Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Huawei è stata tra le prime aziende a lanciare uno smartphone pieghevole con display flessibile con il Mate X. Si è trattato di una sorta di pioniere in questo senso, che ha portato sul mercato un telefono diverso da qualsiasi altro mai visto prima.

Il telefono presentava uno schermo delle dimensioni di un tablet che si piegava intorno alla cerniera per chiudersi, facendolo sembrare un normale smartphone, prima di essere aperto a grandezza naturale.

Ora Huawei ripropone questa vecchia formula, ma con perfezionamenti e miglioramenti che dovrebbero risolvere molti dei problemi di durata emersi all'inizio. È più sottile e più robusto di prima: riuscirà a fare la differenza rispetto al Fold 3?

Il nostro parere veloce

In un mercato di telefoni pieghevoli e flip phone, il Mate Xs 2 è riuscito a distinguersi. È davvero diverso da qualsiasi altra cosa, e sembra e si sente come un pezzo di hardware davvero convincente.

Naturalmente la mancanza di Google Play Services è un problema, ma grazie alla Galleria delle app di Huawei, migliorata negli ultimi anni, e ad altre soluzioni - anche se un po' complicate - per ottenere le app sul telefono, questo non è un problema come poteva esserlo un paio di anni fa. Inoltre, con un grande schermo come questo, potreste scoprire che il browser può fare molto per voi su questo telefono.

L'unica cosa a cui non si può ovviare è il prezzo. Con un prezzo di €1999 in Europa (non è ancora disponibile il prezzo per il Regno Unito), non è certo il telefono più economico in circolazione ed è ancora nel territorio del "molto costoso".

Recensione iniziale di Huawei Mate Xs 2: Rivisitazione di un pioniere

Recensione iniziale di Huawei Mate Xs 2: Rivisitazione di un pioniere

Pro
  • Design solido e durevole
  • Display grande e luminoso
  • Sistema a tre fotocamere che sembra solido
  • Leggero e facile da tenere in mano
Contro
  • È molto costoso
  • Niente 5G
  • Processore Snapdragon vecchio
  • Niente Google Play

Design

  • Display pieghevole verso l'esterno
  • Telaio in lega di titanio, retro in fibra di vetro, cerniera in acciaio
  • 156,5 x 139,3 x 5,4 mm (aperto) - 156,5 x 75,5 x 11,1 mm (chiuso)
  • 255 grammi

Le prime due generazioni di telefoni pieghevoli di Huawei hanno suscitato due grandi preoccupazioni. Il primo: la durata. Non solo perché lo schermo si piega e ci sono molte parti mobili nella cerniera, ma anche perché lo schermo era sempre all'esterno e non era protetto da un vetro.

Secondo: le dimensioni. Molti dei primi telefoni pieghevoli avevano lo spessore di due normali smartphone impilati insieme, occupando più spazio in tasca e risultando difficili da usare comodamente con una mano quando sono chiusi.

Con il Mate Xs 2, Huawei ha cercato di risolvere questi due problemi. Il display flessibile è ora costituito da quattro strati compositi sovrapposti. Questo per rendere lo schermo più resistente, ma anche per ridurre l'aspetto della piega che appariva in modo molto visibile sulle versioni precedenti.

Il corpo del telefono è realizzato in lega di titanio, con la parte posteriore infusa di fibra di vetro, mentre la cerniera è dotata di un tappo in acciaio inossidabile. Il risultato finale è un telefono molto più resistente e in grado di resistere agli urti quotidiani.

Pocket-lintHuawei Mate Xs 2 foto 2

Questa combinazione di materiali lo rende anche più leggero del precedente Mate Xs e, quando è aperto, è sottile solo 5,4 mm nel suo punto più sottile.

Dal punto di vista della forma, riprende le idee principali del Mate Xs. Ciò significa che lo schermo è tenuto in posizione con un fermo all'interno di una presa che corre lungo un lato del telefono. Premendo il piccolo pulsante rosso, lo schermo si sblocca per essere facilmente aperto.

In questa stessa presa si trovano le tre fotocamere impilate verticalmente in fila. È una posizione comoda per tenere il telefono in una sola mano. Per certi versi questo approccio ci ricorda un po' il Kindle Oasis. Ha un'impugnatura stretta su un lato, mentre il resto è un dispositivo piatto e sottile, per lo più composto da schermo.

Pocket-lintHuawei Mate Xs 2 foto 12

Nel complesso, il dispositivo ci è sembrato decente, in base al poco tempo che abbiamo trascorso con lui. La cerniera è liscia e solida quando si muove, e non è affatto allentata. Il telefono non risulta scomodo o pesante quando viene tenuto aperto. Quando viene piegato e tenuto in una mano, risulta ancora un po' ingombrante, ma non è un problema. Ci si può tranquillamente abituare, soprattutto se si è abituati a telefoni più grandi.

Display

  • Pannello OLED flessibile da 7,8 pollici
  • 1 miliardo di colori - Frequenza di aggiornamento di 120 Hz
  • Risoluzione 2200 x 2480 (424 ppi)
  • 6,5 pollici - 1176 x 2480 quando è piegato

Non si può negare che il display sia la stella dello spettacolo quando si tratta di caratteristiche del Huawei Mate Xs 2. Quando è aperto, forma un grande pannello da 7,8 pollici che occupa quasi tutto lo spazio sulla superficie superiore, con cornici sottili su tutto il perimetro e una piccola fotocamera selfie con foro nell'angolo.

Pocket-lintHuawei Mate Xs 2 foto 5

Poi, quando lo si chiude, assume la forma di un più tradizionale display da 6,5 pollici, proprio come un normale smartphone. A quanto pare, si tratta anche di un ottimo pannello.

Paramount+, Steam Deck e la ricarica dei veicoli elettrici - Pocket-lint podcast ep. 159

Lo abbiamo usato solo per poco tempo, ma sembra molto luminoso e nitido, con ottimi colori. E non dovrebbe essere una sorpresa. Con una risoluzione di 2200 x 2480 e 424 pixel per pollice, i dettagli dovrebbero essere molto chiari e nitidi.

Inoltre, il display è basato su OLED e supporta oltre 1 miliardo di colori. La combinazione di questi elementi si traduce in un'eccellente copertura dei colori, in un'immagine complessivamente vivace, con un contrasto elevato e livelli di nero davvero scuri e incisivi. Inoltre, è in grado di raggiungere una frequenza di aggiornamento di 120 Hz, il che significa che le animazioni dell'interfaccia sono fluide e piacevoli.

Prestazioni e batteria

  • Batteria da 4600 mAh - ricarica rapida da 66 W
  • Processore Snapdragon 888
  • 8 GB di RAM - 256 GB/512 GB di memoria

Se c'è una parte della scheda tecnica che risulta un po' sottotono, è quella relativa all'hardware e alle specifiche. Il telefono è dotato di un processore Snapdragon 888, il chipset di punta dello scorso anno, che per alcuni rappresenterà un po' un rifiuto, soprattutto se si considera l'esborso per il telefono.

Pocket-lintHuawei Mate Xs 2 foto 6

Poi c'è il fatto che non supporta il 5G, ma al massimo il 4G. Inoltre, la batteria interna sembra piuttosto piccola per un telefono di queste dimensioni, 4600 mAh. L'alimentazione di un display così grande, luminoso e nitido potrebbe esaurirla abbastanza rapidamente. Anche se, ancora una volta, dobbiamo testarlo per vedere come si comporta durante una o due settimane lavorative medie.

D'altro canto, in passato Huawei si è spesso distinta per l'ottimizzazione della batteria, garantendo un'autonomia apparentemente superiore a quella che le sue batterie dovrebbero gestire. E c'è sempre la ricarica rapida a cui ricorrere. In questo caso, si tratta di 66W SuperCharge. Dovrebbe consentire di fare il pieno di energia quando si è di fretta e si sta esaurendo la carica.

Sistema di telecamere

  • Sistema a tre fotocamere
  • Fotocamera primaria/ampia da 50MP f/1.8 con PDAF
  • Teleobiettivo da 8MP f/2.4 con zoom ottico 3x e OIS
  • 13MP f/2.2 ultrawide
  • Fotocamera per selfie da 10,7MP con foro perforato

Huawei è da tempo un'azienda che offre ottime fotocamere nei suoi telefoni. Anche con tutte le sfide che ha dovuto affrontare in seguito alle conseguenze del divieto di commercio, continua a fornire sistemi di fotocamere versatili e solidi.

Pocket-lintHuawei Mate Xs 2 foto 7

Il Mate Xs 2 è dotato di un triplo sistema di fotocamere: primaria (50 megapixel), ultrawide (8 megapixel) e teleobiettivo con zoom ottico 3x (13 megapixel). In combinazione con alcune delle avanzate capacità di elaborazione delle immagini di Huawei, la promessa è quella di foto con colori fedeli alla realtà, ma brillanti e vivaci.

Naturalmente, senza averla provata, non possiamo sapere se offre buoni risultati, ma in base alle prime esperienze pratiche, sembra sicuramente un'offerta forte a tutto tondo.

Per ricapitolare

Sì, è costoso e non ha il 5G o Google Play, ma il Mate Xs 2 è una prova del design e dell'innovazione hardware di Huawei. È un esempio straordinario di un fattore di forma di telefono pieghevole che altri produttori hanno generalmente evitato.

Scritto da Cam Bunton.