione immagine 23

Se ti stai chiedendo di cosa diavolo stiamo parlando, e cosa sia anche UX, allora non temere: con il sistema operativo Android che esegue le cose in background, ottieni tutte le chicche che offre. App, email, chiamate, SMS, navigazione, gestione file e così via, in modo facile da usare. Il livello UX aggiunge semplicemente alcuni degli interventi e delle aggiunte di LG, oltre a qualche problema tecnico come la rotazione automatica che non funziona sempre (abbiamo avuto problemi con il lettore video; una reliquia dei problemi di programmazione di G3?).

Ora cè LG Health, ad esempio, che è molto simile a Samsung Health - unapp di tracciamento GPS e monitoraggio dei passi bloccata dal produttore per tenere traccia dei tuoi progressi - tra la navigazione, il risparmio energetico e altre app.

Pocket-lintlg g4 recensione immagine 16

Le più importanti di queste app LG sono presentate in Smart Bulletin, scorrendo a sinistra dalla schermata principale. Composto da Salute, Calendario, Musica, Impostazioni intelligenti, QRemote, Suggerimenti intelligenti, ciascuno può essere attivato o disattivato, oppure Smart Bulletin può essere disattivato nella sua interezza. È un posto sensato per ottenere un rapido accesso, ad esempio, al tuo ultimo appuntamento del calendario, ma poiché siamo già più o meno cablati per caricare semplicemente il calendario separatamente, è stato di rara utilità per le nostre esigenze.

Inizialmente abbiamo avuto problemi anche con alcune app LG, poiché InCalAgent si è rifiutato di aggiornare per quattro giorni, causando un blocco nel sistema di aggiornamento. E questo nonostante più aggiornamenti e riavvii. Ciò ha avuto un effetto a catena con Weather, Calendar, File Manager e alcune altre app rinnovate da LG dallaggiornamento nellaggiornamento delle app (che è separato e più lento di Google Play). Quellostacolo alla fine è stato superato e da allora non ci sono stati scrupoli, ma potrebbe essere un punto critico futuro.

Pocket-lintlg g4 recensione immagine 20

Un altro "speciale LG" è Smart Notice, che presenta schede pop-up sulla schermata iniziale con consigli pertinenti in base allutilizzo e alla posizione. Che si tratti di un avviso, o che si debba utilizzare unapp in meno per risparmiare batteria, li troviamo troppo frequenti, eccessivamente grandi sullo schermo anteriore e, proprio come abbiamo fatto con il G3, li abbiamo spenti dopo poco tempo. Tuttavia, non siamo nemmeno un fan delle Google Card di serie, quindi nessuna sorpresa.

La cosa veramente buona è quella che esisteva nel G3 e si estende al G4: Dual Window, utilizzato per eseguire due app sul display come Email e File Manager (sebbene non solo tutte le vecchie app, poiché quelle più impegnative limitate o non disponibili per questo disposizione) e QSlide, utilizzato per app pop-up come guardare un video mentre si svolge unaltra attività, sono entrambe ottime aggiunte.

Il secondo è che i tre pulsanti home predefiniti possono essere estesi a cinque in totale, con una scorciatoia per Dual Window, Notifiche, QMemo+ e QSlide tutte le possibili opzioni da trascinare nella disposizione sullo schermo. Cinque potrebbe sembrare molto, ma labbiamo trovato piuttosto utile.

Pocket-lintlg g4 recensione immagine 27

Nel complesso linterfaccia utente di LG UX 4.0 va bene; non è invasivo, ma a parte le applicazioni a doppia finestra non aggiunge un enorme grado di momenti indispensabili allesperienza G4. Inoltre cè qualche piccolo problema occasionale (ma non a livelli debilitanti come lHuawei P8 ) come la rotazione automatica o lo stallo degli aggiornamenti delle app.

Prestazioni: migliorare la batteria?

Se cè una cosa che quasi tutti i possessori di LG G3 ti diranno, è che la durata della batteria non è eccezionale. Più aggiornamenti, alcuni dei quali progettati per migliorare la sua longevità per carica, hanno apparentemente avuto un impatto relativamente limitato sulle sue prestazioni.

Pocket-lintlg g4 recensione immagine 7

Nel G4 LG ha fatto un passo interessante: utilizzando lhexa-core Snapdragon 808, non il chipset octa-core Snapdragon 810, dovrebbe esserci meno pressione sulla batteria e meno calore generato da quella scelta di chipset. Raramente labbiamo sentito scaldare, e certamente non è diventato così caldo come alcuni dispositivi che abbiamo testato.

Potrebbe mancare della massima potenza di fascia alta, ma per quanto viziati dalle opzioni disponibili, fa relativamente poca differenza nelluso quotidiano. Le app si caricano alla velocità che desideri (se non alla velocità di qualsiasi altro concorrente), i giochi funzionano bene e abbiamo riscontrato pochi problemi. Lunico ritardo che abbiamo riscontrato sono le immagini nella Galleria che richiedono una quantità eccessiva di tempo per il rendering alla massima risoluzione, nonostante alcune siano di dimensioni inferiori a 300 KB.

Ma cè un problema con la teoria della batteria: la batteria del G4 è da 3.000 mAh, riecheggiando le prestazioni del G3 e abbiamo faticato a farcela per unintera giornata. Sebbene la batteria possa essere sostituita con una seconda a differenza di molti altri dispositivi di punta attuali, in prima istanza avrebbe dovuto essere più capiente.

Pocket-lintlg g4 recensione immagine 24

Pensala in questo modo: LG ha reso il telefono più grande, cè molto spazio sparso intorno alla periferia dellattuale area del contenitore della batteria, il G3 era noto per avere una durata della batteria così così, ma la stessa capacità della batteria è stata scelta di nuovo nel G4 nonostante venga utilizzato uno schermo più luminoso. Non capiamo la logica.

Per fare alcuni esempi per contestualizzare: solo sette ore e mezza nel quinto giorno ed eravamo scesi al 25% di batteria rimanente, lasciando circa due ore e mezza di autonomia. Non abbiamo mai giocato una volta, con loutput dello schermo che rappresenta il 20% del consumo totale di energia. Gmail, Skype e WhatsApp sono gli altri principali colpevoli, ma non sono sempre stati attivi. Daltro canto, una domenica più informale ha visto poco più di 16 ore di utilizzo con una singola carica, che è il massimo che siamo riusciti a fare con un uso più occasionale, ma ancora una volta lo schermo è il principale responsabile del consumo, consumando circa un quarto dellinterruzione di corrente.

Pocket-lintlg g4 recensione immagine 25

Sono disponibili opzioni di batteria per aiutare con il consumo, tra cui Game Optimizer di Battery & Power Saving (per regolare la qualità del video nei giochi) e Battery Saver che limita i servizi in background quando si raggiunge il 15% di livello di batteria rimanente. Entrambe le opzioni possono essere attivate o disattivate, mentre le singole app possono essere arrestate forzatamente se necessario. Tuttavia, manca ancora il controllo minuzioso di qualcosa come la configurazione dellXperia Z3 di Sony.

La maggior parte degli utenti non noterà la differenza di potenza della scelta del chipset Snapdragon 808 (anziché 810), ma di conseguenza avevamo sperato in una migliore longevità per carica. Questo è ciò che significherà di più per quegli utenti, le persone che in gran parte sceglieranno un G4 a causa delle sue caratteristiche di design più straordinarie come lopzione di design in pelle.

Fotocamera: un tocco di classe

Vedremo la fotocamera dellLG G4 in una funzione separata e più profonda, poiché è una caratteristica così distintiva di questo telefono. Se cè una cosa che è chiara, è che LG vuole essere incoronata il re della fotocamera per smartphone, offrendo un sensore posteriore da 16 megapixel abbinato a un obiettivo ad apertura rapida f/1.8 (cè anche uno snapper da 8 MP frontale).

Nel 2014 il G3 ha fatto progressi nel reparto fotocamere con il suo sistema di messa a fuoco automatica laser veloce, un sistema adottato dallLG G4, ma basato su un sensore di dimensioni maggiori e un obiettivo con apertura più rapida. I due sistemi di messa a fuoco automatica sono identici, ottenendo la messa a fuoco in un presunto 276 ms, quindi non cè alcun salto di velocità rilevabile tra i due. Tuttavia, data la sua velocità - ed è davvero veloce - non aveva davvero bisogno di essere più veloce. Ecco quanto è buono. Quindi, che si tratti di luce diurna, scarsa illuminazione o persino di notte, abbiamo scoperto che il G4 fa un ottimo lavoro nel raggiungere la messa a fuoco con il suo sistema laser.

Pocket-lintlg g4 recensione immagine 28

Recensione LG G4 - immagine di esempio della fotocamera a ISO 200 - fare clic per ritaglio JPEG a dimensione intera

Il sensore al centro della fotocamera ha una dimensione del sensore da 1/2,6 pollici, anziché il sensore da 1/3,0 pollici tipico di molti concorrenti come liPhone 6 . Quella descrizione "pollice" non descrive letteralmente le dimensioni: un sensore per fotocamera compatta standard ha un sensore da 1/2,3 pollici, che è di nuovo approssimativamente un aumento di dimensioni altrettanto grande (o la stessa dimensione del sensore trovato nel Sony Xperia Z3). Non è così grande come quello che si trova in una fotocamera DSLR, ad esempio, che è ciò che il marketing di LG sta promuovendo come il livello della fotocamera G4.

Anche così, degli scatti che abbiamo fatto siamo rimasti colpiti. Anche gli scatti in condizioni di oscurità, ad esempio scattati a ISO 2450, mostrano ampi dettagli, rispetto alle immagini sfocate che renderebbero alcuni concorrenti. Tuttavia, non sono pixel perfetti, con un certo grado di rumore di colore visibile, ma sarà sempre il caso della fotocamera di uno smartphone.

Pocket-lintlg g4 recensione immagine 34

Recensione LG G4 - immagine di esempio della fotocamera a ISO 2450 - fare clic per ritaglio JPEG a dimensione intera

Una cosa che lLG offre per aiutare a mantenere le impostazioni ottimali è unapertura rapida f/1.8. Offrendo circa il sessanta percento di luce in più rispetto allottica f/2.2 delliPhone 6 (due terzi di una differenza di f-stop), ciò significa più luce e quindi più possibilità di giocare: tempi di posa più veloci, meno elaborazione per ottenere lesposizione, quindi evitando il peggio del rumore e dellelaborazione dellimmagine. Anche le riprese notturne a mano libera senza flash non sono un grosso problema, anche se il bagliore dei lampioni e delle fonti di luce è piuttosto abissale, che a volte si estende su tutta linquadratura.

Sono disponibili tre modalità per le riprese: Semplice, che non mostra quasi nulla sullo schermo per mantenere le cose estremamente semplici; Auto che aggiunge lautofocus touch-to-focus; e Manuale che apre tutte le opzioni disponibili: dalla messa a fuoco manuale (se lo si desidera), a ISO, velocità dellotturatore, valore di apertura, bilanciamento del bianco e blocco dellesposizione. Le opzioni per i controlli sono fantastiche e cè anche un formato di file raw DNG per ottenere il massimo dalle tue immagini se disponi di un editor software compatibile, come Photoshop, e desideri modificare le impostazioni in seguito.

Pocket-lintlg g4 recensione immagine 9

Direttamente dalla fotocamera G4 abbiamo riscontrato che i colori erano un po troppo saturi, ma le impostazioni del bilanciamento del bianco sono state davvero ben considerate, migliorando anche la nostra DSLR e le fotocamere compatte preferite (quelle che usiamo per scattare le foto del prodotto nelle nostre recensioni e che sono quasi sempre a colori bilanciati in post). Lo attribuiamo allanalizzatore di spettro dei colori sul retro della fotocamera, che utilizza la luce a infrarossi (IR) per riconoscere i soggetti per la messa a fuoco, mentre lanalizzatore può eseguire una lettura più accurata della temperatura del colore della luce ambientale per produrre un migliore equilibrio, più immagine naturale. Salvo la saturazione, siamo daccordo, anche con lampadine a bassa temperatura di colore evitando la dominante spesso verde o gialla che può essere allordine del giorno.

Altrove cè un sistema di stabilizzazione ottica dellimmagine a tre assi che sembra funzionare bene, soprattutto considerando quanto sia facile spostare uno smartphone quando si scatta uno scatto. La maggior parte degli stabilizzatori funziona su un principio a doppio asse X e Y, mentre LG ha aggiunto un asse Z per compensare una terza dimensione di rotazione. Abbiamo visto la stabilizzazione a cinque assi in alcune fotocamere dedicate di fascia alta, come lOlympus OM-D E-M5 II , che sono davvero impressionanti per video stabili e funzionano ancora. Il G4 è quindi ottimo per le riprese a mano libera con sicurezza.

Pocket-lintlg g4 recensione immagine 32

Recensione LG G4 - immagine di esempio della fotocamera a ISO 350 - fare clic per ritaglio JPEG a dimensione intera

Non possiamo chiamare le immagini qualità DSLR, ma in termini di fotocamera per smartphone LG ha creato una fotocamera che è brillantemente veloce, in grado di produrre immagini ben bilanciate, offre cattura raw (utile per contrastare alcune alte luci bruciate e colori desaturati), ed è bene nella classifica delle migliori fotocamere per smartphone in circolazione. Che tu sia un tipo di snapper manuale "punta e spara" o tuttofare, qui cè profondità in ogni frangente. Buon lavoro a tutto tondo.

Per ricapitolare

Proprio come il suo predecessore, lLG G4 trova un delicato equilibrio tra smartphone e phablet, consegnato con pochi compromessi e ad un prezzo inferiore ai suoi concorrenti più vicini. E con prestazioni della fotocamera così buone, il G4 farà sicuramente risaltare il nome di LG nel mondo degli smartphone.

Scritto da Mike Lowe.