Pocket-lint è supportato dai suoi lettori. Quando acquisti tramite i link sul nostro sito, potremmo guadagnare una commissione di affiliazione. Scopri di più

Questa pagina è stata tradotta utilizzando l'intelligenza artificiale e l'apprendimento automatico prima di essere revisionata da un redattore umano nella vostra lingua madre.

(Pocket-lint) - Huawei non ha mai esitato a spingersi oltre i limiti e a provare cose nuove. Alcuni potrebbero essere interpretati come un colpo di genio, altri la peggiore idea nella storia della tecnologia. Che si tratti di un fitness tracker che è anche un auricolare Bluetooth che indossi al polso o di un piccolo tablet in grado di effettuare chiamate telefoniche , negli anni sono stati prodotti un sacco di prodotti insoliti.

Per il 2019, lultimo gadget che potrebbe rientrare in questa categoria è il Mate 20 X. Fa parte della serie di smartphone Mate 20 - che include anche i normali modelli Mate 20 e Mate 20 Pro - ma dato lenorme schermo da 7,2 pollici dellX, è stato in parte promosso come diretto concorrente di Nintendo Switch durante la sua presentazione da parte di Huawei ( e qui ci sono cinque ragioni per cui non avrebbe dovuto esserlo ).

Indipendentemente da tutto ciò, tuttavia, abbiamo scoperto che questo colosso del telefono è un prodotto impressionante quando è stato recensito per la prima volta nel febbraio 2019. Chiamalo telefono, chiamalo un piccolo tablet, chiamalo come vuoi: è davvero impressionante.

Dalla nostra prima recensione, tuttavia, sono successe molte cose. Dalle guerre commerciali negli Stati Uniti , al potenziale divieto di Android in corso, allabbandono temporaneo di alcuni vettori del Regno Unito , il Mate 20 X ha avuto un duro viaggio. Ma mentre entriamo nella tarda estate 2019, le cose sembrano tornare sulla buona strada e, con il modello 5G al seguito, siamo stati in grado di verificare se il primo dispositivo di connettività di nuova generazione di Huawei sia quello che dominerà il grande telefono. mercato.

squirrel_widget_161298

Il nostro parere veloce

Sì, il Mate 20 X è un telefono enorme. Ma se stai cercando una centrale elettrica a due mani da tenere in mano giorno dopo giorno, allora questo è un dispositivo multimediale davvero fantastico.

Su uno schermo di queste dimensioni sarebbe bello avere una risoluzione più alta (QHD per favore), ma non abbiamo mai trovato particolarmente la nitidezza o la qualità dell'immagine per essere al di sotto di un ammiraglia standard. E poiché si tratta di un pannello OLED, l'assenza di uno scanner di impronte digitali sullo schermo sembra anche un po' strano.

Se state cercando un dispositivo 5G, l'opzione è anche lì. Tuttavia, viene fornito con una capacità della batteria più piccola e una ricarica più veloce, quindi non sarà così super-duper duratura come il modello 4G che dura due giorni. Aspetteremmo anche il modello 5G, perché mentre i vettori come Three lo offrono per l'acquisto, la rete 5G di questo stesso vettore non è ancora attivata al momento della stesura del presente documento (da qui la nostra recensione senza SIM e con una SIM EE 5G).

Nel complesso, l'unico vero aspetto negativo del Mate 20 X è quello che potrebbe essere considerato il suo lato positivo: la grande dimensione fisica. O farete fatica, o ve ne innamorerete. Per noi, un po' inaspettatamente, è stato il secondo caso.

Recensione Huawei Mate 20 X e Mate 20 X 5G: il Godzilla dei telefoni

Recensione Huawei Mate 20 X e Mate 20 X 5G: il Godzilla dei telefoni

4.5 stars - Pocket-lint recommended
Pro
  • Il grande schermo è fantastico per i media e il gioco
  • La durata della batteria è davvero fenomenale (meno nel modello 5G)
  • Prestazioni veloci e fluide
  • Piccola tacca
Contro
  • Alcuni difetti del software
  • Coerenza tra tutte le fotocamere
  • Nessun lettore di impronte digitali sullo schermo
  • È davvero grande per un telefono

squirrel_widget_161298

Il Godzilla dei telefoni

  • Vetro anteriore e posteriore
  • IP53 resistente a polvere/acqua
  • 175x85x8,2 mm; 232 g

Come abbiamo sottolineato, il Mate 20 X è grande. Davvero grande. Non cè modo di aggirarlo. Guarda la scheda tecnica e vedrai che è più di 8 mm più largo e 17 mm più alto di un iPhone XS Max , che di per sé non è certo il telefono più piccolo. Infatti, fianco a fianco, fa sembrare il grande dispositivo premium di Apple di dimensioni normali.

Pocket-lintMate 20 x immagine hardware 5

Nonostante quella larghezza e altezza, tuttavia, Huawei ha fatto un grande uso dello spazio, poiché il Mate 20 X è sottile ed ergonomico come si potrebbe sperare. Beh, in questo tipo di scala comunque. Non è particolarmente tascabile, va detto.

La cornice attorno allo schermo da 7,2 pollici sul davanti è praticamente inesistente, a parte qualche cornice molto sottile sui bordi, la piccola tacca a goccia nella parte superiore e un sottile mento nella parte inferiore. Ciò significa che quanto più possibile dello spazio sulla parte anteriore è dominato dal display.

Anche il corpo è sottile solo 8,2 mm, con un pannello di vetro posteriore che si incurva delicatamente fino ai bordi sottili per creare un telefono che si sente ancora bene quando viene tenuto in mano. Finché lo tieni con due mani, è troppo lungo in termini di larghezza per usarlo comodamente con una sola mano (anche se una modalità a una mano allinterno del software può alleviare questo).

Dato che la maggior parte degli altri telefoni 5G sono enormi cunei - il Samsung S10 5G , lo Xiaomi Mi Mix 3 5G e OnePlus 7 Pro 5G sono tre di questi esempi - il Mate 20 X nella sua forma 5G si sente proporzionalmente sano.

Pocket-lintMate 20 x immagine hardware 8

Da un punto di vista estetico, lX si inserisce molto nella gamma Mate 20. Ha lo stesso alloggiamento quadrato sporgente della fotocamera sul retro, così come le stesse finiture, incluso un pulsante di accensione di colore rosso. Ha una sorprendente somiglianza con il normale Mate 20 - solo uno che è stato colpito da un raggio laser morphing e ha fatto crescere il telefono in proporzioni epiche - con il suo schermo piatto dentellato a goccia e il sensore di impronte digitali sul retro.

Potenza dei media

  • Display OLED da 7,2 pollici
  • Risoluzione 1080 x 2244
  • Compatibile DCI-P3 e HDR10
  • Doppi altoparlanti stereo con sintonizzazione Dolby Atmos

Se cè una cosa in cui questo telefono eccelle, è il consumo dei media. Inutile dire che un grande pannello OLED offrirà grandi immagini. I colori sono vibranti e il contrasto è profondo. Huawei ha fatto un ottimo lavoro per garantire che il bilanciamento del colore non sia distorto in un modo o nellaltro verso il caldo o il freddo (puoi comunque adattarlo nel software, per favore), creando uno schermo dallaspetto ben bilanciato.

Parte del motivo per cui è così abile per i media è la dimensione, senza dubbio, ma anche la qualità e il bilanciamento del colore di cui sopra. È nitido e con il supporto HDR (high dynamic range) offre immagini straordinarie sia per i giochi che per le abbuffate di Netflix.

Pocket-lintMate 20 x immagine hardware 13

Guardare un episodio o due di The Punisher su Netflix è stato sufficiente per convincerci che se volevamo un dispositivo mobile per guardare film, allora è proprio questo. Aiuta molto anche il fatto che lo schermo sia completamente piatto. Non ci sono curve ai bordi per distorcere o scolorire limmagine. È solo un, grande, glorioso pannello.

Le sue dimensioni e qualità lo rendono ideale anche per i giochi mobili. Semmai, il fatto che sia così grande significa che non ti perdi gran parte dellazione, anche con entrambi i pollici sullo schermo mentre accendi il tuo PUBG . Cè anche un controller di gioco clip-on separato, che viene venduto separatamente.

  • Suggerimenti e trucchi per PUBG Mobile: diventa un maestro della battaglia reale

Poiché cè quella tacca di rugiada in alto, tuttavia, a volte è necessario un software per nasconderla. Con alcuni giochi a schermo intero, il Mate 20 X aggiunge una barra oscurante nella parte superiore, il che può significare che il contenuto non è perfettamente centrato, ma è una soluzione pratica.

Le dimensioni significano anche che è una piattaforma molto migliore per il multi-tasking, con la visualizzazione delle app a schermo diviso molto meno angusta di quella che avresti su un tipico telefono Android. Inoltre, lX supporta lo stilo mPen di Huawei, sebbene, a differenza del Samsung Galaxy Note 10, sia un acquisto separato per Huawei.

Pocket-lintMate 20 x immagine hardware 7

Tuttavia, non si tratta solo di immagini, lesperienza audio migliora ulteriormente i media. Con i suoi altoparlanti stereo, uno posizionato su ciascuno dei bordi superiore/inferiore, il Mate 20 X offre un suono forte, ben bilanciato e relativamente profondo. Non rispetto a delle buone cuffie, ma decisamente migliori dello smartphone medio - la maggior parte dei quali offre solo un altoparlante mono nella parte inferiore. Gli altoparlanti stereo dellX sono potenziati da Dolby Atmos , che in questo caso non significa un vero suono surround come lequivalente dellesperienza del soggiorno, ma piuttosto si ottiene un buon volume, chiarezza ed equilibrio.

4G vs 5G: va tutto il giorno, e poi alcuni

  • Batteria da 5.000 mAh (4G) / Batteria da 4.200 mAh (5G)
  • 6 GB di RAM/128 GB di memoria (4G) / 8 GB di RAM/128 GB di memoria (5G)
  • Ricarica rapida SuperCharge da 22,5 W (4G) / SuperCharge da 40 W (5G)
  • Processore Kirin 980 (7 nm) (entrambi i modelli)

Un altro motivo per raccomandare il Mate 20 X come il miglior telefono multimediale e da gioco si riduce alla durata della batteria e alle prestazioni quotidiane. Anche se questo dipenderà dal modello acquistato, poiché le varianti 4G e 5G sono piuttosto diverse in questo senso.

Pocket-lintMate 20 x immagine hardware 9

Innanzitutto, come recensito a febbraio 2019, il telefono 4G offre una batteria estremamente capiente da 5.000 mAh allinterno, insieme al processore Kirin 980 (il più potente di Huawei fino ad oggi), nonché alcuni componenti di raffreddamento a liquido personalizzati realizzati con pellicola di grafene e accoppiati con camere di vapore.

Nella vita di tutti i giorni, questo significa alcune cose. In primo luogo, e probabilmente la cosa più importante, è che dovrai sforzarti davvero di scaricare questa batteria in un solo giorno. Anche con tre ore di gioco per testare lo schermo, oltre a uno smartwatch sempre connesso, il Mate 20 X riesce comunque a coricarsi comodamente alle 23:30 con il 40% della batteria rimanente. Nei giorni di utilizzo più leggero, non è stata una grande lotta per arrivare alla fine dei due giorni.

Miglior smartphone 2022: testiamo, valutiamo e classifichiamo i migliori telefoni cellulari disponibili per l'acquisto

Ora, il modello 5G riduce la durata della batteria a 4.200 mAh. Si tratta di un calo abbastanza significativo, tutto sommato, perché il 5G non è meno efficiente sulla durata della batteria (non ancora comunque) dato il grado di calore prodotto, come abbiamo riscontrato durante i test a Londra. Quindi non aspettarti di trovare risultati così duraturi dal modello 5G.

Inoltre, il 5G nelle sue fasi iniziali di lancio è una tecnologia orientata al futuro piuttosto che sempre vantaggiosa. Abbiamo setacciato Londra, camminando da Euston a Kings Cross, per individuare un flusso di connettività più veloce, ma abbiamo scoperto che con una scheda SIM EE non siamo riusciti a spingere oltre i 110 Mbps (che non è oltre le velocità 4G/LTE). Detto questo, sappiamo per certo che la rete di EE può andare più veloce, come abbiamo scoperto durante il test di OnePlus 7 Pro 5G. Il punto è: quando puoi raggiungere quelle velocità di 400 Mbps, sarà glorioso, non sarà così spesso a meno che tu non sia posizionato proprio accanto a un sito in ogni momento.

Per quanto riguarda la ricarica, anche i modelli 4G e 5G differiscono. Questultimo è dotato di una ricarica rapida da 40 W, che è super veloce, il primo da 22,5 W, nellinteresse della sicurezza con una capacità della batteria così grande e leffetto del rigonfiamento nel tempo.

In termini di prestazioni, non possiamo assolutamente criticare le prestazioni nelle attività quotidiane. Questo processore Kirin 980, insieme alla sua tecnologia di raffreddamento personalizzata e alla RAM da 6 GB (8 GB nel modello 5G), è più che in grado di affrontare anche i giochi graficamente più intensi senza alcun calo o balbuzie del frame rate davvero evidente.

Il software EMUI è ancora EMUI, ma sta migliorando

  • Reskin EMUI 9 basato sul sistema operativo Android Pie
  • Lapp per la bilancia digitale è utile
  • Molte opzioni di gesto

Man mano che la sua presenza nei mercati occidentali è cresciuta, Huawei ha lentamente evoluto la skin personalizzata che carica su Android di Google. Con ogni nuova versione di Emotion UI (EMUI), diventa più raffinata e minimale.

Non entreremo nei dettagli sulla possibilità che Huawei sia costretta a rinunciare del tutto ad Android, poiché crediamo che ciò non accadrà (nonostante la situazione in corso con il governo degli Stati Uniti). Huawei ha comunque in atto piani di backup, con HarmonyOS un possibile sostituto futuro (anche se al momento si tratta di messaggi misti, poiché questo non è un dato di fatto).

Comunque, avanti con EMUI: il tema predefinito è inoffensivo e abbastanza simile alle normali icone e colori di Android, anche se lopzione rimane ancora per coloro che vogliono creare un tema. Se lo desideri, puoi attivare uninterfaccia completamente scura per risparmiare la batteria e puoi scegliere tra lutilizzo della schermata iniziale Huawei standard in cui le icone sporcano la schermata iniziale o lattivazione del più tradizionale cassetto delle app Android.

Uno dei tratti migliori di Huawei è la sua capacità di sviluppare funzionalità interessanti, in particolare la navigazione e i gesti di scelta rapida. Ad esempio, un doppio colpo sullo schermo con la nocca acquisisce uno screenshot. Inoltre, puoi scegliere tra alcune diverse modalità di navigazione principali: con lopzione di avere pulsanti Android standard, navigazione solo gestuale o un pulsante mobile sullo schermo che può essere toccato, fatto scorrere e riposizionato che può fare tutto.

Cè anche una funzione chiamata Digital Balance, che è essenzialmente una versione rinominata della funzione Digital Wellbeing Android Pie di Google, che ti consente di impostare limiti di tempo per lo schermo giornalieri, nonché limiti di timer per app individuali. Quindi, se sei preoccupato per la tua dipendenza da Twitter, imposta un timer e non sarai in grado di accedervi una volta raggiunto quel limite di tempo.

Le stesse fantastiche fotocamere

  • Obiettivo principale grandangolare da 40 MP f/1.8
  • Seconda fotocamera ultra-grandangolare da 20 MP f/2.2
  • Teleobiettivo con zoom da 8 MP f/2.4
  • Fotocamera frontale da 24 MP per selfie

Le opinioni qui sono Pocket-lint sono divise sul design della sporgenza quadrata della fotocamera di Huawei. Alcuni lo vedono come un abominio, altri un miglioramento rispetto al P20 Pro . Ma in realtà è quello che cè dentro che conta.

Pocket-lintMate 20 x immagine hardware 3

Tre fotocamere separate sono unite da un flash LED bicolore e ognuna di queste tre fotocamere ha uno scopo. Cè una fotocamera principale da 40 megapixel, unita allobiettivo secondario ultra grandangolare da 20 megapixel e alla fotocamera con teleobiettivo da 8 megapixel che offre uno zoom fino a cinque volte.

Nelluso reale, questo significa che hai la possibilità di riprendere tutti i tipi di scene e soggetti, indipendentemente da quanto siano lontani o vicini. Vuoi uninquadratura davvero ampia vicino a un edificio alto? Passa a ultragrandangolare. Se stai cercando di riprendere qualcosa da lontano, usa lo zoom.

Sebbene la versatilità sia superba, cè ovviamente qualche differenza nella qualità delle immagini che proviene da ciascuna di queste ottiche. Lobiettivo primario è il primario per una buona ragione: è migliore per le situazioni di scarsa illuminazione. Confronta la fotocamera ultragrandangolare e la normale grandangolare nella raccolta di seguito e vedrai che cè una differenza significativa nella quantità di luce che può attirare e in che modo differiscono i risultati.

Detto questo, in situazioni di scarsa illuminazione in cui la fotocamera principale ha faticato a mantenere i dettagli, abbiamo trovato davvero vantaggioso passare alla modalità Notte. Non solo attira la luce su unesposizione più lunga, ma migliora i dettagli e il contrasto per creare unimmagine più nitida, il tutto da uno scatto a mano libera che combina più esposizioni in tempo reale. Quindi, dove la normale fotocamera diventa davvero rumorosa e sfocata in alcune difficili condizioni di scarsa illuminazione, la modalità notturna li allevia.

La fotocamera del Mate 20 X utilizza la stessa tecnologia basata sullintelligenza artificiale (che è lintelligenza artificiale, se te lo stai chiedendo) per valutare cosa cè nella scena e regola le impostazioni in modo che corrispondano, offrendo risultati molto simili agli altri telefoni della serie Huawei Mate 20. Ancora una volta, alla luce del giorno, abbiamo scoperto che a volte il contrasto e la nitidezza aumentavano eccessivamente, ma fa un ottimo lavoro con lHDR (high dynamic range) per garantire che la luce contrastante nella stessa scena sia bilanciata, in modo da poter ancora ottenere cieli blu , nuvole ed erba verde quando ci sono ombre pesanti e cieli luminosi.

squirrel_widget_161298

Per ricapitolare

Se stai cercando un telefono mega a due mani, allora il Mate 20 X è una centrale elettrica multimediale davvero fantastica. Ha un grande (e, sì, massiccio) schermo, ulteriormente migliorato da un grande audio, e la batteria va avanti e avanti qualunque cosa gli si butti addosso.

Scritto da Cam Bunton e Mike Lowe. Modifica di Stuart Miles.