Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Aggiornamento: controlla la versione aggiornata di questo telefono, il Mate Xs

Nellattuale mercato dei telefoni pieghevoli ci sono due scuole di pensiero opposte: o lo schermo si piega verso linterno, protetto dalla custodia esterna, oppure si piega verso lesterno e ha lo schermo costantemente esposto allesterno. Il primo è il metodo utilizzato dal primo telefono Samsung, il Galaxy Fold . Questultimo è il metodo scelto da Huawei, tra gli altri produttori cinesi.

Entrambi i metodi hanno i loro vantaggi e svantaggi, quindi quale dei due ti piace quasi sicuramente dipenderà dalle tue priorità. Ma poi di nuovo, nessuna delle due società è priva di controversie. Il lancio del Galaxy Fold di Samsung è stato ritardato a causa di problemi di durata, mentre Huawei non è stata fuori dai notiziari per un po di tempo grazie ai suoi problemi con le società statunitensi a seguito delle restrizioni commerciali.

Ad ogni modo, ora stiamo guardando un lancio di ottobre per Huawei Mate X e siamo stati in grado di avere più tempo con esso mentre eravamo a Berlino per IFA 2019.

Il nostro parere veloce

Huawei è stato uno dei primi a mostrare il suo smartphone pieghevole, il Mate X è un inizio entusiasmante. Sì, è grande e robusto, e senza dubbio ci vorrà del tempo per maturare in un prodotto che la maggior parte dei consumatori vorrà usare, ma è un dispositivo e un fattore di forma molto promettenti con tonnellate di potenziale.

Sospettiamo con questo particolare modello che il cartellino del prezzo sia quasi impossibile da ingoiare per la maggior parte dei consumatori medi, e forse anche per i primi utenti appassionati di tecnologia. Ma se Huawei lavora sul modulo, lo rende più piccolo, perfeziona il software per renderlo unesperienza killer e abbassa il prezzo, potresti iniziare a vederlo in poche mani in più.

Recensione iniziale Huawei Mate X: il campione pieghevole

Recensione iniziale Huawei Mate X: il campione pieghevole

Pro
  • Lo schermo è utilizzabile quando piegato
  • La cerniera sembra robusta
  • Il sistema di fotocamera sul retro ha una qualità comprovata
  • La ricarica a 55 W è rapida
Contro
  • Sarà molto costoso
  • Il telefono è grosso quando piegato
  • Puoi vedere una protuberanza sul display da unangolazione

Cartella sbalorditiva

  • Spiegato - 161,3 x 146,2 x 5,4 mm
  • Piegato - 161,3 x 78,3 x 11 mm
  • Circa 295 grammi
  • Pulsante di rilascio per lapertura
  • Custodia in pelle

Piegato, dal davanti il Mate X ha laspetto di un grande smartphone normale, e questo è probabilmente il più grande vantaggio del metodo Huawei rispetto al Galaxy Fold. È ancora molto utilizzabile come smartphone anche quando è chiuso, lo schermo intero sul davanti non pone i limiti che potrebbe lo schermo esterno di Samsung.

Naturalmente, questo pone un problema quando si tratta di durata. Poiché non esiste ancora un vetro flessibile sul mercato, gli attuali smartphone pieghevoli si affidano a un polimero trasparente ricoperto da una pellicola protettiva, simile a una protezione per lo schermo. E questo significa che quando è chiuso, cè la possibilità che quel bordo piegato sia esposto agli elementi, e questo include eventuali impurità ruvide nella tua tasca, portando inevitabilmente a graffi; ecco perché Huawei sta fornendo al Mate X una splendida custodia in pelle.

In apparenza, non sembra molto dissimile dal tipo di custodia in morbida pelle che potresti ottenere per i tuoi occhiali da sole. In effetti, è della misura giusta anche per gli occhiali da sole (eravamo curiosi, quindi labbiamo provato). È morbido e sottile, si sente benissimo in mano e ha unampia porzione magnetica allinterno della patta, per tenerlo saldamente fissato quando è chiuso, facilitando allo stesso tempo lapertura e laccesso al telefono rispetto a se avesse una fibbia o un fermo di una sorta.

Quello che ci è piaciuto dellHuawei Mate X è che con il telefono aperto e aperto nel suo fattore di forma più grande, utilizzando lo schermo quadrato intero, la cerniera si sente sorprendentemente robusta e solida, come se si blocca in posizione e rimane relativamente rigida, e ha bisogno di un poca forza per ripiegarlo di nuovo. Ciò significa che non devi preoccuparti che il telefono traballi o ti senta fragile quando lo usi in questo modo.

La resistenza offerta dalla cerniera significa anche che ha bisogno di un piccolo fermo per tenerlo in posizione quando è piegato, abbinato a un pulsante di sblocco che, se premuto, rilascia il display. Una volta rilasciato, lo schermo fuoriesce parzialmente, quindi deve essere aperto manualmente nella sua posizione aperta e piatta. In uso, crea dipendenza quando viene premuto. Tanto che ci siamo ritrovati a rilasciare ripetutamente, facendo clic sullo schermo di nuovo in posizione e rilasciandolo, più e più volte (scusa Huawei). Speriamo solo che sia costruito per durare.

Pocket-lintImmagine pieghevole Huawei Mate X 8

Questo pulsante di rilascio è posizionato sulla linguetta sporgente che corre lungo tutta la parte posteriore del telefono, larga circa 10 mm, e presenta anche i pochi obiettivi della fotocamera e il marchio LEICA e il flash LED. Ma non è solo una sporgenza per riporre tutti questi pezzi di hardware esterno, è in realtà una comoda maniglia sottile per tenere il telefono quando è aperto. È un modo semplice per avere unidea di quello che è un dispositivo relativamente grande quando è aperto, quasi ricordandoci un po il Kindle Oasis .

Miglior smartphone 2022: testiamo, valutiamo e classifichiamo i migliori telefoni cellulari disponibili per l'acquisto

Piegato, è grande. Un po troppo grande per essere usato comodamente con una sola mano e un dispositivo che noterai sicuramente in tasca. Avere uno schermo piegato in due su se stesso rende un telefono piuttosto grosso, ma è dotato di porte e pulsanti in posizioni simili a quelle a cui ci siamo abituati negli ultimi anni. Ciò significa un pulsante di accensione, che funge anche da sensore di impronte digitali e un bilanciere del volume sul bordo destro. La porta di tipo C è integrata nel bordo inferiore di quella "maniglia" sporgente, con la griglia dellaltoparlante nel bordo inferiore dello schermo e il vassoio della SIM sul bordo superiore.

Uno schermo o due?

  • 8 pollici - Pannello basato su OLED
  • Spiegato - risoluzione 2.200 x 2.480
  • Schermo principale piegato - Risoluzione 1148 x 2480

Come accennato in precedenza, uno dei grandi lati positivi dellHuawei Mate X è il suo approccio a quel grande display flessibile. È un unico pannello grande e flessibile che si trasforma in un unico display dallaspetto più tradizionale di uno smartphone, ed è piuttosto intelligente. Ha cornici dritte fisiche lungo i bordi superiore, destro e inferiore, ma quando il telefono è piegato, crea una cornice virtuale lungo il bordo sinistro per abbinare automaticamente quella cornice dritta a destra, creando uno schermo rettangolare lungo e verticale.

Pocket-lintHuawei Mate X pieghevole immagine 6

In questo stato piegato, è un display AMOLED con rapporto 19,5: 9 con una risoluzione che ti aspetteresti da un telefono di punta. A prima vista, in realtà è abbastanza buono, anche se non è rivestito con il solito solido esterno in Gorilla Glass. In effetti, al dito, sembra uno schermo normale con una pellicola protettiva. I colori sembrano vivaci, i dettagli sono nitidi e i bianchi sono puliti.

Ovviamente, una volta aperto, è unesperienza completamente diversa. Lo schermo si trasforma da un rettangolo lungo 19,5:9 in un rapporto di aspetto più quadrato, trasformandosi essenzialmente in una sorta di tablet. In questa forma, è un pannello da 8 pollici che vanta una risoluzione di 2.200 x 2.480.

Una delle nostre preoccupazioni per quanto riguarda il nostro tempo pratico era con la piega o il display irregolare una volta aperto. Allungando lo schermo attorno al bordo chiuso, quindi rilasciato per formare un pannello quadrato "piatto", lascerà il segno, specialmente su un pannello senza vetro. Per fortuna, è una preoccupazione che non si è trasformata in una grande preoccupazione durante il nostro utilizzo.

Utilizzando lo schermo frontalmente, lurto (o piega) è appena percettibile quando si utilizzano app, il browser o si guarda un video direttamente di fronte. Guardalo da unangolazione, specialmente quando lo schermo non è eccessivamente luminoso o la luce ambientale si riflette su di esso, e vedrai sicuramente una sorta di bernoccolo.

Se sei lutente effettivo, è più che probabile che rimarrai impressionato da tutto quello spazio extra sullo schermo che ottieni. Diventa un mirino della fotocamera molto più grande o una finestra del browser che mostra molto di più della pagina Web che stai guardando. Significa anche essere in grado di vedere più app stock, in modo da poter vedere lelenco principale del menu Impostazioni, mentre ti immergi in profondità nelle sottocategorie o visualizzi la tua casella di posta mentre leggi une-mail.

Non abbiamo avuto abbastanza tempo per offrirti una critica completa e completa dello schermo, ma in realtà è stato piuttosto buono nel breve lasso di tempo che abbiamo avuto.

Hardware ad alte prestazioni

  • Processore Kirin 980 (prevede laggiornamento a 990)
  • 8 GB di RAM - 512 GB di spazio di archiviazione
  • Supporto 5G
  • Sistema di telecamere quadruple inc. ToF
  • Batteria da 4.500 mAh con ricarica rapida da 55 W

Come sospetteresti da un costoso telefono rivoluzionario, è dotato di molti componenti potenti. Il suo processore al momento del lancio sarà il Kirin 980, lattuale processore più potente di Huawei, anche se il Kirin 990 è stato annunciato e alla fine arriverà al Mate X in un modello leggermente aggiornato.

Oltre a una potente elaborazione, Huawei doterà il telefono di molta memoria e spazio di archiviazione. Non siamo riusciti a vedere esattamente quanta memoria o RAM cera nel modello che abbiamo potuto provare, Huawei ha annunciato che arriverà con 8 GB di RAM e 512 GB di spazio di archiviazione. Sarà anche un dispositivo 5G, quindi otterrai le velocità dati cellulari più elevate sulle reti che lo supportano.

E mentre la capacità della batteria da 4.500 mAh potrebbe sembrare un po bassa per un dispositivo con un grande schermo come questo, il software di Huawei è spesso incredibilmente efficiente dalla batteria. Si carica anche utilizzando un caricabatterie rapido da 55 W, che è davvero veloce e annullerà qualsiasi ansia da batteria che potresti avere.

Pocket-lintHuawei Mate X spiegato immagine 3

Sul retro, cè un set di fotocamere quasi identico a quello che abbiamo visto sulle normali ammiraglie di Huawei. Ci sono quattro telecamere in totale. Tre sono la tua solita fotocamera principale, una fotocamera ultra grandangolare e la fotocamera con teleobiettivo zoom. La quarta è la telecamera del tempo di volo per il rilevamento della profondità e la misurazione della distanza. Come sospetti, la fotocamera sfrutta la potenza dellintelligenza artificiale di Huawei, proprio come i suoi altri dispositivi premium.

Non abbiamo avuto abbastanza tempo per giudicare lutilizzo della fotocamera o i suoi risultati, ma dato che è molto simile ai recenti smartphone tradizionali di Huawei, sospettiamo che sia un sistema piuttosto buono.

Dal punto di vista del software, il telefono funziona su Android, con la skin EMUI di Huawei in esecuzione. Ovviamente è leggermente diverso dal solito in quanto ha dovuto essere ottimizzato per il display quadrato da 8 pollici aperto. In questo caso, è EMUI 9 basato su Android Pie, ma sospettiamo che con il lancio del telefono relativamente presto che non passerà molto tempo prima che venga aggiornato ad Android 10 ed EMUI 10.

Per ricapitolare

Huawei è stato uno dei primi a mostrare il suo smartphone pieghevole, il Mate X è un inizio entusiasmante. Sì, è grande e robusto, e senza dubbio ci vorrà del tempo per maturare in un prodotto che la maggior parte dei consumatori vorrà usare, ma è un dispositivo e un fattore di forma molto promettenti con tonnellate di potenziale.

Scritto da Cam Bunton.