Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico.

(Pocket-lint) - Abbiamo già parlato di P30 Pro e di come la sua impressionante gamma di specifiche potrebbe renderlo un concorrente per il telefono del 2019. Ma che dire del suo cugino, il P30 "standard"?

Dotato di uno schermo più piccolo e di una cornice più sottile rispetto al Pro, il P30 offre ancora un design raffinato in un pacchetto ben consolidato, completo di prestazioni di punta e un trio di fotocamere che, sebbene non così sorprendenti come lofferta quadrupla del Pro, ne fanno una ben riuscita tuttofare.

Per molti aspetti, tuttavia, il P30 è uneco del P20 Pro del 2018 con alcuni aggiornamenti del processore e della fotocamera. Quindi ha senso acquistare il nuovo telefono della serie P su scala ridotta o dovresti invece cercare un affare del telefono di un tempo?

Certo, ci sono stati alcuni problemi di guerra commerciale negli Stati Uniti che hanno indotto le persone a esitare allidea dei telefoni Huawei, ma mentre quella pantomima politica viene risolta, pensiamo ancora che valga la pena dare unocchiata al P30.

squirrel_widget_147531

Il nostro parere veloce

Il Huawei P30 è un telefono ben progettato, tascabile e con un'ottima fotocamera. Il suo fascino può essere stato rovinato dalla politica USA-Cina, ma ciò non toglie che si tratti di un ottimo telefono per molti aspetti.

Il fatto è che si trova all'ombra del P30 Pro, mentre il modello P20 Pro dell'anno scorso è così simile in molti aspetti che potrebbe essere la migliore opzione di acquisto a causa del suo prezzo più basso. Certo, la fotocamera del P30 è migliore del modello dell'anno scorso - ma se state cercando una fotocamera migliore allora, beh, il Pro è quello da guardare.

Per alcune persone il P30 sarà l'abbinamento perfetto per la sua scala più piccola rispetto ai modelli P20 Pro e P30 Pro. Se siete alla ricerca di un flagship tascabile allora questo Huawei offre molti punti 'pro' in un pacchetto complessivo più piccolo. O se volete una soluzione più economica, anche l'Honor 20 non è male.

Recensione Huawei P30: un professionista tascabile

Recensione Huawei P30: un professionista tascabile

4.0 stelle
Pro
  • Profilo più sottile rispetto al modello Pro
  • Configurazione con tripla fotocamera
  • Include un jack da 3
  • 5 mm
  • Splendido design e opzioni di colore
Contro
  • Manca la soluzione della quadrupla fotocamera del modello Pro
  • La batteria è buona ma potrebbe essere migliore
  • Nessuna ricarica wireless
  • L'unità della fotocamera sporge

squirrel_widget_147531

P30 o P30 Pro?

  • P30: schermo da 6,1 pollici / P30 Pro: schermo da 6,47 pollici
  • P30: batteria da 3650 mAh / P30 Pro: batteria da 4200 mAh
  • P30: configurazione della fotocamera tripla / P30 Pro: configurazione della fotocamera quadrupla
  • P30: jack per cuffie da 3,5 mm / P30 Pro: nessun jack da 3,5 mm

Prima di scrivere questa recensione abbiamo utilizzato ampiamente il P30 Pro, quindi passare a questo dispositivo più piccolo è sembrato un cambio di passo completamente diverso. Il P30 è molto più piccolo, molto più sottile e molto più tascabile del Pro, anche se lo troviamo anche meno eccitante.

Inoltre, il P30 è molto simile al P20 Pro sotto molti aspetti: ha la stessa scala di schermo, a 6,1 pollici di diagonale, insieme alla stessa risoluzione per lavvio. Tuttavia, il P30 ha molta meno cornice e nessuno scanner di impronte digitali frontale (che è invece incorporato nello schermo), quindi è ancora più piccolo del P20 Pro.

Pocket-lintHuawei P30 vs P30 Pro immagine 1

Tuttavia, il P30 manca di alcune delle caratteristiche del P30 Pro. Questultimo ha uno schermo più grande, a 6,47 pollici (anziché a 6,1 pollici), una capacità della batteria maggiore (a 4.200 mAh anziché 3.650 mAh) e di conseguenza una struttura più spessa. Il Pro ha anche una configurazione quad camera più avanzata con zoom a portata più lunga e fotocamera Time-of-Flight. Quindi, se stai cercando tutta la tecnologia più avanzata, la Pro è la strada da percorrere.

Tuttavia, il P30 offre un "pro" rispetto al modello Pro: è indietro nel tempo e include un jack per cuffie da 3,5 mm. Siamo grandi fan della porta fisica, perché offre la possibilità di utilizzarla quando le cuffie Bluetooth si scaricano.

Design: il modello più piccolo e più sottile

  • Display OLED FullView da 6,1 pollici, risoluzione FHD+ (2340 x 1080), formato 19,5:9
  • Finiture: Breathing Crystal, Amber Sunrise, Aurora, Pearl White, Black
  • Include jack per cuffie da 3,5 mm
  • Scanner di impronte digitali sullo schermo
  • IP53 a prova di acqua e polvere
  • Tacca a goccia

Questo non vuol dire che il P30 non abbia altri pro. Essendo il modello più piccolo dei due della serie, ha una vestibilità più naturale nella mano - la minore capacità della batteria significa che semplicemente non è così spesso e grosso - ma abbiamo trovato più difficile digitare su questo telefono più piccolo con limpostazione predefinita configurazione della tastiera.

Anche la risoluzione dello schermo del P30 è la stessa del Pro, ma poiché è ridotta in una scala più piccola, in realtà ha una densità di pixel più elevata e di conseguenza ha un bellaspetto. Cè meno vivacità dal pannello rispetto al P20 Pro dellanno scorso, ma questo è dovuto alla messa a punto e qui preferiamo laspetto OLED colorato ma complessivamente più naturale.

Pocket-lintHuawei P30 recensione lead image 2

Il design è qualcosa che Huawei ha davvero inchiodato negli ultimi tempi, il P30 non fa eccezione. La finitura sul retro è davvero sorprendente - mostrata qui in Aurora (che non è a un milione di miglia dalla finitura Twilight del P20 Pro più bello) - con un aspetto quasi scintillante. Tuttavia, non gli piace nemmeno per la metà attirare le impronte digitali, che è una cosa abbastanza standard per qualsiasi telefono attuale.

Il design incorpora anche alcune nuove idee per la serie, come la tacca a goccia nella parte superiore dello schermo. Siamo dellopinione che le tacche siano un dato di fatto per il momento - anche se le fotocamere perforate e i telefoni slider sono le alternative - e questo su piccola scala è a malapena una distrazione. È più piccolo di quello del P20 Pro in misura notevole, anche se se guardi il modello vecchio di un anno la differenza non è così drammatica - e nessuna delle due opzioni sembra già datata come lenorme tacca delliPhone .

A differenza del modello P30 Pro, il P30 include un altoparlante convenzionale nella parte superiore dello schermo, che in confronto rompe leggermente il bordo del design. È simile allHonor 20 in questo senso, nonostante lHonor opti invece per una fotocamera perforata .

Proprio come il P30 Pro, anche il P30 aggiorna lofferta di scanner di impronte digitali su schermo di Huawei con una soluzione ottica. È facile registrarsi, accedere in modo rapido e preciso, ma non è una patch sul concept phone Vivo Apex 2019 incredibilmente veloce . Davvero, devi guardare il nostro video per avere unidea di quanto sia fondamentale questa tecnologia in arrivo. Molti diranno che lo scanner fisico del P20 Pro è stato più veloce - spesso vero, di un grado marginale - ma la rimozione di quello spazio fisico consente al P30 di essere più dominante sullo schermo e di dimensioni ridotte.

A proposito di quelle fotocamere

  • Sistema Leica Triple Camera con sensore principale SuperSensing
  • Tutte e tre le fotocamere hanno la stabilizzazione ottica dellimmagine (OIS)
  • Zoom: 8MP, zoom ottico 3x (zoom ibrido 5x), f/2,4
  • Principale: 40 MP, 27 mm, f/1,8
  • Ampio: 10 MP, 16 mm, f/2,2
  • Fotocamera selfie frontale: 32MP

Si è parlato molto della partnership tra Huawei e Leica quando si tratta di fotocamere. Il P30 non delude qui, anche se lesperienza è piuttosto familiare a un P20 Pro combinato con Mate 20 Pro . Ciò significa un obiettivo grandangolare, un sensore ad altissima risoluzione con un obiettivo equivalente da 27 mm più convenzionale, oltre a unottica con zoom ottico 3x.

Pocket-lintHuawei P30 recensione immagine 5

Non cè una fotocamera Time-of-Flight come nel P30 Pro e non cè nemmeno una fotocamera periscopio per zoom ottico 5x o zoom ibrido 10x. Ma questo è metà del punto del P30: si trova un piolo in basso rispetto al modello di fascia alta, se non vuoi usare il tuo telefono come un negozio di fotocamere unico e non vuoi tutte le campane e i fischietti.

Ma ci sono anche molte nuove tecnologie in gioco. Principale a cui è il cosiddetto sensore SuperSensing - che funziona in modo completamente diverso dalla maggior parte dei sensori convenzionali. La maggior parte dei sensori della fotocamera ha quello che viene chiamato un array Bayer: una griglia di quattro pezzi che fornisce lassorbimento della frequenza della luce rossa, verde, blu e verde (RGBG) ai siti di pixel sottostanti, con la fotocamera che quindi decifra le informazioni a colori da tutte quelle informazioni. Non così nel P30.

Miglior smartphone 2022: testiamo, valutiamo e classifichiamo i migliori telefoni cellulari disponibili per l'acquisto

Huawei ha eliminato questo al posto di un array rosso, giallo, blu, giallo (RYBY). Come mai? Poiché la frequenza della luce gialla è più sensibile, è possibile acquisire più informazioni per un risultato più dettagliato. Abbinalo allelaborazione dellintelligenza artificiale e, come abbiamo riscontrato nella nostra recensione del P30 Pro, la capacità di scatto in condizioni di scarsa illuminazione è davvero impressionante.

Tuttavia, non è chiaro come funzionerà il P30 in alcuni scenari. La sua app per la fotocamera non è la più ordinata. Ad esempio: scatta con le impostazioni predefinite in condizioni di scarsa illuminazione e otterrai un buon risultato; ma opta per la modalità Pro con impostazioni manuali e lelaborazione delle immagini è completamente diversa, rendendo le immagini molto più rumorose. Huawei è sullorlo di grandi cose, ma ha complicato il suo approccio con una pletora di opzioni.

Il vero vantaggio che più adoreranno della fotocamera del P30, tuttavia, è la sua versatilità. Il grandangolo è ottimo per scene più ampie, lo zoom è facile da usare e i suoi risultati - come abbiamo detto nel P20 Pro - sono di gran lunga migliori rispetto alla maggior parte dei concorrenti.

Detto questo, il P30 non è abbastanza competitivo con il P30 Pro. Cè un tocco in più di chiarezza dalla versione Pro, probabilmente grazie allapertura più rapida del sensore principale e a scelte di sensori e ottiche completamente diverse. Anche gli scatti con zoom ibrido 5x del P30 mostrano più grana e non sembrano così puliti rispetto agli scatti equivalenti del Pro.

Il P30 include anche una serie di modalità utili. Dalla modalità notturna portatile, ideale per esposizioni fino a quattro secondi, a mano libera, combinata come uno scatto simile allHDR, alla modalità Ritratto con sfocatura dello sfondo derivata dal software. Abbiamo utilizzato molto la modalità notturna in situazioni diurne per la sua capacità di produrre scatti simili allHDR alla luce del giorno, mentre in condizioni di scarsa illuminazione può mostrare risultati più sfocati.

Se non vuoi effettuare alcuna selezione e limitarti a puntare, scattare e goderti la bontà, la fotocamera AI del P30 è adatta a questo. Diventa un po sovraeccitato con dettagli troppo nitidi e colori troppo saturati nel risultato finale, ma è abbastanza intelligente da fornire immagini costantemente forti. È solo che il Pro è un po meglio sotto ogni aspetto, quindi mentre il P30 è davvero impressionante, siamo più inclini a risparmiare la nostra sovreccitazione per il modello più grande della coppia.

Prestazione

  • Processore Kirin 980, 6 GB di RAM
  • Batteria da 3650 mAh, ricarica rapida da 22,5 W
  • Nessuna ricarica wireless
  • Skin software EMUI 9.1 su Android Pie

In termini di prestazioni principali, il P30 rispecchia più o meno il cugino P30 Pro (sebbene sul fronte della RAM ci siano 6 GB, mentre il Pro ne ha 8). Arriva a medio termine nel ciclo di rilascio del chipset dellazienda, il che significa che è lo stesso processore Kirin 980 del Mate 20 Pro.

Pocket-lintHuawei P30 recensione immagine 1

Questo è un esborso solido, che significa principalmente risultati di punta qui. Abbiamo avuto uno o due problemi e arresti anomali delle app in questo telefono, cosa che non abbiamo riscontrato quando siamo passati al Pro, ma dopo alcuni aggiornamenti software le cose si sono appianate per funzionare senza problemi.

Huawei ha spinto a lungo la sua EMUI - questa è linterfaccia utente Emotion, se te lo stai chiedendo - con il P30 che adotta una versione leggermente aggiornata, EMUI 9.1, che è costruita sul sistema operativo Android Pie 9 di Google. Non ci sono davvero grandi cambiamenti rispetto al Mate 20 qui, ma dato il miglioramento di EMUI 9 rispetto ad alcune iterazioni precedenti, pensiamo che Huawei sia in un luogo in cui i clienti troveranno questa offerta e le sue personalizzazioni accettabili.

Dal suo lancio effettivo, tuttavia, cè stato un po di nuvola sul supporto futuro, perché gli Stati Uniti, sotto il comando di Trump, hanno inserito Huawei in una lista nera che ha impedito a molti produttori statunitensi di fare affari con il gigante cinese. Ciò includeva Android. Tuttavia, alcuni mesi dopo linizio di tutto, sembra che questa lista nera sia stata rimossa e ciò dovrebbe significare che i futuri aggiornamenti sono tornati sulla buona strada. Non pensiamo che sia necessario avere un grande panico, questa è solo una società tecnologica che viene trascinata nelle relazioni politiche USA-Cina e dovrebbe stabilizzarsi a tempo debito.

Comunque, sullesperienza reale. Abbiamo trascorso le nostre giornate alla deriva tra le app per il lavoro e il gioco senza problemi, dalle sessioni di gioco di South Park Phone Destroyer alle sessioni di posta elettronica di Gmail e così via. Lunico piccolo difetto è con la batteria che non è nemmeno vicino alla cella da 4.200 mAh del P30 Pro. Tuttavia, durerà ancora per 16 ore al giorno di uso relativamente intenso, ma non lo definiremmo un due giorni.

Quando si tratta di ricaricare, la ricarica rapida da 22,5 W è abbastanza veloce, ma non così veloce come la Pro. Non cè nemmeno la ricarica wireless nel P30, di nuovo qualcosa che offre il Pro. Importa? Non proprio, la batteria è lodevole data la sua capacità, si carica abbastanza velocemente e la ricarica wireless non è essenziale per la maggior parte delle persone.

Per ricapitolare

Se state cercando un flagship tascabile, il P30 è una grande opzione per il suo design e la sua capace fotocamera. Detto questo, il P20 Pro dell'anno scorso sarà allettante per il prezzo, mentre il P30 Pro è più grande, più duraturo e più capace in ogni modo - rendendolo il modello che la maggior parte probabilmente vorrà.

Scritto da Mike Lowe. Modifica di Stuart Miles.