Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Lautunno è il periodo dellanno Huawei rilascia la sua serie Mate di telefoni di punta e il 2020 non è diverso in questo senso. Lultimo Mate è qui, il Mate 40 Pro, e lo abbiamo messo tra le mani per alcuni giorni.

È un fiore allocchiello in tutti i sensi, che si guardi alle specifiche interne, alla tecnologia del display, al trucco della fotocamera o a qualsiasi altra caratteristica. È un telefono dallaspetto avvincente, ma come con qualsiasi altro telefono Huawei recente, manca ancora Google Play e, come tale, si affida alla Galleria app di Huawei per portare le app agli utenti.

Il nostro parere veloce

Nessuno ha bisogno di convincere che Huawei produce alcuni degli hardware tecnologicamente più avanzati al mondo, come dimostrato dal chip Kirin 9000 e dai sistemi di fotocamere su più telefoni. Mate 40 Pro brilla in tutte queste aree. Le persone hanno ancora bisogno di convincere che possono vivere senza Google Play Services, e non siamo ancora arrivati.

Ci sono opzioni per ottenere alcune delle tue app preferite qui, come lutilizzo del servizio di clonazione del telefono di Huawei o l utilizzo di Petal Search per scaricare direttamente gli APK delle app (e questo non è integrato nel telefono come standard), tuttavia, ci sono ancora app chiave mancanti anche con quei metodi. Google Maps è un ottimo esempio, così come una serie di app bancarie (Starling è una delle uniche eccezioni nel Regno Unito).

Tuttavia, non si può negare che Mate 40 Pro sembri un eccellente componente hardware, ma dovrai verificare che non ti perderai nessuna delle tue app più utilizzate prima di accumulare denaro per una.

Recensione iniziale di Huawei Mate 40 Pro: fuori dal mondo?

Recensione iniziale di Huawei Mate 40 Pro: fuori dal mondo?

Pro
  • Display nitido e fluido
  • Sistema di fotocamera versatile
  • Ricarica rapida wireless e cablata
  • Potente processore allinterno
Contro
  • Nessun servizio Google Play
  • I bordi curvi sul display possono distorcere il contenuto dello schermo

squirrel_widget_3688705

Sguardi sorprendenti

  • Design della fotocamera Space Ring
  • 162,9 x 75,5 x 9,1 mm
  • Pesa 212 grammi
  • Accattivante Mystic Silver

La prima cosa che noterai quando prenderai in mano il Mate 40 Pro, almeno guardandolo da dietro, è il design unico dellalloggiamento della fotocamera. Rifinisce il design circolare del Mate 30 Pro , posizionando le fotocamere allinterno di un anello sporgente, chiamato "Space Ring" di Huawei, presumibilmente perché assomiglia un po a un disco volante.

Pocket-lintHuawei Mate 40 Pro hardware foto 1

Dopodiché rimarrai probabilmente ipnotizzato per un po dalla finitura Mystic Silver, che utilizza una combinazione di vetro smerigliato e strati di colore sotto il vetro per creare una finitura davvero mistica. Lontano dalla luce, sembra argento, ma ottieni questi riflessi attorno ai bordi che suggeriscono che potrebbe essere più di questo. Giralo e inclinalo per illuminare con diverse angolazioni e potrebbe finire per assomigliare praticamente a tutti i colori dellarcobaleno.

A volte ha un bagliore arancione/rosso, altre volte verde/giallo e altre volte è blu/rosa. E se ottieni langolo giusto vedrai lintero spettro. È davvero accattivante. Quello che diremo della finitura in vetro smerigliato - come abbiamo trovato in alcuni altri telefoni - le prime impronte digitali sembrano più difficili da pulire che se fossero lucide.

Pocket-lintHuawei Mate 40 Pro hardware foto 4

Il bordo metallico nella parte superiore e inferiore è lucido e brillante, mentre sui lati è quasi inesistente grazie alla tecnologia "Horizon Display" di Huawei che vede lo schermo avvolgere i bordi fino a quando non è praticamente perpendicolare alla superficie piatta dello schermo. Ciò, a sua volta, significa che i pulsanti del volume e di accensione/spegnimento vengono premuti più in basso del normale.

Prendendolo e tenendolo in mano, il Mate 40 Pro è un dispositivo piuttosto pesante, sia per dimensioni che per peso. Detto questo, non è scomodo, ma quei bordi in vetro curvo sui lati lo fanno sembrare un po scivoloso nella mano.

Tutta la meraviglia dello schermo?

  • Pannello OLED flessibile da 6,76 pollici
  • Risoluzione 1344 x 2772
  • Design del display a cascata
  • Doppio ritaglio di perforazione

Mentre il mercato torna di nuovo verso gli schermi piatti, Huawei sta adottando lapproccio opposto e sta percorrendo la curva completa. Il suo pannello Oled flessibile allinterno del telefono avvolge i bordi del telefono fino a quando non è quasi a metà. In effetti, è a soli due gradi da un perfetto angolo di 90 gradi con la superficie principale.

Pocket-lintHuawei Mate 40 Pro hardware foto 9

Questa è sia una cosa buona che cattiva. Fa sembrare il telefono abbastanza futuristico, ma può anche distorcere i tuoi contenuti ai bordi e offuscare in qualche modo lesperienza visiva. Significa anche che abbiamo dovuto regolare le dimensioni e la forma della tastiera SwiftKey preinstallata perché le lettere alle estremità di ogni riga si avvolgevano attorno ai bordi ed era impossibile digitarle.

È un pannello ad alta risoluzione ma non ha un formato standard. La sua risoluzione di 1344 x 2772 è più densa di pixel rispetto al fullHD+ e solo nei nostri test iniziali siamo rimasti colpiti dalla nitidezza, dai colori e dalla luminosità. Forse lunica cosa che toglie lesperienza è avere quellampio ritaglio nellangolo in alto. È un ritaglio posizionato in modo scomodo per le telecamere e sarebbe visivamente più gradevole se fosse una tacca nel mezzo. Almeno così sarebbe simmetrico..

Potenza e velocità

  • Chipset Kirin 9000 - Processo 5G e 5nm
  • 8 GB di RAM
  • 256 GB di spazio di archiviazione
  • Batteria da 4400 mAh
  • Ricarica rapida da 66 W - Ricarica rapida wireless da 50 W

È improbabile che troverai molti telefoni potenti come il Mate 40 Pro sul mercato, grazie a un processore Kirin 9000 di nuova concezione. Come lA14 Bionic di Apple, utilizza un processo a 5 nm per prestazioni più efficienti e veloci. In effetti, Huawei afferma di contenere più transistor di quelli gestiti da iPhone 12 e 12 Pro. Significa anche che ottieni il supporto 5G integrato.

Tuttavia, non si tratta solo del processore, ci sono 8 GB di RAM e 256 GB di spazio di archiviazione nella nostra unità di prova, che è più che sufficiente per qualsiasi cosa tu possa desiderare di fare sul tuo telefono. Allo stesso modo, cè una batteria da 4.400 mAh, che dovrebbe essere sufficiente per far passare una giornata alla maggior parte delle persone.

Pocket-lintHuawei Mate 40 Pro hardware foto 6

Anche in caso contrario, la tecnologia di ricarica rapida Huawei allevierà lansia della batteria. Il caricabatterie incluso nella confezione è dotato della tecnologia SuperCharge da 66 W, che è simile in termini di prestazioni al SuperVOOC da 65 W di Oppo e dovrebbe significare una ricarica completa da 0 a 100 in meno di unora. Oppure, se vuoi passare al wireless e ottenere il caricabatterie wireless da 50 W di Huawei, ottieni la comodità della ricarica wireless ma non perdi nulla in termini di velocità.

Se non sei preoccupato per la ricarica wireless veloce, sarai felice di sapere che supporta la ricarica wireless Qi come standard, quindi si caricherà sul tuo caricabatterie esistente se ne hai già uno.

Potenza della fotocamera

  • Fotocamera principale RYYB da 50 MP con sensore da 1/1,28 pollici - f/1,9
  • Fotocamera periscopio con teleobiettivo da 12 MP con zoom 5X
  • 20MP f/1.8 - 18mm ultragrandangolare
  • Video 4K a 60 fps
  • Doppio selfie: grandangolo/ultrawide

Huawei ha fornito alcuni dei migliori telefoni con fotocamera sul mercato negli ultimi 2-3 anni e il Mate 40 sembra molto promettente.

Pocket-lintHuawei Mate 40 Pro hardware foto 11

Ha un sensore principale da 50 megapixel e quel sensore, per la maggior parte degli standard, è grande. È un sensore da 1/1,28 pollici che utilizza il trucco pixel RYYB di Huawei e i pixel bin fino a poco più di 12 megapixel in modalità automatica. È affiancato da un obiettivo zoom simile a un periscopio che ti consentirà di ottenere uno zoom 5x senza perdere dettagli e una fotocamera ultra-wide da 20 megapixel. I videografi saranno felici di sapere che ottieni video 4K a 60 fotogrammi al secondo.

Cè anche un sistema a doppia fotocamera sul davanti che può passare automaticamente da grandangolo a ultra-wide quando rileva più di una persona nello scatto.

Per ricapitolare

Nessuno ha bisogno di convincere che Huawei produce alcuni degli hardware tecnologicamente più avanzati al mondo, come dimostrato dal chip Kirin 9000 e dai sistemi di fotocamere su più telefoni. Mate 40 Pro brilla in tutte queste aree. Le persone hanno ancora bisogno di convincere che possono vivere senza Google Play Services, e non siamo ancora arrivati.

Scritto da Cam Bunton.